• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 27

Discussione: Le dimensioni del pene

  1. #1
    ciaoragazzi!
    Ospite non registrato

    Le dimensioni del pene

    Quanto, veramente, sono importanti?
    Perchè è un argomento a cui molti maschi sono particolarmente sensibili?

  2. #2
    Partecipante Assiduo L'avatar di kristy25
    Data registrazione
    19-12-2005
    Residenza
    parma
    Messaggi
    125
    preferenze variano da donna a donna
    in ogni caso non e la dimensione che conta
    K&K

  3. #3
    Partecipante Figo L'avatar di tata_moni
    Data registrazione
    21-02-2006
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    974
    Penso che il mito delle dimensioni del pene sia più una preoccupazione maschile che femminile. Me li vedo i ragazzini a partire da 12-13-14 anni (o anche prima??) che se lo confrontano alla fine dell'ora di ginnastica... Vere e proprie gare di lunghezza! Sembra essere una misura di potenza e la grandezza del pene viene generalizzata come "grandezza dell'individuo". Peccato che poi alle ragazze non gliene freghi niente! Dunque, secondo me, le dimensioni contano di più nel confronto maschio-maschio che maschio-femmina. Tuttavia i maschi sono molto sensibili a questo argomento perchè il confronto con gli altri ragazzi avviene prima di quello con le ragazze e determina una parte dell'autostima e della considerazione sociale all'interno del gruppo dei pari.

  4. #4
    Neofita L'avatar di Giangiuzzo
    Data registrazione
    08-08-2006
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    14
    Se incontri donne che preferiscono dimensioni stratosferiche anzichè le persone che le portano puoi sempre dare l'immagine in allegato...

    Venereranno l'oggetto del desiderio, lo contempleranno....

    Se pariamo di vivere il desiderio e magari sentire il pene e la propria vagina, allora siamo nel mondo delle relazioni e dell'affetto che segue altre regole

    Immagini allegate Immagini allegate

  5. #5
    Johnny
    Ospite non registrato

    non ho mai usato questi termini in un forum..ma siamo nella stanza apposta :D

    Originariamente postato da tata_moni
    ! Sembra essere una misura di potenza e la grandezza del pene viene generalizzata come "grandezza dell'individuo".

    forse xke a quell'età il sesso e i cambiamenti fisici legati al sesso sono una cosa molto importante e il pene diventa una parte del corpo importante x la definizione di sè...cioè il soggetto si identifica col proprio pene, quindi più è grosso più si sente forte (sto dando del coglione a qualcuno? )
    va bè si è capito il senso


    ma forse (e qui chiedo pareri alle femminucce del forum) la dimensione del pene che viene gradita dalla tipa dipende dalla dimensione della vagina in questione?

  6. #6
    Postatore Compulsivo L'avatar di HellSt0rm
    Data registrazione
    02-03-2004
    Residenza
    Maleventum
    Messaggi
    3,337
    Concordo con il fatto che le dimensioni del pene siano più un problema "sociale" che relazionale. Infatti spesso si usano, soprattutto tra uomini, battutine relative alla lunghezza microscopica del pene altrui per sminuirlo o renderlo "inferiore" a se stessi. Allo stesso tempo però non penso che alle donne non gliene freghi niente, ma che invece facciano caso, soprattutto nelle avventure, alle dimensioni ma che invece queste ultime non contino nei rapporti nei quali le cose importanti sono ben altre.
    "La sincerità è il primo passo verso la solitudine..."

    "Chi parla male degli altri con te, parla male di te con gli altri"

    "Ste pagliacciate e fann sul e viv, nuje simm serie, appartenimm a mort!"

    A computer is like an air conditioner, it stops working when you open Windows.

    Prendete e cliccatene tutti...questo è un mio video

    Omen Mortis Live @ Heinjoy

    Omen Mortis - Delirium Tremens live @ Heinjoy

  7. #7
    ciaoragazzi!
    Ospite non registrato

    dall'ormai banalizzato punto di vista evoluzionistico

    In un'altro forum ho letto che una ragazza diceva che le dimensioni contano eccome! Che le sensazioni, il piacere è elevato all'ennesima potenza (sempre che non sia esageratamente macroscopico).

    Se fosse così potremmo giungere facilmente alla conclusione che l'orgasmo sarebbe più facile, e da quello che ho sentito l'orgasmo femminile avrebbe anche la funzione prettamente biologica di trattenere più spermatozoi, con più facilità di concepimento.

    Ora tutto questo ragionamento possimo inserirlo nel quadro del'ormai usarato evoluzionismo e concludere che le dimensioni del pene sono un'importante forma di confronto tra maschi perchè biologicamente consapevoli che un pene grosso significa maggiori possibilità di trasmettere il proprio bagaglio genetico e perciò, il membro del gruppo che confrontandosi con gli altri nello spogliatoio della palestra verifica una sua supremazia in questo campo ne va fiero poichè sa, a livello biologico, che ciò significa questo: si è un "membro" della specie più avvantaggiato rispetto agli altri, allo stesso modo in cui, tra le altre bestie che vivono in branco, è più avvantaggiato il "membro" più grosso quindi più forte e con maggiori possibilità di affermarsi sugli altri e diventarne il leader (che è anche colui che mangia per primo e di più).



    Ma non è detto che la premessa sia corretta (quello che sostiene la ragazza che ho citato). Infatti un altro acuto postatore le rispose che, forse, lei provava maggiore piacere solo perchè era considerevolmente eccitata dalla vista di quel grosso pisellone, ed era eccitata non per questioni fisiologiche ma mentali: nelle sue fantasie si rappresentava, per qualsiasi motivo, il membro grosso come più eccitante ed elargitore di piacere.. da questo l'eccitazione psicologica che va poi ad attivare quella fisica.
    Ultima modifica di ciaoragazzi! : 16-08-2006 alle ore 17.57.38

  8. #8
    ciaoragazzi!
    Ospite non registrato

    Re: non ho mai usato questi termini in un forum..ma siamo nella stanza apposta :D

    Originariamente postato da rasputin
    forse xke a quell'età il sesso e i cambiamenti fisici legati al sesso sono una cosa molto importante e il pene diventa una parte del corpo importante x la definizione di sè.
    ma che non succeda la stessa cosa anche tra le ragazze riguardo delle dimensioni del seno?

  9. #9
    abigaille
    Ospite non registrato
    Ciao Ragazzi.....in che senso dici " le dimensioni del pene sono un'importante forma di confronto tra maschi perchè biologicamente consapevoli che un pene grosso significa maggiori possibilità di trasmettere il proprio bagaglio genetico ?"

    ...nn capisco!!

  10. #10
    Partecipante Figo L'avatar di tata_moni
    Data registrazione
    21-02-2006
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    974
    Originariamente postato da HellSt0rm
    non penso che alle donne non gliene freghi niente, ma che invece facciano caso, soprattutto nelle avventure, alle dimensioni ma che invece queste ultime non contino nei rapporti nei quali le cose importanti sono ben altre.
    Riguardo a questo concetto e alla questione evoluzionistica, mi è tornato in mente un fatto studiato in etologia. Il cuculo non cova le sue uova, ma le lascia nel nido di altri uccelli, buttando a terra quelle da loro deposte. Siccome le sue uova sono molto grandi, l'altro uccello è attratto da questo "super-uovo" di cuculo e lo cova, anche se non è suo. Il "troppo grande" attira anche altri animali (non mi vengono più esempi, ma il concetto era sempre lo stesso). Potrebbe esserci un legame con l'attrazione delle donne per il pene grosso?
    Se anche ci fosse, credo comunque che sia più psicologica, legata a vedere grosse dimensioni, che riguardante la stimolazione fisica.

  11. #11
    Johnny
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da tata_moni
    Riguardo a questo concetto e alla questione evoluzionistica, mi è tornato in mente un fatto studiato in etologia. Il cuculo non cova le sue uova, ma le lascia nel nido di altri uccelli, buttando a terra quelle da loro deposte. Siccome le sue uova sono molto grandi, l'altro uccello è attratto da questo "super-uovo" di cuculo e lo cova, anche se non è suo. Il "troppo grande" attira anche altri animali (non mi vengono più esempi, ma il concetto era sempre lo stesso). Potrebbe esserci un legame con l'attrazione delle donne per il pene grosso?
    l'unico legame è ke in entrambi casi ci sono gli uccelli


    xò il fatto di aver usato il termine "grosso" è interessante. Cioè non è la lunghezza che conta, ma la grossezza, quindi il diametro?
    Ultima modifica di Johnny : 16-08-2006 alle ore 20.15.52

  12. #12
    ciaoragazzi!
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da rasputin
    l'unico legame è ke in entrambi casi ci sono gli uccelli


    xò il fatto di aver usato il termine "grosso" è interessante. Cioè non è la lunghezza che conta, ma la grossezza, quindi il diametro?
    credo di sì, la lunghezza non è molto importante, a meno di scendere a osservare casi millimetrici. La grossezza è molto più rilevante, credo.

