• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 11 di 11
  1. #1
    Simy
    Ospite non registrato

    E che dire della gelosia???

    Non lo sò..forse,anzi sicuramente si è parlato,anche se indirettamente di questo argomento,ma vorrei proporvelo più nello specifico..che ne dite??
    Ok..inizio io,se la proposta vi alletta...unitevi!
    Gelosia..
    secondo me è il sinonimo perfetto di "insicurezza" ..mi spiego meglio.
    Perchè si è gelosi??
    Solitamente per paura di perdere qualcuno a cui si tiene..ma per etradire bisogna essere in due :supersmack: ,quindi,se ci si fida dell'altro,la gelosia non dovrebbe esistere.Allora,la gelosia,è mancanza di fiducia nell'altro??Beh,secondo me,no!In realtà è mancanza di fiducia in se stessi..cioè,si teme che qualcunaltro possa fare meglio di noi.Fare cosa?!Beh,qualsiasi cosa..in amore...amare,in amicizia,dare un consiglio..in famiglia,si può temere ke quella persona sarebbe il figlio perfetto per i nostri genitori..ecc.ecc.La gelosia è il timore di non essere all'altezza della situazione che ci lega all'altro...E secondo voi??

  2. #2
    [color=#9663CF:1dd602a284]è verissimo quello che dici ma vorrei aggiungere una cosa...c'è gelosia e gelosia...gelosia "normale", quantitativamente limitata, che può anche avere effetti positivi...far sentire importante l'altra persona spronandoci a metterci in gioco ancora di più nel rapporto per nn perdere l'altro (secondo me un pizzico di gelosia fa bene all'amore ) e una gelosia che nn fa ragionare, quantitativamente spropositata...che secondo me, oltre che con la disistima ha a che fare anche con l'egoismo/egocentrismo e con l'incapacità di amare in modo maturo...
    A prescindere dalle insicurezze che possono farci temere di perdere la persona amata, essere troppo gelosi vuol proprio dire questo secondo me: perchè nel momento in cui il "possesso" diventa più importante della persona amata...vuol dire che nn si sa amare...e quindi il rapporto d'amore perde la sua essenza di "costruttività" per diventare sterile...[/color:1dd602a284]
    [“Tutte le lettere sono d'amore”]>>Yellow Letters

  3. #3
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    [color=darkblue:20576cfa6a]Io la penso come voi

    Però credo che nella gelosia ci sia anche una piccola percentuale di biologia [/color:20576cfa6a]
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  4. #4
    [color=#9663CF:445d48fc55]sicuramente!!!...e che ci piaccia o meno, secondo me c'è anche nell'amore [/color:445d48fc55]
    [“Tutte le lettere sono d'amore”]>>Yellow Letters

  5. #5
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    [color=darkblue:e2d417abdf]Lo penso anche io e devo ammettere che la trovo una cosa molto affascinante [/color:e2d417abdf]
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  6. #6
    Ragazzi, a proposito di Gelosia (sto riesumando questo post perché ho bisogno di una mano ): devo fare un collegamento in un programma radio dove vogliono che io faccia l'esperto di psicologia (al secondo anno!!!!!!!! ) e l'argomento sul quale mi faranno domande é la GELOSIA...che posso dire di psicologico??? La fortuna é che mi formulo da solo le domande (che ovviamente mi faranno loro) e quindi il tutto diventa più semplice! Qualche idea ce l'ho (tipo parlare di bassa autostima che causa gelosia e insicurezza), ma chi sa dirmi qualcos'altro???
    Chiedo aiuto soprattutto ai dottori... ma va bene qualsiasi suggerimento!

    GRAZIE A TUTTI!!!

    CIAO! :ciao2:

  7. #7
    L'avatar di Haruka
    Data registrazione
    30-11-2001
    Residenza
    Montreal - Canada
    Messaggi
    12,895
    Blog Entries
    4
    Dai Ivan che ti do' pure i nomi degli scienziati che hanno parlato di Gelosia! Farai un figurone!!

