• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 9 di 9
  1. #1

    per diventare psicoterapeuta

    ciao...stavo cercando di capire qualcosa fra i vari curriculum e mi chiedevo per diventare psicoterapeuta quale curriculum converrebbe scegliere per triennale e specialistica...grazie..

  2. #2
    Picciurina L'avatar di peperina
    Data registrazione
    08-09-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    1,246
    Dipende che tipo di psicoterapeuta vuoi diventare, a che utenza ti vuoi rivolgere, che inquadramento teorico preferisci (visto che le scuole di psicoterapia si basano su tante teorie differenti) comunque in generale l'indirizzo clinico è quello che ti prepara maggiormente per questa specializzazione...però te l'ho detto, dipende tutto dalle tue scelte specifiche

  3. #3
    quindi non è così vincolante???perchè la mia intenzione sarebbe fare sviluppo e orientamento o lavoro che mi sembra offrano + sbocchi lavorativi rispetto al clinico e solo in futuro valutare poi l'idea di una scuola di psicoterapia...perchè, considerando i tempi già lunghi del percorso di triennale + specialistica, i 4 anni della scuola di psicoterapia allungherebbero ancora notevolmente i tempi (anche se quello sarebbe il mio sogno)...

  4. #4
    Picciurina L'avatar di peperina
    Data registrazione
    08-09-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    1,246
    Sicuramente non è vincolante, ovviamente per prepararti al colloquio di ammissione alla scuola di specializzazione probabilmente dovrai integrare la tua preparazione con un po' di psicopatologia...che nell'indirizzo che hai menzionato tu (e che anche io ho scelto) è meno approfondita...

  5. #5
    fai sviluppo e orientamento o lavoro???come ti sei trovata finora???dici che dà effettivamente qualche sbocco lavorativo in +???per la triennale ho letto che sarebbe meglio scegliere orientamento e formazione se si pensa a una specialistica in sviluppo e orientamento o lavoro...tu che curriculum hai scelto per la triennale????
    ok, forse è meglio se finisco qui l'interrogatorio.....

  6. #6
    Picciurina L'avatar di peperina
    Data registrazione
    08-09-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    1,246
    Io mi sono laureata a Marzo per la specialistica, per la triennale avevo scelto formazione e orientamento e ho continuato su questa linea facendo sviluppo orientamento e lavoro.
    Sicuramente ora nella formazione c'è bisogno di figure più specializzate e gli orientatori, soprattutto con una qualifica come la nostra sono ricercati...poi dipende sempre da regione a regione. Però ci sono molti sbocchi, anche perchè comunque finita l'università abbiamo un profilo professionale già sufficientemente definito, mentre magari una specializzazione in clinica ti dà ottime e solide basi ma è da integrare almeno con un master...non so se mi sono spiegata
    Quello che però ti consiglio è di scegliere quello che ti attira di più, gli esami sono davvero molto settoriali e se scegli un indirizzo che non ti piace può diventare davvero faticoso andare avanti. Io adoro il campo della formazione e sono stata felice della scelta che ho fatto...però tutto è soggettivo...
    Per qualunque altra cosa non esitare a chiedere!
    Ultima modifica di peperina : 23-09-2006 alle ore 22.13.28

  7. #7
    Per qualunque altra cosa non esitare a chiedere!
    io allora ne approfitto...
    ma a quali professioni puoi ambire scegliendo il clinico???e lo sviluppo, orientamento e lavoro se non ho capito male invece è rivolto + a scuole e aziende, giusto???
    per quanto riguarda la specialistica ho visto che il curriculum Sviluppo, orientamento e lavoro si articola in 2 percorsi...scegliendo quel curriculum devi poi scegliere anche un determinato percorso???
    ancora una cosa....poi prometto che la smetto
    i corsi + specifici del curriculum della triennale di orientamento e formazione (tipo psicologia del lavoro, delle organizzazioni ecc) cosa trattano???non vorrei che fossero troppo legati a economia o cose del genere (che non amo alla follia )
    grazie... sei un

  8. #8
    Picciurina L'avatar di peperina
    Data registrazione
    08-09-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    1,246
    Allora con ordine
    1) scegliendo il clinico puoi pensare di lavorare nelle usl, nei centri di ascolto, nelle cliniche di riabilitazione ecc invece il curriculum di orientamento e lavoro ti porta maggiormente verso uffici di orientamento scolastico e professionale, nelle case famiglia, negli enti di formazione, nelle scuole, nelle aziende come selezionatore del personale ecc
    2) Durante la specialistica devi scegliere se concentrarti maggiormente nell'area di lavoro o in quella della formazione, la differenza comunque è di pochi esami.
    3) i corsi di indirizzo di cui parli tu non hanno assolutamente niente a che fare con l'economia, trattano dell'organizzazione interna di un'azienda ma sempre a livello umano, di motivazione al lavoro, di psicologia dei bisogni ecc. Poi ci sono gli esami di psicologia della formazione che insegnano le tecniche di colloquio egli strumenti da utilizzare...
    Ti conviene comunque andare sul sito di lettere e leggerti i programmi di esame così ti chiarisci le idee

    spero di averti detto tutto...

  9. #9
    grazie 1000....sei stata chiarissima e gentilissima come al solito....

Privacy Policy