• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4

Discussione: non so

  1. #1
    Postatore Compulsivo L'avatar di sunflower
    Data registrazione
    28-04-2002
    Residenza
    Taranto
    Messaggi
    3,664
    Blog Entries
    25

    non so

    tutto il retroscena e i risvolti ora non li ricordo, ma ricordo bene il fulcro del sogno.... dapprima ambientato per le strade della mia città, passando dalla macchina di mio padre a quella di un mio zio, ma sempre mentre erano in movimento.... dovevamo andare a un matrimonio.... ma no, poi diventava il soccorso in ospedale a uno straniero, un bimbo, che doveva subire un intervento chirurgico... dalle strade della città alla campagna aperta, con un amico, giravamo in macchina, non sapevano che direzione prendere, c'erano solo campi di grano, e un cielo nero, pur essendo ancora giorno...
    infine mi ritrovo in un ambiente poco familiare, appensa sposata ad un nero, un omone alto, sembra un delinquente o un ambulante... l'ho sposato consapevole o per fare un dispetto, ma ora lui vuole, giustamente, concludere.... e si avvicina mi stringe, io ho paura, ribrezzo, sento le sue mani e voglio andar via, ma sento anche che devo.... alla fine non succede nulla, io scappo e mi ritrovo nel mio letto da sola, diciamo col periodo no. e ho paura di sporcar tutto.... (scusate se questo non dovevo dirlo, riprendetemi pure, non ho letto gli altri sogni e non so se certe cose "stanno bene". perciò scusate se ho infastidito chiunque leggerà...)

  2. #2
    Amus
    Ospite non registrato
    Chiamiamole pure col loro nome: "mestruazioni"
    Lo zio del sogno corrisponde ad un vero zio della tua vita? Mi parleresti un pò di lui? Ha un possibile senso reale il tuo passaggio dall'auto di tuo padre a quella di tuo zio?
    Era rivolto a tuo padre il dispetto di aver sposato un nero? O a chi altri?

  3. #3
    Postatore Compulsivo L'avatar di sunflower
    Data registrazione
    28-04-2002
    Residenza
    Taranto
    Messaggi
    3,664
    Blog Entries
    25
    lo zio è reale, fratello di mio padre, io passavo dalla sua macchina a quella di mio padre, per questioni organizzative e pratiche, ma la macchina di mio padre ancora si muoveva quando ci sono salita..
    eravamo soli io e lui, come in tutti i miei viaggi con lui..
    il nero non so... a me non fanno impazzire, ho un'amica cara che ne rende l'oggetto dei suoi sogni, simbolo di virilità... ma l'uomo del sogno era come giamaicano, con le treccioline, un tipo trascurato
    dispetti amio padre? mio padre non potrebbe mai vedermi nè con un nero, nè con nessun altro... è morboso, geloso, meschino, perverso..

  4. #4
    Amus
    Ospite non registrato
    ... un nero... un delinquente... un ambulante... un tipo trascurato...
    ho come la sensazione che tu, in qualche modo, voglia farti del male e...
    NON FARLO
    e NON CREDERE DI NON ESSERE ALL'ALTEZZA DI SALIRE E SCENDERE LE SCALE
    Mi piacerebbe tanto poter parlare con te in altra sede

Privacy Policy