• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 9 di 9

Discussione: test evolutivo per MLT

  1. #1
    Partecipante Assiduo L'avatar di alexia_s
    Data registrazione
    23-08-2005
    Messaggi
    204

    test evolutivo per MLT

    Ciao a tutti!
    Alla conclusione del mio anno di tirocinio mi sto concentrando sulla stesura delle Diagnosi Funzionali per i cambini che in corso dell'anno hanno ottenuto una certificazione (legge 104/92)..
    e mi sono accorta che in una valutazione psicologica standard non viene mai indagata (ed eventualmente misurata) la Memoria a lungo temine...
    ecco il dubbio: con che strumenti standardizzati è possibile fare una valutazione di questa abilità così fondamentale nel percorso scolastico?
    Scusate l'ignoranza ma non conosco proprio nessun test..
    ah quanti buchi nella preparazione prettamente accademica
    un ringraziamento a chi mi darà una mano ciao ciao

  2. #2
    abigaille
    Ospite non registrato
    in ambito scolastico quindi evolutivo non saprei. A livello di test gli strumenti utilizzati per la mlt verbale sono i test di memoria di prosa, la lista di parole di Rey, il California; per la mlt visuo-spaziale il supraspan di corsi, la recall della figura di Rey.
    Puoi comprare il neurological sciences di Spinnler dove sono esposti tutti i test che indagano le funzioni cognitive con i relativi punteggi di correzione

  3. #3
    abigaille
    Ospite non registrato
    pensandoci...se sono ragazzi il test di memoria di prosa classico è una stupidata visto che viene utilizzato per soggetti anziani e-o neurologici.
    C'è però il test di memoria di prosa di Capitani e Della Sala che può essere più utile, ci sono due punteggi uno gerarchico e uno non gerarchico che vanno a vedere il secondo i particolari che sono ricordati e il primo la capacità di ricordare le parti salienti e strutturali del brano indipendentemente dal ricordo corretto delle singole parole utilizzate nel testo originale

  4. #4
    abigaille
    Ospite non registrato
    ...anche per la memoria di liste di parole meglio il california che la lista di Rey; nel california c'è una lista di interferenza che rende la prova più difficile quindi credo piu adatta a ragazzi giovani

  5. #5
    abigaille
    Ospite non registrato
    ...cmq oltre ad un eventuale deficit della mlt prova a indagare se il problema è a monte a carico della mbt o a carico delle funzioni attentive!

    ....mi vengono in mente a rate!!

  6. #6
    Partecipante Assiduo L'avatar di alexia_s
    Data registrazione
    23-08-2005
    Messaggi
    204
    Ciao grazie delle dritte!
    a volte ho davvero l'impressione che il deficit sia a livello di mantenimento dell'attenzione, il più delle volte dovuto a scarsa motivazione direi...
    anche per la MBT ho riscontrato una notevole variabilità se l'item della Wisc_r viene somministrato a inizio seduta, a metà o alla fine... per non parlare dei "giorni no"!
    sAI CHE DOPO UN Pò DI ESPERIENZA MI VENGONO FORTI DUBBI SULLA VALIDITà?
    L'occhio clinico fa molto in una valutazione... le capacità della mia tutor insegnano..
    proveremo cmq ad usare qualche test che mi hai indicato magari coi b meno problematici poi ti faccio sapere..grazie!!

  7. #7
    abigaille
    Ospite non registrato
    comunque la wisc per i sottoitem non ha validità interna: cioè non puoi prendere un sottoitem (come quello della mbt) e nel momento in cui è deficitario inferire che allora il soggetto ha un deficit di memoria a breve termine!

  8. #8
    Partecipante Assiduo L'avatar di alexia_s
    Data registrazione
    23-08-2005
    Messaggi
    204
    Buongiorno!
    Si quello lo sapevo, in effetti nonparliamo mai di deficit di memoriabt, di solito se scriviamo che "la MBT è carente, deteriorata etc" lo faccciamo (almeno la mia tutor lo fa!) perchè nel corso della valutazione emerge una difficoltà a trattenere le informazioni, a seguirae una procedura etc..
    Ma secondo te insegnare i giorni della sett perchè non sa risp all'item della wisc, e poi richiederglieli la sett dopo e vedere che non li ricorda è un indizio clinico?
    un'osservazione utile a confermare magari test come quelli che mi hai indicato?
    So poco di processi cognitivi..
    Grazie del confronto!

  9. #9
    abigaille
    Ospite non registrato
    credo sia una dimostrazione di una difficoltà di apprendimento. Poi questa può dipendere da molteplici variabili, da deficit attentivi da deficit di memoria nel trattenere le info da deficit nella codifica iniziale delle informazioni che devono essere processate (working memory). Per me nell'età evolutiva deficit di memoria nel senso stretto del termine nascondono deficit di natura diversa

Privacy Policy