    Anche se leggevo che le donne sarebbero si compiacciano di più di un pene ben proporzionato, che di uno lunghissimo e sottilissimo tipo spaghetto, o grossissimo e corto. Mah!

    Ciò che è "grosso" è comunque simbolo di potenza, di maestosità, di superiorità.. l'imponenza dei monumenti, ma anche semplicemente un animale grosso rispetto ad uno più gracile.

  13. #13
    Partecipante Figo L'avatar di tata_moni
    Data registrazione
    21-02-2006
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    974
    Originariamente postato da rasputin
    l'unico legame è ke in entrambi casi ci sono gli uccelli



  14. #14
    ciaoragazzi!
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da abigaille
    Ciao Ragazzi.....in che senso dici " le dimensioni del pene sono un'importante forma di confronto tra maschi perchè biologicamente consapevoli che un pene grosso significa maggiori possibilità di trasmettere il proprio bagaglio genetico ?"

    ...nn capisco!!
    Il mio ragionamento non è molto supportato da una base empirica.. si basa su cose che ho sentito dire e che non garantisco siano vere.

    Comunque avrai capito che forse, A1) l'orgasmo femminile aumenta la probabilità della fecondazione.
    Poi ho sentito dire che A2) un pene grosso facilita l'orgasmo, ergo A3) un pene grosso favorisce la fecondazione.

    Dopodichè tiro in ballo Darwin: B1) se un individuo ha più probabilità di riprodursi allora è "migliore" (a dire il vero sarebbe meglio dire che se l'individuo è migliore allora si accoppia di più e può riprodursi di più, ma forse anche la mia versione può starci, perchè forse la natura ha dotato un individuo di un pene grosso appunto perchè "migliore"). B2) un individuo con un pene grosso ha più probabilità di riprodursi, ergo B3) un individuo con un pene grosso è "migliore".

    Poi ho pensato che, forse, il nostro istinto ci offre la conoscenza, oltre del funzionamento di alcuni comportamenti (tra cui l'accoppiamento eccetera) anche del significato di alcuni segni importanti ai fini biologici dell'organismo, tra cui la riproduzione: ad esempio il seno grosso e i fianchi larghi delle femmine sono segni di fertilità (dico per sentito dire). E... del pene grosso come segno anch'esso di fertilità.

    Questa conoscenza ssarebbe istintiva e non prpriamente consapevole. Ma ci sarebbe (è un ipotesi).

    Questo spiegherebbe perchè i maschi misurano la loro importanza personale (che sarebbe poi la loro importanza come membri della specie, che si misura fondamentalmente con il grado di capacità di far progredire la specie, ossia di riprodursi) in proporzione alla misura dle pene.


    Guarda se non hai ancora capito è lo stesso, non è un gran discorso ed è smantellabile con facilità, credo.

  15. #15
    Partecipante Assiduo L'avatar di kristy25
    Data registrazione
    19-12-2005
    Residenza
    parma
    Messaggi
    125
    Originariamente postato da ciaoragazzi!
    Il mio ragionamento non è molto supportato da una base empirica..
    Comunque avrai capito che forse, A1) l'orgasmo femminile aumenta la probabilità della fecondazione.
    Poi ho sentito dire che A2) un pene grosso facilita l'orgasmo, ergo A3) un pene grosso favorisce la fecondazione.

    Dopodichè tiro in ballo Darwin:
    provo anch'io a fare raggionamenti "stile Darwin"

    -le gazzelle devono correre veloce per sopravvivere,
    -per correre veloce servono le gambe/zampe lunghe
    -gazzelle che hanno zampe corte vengono uccise piu spesso
    -le g. con zampe lunghe si riproducono di piu (visto che vivono di piu )
    -quindi la selezione naturale a fatto si che le gazzelle di oggi hanno le zampe significativo piu lunghe rispetto alle loro lontane antenate

    insomma ... siamo sicuri che il pene è sogetto a processi simili di selezione naturale?
    ipotizzando: 1) si , allora nostri antennati avevano un membro minuscolo , che bastava appena far fuoriuscire il seme .
    2) no, allora le dimensioni del pene non centrano niente con fecondazione facilitata.
    K&K

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy