• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4

Discussione: Questionario genitori

  1. #1

    Questionario genitori

    Ciao, sto "lavorando " in 1 asssociazione che si occupa di disagio femminile. Fra poco inizierò a fare dei colloqui con mamme che non riescono a gestire le relazioni familiari e soprattutto a gestire i figli.Devo creare un questionario che indaghi su queste problematiche: mi date qualche suggerimento?Io ho inserito alcune parti del C.B.A e domande inerenti i figli .Ogni consiglio è ben accetto .Grazie

  2. #2
    Partecipante Esperto L'avatar di saperessere
    Data registrazione
    13-10-2005
    Residenza
    Ferrara
    Messaggi
    425
    Ci devo pensare, ma ci penserò.
    Vanno bene anche tecniche alternative di indagine?
    Le mamme si conoscono?
    Sono ipotizzabili colloqui multipli? Gruppi di auto aiuto?Focus Group?
    Chi non è impegnato a risorgere, è impegnato a morire. Bob Dylan

  3. #3
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di manuelas
    Data registrazione
    19-11-2004
    Residenza
    modena
    Messaggi
    1,268
    secondo me devi individuare i contesti in cui vivono:
    sono italiani o no?
    questo influisce?

    loro lavorano o sono casalinghe?

    quanti figli hanno?

    hanno una rete sociale cui rivolgersi? risorse? conoscono le risorse che la città offre loro?

    la scuola che ruolo ha?

    il marito? la famiglia?

    sono sempre state in questa situazione o no?
    e da quando è iniziata?

    io farei domande aperte e chiuse a 3 o 5 punti...


  4. #4
    Originariamente postato da saperessere
    Ci devo pensare, ma ci penserò.
    Vanno bene anche tecniche alternative di indagine?
    Le mamme si conoscono?
    Sono ipotizzabili colloqui multipli? Gruppi di auto aiuto?Focus Group?
    Le mamme non si conoscono, a meno che non siano venute a conoscenza dell'associazione x passaparola. Non ci sono colloqui multipli e i gruppi di auto-aiuto si formerebbero solo x la gestione dell'ansia relativa alle situazioni di disagio, sotto la supervisione di uno psicologo cognitivo; piu' che gruppi di auto-aiuto sono gruppi di ascolto sulle tecniche da usare.


    P.S. Grazie anche a te Manuelas!

Privacy Policy