    Da:http://www.benessere.com/psicologia/gelosia.htm

    LA GELOSIA A cura della Dott.ssa E. Maino

    La gelosia è da sempre argomento privilegiato nell'arte e nella letteratura. Da più parti si è cercato di descriverla, di definirla, ma soprattutto di stabilire quali persone vi siano più inclini, quali fatti la producano e quali comportamenti provochi. In questo articolo si cerca di dare una definizione a questo stato emotivo-affettivo complesso e si descrivono alcuni aspetti di due tipi di gelosia: la gelosia romantica e la gelosia da competizione sociale.

    Che cos'è la gelosia

    Definire la gelosia è difficile soprattutto perché non si sa bene se sia un'emozione, uno stato d'animo o un sentimento. Potrebbe essere considerata un'emozione in quanto si presenta in modo brusco e accompagnata da tipiche modificazioni psico-fisiologiche; tuttavia è anche un sentimento nel momento in cui permane nel tempo, viene evocata da eventi esterni o rappresentazioni mentali e occupa gran parte del vissuto emotivo e cognitivo dell'individuo. Il fatto che esistano più tipi di gelosia distinguibili in base all'oggetto verso cui questo stato emotivo o affettivo è rivolto complica ulteriormente il problema. Infatti è diverso essere gelosi di uno cosa ed essere gelosi di una persona. Nel primo caso c'è un desiderio di esclusività per delle cose che ci appartengono e che non vorremmo cedere in uso ad altri (gelosia materiale); nel secondo caso domina il timore di perdere l'affetto, il più delle volte l'affetto esclusivo di una persona (gelosia romantica).
    In ultimo esiste anche una gelosia da confronto sociale che origina dal desiderio di ottenere un bene che non si ha - l'amore di una persona, un lavoro o un premio - e dal timore che qualcun altro possa ottenerlo al posto nostro (D'Urso, 1990).

    La gelosia romantica

    In genere le ricerche in ambito psicologico così come la letteratura in senso lato, si sono occupate in prevalenza di questo tipo di gelosia. La gelosia romantica suscita un insieme di sentimenti ed emozioni riguardo la persona amata, il rivale e il sé (D'Urso e Trentin, 1992). Queste emozioni si riassumono in una sorta di ambivalenza nei confronti della persona amata che si traduce in un aumento dell'interesse e del desiderio nei suoi confronti associato a rabbia, ostilità e al timore della perdita. Parallelamente la persona gelosa sperimenta verso il rivale odio e desiderio di annullamento che diventano tanto più forti quanto più il rivale è percepito con caratteristiche positive come la bellezza, l'intelligenza, la cultura ecc. In questo senso una delle cose curiose è costituita dal fatto che il geloso percepisce come più pericoloso un rivale che possiede le caratteristiche positive che lui stesso vorrebbe possedere, piuttosto che un rivale considerato "ideale" dalla persona amata (Schmitt, 1988).

    Esistono delle strategie che consentono di far fronte alla gelosia romantica? D'Urso e Trentin (1992) ne riportano tre, ossia:


    1) rafforzare la fiducia in se stessi: questo consente di ridurre ansia e aggressività connesse alla gelosia stessa
    2) affinare le proprie capacità: in questo modo si migliora l'immagine di sé e si riducono depressione e rabbia connesse all'idea della possibile perdita della persona amata
    3) ignorare tutto ciò che concerne la persona amata e il rivale o che è psicologicamente associato ai luoghi, alle occasioni, ai motivi della gelosia


    La gelosia da competizione sociale

    Secondo Salovey e Rodin (1984) la caratteristica specifica della gelosia da competizione sociale è l'oggetto del desiderio, che non è mai una persona, ma è sempre una cosa, un tipo di successo o una buona posizione sociale. In realtà è possibile sperimentare questo tipo di gelosia anche verso una persona e competere in ambito sociale per ottenere i suoi favori, la sua attenzione o il suo amore. Il sorgere e l'intensità di questo tipo di gelosia variano a seconda dell'importanza che l'individuo attribuisce alla meta ambita, dell'identità e della valenza emotiva degli altri concorrenti. In base ad una serie di esperimenti Mikulincer, Bizman e Aizemberg (1989) hanno trovato che la gelosia da confronto sociale aumenta quando:


    1) si attribuisce prevalentemente a se stessi la responsabilità di un confronto sfavorevole o di un proprio fallimento
    2) si considera lo scacco almeno in parte controllabile
    3) si ritiene che lo sfavore nel confronto dipenda da condizioni relativamente stabili nel tempo e soprattutto relative alla propria personalità


    Chi sono le persone gelose

    In genere le persone gelose sono descritte come insicure, ansiose, possessive, invidiose, sospettose, irrazionali, con una scarsa stima di sé.

    Non sembra ci siano differenze tra i sessi rispetto all'intensità della gelosia (Bringle e Buunk, 1985), anche se si rilevano vistose diversità rispetto ai comportamenti associati. Da questo punto di vista gli uomini sono più inclini delle donne ad assumere iniziative aperte in caso di tradimento, cercano cioè di discutere il problema, di affrontare il rivale o aggredire la compagna. Al contrario le donne sembrano esternalizzare meno la gelosia e i comportamenti connessi soffrendo però maggiormente di intensi sentimenti negativi, quali disperazione, depressione e di malattie psicosomatiche (D'Urso e Trentin, 1992). Non sembra invece ci siano differenze tra i sessi rispetto agli aspetti cognitivi messi in atto. Pines e Aronson (1981) hanno infatti accertato che la reazione più comune a uomini e donne è quella di rimuginare tormentosamente sull'accaduto e questo avviene con frequenza, durata e intensità equivalente nei due sessi.

    -
    -
    A me piaceva st'articolo l'avevo bookmarkato spero ti possa tornare utile

  8. #8
    HARU...TI ADORO!!!!

    ORA MI DO UNA LETTURA A TUTTO, ME LO STAMPO, ME LO STUDIO E VISITO IL LINK CHE MI HAI FORNITO...

    COME FAREMMO QUI SU OPS SENZA DI TE???

    GRAZIE!!!

    CIAO! :ciao2:

  9. #9

    Riferimento: E ke dire della gelosia???

    Ehi ciao Haruka potresti darmi il titolo del libro della D'Urso e Trentin sulla gelosia? Sono molto interessata all'argomento e vorrei approfondirlo! grazie

  10. #10
    Postatore Epico L'avatar di kyoko226
    Data registrazione
    05-10-2006
    Residenza
    cagliari
    Messaggi
    17,569

    Riferimento: E ke dire della gelosia???

    Citazione Originalmente inviato da alisia90 Visualizza messaggio
    Ehi ciao Haruka potresti darmi il titolo del libro della D'Urso e Trentin sulla gelosia? Sono molto interessata all'argomento e vorrei approfondirlo! grazie
    hai quotato un post del 2003 e tirato su una discussione vecchissimaper favore non scrivere in thread vecchi ma aprine uno nuovo, o in questo caso puoi anche contattare in privato l'utente..


    da leggere per favore:


    regolamento ops

  11. #11
    Postatore Epico L'avatar di kyoko226
    Data registrazione
    05-10-2006
    Residenza
    cagliari
    Messaggi
    17,569

    Riferimento: E ke dire della gelosia???

    Citazione Originalmente inviato da alisia90 Visualizza messaggio
    Ehi ciao Haruka potresti darmi il titolo del libro della D'Urso e Trentin sulla gelosia? Sono molto interessata all'argomento e vorrei approfondirlo! grazie
    hai quotato un post del 2003 e tirato su una discussione vecchissimaper favore non scrivere in thread vecchi ma aprine uno nuovo, o in questo caso puoi anche contattare in privato l'utente..


    da leggere per favore:


    regolamento ops

Privacy Policy