• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 30
  1. #1
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di pimo_eli
    Data registrazione
    06-06-2006
    Residenza
    provincia di Varese
    Messaggi
    1,480

    Riabilitazione cognitiva utilizzando il computer

    Ciao a tutti.
    Lavoro in un'équipe neuropsicologica e all'interno del centro in cui opero si vorrebbero adottare dei sofware adatti alla valutazione neuropsicologica e soprattutto alla riabilitazione cognitiva. Abbiamo già un po' di idee su quali software adottare, ma ci piacerebbe un po' confrontarci con altri.
    C'è qualcuno di voi che utilizza programmi del genere? Se sì quali? Quali sono i vantaggi e gli svantaggi che avete riscontrato?

    Personalemente ci siamo diretti verso alcuni programmi di anastasis che sono adatti sia per bambini sia con adtuli con deficit cognitivi acquisiti; "Attenzione e concentrazione" e un programma sulla memoria (ora mi sfugge il nome) sarebbero fino ad ora quelli da noi "adocchiati"

    Ringrazio tutti quelli che vorranno partecipare alla discussione.

  2. #2
    wlapsicologia
    Ospite non registrato

    la mia tesi!

    Ciao!
    Sto facendo la tesi su realtà virtuale e disturbi cognitivi in particolare attenzione ho usato 2 software, uno si chiama "Virtual Classroom", sviluppato in America, l'altro "V-STORE", nato a Casalnoceto due anni fa.
    Il secondo è molto divertente, ma l'attrezzatura è costosa...
    Se ti interessa ricontattami!

  3. #3
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di pimo_eli
    Data registrazione
    06-06-2006
    Residenza
    provincia di Varese
    Messaggi
    1,480
    Credo che la realtà virtuale sia un po' troppo per i pazientie che generalmente trattiamo e per la struttura in cui operiamo.
    La nostra scelta andrebbe verso software riabilitativi, tali per cui il lavoro dell'operatore è minore (speriamo) e l'oggettività interviene maggiormente. Lavorare al computer, inoltre, è per molti considerato meno infantilizzante (anche se poi gli esercizi che si fanno sono uguali a quelli carta e matita), queste sarebbero le nostre idee di partenza.
    Non c'è proprio nessuno che abbia qualche info, proposta, esperienza in proposito?

  4. #4
    piumealvento
    Ospite non registrato
    la riablitiazione su pc in linea di massima è da escludersi per pz dementi perchè verrebbero sottoposti ad un nuovo processo di apprendimento
    Meglio x pazienti post acuti-anossici e cmq piu giovani.

  5. #5
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di pimo_eli
    Data registrazione
    06-06-2006
    Residenza
    provincia di Varese
    Messaggi
    1,480
    No per le demenze niente riabilitazione a computer!
    Quello sì ci siamo, L'idea era quella di proporre questo strumento a giovani traumatizzati cranici o dopo emorragie cerebrali....
    Tu hai esperienze di utilizzo di questi software?

  6. #6
    piumealvento
    Ospite non registrato
    no, usavo il cogpak e costruivo io esercizi con superlab li conosci?

  7. #7
    piumealvento
    Ospite non registrato
    io ho lavorato un anno nella neuropsicologia a milano al san raffaele prima che facessi l eds, come tirocinio. Tu dove te ne occupi?

  8. #8
    squirrel
    Ospite non registrato

    Re: Riabilitazione cognitiva utilizzando il computer

    Originariamente postato da pimo_eli
    Ciao a tutti.
    Lavoro in un'équipe neuropsicologica e all'interno del centro in cui opero si vorrebbero adottare dei sofware adatti alla valutazione neuropsicologica e soprattutto alla riabilitazione cognitiva. Abbiamo già un po' di idee su quali software adottare, ma ci piacerebbe un po' confrontarci con altri.
    C'è qualcuno di voi che utilizza programmi del genere? Se sì quali? Quali sono i vantaggi e gli svantaggi che avete riscontrato?

    Personalemente ci siamo diretti verso alcuni programmi di anastasis che sono adatti sia per bambini sia con adtuli con deficit cognitivi acquisiti; "Attenzione e concentrazione" e un programma sulla memoria (ora mi sfugge il nome) sarebbero fino ad ora quelli da noi "adocchiati"

    Ringrazio tutti quelli che vorranno partecipare alla discussione.
    Se vuoi, al congresso AINp dell'11 e del 12 novembre prossimo, verrà, dalla Spagna, la dott.ssa Gemma Modinos che ci relazionerà su uno studio pilota che stanno conducendo su: EFFICACY OF A COMPUTER-BASED TRAINING PROGRAM FOR THE COGNITIVE STIMULATION OF ALZHEIMER’S DISEASE: A RANDOMIZED PILOT STUDY.

  9. #9
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di pimo_eli
    Data registrazione
    06-06-2006
    Residenza
    provincia di Varese
    Messaggi
    1,480
    Grazie a tutti!
    No non conosco suoerlab mi spieghi un po' come funziona?
    Io lavoro in una casa di cura per la riabilitazione (provincia di varese) e faccio parte del gruppo di neuropsicologia.

  10. #10
    L'avatar di crissangel
    Data registrazione
    11-09-2006
    Residenza
    Veneto [behind an unbreakable window]
    Messaggi
    2,888
    Blog Entries
    4
    Scusa se rispondo solo ora a ho visto il 3d in ritardo. Io mi occupo, quando e dove posso di riabilitazione cognitiva, purtroppo nonostante il master dell'università di Padova e tanti stages non ho ancora un lavoro. Quando ho fatto uno degli stage in un ospedale di III livello per la neuroriabilitazione ho usato un programma chiamato TNP (training neuropsicologico), è un programma con moltissimi esercizi cognitivi divisi per funzioni cognitive ad un primo livello e poi con una seconda suddivisione in base ai diversi aspetti delle singole funzioni. Il numero degli esercizi proposti è notevole, c'è la possibilità di registrare e richiamare i risultati delle sedute precedenti e monitaorare più facilmente l'andamento del trattamento. A ma è sembrato uno strumento piuttosto utile, gli esercizi inoltre sono di varie difficoltà e all'interno di uno stesso esercizio la difficoltà aumenta o diminuisce in base alle fluttuazioni della prestazione del paziente
    Sei un professionista? Servizio Supervisioni e E-book per professionisti

    Per la tua formazione post laurea, dai un'occhiata alle proposte di Opsonline:
    Corsi d'aula
    Corsi on line
    Webinar

    Regolamento Forum



    Innanzitutto, l'uomo normale è solo un'astrazione

  11. #11
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di pimo_eli
    Data registrazione
    06-06-2006
    Residenza
    provincia di Varese
    Messaggi
    1,480
    Grazie mille! sei gentilissima/o!
    Senti non è che sai darmi qualche info in più su questo programma?
    Grazie ancora!
    Buona serata

  12. #12
    L'avatar di crissangel
    Data registrazione
    11-09-2006
    Residenza
    Veneto [behind an unbreakable window]
    Messaggi
    2,888
    Blog Entries
    4
    Allora, intanto esco dall'ambiguità dicendo che sono un maschietto.
    Poi, non è che so molto altro; posso dirti che non è distribuito dall'O.S e neanche dalla Erikson ma da una casa editrice straniera di cui non ricordo bene il nome, tuttavia se digiti TNP su un qualsiasi motore di ricerca avrai questa informazione. Mi pare che il costo sia introno ai 1000 euro, tieni conto che ad un congresso ho visto di quei programmi che ne costavano anche 16 mila e di cui non mi sono neanche posto il problema di tenere a mente il nome. Si tratta di una chiavetta, credo ci sia sia la versione USB sia presa normale, in cui è inserito questo programma che viene caricato seguendo semplici istruzioni. Come detto gli esercizi coprono pressochè tutte le funzioni cognitive, c'è molto di attenzione e di memoria a quanto ricordo. Inoltre, a scopo riabilitativo io usavo anche un test che si chiama TEA, non so se lo conosci. Costa un mucchio di soldi ma se lo usi a scopo riabilitativo segnandoti i punteggi a parte puoi usare la versione demo che ti puoi scaricare gratis da internet; la versione demo non ha la spossibilità di registrare i punteggi, ma per qualche test si. La TEA è una batteria di test per valutare soprattutto l'attenzione, dunque è più settoriale. Io l'ho scaricata tempo fa il sito non lo ricordo purtroppo, ma anche qui basta un motore di ricerca. Forse ci sono stati un po' di problemi col download perchè il sonoro degli stimoli in prove come attenzione divisa o doppio compito non si sente, o forse dipende dal mio pc.
    Sei un professionista? Servizio Supervisioni e E-book per professionisti

    Per la tua formazione post laurea, dai un'occhiata alle proposte di Opsonline:
    Corsi d'aula
    Corsi on line
    Webinar

    Regolamento Forum



    Innanzitutto, l'uomo normale è solo un'astrazione

  13. #13
    franci00
    Ospite non registrato
    ciao molto interessante questo tnp! Ho cercato un po' in internet ma non riesco a trovare il sito dove si può scaricare la versione demo..... ti ricordi l'indirizzo? ciao!

  14. #14
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di pimo_eli
    Data registrazione
    06-06-2006
    Residenza
    provincia di Varese
    Messaggi
    1,480
    Credo intendesse la verisone demo per il TEA.
    Grazie mille ancora!

  15. #15
    L'avatar di crissangel
    Data registrazione
    11-09-2006
    Residenza
    Veneto [behind an unbreakable window]
    Messaggi
    2,888
    Blog Entries
    4
    Si esatto, magari fosse scaricabile il tnp!!!
    Di nulla figurati, se vuoi qualche altro chiarimento chiedi pure, per quel poco che posso...
    Sei un professionista? Servizio Supervisioni e E-book per professionisti

    Per la tua formazione post laurea, dai un'occhiata alle proposte di Opsonline:
    Corsi d'aula
    Corsi on line
    Webinar

    Regolamento Forum



    Innanzitutto, l'uomo normale è solo un'astrazione

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy