• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 17
  1. #1
    Partecipante Assiduo L'avatar di Aragorn
    Data registrazione
    16-10-2004
    Residenza
    Cirié (TO)
    Messaggi
    190

    laurea VO + magistrale NO

    ciao a tutti

    in queste settimane sto pensando che mi piacerebbe frequentare una delle lauree del NO alle quali - in quanto laureato VO - è possibile iscriversi direttamente

    a Torino, dove mi sono laureato, è stata attivata quella in psicologia investigativa...

    che ne pensate?

    e le altre (neuropsicologia, lavoro, ...)
    qualcuno le sta frequantando?

    questo per avere più chances sul lavoro e investire, o meglio ri-investire in qualche formazione spendibile

    grazie

  2. #2
    psicosarix
    Ospite non registrato

    Re: laurea VO + magistrale NO

    Originariamente postato da aragorn
    ciao a tutti
    in queste settimane sto pensando che mi piacerebbe frequentare una delle lauree del NO alle quali - in quanto laureato VO - è possibile iscriversi direttamente
    a Torino, dove mi sono laureato, è stata attivata quella in psicologia investigativa...
    che ne pensate?
    e le altre (neuropsicologia, lavoro, ...)
    qualcuno le sta frequantando?
    questo per avere più chances sul lavoro e investire, o meglio ri-investire in qualche formazione spendibile
    grazie
    io non ho studiato a Torino e non so darti informazioni sui corsi, però, secondo me, invesrtire su nuove conoscenze aumenta sicuramente l'operatività di uno psicologo e mi sembra davvero una buona idea.
    quello che mi chiedo, però, perchè una triennale? non sarebbe meglio un master o un corso di perfezionamento? che solitamente vengono letti come una formazione ulteriore e quindi sono un in più rispetto alla laurea?
    magari sbaglio ... ma una laurea triennale non mi sembra aggiungere valore alla laurea magistrale (o specilistica), che hai già conseguito. aggiunge sicuramente conoscenze e strumenti, ne sono convinta ... ma sembra un ricominciare, più che un andare avanti ... per questo, secondo me, dovresti intraprendere un master, un corso di perfezionamento ... insomma una formazione post laurea, perchè, per come sono ora le cose ... forse e ripeto forse ... sono le uniche che danno qualche prospettiva di lavoro in più!

    in bocca al lupo!

  3. #3
    Partecipante Assiduo L'avatar di Aragorn
    Data registrazione
    16-10-2004
    Residenza
    Cirié (TO)
    Messaggi
    190

    Re: Re: laurea VO + magistrale NO

    Originariamente postato da psicosarix


    quello che mi chiedo, però, perchè una triennale? non sarebbe meglio un master o un corso di perfezionamento? che solitamente vengono letti come una formazione ulteriore e quindi sono un in più rispetto alla laurea?
    magari sbaglio ... ma una laurea triennale non mi sembra aggiungere valore alla laurea magistrale (o specilistica), che hai già conseguito.

    in bocca al lupo!

    forse non mi sono spiegato molto bene...
    le lauree che indicavo sono biennali (il famoso +2) o altrimenti dette specialistiche o magistrali...

    qualche hanno fa avevano indetto un corso di perfezionamento in psicologia giuridica ma non se ne era fatto nulla perché non c'erano abbastanza iscritti...

    poi, anche per mie motivazioni più personali, preferirei una laurea ad un master, che, come le scuole di specializzazione, mi sembrano spesso, non tutte per fortuna, macchina mangiasoldi e dalla preparazione così così...

    e poi master in psicologia dello sport, o mediazione familiare, o psicologia scolastica danno maggiori possibilità di lavoro?

  4. #4
    psicosarix
    Ospite non registrato

    Re: Re: Re: laurea VO + magistrale NO

    scusa! sono io che non avevo capito bene

    comunque resta una buona idea ... sicuramente così ampli le tue conoscenze ... anche se, qualcuno mi corregga se sbaglio, nel vecchio ordinamento (nel nuoco non so) non era specificato l'indirizzo, dunque teoricamente (perchè poi praticamente ogni indirizzo aveva competenze diverse) potresti solo studiare i programmi delle specilistiche, senza frequentare e potresti comunque operare in ogni settore.
    però la qualifica fa sempre comodo.

    ... master ecc. danno più possibilità di lavoro? sinceramente non lo so. so che la mediazione familiare fino a qualche tempo fa andava fortissimo ... però non so dirti con precisione.
    come spesa invece ... visti certi bollettini delle tasse universitarie ... direi che quasi siamo vicini.

    sulle scuole di specializzazione, se non sei convintissimo di fare lo psicoterapeuta lascia stare sono solo migliaia di euro di spese e poi bisogna scegliere bene, ho sentito più di una persona restare delusa, am dopo il primo anno che fai? cambi dopo avergli dato fino anche a 5000 euro? così continuano.

    qualcuno ci sa dare informazioni sulle possibilità che danno i master e i suoi fratelli??? ve ne saremmo grati!!!

  5. #5
    L'avatar di crissangel
    Data registrazione
    11-09-2006
    Residenza
    Veneto [behind an unbreakable window]
    Messaggi
    2,888
    Blog Entries
    4
    caro aragorn, la tua è una buona scelta. Io sono laureato a Padova, ho un master in neuropsicologia e sono specializzando in psicoterapia ad orientamento sistemico-relazionale (sempre a Padova), la scuola l'ho scelta perchè voglio ampliare la mia possibilità di intervento come neuropsicologo occupandomi anche di sostegno psicologico e formazione a familiari di disabili (soprattutto per cerebrolesioni acquisite) e di dementi, ambito in cui ruoli, relazioni e dinamiche familiari vengono totalmente sfalsate. Nonostante tutte queste belle parole e nobili intenzioni le possibilità di impiego o semplicemente la possibilità di vantare titoli come quello di neuropsicologo, che comunque io mi attribuisco, non ci sono perchè in efetti nelle realtà delle strutture basta essere psicoterapeuti per sostenere concorsi o psicologi per contratti a libera professione e se finisci in un servizio di neuropsicologia la fai anche se non hai una adeguata preparazione, talvolta non ottenibile neanche con un corso di formazione superiore tipo master o scuola, se contemporaneamente non hai la possibilità di esercitare e fare esperienza. La scelta di un biennio di specialistisca è buona perchè ti permette di specializzarti ulteriormente usufruendo di tutti gli strumenti che ti da l'ateneo in sè, superiori rispetto a quelli delle scuole private dove tutto è a pagamento, come se le rette non fossero sufficientemente alte. Credo che chi fa una scelta del genere possa anche sperare di essere notato da qualche prof in gamba che apprezzi la scelta di tornare sui libri. Anche a me è venuta una mezza idea in questo senso.
    Ciao

  6. #6
    Partecipante Super Esperto L'avatar di persefone78
    Data registrazione
    17-03-2005
    Residenza
    roma
    Messaggi
    683
    forse è una domanda un pò stupida ma io ho questo dubbio e ve lo esplico perchè è da tanto che ci avevo pensato anche io...ma dopo la laurea VO si può fare anche la specialistica biennale del NO o devi fare anche il trienno? forse è una domanda stupida ma prorpio nn ne ho idea
    grazie

  7. #7
    L'avatar di crissangel
    Data registrazione
    11-09-2006
    Residenza
    Veneto [behind an unbreakable window]
    Messaggi
    2,888
    Blog Entries
    4
    Dicevo appunto che mi era venuta una mezza idea per il fatto che non ne sno sicuro. Mentre ancora studiavo ed è apparso il famigerato 3+2 alcuni docenti hanno tenuto un'assemblea per noi studenti prossimi alla fine degli studi ma con ancora qualche esame da sostenere e non ancora in tesi (penso sia stato circa 5 anni fa) e ci hanno sommariamente prospettato qualche possibilità, il tutto filtratato dallo sdegno per ciò che accadeva (di fatto la facoltà è stata smantellata) e dunque non sono stati chiari tuttavia, dopo che hai fatto il primo triennio tu sei libero di scegliere dove fare la specialistisca, ipoteticamente la potresti fare anche in un'altra facoltà se il consiglio, valutati i tuoi crediti e il piano di studi, ritiene tu possa accedere ad una loro specialistisca, a maggior ragione chi ha fatto il V.O. che ha tutti esami da 8 se non da 12 crediti ha tutte le possibilità per riiscriversi ad una specialistisca. A quel punto io so che ad esempio Padova non ti riconosce alcun esame sostenuto, del resto non avrebbe senso perchè essendo tu già laureata e basandosi loro solo sui crediti (che derivino da esami fatti realmente o che siano crediti vinti coi punti delle merendine) tu i crediti li hai già raggiunti. Dipende quindi dalle varie facoltà e anche dagli esami sostenuti: un laureato in psicologia del lavoro dificilmente sarà accolto in una specialistisca di neuropsicologia a meno che non abbia messo certi esami come complementari, proprio per una questione di differenti settori scientifici.
    Attualmente non so altro

  8. #8
    Partecipante Super Esperto L'avatar di persefone78
    Data registrazione
    17-03-2005
    Residenza
    roma
    Messaggi
    683
    Originariamente postato da crissangel
    Dicevo appunto che mi era venuta una mezza idea per il fatto che non ne sno sicuro. Mentre ancora studiavo ed è apparso il famigerato 3+2 alcuni docenti hanno tenuto un'assemblea per noi studenti prossimi alla fine degli studi ma con ancora qualche esame da sostenere e non ancora in tesi (penso sia stato circa 5 anni fa) e ci hanno sommariamente prospettato qualche possibilità, il tutto filtratato dallo sdegno per ciò che accadeva (di fatto la facoltà è stata smantellata) e dunque non sono stati chiari tuttavia, dopo che hai fatto il primo triennio tu sei libero di scegliere dove fare la specialistisca, ipoteticamente la potresti fare anche in un'altra facoltà se il consiglio, valutati i tuoi crediti e il piano di studi, ritiene tu possa accedere ad una loro specialistisca, a maggior ragione chi ha fatto il V.O. che ha tutti esami da 8 se non da 12 crediti ha tutte le possibilità per riiscriversi ad una specialistisca. A quel punto io so che ad esempio Padova non ti riconosce alcun esame sostenuto, del resto non avrebbe senso perchè essendo tu già laureata e basandosi loro solo sui crediti (che derivino da esami fatti realmente o che siano crediti vinti coi punti delle merendine) tu i crediti li hai già raggiunti. Dipende quindi dalle varie facoltà e anche dagli esami sostenuti: un laureato in psicologia del lavoro dificilmente sarà accolto in una specialistisca di neuropsicologia a meno che non abbia messo certi esami come complementari, proprio per una questione di differenti settori scientifici.
    Attualmente non so altro
    grazie crissangel. io mi informo alla sapienza e vi faccio sapere.
    ciao ciao

  9. #9
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590
    Un paio di anni fa, appena laureata, c'avevo pensato anche io. Volevo fare una specialistica in neuropsicologia. Così avevo telefonato alla segreteria della facoltà di psico di bologna dove una segretaria, gentilissima, mi ha detto che non sapeva se potevo iscrivermi direttamente alla specialistica, ma che si sarebbe informata e mi avrebbe fatto sapere. E, incredibilmente, il giorno dopo mi ha telefonato (allora esistono ancora persone gentili nel mondo universitario!!).
    Mi ha detto che avrebbero dovuto valutare gli esami da me fatti, che magari avrei dovuto farne qualcuno integrativo, tipo il laboratorio di informatica, ma che se volevo potevo farla. Ma me l'ha sconsigliata, xkè non avrebbe aggiunto niente al mio curriculum, in quanto non avrei potuto equipararla ad un master, o ad un corso di perfezionamento. Mi avrebbe solo dato una cosa che in pratica avevo già, una laurea in psicologia. E quindi ho lasciato perdere. Ho preferito ampliare le mie conoscenze facendo pratica.
    Quindi teoricamente è possibile, ma non so quanto convenga alla fine...a meno che come ha detto crissangel non si speri di essere notato da qualche prof...

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  10. #10
    L'avatar di crissangel
    Data registrazione
    11-09-2006
    Residenza
    Veneto [behind an unbreakable window]
    Messaggi
    2,888
    Blog Entries
    4
    Esatto, la questione è proprio questa, tu la laurea già ce l'hai, è come rilaurearsi, al limite se scegliessi un indirizzo richiesto all'estero dove a differenza che da noi non si è laureati in psicologia ma in scienze cognitive, psicologia dello sviluppo, psicologia sperimentale e non psicologia ad indirizzo..... allora potresti effettivamente presentarti come laureato in un particolare settore. Certo, se trovi un posto dove fare una buona esperienza formativa al diavolo la specialistisca e meglio orientarsi ad una scuola di specializzazione

  11. #11
    Partecipante Super Esperto L'avatar di persefone78
    Data registrazione
    17-03-2005
    Residenza
    roma
    Messaggi
    683
    si in effetti mi sa che alla fine non conviene poi tanto....tanto cmq anche gli anni di specialistica vanno pagati!!!

  12. #12
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590
    purtroppo si, nessuno da niente per niente....

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  13. #13
    psicosarix
    Ospite non registrato

    Re: Re: Re: Re: laurea VO + magistrale NO

    Originariamente postato da Calethiel
    [...] Ma me l'ha sconsigliata, xkè non avrebbe aggiunto niente al mio curriculum, in quanto non avrei potuto equipararla ad un master, o ad un corso di perfezionamento. Mi avrebbe solo dato una cosa che in pratica avevo già, una laurea in psicologia. E quindi ho lasciato perdere. Ho preferito ampliare le mie conoscenze facendo pratica.
    Quindi teoricamente è possibile, ma non so quanto convenga alla fine...a meno che come ha detto crissangel non si speri di essere notato da qualche prof...
    confermo !

    Originariamente postato da psicosarix
    [I][...] qualcuno mi corregga se sbaglio, nel vecchio ordinamento (nel nuovo non so) non era specificato l'indirizzo, dunque teoricamente (perchè poi praticamente ogni indirizzo aveva competenze diverse) potresti solo studiare i programmi delle specialistiche [...] e potresti comunque operare in ogni settore. . [...][I]

  14. #14
    Partecipante Assiduo L'avatar di Aragorn
    Data registrazione
    16-10-2004
    Residenza
    Cirié (TO)
    Messaggi
    190
    io mi ero orientato più su quella in criminologia ma dando un'occhiata ai programmi non mi hanno entusiasmato...

    a Torino ci si può iscrivere, avendo una laurea VO, alle specialistiche, ma non bisogna avere più di 90 crediti mi pare; e questo in base agli esami dati... ovviamente se si è fatti l'allora triennio in lavoro e organizzazioni, ad esempio, per iscriversi ad una specialistica in neuropsicologia bisognerà dare qualche esame aggiuntivo e viceversa

    il fatto è che, avendo un po' di esperienza lavorativa, mi piacerebbe dedicarmi a qualcosa che mi interessa, parlo della scelta dell'eventuale laurea NO, poi se nascono altre opportunità di lavoro meglio

    nel mio percorso mi sono iscritto convinto a psicologia; nel corso degli studi ho maturato nuovi interessi e lavorando ho dovuto approfondire altri campi (psicologia del lavoro) proprio perché mi sono dovuto adattare (mi occupo di inserimenti lavorativi in una coop)

  15. #15
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    13-03-2005
    Residenza
    roma
    Messaggi
    128
    "so che la mediazione familiare fino a qualche tempo fa andava fortissimo ... però non so dirti con precisione."


    ...io faccio un corso bienale in mediazione familiare e vi assicuro ke assolutam non dà tante possibiltà! anke perkè n esiste l'albo, quindi la figura ricoosciuta, la nuova legge sull'affido condiviso parla di esperti e anke se dovremmo essere noi, non ci cita esplicitamente...i magistrati e gli avvocati sono ancora lontani dalla mentalità di inviare coppie i mediazione e senza questo cambio di mentaità è tutto moolto difficile...
    Ps. io pensavo ke n ci si potesse proprio iscrivere nuovamente alla stessa facoltà , anke se nuovo ordinamento..vi vedo sicuri però...
    ciao

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy