• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 41

Discussione: Controllo nascite.

  1. #1
    Partecipante Esperto L'avatar di Luporosso
    Data registrazione
    28-08-2006
    Messaggi
    248

    Controllo nascite.

    Fonte : http://www.tio.ch/common_includes/pa...87355&idtipo=2

    LONDRA - Intervenire al più presto, se possibile ancor prima che vengano al mondo, per impedire ai bambini nati in famiglie problematiche di diventare delinquenti. Lo ha suggerito ieri il primo ministro britannico Tony Blair, che della lotta alla criminalità e ai comportamenti anti-sociali ha fatto un cavallo di battaglia per guadagnare popolarità. Ma la sua proposta è stata bollata come "determinismo genetico" dagli esperti ed è stata criticata anche dall'opposizione conservatrice.

    Nella sua prima intervista dopo il ritorno da una vacanza nei Caraibi, Blair ha detto alla Bbc che lo Stato dovrebbe offrire assistenza alle madri minorenni e punirle se non accettano. Interventi potrebbero essere necessari anche "prima del parto", ha aggiunto.

    "Se non siamo pronti a prevedere e ad intervenire molto prima allora avremo bambini che cresceranno in famiglie che noi sappiamo totalmente disfunzionali e, dopo pochi anni, questi bimbi diventeranno una minaccia per la società e per se stessi", ha dichiarato Blair.

    "Bollando i bambini come problematici prima ancora che vengano al mondo si rischia di scivolare nel determinismo genetico", ha replicato un'esperta del think-tank di politiche sociali Civitas, Anastasia de Waal, citata dal sito internet della Bbc.

    Un chiaro 'no' anche dal Partito conservatore, il cui responsabile per le politiche sociali, Oliver Letwin, ha stigmatizzato l'idea che "le autorità debbano tentare di governare le vite della gente".
    Sinceramente la cosa mi mette i brividi.
    Perché poi si vada ad agire sempre sulle conseguenze e mai sulle cause, non lo capisco.

    Causa: i bambini crescono in situazioni di disagio.
    Conseguenza: divengono delinquenti.

    Soluzione: non facciamo nascere i bambini.
    Ultima modifica di Luporosso : 01-09-2006 alle ore 19.25.24
    "Aye, fight and you may die, run, and you'll live ... at least for a while. And dying in your beds, many years from now, would you be willin' to trade ALL the days, from this day to that, for one chance, just one chance, to come back here and tell our enemies that they may take our lives, but they'll never take our freedom!"

    Al candore pallido, della luna rovente. Sulla tua pelle disegnava ombre.

    ...io mi inginocchio a ringraziare la natura che dotandomi di questa indole nemica di ogni virtù, mi ha fatto vincere la fortuna e mi ha insegnato ad innalzarmi sopra la mia educazione. So che la prima, sola, vera scienza è quella dell'uomo, la quale non si può studiare nella solitudine e ne' libri;
    Ortis.

  2. #2
    Yezidism
    Ospite non registrato
    Ciao, Tony Blair ha toccato letteralmente il fondo, tanto che per andare più in basso è bene che prenda un badile e cominci a scavare..... una precisazione... il caro Tony e consorte non avendo sentimento cristiano alcuno perchè già coptato negli ambienti sia new age che esoterici tanto che il mese di luglio ha presenziato assieme alla consorte alle depravate riunioni annuali del Club Bohemien in un luogo segreto delle Redwoods, foresta situata 75 miglia a nord della città di San Francisco... caso strano presenziavano anche il magnate ebreo Rupert Murdoch ed il cantante (cristiano?) Bono Vox..... una ciurma di appartenenti alla new age, agli scientology e alle sette più ambigue dell'ebraismo ecco l'articolo:
    http://www.prisonplanet.com/articles...90706Grove.htm
    Non solo blair ha stoncato la vacanza di agosto mediante inesistenti falsi allarmismi agli italiani che con la rayanair andavano a londra ad imparare l'inglese, chi scrive si ricorda che circa 3 anni fà proprio il figlio di blair fu trovato ubriaco fracido a trafalgare square dalla polizia londinese la quale rimase estereffata quando il bambino ubriaco disse agli agenti che abitava in down street 10! quindi se Blair e Carlo non sanno dare l'educazione ai propri figli perchè si preoccupano tanto dei figli degli altri? Blair perchè non dice al principe carlo che forse un tepistello come il principino henry era meglio se Lady Dyana l'avesse abortito? Da quello che sto sentendo sia dai miei amici inglesi che dal principe carlo penso proprio che fra poco sarà il popolo Brittanico ad Abbortire quello svalvolato di Tony Blair! Proprio non l'hanno digerita Carlo e Camilla il fatto di essersi visti riempire buckingam palace di microspie da tony blair....
    Vedo con molto piacere che la congiura delle monarchie del nord europa (inglese, svedese, danese, norvegese, belga, olandese) nei confronti degli americani e del loro cagnolino tony blair stia arrivando all'obbiettivo, è un bene che le antiche monarchie europee prendano le distanze sia da quei guerrafondai degli americani che da eventuali rigurgiti di eugenetica delirati dall'accaldato tony blair....
    bene, bene, che l'opinione pubblica e il popolo brittanico mettano in ridicolo quell'esoterico di tony blair, si vocifera anche che carlo ha già in mente di sostituire l'inconcludente tony blair con kenny il "rosso" attuale sindaco di londra, una mossa molto astuta... quello che vorrei capire è se dietro queste scelte ci sia veramente carlo o l'ottima suggeritrice di camilla? se camilla riesce a sbarazzarsi di tony blair allora può ritenersi più degna di lady dyana come first lady inglese... speriamo che camilla riesca a dare lo sfratto all'inquilino di down street N°10!

  3. #3
    Partecipante Esperto L'avatar di Luporosso
    Data registrazione
    28-08-2006
    Messaggi
    248
    Diamine.
    Grazie di questa valanga di informazioni sul presidente inglese.

    Stiamo a vedere.
    "Aye, fight and you may die, run, and you'll live ... at least for a while. And dying in your beds, many years from now, would you be willin' to trade ALL the days, from this day to that, for one chance, just one chance, to come back here and tell our enemies that they may take our lives, but they'll never take our freedom!"

    Al candore pallido, della luna rovente. Sulla tua pelle disegnava ombre.

    ...io mi inginocchio a ringraziare la natura che dotandomi di questa indole nemica di ogni virtù, mi ha fatto vincere la fortuna e mi ha insegnato ad innalzarmi sopra la mia educazione. So che la prima, sola, vera scienza è quella dell'uomo, la quale non si può studiare nella solitudine e ne' libri;
    Ortis.

  4. #4
    Partecipante Esperto L'avatar di maryflower
    Data registrazione
    06-06-2006
    Residenza
    firenze
    Messaggi
    453
    Qualche precisazione:
    1 - si scrive downing street;
    2 - blair non è è presidente, ma primo ministro: nel Regno Unito non è prevista la figura del presidente;
    3 - Carlo e Camilla non hanno poteri esecutivi; tutt'al più Elisabetta può proporre, ma sono appunto proposte: le decisioni vengono ratificate dai commoners;
    4 - Blair non ha alcun sentimento cattolico per il semplice fatto che è protestante;
    5 - inesistenti falsi allarmismi? potresti raccontarlo a chi ha perso moglie, marito, figli e parentela negli altri attentati, chissà, magari si sentirebbero rassicurati!
    6 - non è che Diana ( che non si scrive Dyana) avrebbe dovuto abortire il figlio, sono certe elucubrazioni prive di buon senso che andrebbero abortite prima di essere scritte;
    7 - Camilla non può sfrattare proprio nessuno, per gli stessi motivi già citati al punto 3.

  5. #5
    Yezidism
    Ospite non registrato
    Ciao mary.... hai una concezione un pò caritatevole della famiglia reale inglese.... una volta mio zio inglese dette un party a casa sua dove presenziavano molti nobili inglesi (ne presidenti, ne primi minestre) solo lord, ai quali domandai il perchè la cara ladi D non fosse gradita a corte.... loro con il classico cinismo brittanico mi risposero telegraficamente: "I Windsor provano affetto solo per Cavalli e Cani, sfortunatamente ladi D non era ne un cane ne un cavallo!" il fatto che tu credi che in inghilterra comandi più blair della famiglia windsor amica mia devo dirti che stai affermando un vero sproposito.... basta solo mezzo schiocco di ditta di carlo o elisabetta per ridurre il povero blair peggio del nostro bettino craxi, scusa mary ma tu sei mai stata nel regno unito?
    lo sai che sia i soldati, sia l'undergound, sia l'mi5 e mi6, le poste, tutti i parchi di londra e le ferrovie sono ROYAL mica blair..... sulle banconote c'è la faccia di elisabetta2 mica c'è la faccia del primo minestra blair.... sempre sulle banconote inglesi c'è scritto GOD SAVE THE QUEEN, per caso tu sui pound hai letto:"god save tony blair?" da come scrivi dai la sensazione di non avere idea di cosa sia il regno unito... chi ha una leggera conoscenza dell'inghilterra sa che esiste la camera dei comuni e quella dei lord... cara mary chi credi che controlli la camera dei lord? hai mai visto un negro, un pakistano, un emigrante italiano sedere tra gli scrani della camera dei lord? Molto goffamente quando a casa di mio zio mi capitò di dialogare con dei lord gli domandai perchè non volevano entrare nell'euro, loro sempre cinicamente e telegraficamente mi risposero:" noi nell'euro possiamo entrarci anche fra 5 minuti basta solo che sulle banconote dell'euro ci mettiate il volto di elisabettaII!" questo per farti capire quanta valenza ha tony blair in inghilterra....
    in più sembra che il titolo di baronetto dato ai beatles e molti altri artisti sia elisabetta o carlo a darlo oppure mary a te risulta che i titoli di baronetto li dia blair? in soldoni cara mary la differenza che passa tra il potere dei windsor e quello di blair è la stessa che passa tra benedettoXVI e Capezzone dei radicali.

  6. #6
    Partecipante Esperto L'avatar di maryflower
    Data registrazione
    06-06-2006
    Residenza
    firenze
    Messaggi
    453
    "da come scrivi dai la sensazione di non avere idea di cosa sia il regno unito... chi ha una leggera conoscenza dell'inghilterra sa che esiste la camera dei comuni e quella dei lord."

    Hai ragione, ogni giorno ringrazio il cielo perchè so che arriverà yezidism a illuminarmi!

    "....loro con il classico cinismo brittanico mi risposero telegraficamente: "I Windsor provano affetto solo per Cavalli e Cani, sfortunatamente ladi D non era ne un cane ne un cavallo!"

    Frase riportata sulla biografia di diana scritta da andrew morton, appena lo ritrovo ti indico anche la pagina.

    ".....sempre sulle banconote inglesi c'è scritto GOD SAVE THE QUEEN"

    ...c'è scritto da quando esistono le sterline, cambia solo queen o king!

    "...in più sembra che il titolo di baronetto dato ai beatles e molti altri artisti sia elisabetta o carlo a darlo oppure mary a te risulta che i titoli di baronetto li dia blair?"

    Naturale, è il suo ruolo.... ma certe cose le studi o ti vengono spontanee?
    Ultima modifica di maryflower : 02-09-2006 alle ore 17.33.11

  7. #7
    Partecipante Figo L'avatar di tata_moni
    Data registrazione
    21-02-2006
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    974
    Originariamente postato da Yezidism
    Blair perchè non dice al principe carlo che forse un tepistello come il principino henry era meglio se Lady Dyana l'avesse abortito?
    Che brutta affermazione, sinceramente mi ha reso triste

  8. #8
    Yezidism
    Ospite non registrato
    ciao tata moi, se blair afferma che ci vuole il controllo delle nascite (l'aborto) per prevenire disagi sociali, allora vorrei sapere cosa avrebbe consigliato a carlo con il suo secondo genito....
    per maryflower vorrei dirgli che il fatto di cani e cavalli non ci vuole andrew morton perchè questo fatto è sulla bocca di tutti gli inglesi! si vede che non sei mai stata in gran bretagna..... lo sanno tutti che i windsor allevano puro sangue e bull terrier esattamente come tutti sanno che elisabetta verserebbe molte più lacrime se gli morisse un suo purosangue anzichè sua nuora.... poi se tu credi che il cinismo brittanico l'abbia inventato io ti posso rispondere:"magari!"
    quello che mi auguro io è che Camilla sia cinica e spietata con quel neo eugenetico di tony blair.

  9. #9
    Partecipante Esperto L'avatar di maryflower
    Data registrazione
    06-06-2006
    Residenza
    firenze
    Messaggi
    453
    Ti deluderò, ma non ti ritengo tanto acuto da aver inventato il cinismo "brittanico"!!!!!!!!!

  10. #10
    Thanatos
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da artid
    Il controllo delle nascite è un qualcosa che prima o poi dovrà esserre realtà.
    ...E che bella realtà!!

  11. #11
    piumealvento
    Ospite non registrato
    yezidism....secondogenito si dice, non secondo genito, è una parola composta quindi una.

  12. #12
    piumealvento
    Ospite non registrato
    ad ogno modo, io credo che ognuno sia libero di esprimere civilmente le proprie opinioni. Allo stesso modo credo che tale libertà cessi dove inizi quello dell'altro, che in un forum come questo potrebbe significare laddove si inizia a urtare la sensibilità altrui. Dire che il secondogenito, o come dici tu, secondo genito, di Diana avrebbe meritato di subire un aborto può essere una tua opinione, certo, ma forse sarebbe più intelligente se te la tenessi per te. Io mi permetto di dire che la mamma di Yezidism avrebbe dovuto pensarci prima di far nascere il suo bel bimbo?Non mi permetterei mai. E questo ovviamento non significa che non lo pensi...ma non per questo lo devo sbandierare ai 4 venti. Perchè ci sono alcune affermazioni che possono ferire una persona e quindi è opportuno tenersele per sè anche qualora rispecchiano un nostro pensiero.
    Nessuno di noi conosce harry, ma leggere una tua affermazione così forte può urtare la sensibilità di qualcuno. Ad esempio tata_moni dice di essersi rattristata leggendola, ed educazione imporrebbe di ravvedersi e scusarsi, come io del resto mi son rattristato a leggere le tue argomentazioni, ma questo sarebbe un altro discorso che forse non capiresti.

  13. #13
    Partecipante Figo L'avatar di Codename47
    Data registrazione
    11-03-2006
    Residenza
    GOMORRA - in attesa che Dio la distrugga
    Messaggi
    842
    Blog Entries
    12
    io sono d'accordo con questa proposta. Io che ho fatto volontariato in carcere a Napoli posso dire che quì i figli vengono addestrati a delinquere. un ragazzo aveva 5 fratelli e,guarda un pò, tutti erano stati detenuti. Un altro raccontava con commozione (ripeto, commozione) del suo fratellino di 5 anni,(ripeto, 5 anni) che accoltellò un compagno di classe.
    Certo, è un intervento drastico, ma per la mia regione lo trovo il più efficace, a breve termine. Poi è ovvio che non deve essere questo l'intervento da attuare anche in futuro. Più a lungo termine si dovrebbe intervenire in altri modi.

    p.s: Yezidism esprime le sue idee, che ovviamente possono essere condivise o discusse, ma non attacca mai nessun utente del forum. Anzi, molto signorilmente continua la discussione senza ribattere alle provocazioni che riceve.
    Poi non ha detto che Diana avrebbe dovuto abortire. Ha detto:se Blair vuole evitare le nascite dei delinquenti, cominciasse da quelli dalle sue parti!
    Le due frasi hanno un senso molto diverso. La sua ha un senso provocatorio, che si scaglia proprio contro la proposta di Blair.
    Ultima modifica di Codename47 : 07-09-2006 alle ore 02.03.24

  14. #14
    piumealvento
    Ospite non registrato
    il controllo delle nascite va contro la libertà individuale, per cui al giorno d'oggi è una proposta che solo in un regime comunista potrebbe trovare spazio

  15. #15
    Partecipante Figo L'avatar di Codename47
    Data registrazione
    11-03-2006
    Residenza
    GOMORRA - in attesa che Dio la distrugga
    Messaggi
    842
    Blog Entries
    12
    Originariamente postato da piumealvento
    il controllo delle nascite va contro la libertà individuale, per cui al giorno d'oggi è una proposta che solo in un regime comunista potrebbe trovare spazio
    E' vero. Va contro la libertà individuale.
    Ma anche il carcere va contro la libertà individuale. La società si basa su questo (lo dice anche il buon Freud). C'è un sacrificio della libertà del singolo per una maggiore sicurezza della collettività.

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo

Privacy Policy