• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 4 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 56

Discussione: Fondare una società

  1. #1
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Dampyr
    Data registrazione
    08-05-2004
    Residenza
    Sardegna
    Messaggi
    1,320

    Fondare una società

    Salve, mi interesserebbe sapere come si fonda una società: notizie, spese, tipi di società, etc...
    Chi può aiutarmi?

  2. #2
    ciaojessy
    Ospite non registrato
    si...anche io sarei interessata...dove si può scoprire qualcosa?tnks

  3. #3
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Dampyr
    Data registrazione
    08-05-2004
    Residenza
    Sardegna
    Messaggi
    1,320
    jessy non ci aiuta nessuno!

  4. #4
    Partecipante L'avatar di cinziaponzio
    Data registrazione
    20-10-2004
    Residenza
    PZ
    Messaggi
    34
    Ciao prima di tutto bisogna sapere e decidere che tipo di società si vuole creare. una snc, una sas o una spa.
    bisogna andare da un notaio e da un commercialista, aprirsi la partita IVA,cose vi dovrebbe fare il commercialista. la spesa dipende dal tipo di società che si vuole fare. ciao

  5. #5
    Partecipante Esperto L'avatar di saperessere
    Data registrazione
    13-10-2005
    Residenza
    Ferrara
    Messaggi
    425
    Dipende cosa devi fare.
    Potrebbe bastarti una coop o un minicoop. Per la coop occorrono 9 persone, per la mini credo bastino 5 o meno.
    Puoi anche fare una onlus, cioé un'associazione senza scopo di lucro, che poi è libera di distribuire compensi a terzi o ai soci. In base al decreto Bersani, che è stato convertito in legge, adesso possono esistere anche le associazioni tra professionisti.
    La prima cosa da fare è stabilire l'obiettivo e il numero delle persone da coinvolgere.
    Chi non è impegnato a risorgere, è impegnato a morire. Bob Dylan

  6. #6
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Dampyr
    Data registrazione
    08-05-2004
    Residenza
    Sardegna
    Messaggi
    1,320
    Per quanto riguarda i costi?

  7. #7
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Dampyr
    Data registrazione
    08-05-2004
    Residenza
    Sardegna
    Messaggi
    1,320
    Per ora ho trovato questo:

    La società è un contratto, regolato dal codice civile, mediante il quale due o più persone mettono insieme beni o servizi per l'esercizio in comune di un'attività economica allo scopo di dividerne gli utili. Nel nostro sistema esistono 8 tipi di società, e quello che è più importante sapere è che non possiamo costituire società di tipo diverso rispetto a quanto indicato nel c.c.
    Queste società sono:
    1. la società semplice;
    2. la società in nome collettivo (s.n.c.);
    3. la società in accomandita semplice (s.a.s.);
    4. la società per azioni (s.p.a.);
    5. la società a responsabilità limitata (s.r.l.);
    6. la società in accomandita per azioni (s.a.p.a.);
    7. le società cooperative;
    8. le società di mutuo soccorso.
    Le prime tre vengono definite società di persone, mentre le altre società di capitale. La differenza tra i due gruppi è rappresentato dal fatto che mentre le società di persone sono caratterizzate dal forte vincolo personale che esiste tra i soci (affectio societatis, dicevano i romani), nelle seconde prevale l'elemento capitale.
    Ma, soprattutto è importante sapere che, mentre nelle società di persone i soci rispondono delle obbligazioni della società, con tutto il loro patrimonio se quello sociale non dovesse bastare (AUTONOMIA PATRIMONIALE IMPERFETTA), nelle società di capitale, invece, la società è una persona di diritto completamente diversa dai soci, per cui delle obbligazioni della società risponde solo la stessa, senza alcun intervento da parte dei soci (AUTONOMIA PATRIMONIALE PERFETTA). Questa distinzione dogmatica, tuttavia, subisce delle attenuazioni rispetto alla figura delle società in accomandita, dove i due principi dell'autonomia patrimoniale perfetta ed imperfetta si fondono nella duplice qualità di socio che un soggetto può assumere.
    Là, infatti, bisogna distinguere tra soci accomandatari che soffrono il principio dell'autonomia patrimoniale imperfetta, e gli accomandanti che beneficiano del principio dell'autonomia patrimoniale perfetta.

    Quando si manifesta la volontà di costituzione di una società, la prima cosa che ci si deve chiedere è pertanto quale regime di responsabilità abbracciare. Si badi, non sempre la risposta sarà di rivolgersi alla costituzione di una società di capitali, perché, per queste formazioni l'ordinamento richiede per la loro formazione delle cautele maggiori rispetto a quanto non viene richiesto per le società di persone. Basti pensare che dovrà essere sottoscritto e versato un capitale minimo, che varia da un minimo di € 10.000,00 ad un massimo di € 110.000,00. Quindi, le prime VERE domande da porci è: che tipo di attività vogliamo organizzare? Questa attività che entità di investimento (macchinari, immobili, aperture di credito, ecc.) richiede? Che grado di rischio assume il mercato in cui investo?

  8. #8
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Dampyr
    Data registrazione
    08-05-2004
    Residenza
    Sardegna
    Messaggi
    1,320
    Ma la mia domanda è: si puà costituire una società senza avere una quota di soldi minima?

  9. #9
    Yezidism
    Ospite non registrato
    ciao, dampyr certo che si può fare... altrimenti cosa sono i prestanome e le società fantasma? si puo creare una società anche intestata ad una persona che non ne sappia nulla... sulla carta ci sono anziane nonnine ottantenni che sono le proprietarie (prestanome) di quotatissime società di fisioterapia e di analisi molecolare.... un mio caro amico risultava assunto nel ruolo di attore di teatro per una società teatrale che esisteva solo sulla carta... il problema nn è che ci servono soldi per aprire la società ma è la tassazione che segue dopo l'apertura..... per quasi tutti i tipi di società è previsto l'atto notarile, le spese dell'atto costitutivo, l'iva, se fai le cose in piccolo tela cavi con meno di 2000 euri, il problema viene dopo..... cmq fammi sapere che tipo di società vuoi creare perchè altrimenti nn si capisce se vuoi aprire una azienda agricola, un bar, una cooperativa sociale o una softhouse...

  10. #10
    Partecipante Esperto L'avatar di saperessere
    Data registrazione
    13-10-2005
    Residenza
    Ferrara
    Messaggi
    425
    Originariamente postato da Dampyr
    Ma la mia domanda è: si puà costituire una società senza avere una quota di soldi minima?
    Quella che costa meno è un'associazione senza scopo di lucro, che poi distribuisca compensi di volta in volta. Credo costi circa 300 Euro di tassa di registro, ha scitture contabili ridotte ed essendo senza scopo di lucro, chiuderà il bilancio in pareggio, quindi non pagherà tasse. Puoi avere solo il codice fiscale e non la Partita Iva, quindi non paghi nemmeno la tassa annuale sulla Partita IVA e non sei soggetto all'obbligo della dichiarazione IVA, spese in meno. Hai più facilmente accesso ad eventuali fondi pubblici di settore.

    Ma.....dipende da cosa vuoi fare.
    Chi non è impegnato a risorgere, è impegnato a morire. Bob Dylan

  11. #11
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Dampyr
    Data registrazione
    08-05-2004
    Residenza
    Sardegna
    Messaggi
    1,320
    Va bene, prima di tutto vi ringrazio per i vostri suggerimenti.
    Ora vi spiego il mio progetto:
    vivendo in un territorio ad alta vocazione turistica vorrei creare una società che si occupi di turismo (la mia tesi era sulla psicologia del turismo), in particolare creare un portale internet di riferimento, ma anche di organizzazione eventi, offrire corsi di formazione.
    Questa è la mia idea, naturalmente l'attività sarebbe a scopo di lucro, altrimenti che senso avrebbe?
    Dunque voi cosa mi consigliate?

  12. #12
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Dampyr
    Data registrazione
    08-05-2004
    Residenza
    Sardegna
    Messaggi
    1,320
    Ora come ora sarei orientato verso una snc, meno spese...

  13. #13
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Dampyr
    Data registrazione
    08-05-2004
    Residenza
    Sardegna
    Messaggi
    1,320
    Ho scoperto che per una snc non ci vogliono soldi come fondo...a differenza della srl...quel che mi preoccupa è la responsabilità illimitata?
    Ma che significa con precisione? Chi lo sa?

  14. #14
    Partecipante Esperto L'avatar di saperessere
    Data registrazione
    13-10-2005
    Residenza
    Ferrara
    Messaggi
    425
    Che se le cose vanno male si risponde con i patrimoni personali in maniera illimitata e che si è soggetti a procedure di fallimento
    Chi non è impegnato a risorgere, è impegnato a morire. Bob Dylan

  15. #15
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590
    In pratica se fallisci ti tolgono tutto quello che hai. A meno che tu non intesti tutto a qualcun'altro, tipo moglie.
    Ma le snc nn credo possano essere fondate da soli, ci volgiono almeno 2 soci

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

Pagina 1 di 4 123 ... UltimoUltimo

Privacy Policy