• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 10 di 10
  1. #1
    giuseppe_76
    Ospite non registrato

    usato e scaricato dalla ragazza

    ciao a tutti,

    esco da una storia di 26 mesi circa e sono stato come si suol dire "scaricato" da CE (nome di fantasia).

    Appena iniziata la storia, CE si portava dietro da diversi anni dei problemi irrisolti con il padre. CE era in terapia da una psicoterapeuta da molto tempo, ma non riusciva ad uscirne. Intanto CE mi amava tantissimo ed io le sono stato molto vicino.

    Un bel giorno CE e la psicoterapeuta decisero che la terapia era finita.
    Poco tempo dopo CE iniziò a frequentare dei gruppi in cui si praticava il role playing.

    Da quel momento in poi CE cambiò completamente atteggiamento, iniziandomi a trattare male e a perdere il desiderio sessuale per diversi mesi. Inoltre, CE aveva acquistato una sicurezza interiore mai avuta prima che mi ha lasciato di stucco. Percependo dei problemi, le sono stato vicino cercando di darle tutte le attenzioni possibili, ma il risultato è stato che CE mi ha mollato dopo pochi mesi.

    La mia interpretazione dell'accaduto è che CE si è servita di me per liberarsi del padre: in me vedeva il padre. Quando ha superato i suoi problemi, mi ha mollato.

    Sono il terzo ragazzo di CE ad essere stato scaricato dopo un lungo periodo di relazione. CE mi aveva confessato prima di scaricarmi che anche con il ragazzo precedente era successa una cosa simile: calo del desiderio sessuale fino alla separazione. Però i problemi con il padre li ha risolti solo pochi mesi fa.

    Ho continuato comunque a contattarla e a darle delle prove d'amore fino a quando CE iniziò ad uscire alla ricerca di nuove storie fino a liberare la propria sessualità con un'altro solo un mese dopo la nostra separazione da una storia intensissima di due anni circa.

    Prescindo dall'esternare tutte le mie ferite che ancora mi sto leccando; mi trovo ancora in fase di elaborazione del lutto e non riesco ad uscirne in quanto nutro ancora dei sentimenti molto forti.

    Mi piacerebbe sentire il vostro parere/aiuto!

    grazie

  2. #2
    Postatore OGM L'avatar di JOICEROS
    Data registrazione
    17-04-2006
    Residenza
    PROVINCIA DI SALERNO
    Messaggi
    4,093
    Be' e' normale che sei cosi' sconsolato 26 mesi sono parecchi ma pensa se sarebbe successo dopo che magari che te l'eri pure sposata.

    E' bello dare tutta la colpa al padre quando si ha un carattere freddo,indeciso e scaricarsi cosi' tutte le colpe, magari perche' non sei sicura di volere del bene all'altra persona che ti sta accanto,perche' non ti dimostri sincera e sicura delle tue azioni e dirglielo? magari in modo gentile, ma dirglielo!

    Tu prima nella lettera dici che si e ' voluta scaricare del padre servendosi del tuo aiuto Ma tu pensi che sia proprio cosi',IO NO.perche' se fosse stato cosi' non si sarebbe messa subito dopo con un altro, non ne avrebbe sentito minimamente il bisogno,cosa che ha fatto,quindi io ne deduco che lei non ha avuto il coraggio di dirti che aveva conosciuto gia' un altro.Ed e'amore questo? forse lo sarebbe stato se ci fosse stato da entrambe le parti ma mi duole dirti che era solo dalla tua parte e non dalla suaed e' stata un apresa in giro durata per parecchio.

    Ora il mio consiglio e' Metti un punto a questa storia e vai a capo.
    Cioe' ricomincia a vivere,goditi la vita e quando sarai pronto vedrai che troverai la persona adatta a te.Rimani sempre(da cio' che ho capito) una persona altruista ,che vive nel bene e per il bene degli altri.

    IN BOCCA AL LUPO E CHE QUESTA VOLTA CREPI!!!!!!!!!!!!
    Ultima modifica di JOICEROS : 30-08-2006 alle ore 09.44.15

  3. #3
    Super Postatore Spaziale L'avatar di simoncino
    Data registrazione
    07-09-2005
    Messaggi
    2,672
    Cioe' ricomincia a vivere,goditi la vita e quando sarai pronto vedrai che troverai la persona adatta a te.

    come se fosse facile,......anch'io ho avuto un'esperienza simile....

    sai non è facile far passare il dolore....e fidati...non credere a chi ti dice che lei non era la donna per te.....e che presto incontrerai la donna giusta per te....

    che ti posso dire.....ora..io non so se lei ti ha voluto lasciare perchè aveva un altro o per il problema del padre....o anche per una psicoterapeuta poco competente....non so.....quello che mi sembra più ovvio,da quanto scrivi, è che ti senti usato.....e che forse l'amore era solo da parte tua.....

    e..... se il vero motivo per cui ti ha lasciato è quello da te appena descitto...ciò denota la poca sicurezza della tua ex.....

    sai...forse spesso ti chiederai....cos'è che ho sbagliato????dove le ho fatto mancare le mie cure e attenzioni????e molto spesso si pensa di essere responsasbili in prima persona del fatto che la storia sia finita.....il rammarico c'è....e non ti dico una cavolata se ti dico che alla fine è meglio così...è una cosa che ho imparato piano piano....pensa se la storia fosse durata di più...e pensa se qualche giorno prima del matrimonio lei ti avessse lasciato così......io penso che avresti sofferto di più...

    ora il problema è cercare di dimenticarla....non è facile...a me ci sono voluti più di 2anni....però ognuno è diverso.......non voglio fare il pessimista...ma non è detto che se stai un lungo tempo senza sentirla e vederla...tu riesca a dimenticarla...

    lo so che fa male...e mi dispiace sentirti dire...mi sto ancora leccando le ferite....

    purtroppo la colpa è sua e non tua.....se lei aveva questi problemi...era inutile iniziare una storia non credi???la psicoterapeuta doveva avvisarla non credi???se magari lei non si rendeva conto..e poi tu....bè...secondo me ci saresti dovuto andare più cauto...lo s che l'amavi...e lo so che hai voluto aiutarla a superare quel problema...ma MAI INNAMORARSI DI DONNE CON PARTICOLARI PROBLEMI.....le donne sono già complicate così come sono...se ci aggiungi anche problemi...allora è finita....

    quindi secondo me...prima di innamorartene avresti dovuto un attimo riflettere....

    cosa che non ho fatto io.....ed ora se è capitato quel che è capitato.....bè sì la colpa è sua.....ma a questo punto è anche mia.....perchè non mi sono reso conto da prima di ciò che voleva
    SE impedirò ad un cuore di spezzarsi....allora potrò dire di non essere vissuto invano

    Io sono solo un povero cadetto di Guascogna
    però non la sopporto la gente che non sogna

    la paura è il coraggio di dire io ho sempre tentato

    fare un altro round quando pensi di non farcela...è una cosa che può cambiarti al vita


    Cameron: Che ne pensi del sesso?
    House: Beh, potrebbe essere complicato, lavoriamo insieme, io sono più vecchio, però magari ti piace...
    Cameron: Dicevo che forse ha la neurosifilide!
    House: Eh! Bella copertura

  4. #4
    Super Postatore Spaziale L'avatar di Accadueo
    Data registrazione
    31-03-2003
    Messaggi
    2,536
    Ciao Giuseppe76, ho bisogno di farti alcune domande per decidere se è il caso di lasciare questa conversazione nella stanza di "Sessuologia" o di spostarla in "Sentimentalmente"; anche in questo caso le tue risposte potrebbero tornarti utili.
    Come mai hai deciso di parlane qui (in Sessuologia) piuttosto che in altre stanze (come Sentimentalmente)? Cosa stai domandando? Quali tipi di risposte ti piacerebbe leggere e quali risposte vorresti evitare di sentirti dire? Hai parlato di Role Playing, se tu fossi un utente che legge il messaggio di Giuseppe76, che parere o aiuto gli daresti? Dal linguaggio che utilizzi pare che tu abbia a che fare con la psicologia, se ad esempio non conoscevi teorie sulla figura paterna, ricerca di un padre "altro" dal proprio, quale altra ipotesi avresti formulato rispetto alla "fine" della vostra relazione?
    ciaociao

  5. #5
    Partecipante Figo L'avatar di tata_moni
    Data registrazione
    21-02-2006
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    974
    MAI INNAMORARSI DI DONNE CON PARTICOLARI PROBLEMI.....le donne sono già complicate così come sono...se ci aggiungi anche problemi...allora è finita....

    [/B][/QUOTE]



    Da donna posso dire che è vero, siamo molto complicate "di norma", ma posso dire di aver visto dei ragazzi coraggiosi (me ne vengono in mente 3 al momento) che hanno affrontato con la loro donna dei problemi molto gravi (una la depressione e le altre due anoressia). Forse in quel caso il problema era totalmente al di fuori della coppia e, una volta superato, la coppia è andata avanti meglio di prima. Probabilmente invece in questo caso il problema era anche all'interno della coppia. Questo non significa che la colpa sia tua, ma forse nemmeno sua. Una psicoterapia è un processo di cambiamento, quindi è probabile che da quando l'hai conosciuta tu a quando ti ha lasciato lei sia cambiata molto e la nuova CE ha deciso di cambiare radicalmente vita, a partire dal suo rapporto col padre a quello con te, ecc.
    E' doloroso essere lasciati, ricercare le cause è legittimo e può essere anche costruttivo, nella misura in cui si comprendono dei propri atteggiamenti da correggere (es. facevo scenate di gelosia, forse è meglio che la smetta). Ma cercare di dare la colpa a qualcuno secondo me non è utile e nemmeno realistico, la colpa non è nè tua nè sua, nè della psicoterapeuta, le persone si evolvono, cambiano e a volte si lasciano. L'importante è non cadere nelle false credenze per cui tutte le donne sono meschine, non amerò mai più nessuno , non mi fido più delle persone e similari.

    Ti faccio tanti in bocca al lupo e ti auguro di ritrovare presto la serenità.

  6. #6
    Partecipante Assiduo L'avatar di giunco80
    Data registrazione
    06-06-2005
    Residenza
    trento
    Messaggi
    184
    Ciao Giuseppe,
    anch'io (come molte persone, penso) in passato mi sono sentita usata (in tutti i sensi) e scaricata..
    E quando succede, ti sembra di non riconoscere nemmeno più la persona con cui hai vissuto una storia importante e continui a chiederti come sia stato possibile, cosa potresti fare per recuperare il rapporto, come sia potuto succedere..

    Dalla mia esperienza ho capito una cosa: i nostri sentimenti, le nostre sensazioni, le nostre convinzioni sulla storia che stiamo vivendo (esempio: ma siamo sempre stati bene, ma diceva di amarmi, ma non mi avrebbe mai tradito, ma ma ma..) .. non sempre sono condivise dalla persona con cui stiamo..
    Molte vole, quando viviamo una storia intensamente e siamo innamorati di quella persona, molte cose non vogliamo vederle e non vogliamo capirle.. e così, da un giorno all'altro, ci arriva addosso un macigno.. e non riusciamo a farcene una ragione..

    e il più delle volte l'altra persona non ci dice come stanno veramente le cose (es. non sono più innamorata di te, ho conosciuto un altro e mi sono resa conto che provo un'attrazione forte per lui così ho capito che non sei tu la persona con cui voglio stare).. quindi è inutile continuare a tormentarsi e a chiedersi il perchè è successo..
    e magari dare le colpe ad eventi esterni, a momenti di crisi passeggeri, a persone che possano averla influenzata..

    lei a preso una decisione, ti ha lasciato e ha cercato altrove..
    ti ha probabilmente amato per un periodo della sua vita, ma forse aveva bisogno di altro..
    non sempre la persona che ci sta vicino, che ci ama e che farebbe tutto per noi è la persona giusta! e probabilmente lei, nonostante il tuo amore, non vede più in te la persona con cui condividere la sua vita

    Lo so che è dura, ma cerca di farti coraggio e di guardare oltre!
    Forza!

  7. #7
    giuseppe_76
    Ospite non registrato
    grazie a tutti del vostro prezioso aiuto! cmq penso che dovrò maturare tutti questi ragionamenti dentro di me.

    Mi scuso con il moderatore se ho aperto il thread in questo spazio, ma non mi ero accorto dell'esistenza dello spazio sentimentale: proverò a riaprirlo nella sezione appropriata. Per quanto riguarda le domande sono molto interessanti: proverò a rifletterci, ma sono veramente tante! Cmq in questo momento non sto cercando altre domande oltre alle svariate che mi sto ponendo, ma solamente degli appigli su cui poggiarmi.
    Non sono uno psicologo, ma ho imparato un pò di concetti qua e là.

    Grazie ancora.

  8. #8
    Postatore OGM L'avatar di JOICEROS
    Data registrazione
    17-04-2006
    Residenza
    PROVINCIA DI SALERNO
    Messaggi
    4,093
    Prego sono contenta che almeno un po' di conforto nelle nostre parole l'hai trovato.Ciao e arisentirci la prossima volta.

  9. #9
    Partecipante Super Esperto L'avatar di urd
    Data registrazione
    13-12-2002
    Residenza
    Bari
    Messaggi
    670
    a volte si butta via la vita in cui avevamo problemi e tutto il suo contenuto. lei forse si è rifatta una vita in cui è più sicura di sè e tu invece fai parte della vita in cui stava male , quindi via tutto..... è cambiata e non puoi farci nulla.
    DE-PRESS (ora meno de-press)

  10. #10
    Johnny
    Ospite non registrato
    una storia tra 2 xsone è come una reazione chimica in cui le xsone sono i reagenti e la relazione è il prodotto; se cambia qualcosa nei reagenti, il prodotto esplode.
    Morale della favola: tu e CE forse non siete + compatibili, xke siete cambiati entrambi (lei ha "più sicurezza" come hai detto tu...e sicuramente anche tu in 2 anni sarai cambiato).
    quindi...cerca un'altra sostanza

    cioè è normale cambiare col tmepo, ma in genere si cambia "insieme". Qui invece ognuno è andato x la sua strada e forse non c'è più compatibilità
    Ultima modifica di Johnny : 02-09-2006 alle ore 18.53.44

Privacy Policy