• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 14 di 14

Discussione: sesso e parole

  1. #1
    Postatore OGM L'avatar di morrigan
    Data registrazione
    21-12-2004
    Residenza
    seconda stella a destra e poi dritto fino al mattino
    Messaggi
    4,275

    sesso e parole

    apro questo thread per chiedere cosa ne pensano gli opsiani dell'uso di parole "volgari" durante il sesso.
    piacciono, non piacciono, perchè si usano, cosa risvegliano, cosa provocano...
    a voi...
    ...non sono forse un accordo stonato, nella divina sinfonia,
    grazie alla vorace ironia che mi squassa e che mi morde?
    E' dentro la mia voce, come stride!
    E' il mio sangue, questo veleno nero!
    Sono lo specchio sinistro in cui si guarda la megera.
    io sono la piaga e il coltello! Sono lo schiaffo e la gota!
    Sono le membra e la ruota, e la vittima e il carnefice!
    Sono del mio cuore il vampiro,uno di quei grandi derelitti
    condannati all'eterno riso
    e che non possono più sorridere


    my blog
    le mie foto


    Sono un'erinni



  2. #2
    Postatore Compulsivo L'avatar di HellSt0rm
    Data registrazione
    02-03-2004
    Residenza
    Maleventum
    Messaggi
    3,337
    Istinto primordiale. Penso che piacciano a chi, nel sesso, vuole essere dominato e in qualche modo riportato all'istinto primordiale dell'uomo. Forse è così, ma forse ho detto una marea di fesserie!

    Ad ogni modo il thread non dovevi chiamarlo: "OH, SI, LURIDO PORCO"?
    "La sincerità è il primo passo verso la solitudine..."

    "Chi parla male degli altri con te, parla male di te con gli altri"

    "Ste pagliacciate e fann sul e viv, nuje simm serie, appartenimm a mort!"

    A computer is like an air conditioner, it stops working when you open Windows.

    Prendete e cliccatene tutti...questo è un mio video

    Omen Mortis Live @ Heinjoy

    Omen Mortis - Delirium Tremens live @ Heinjoy

  3. #3
    Postatore OGM L'avatar di morrigan
    Data registrazione
    21-12-2004
    Residenza
    seconda stella a destra e poi dritto fino al mattino
    Messaggi
    4,275
    Originariamente postato da HellSt0rm
    Istinto primordiale. Penso che piacciano a chi, nel sesso, vuole essere dominato e in qualche modo riportato all'istinto primordiale dell'uomo. Forse è così, ma forse ho detto una marea di fesserie!

    Ad ogni modo il thread non dovevi chiamarlo: "OH, SI, LURIDO PORCO"?
    certo che avrei dovuto chiamarlo "oh, sì, lurido porco", ma poi ho pensato: sarebbe facilmente riconoscibile l'argomento trattato dal thread con un titolo simile?

    tornando seri per un solo momento (di più non posso), sì, credo che la dominazione, l'istinto ci stanno tutte come spiegazioni, m è solo quello? non ci può stare anche una sorta di "liberazione" nel chiamare le cose col loro nome, non c'è una perdita del controllo anche sul linguaggio? in fin dei conti se lascio che l'altro si rivolga a me usando parole volgari, chiamando i gesti e gli atti con parole "sconce", permetto a me stessa di riconoscere, di dar voce a parti di me che, magari, nella vita, non permetto mai di esprimersi.
    cosa ne pensate?
    ...non sono forse un accordo stonato, nella divina sinfonia,
    grazie alla vorace ironia che mi squassa e che mi morde?
    E' dentro la mia voce, come stride!
    E' il mio sangue, questo veleno nero!
    Sono lo specchio sinistro in cui si guarda la megera.
    io sono la piaga e il coltello! Sono lo schiaffo e la gota!
    Sono le membra e la ruota, e la vittima e il carnefice!
    Sono del mio cuore il vampiro,uno di quei grandi derelitti
    condannati all'eterno riso
    e che non possono più sorridere


    my blog
    le mie foto


    Sono un'erinni



  4. #4
    Johnny
    Ospite non registrato
    forse la libertà di usare nel linguaggio parole che nella vita comune sono censurate, dà un senso in più di trasgressione e di libertà con effetti benefici nel sesso....esempio:

    oh si, lurido porco!
    Ultima modifica di Johnny : 09-08-2006 alle ore 12.21.12

  5. #5
    Partecipante Affezionato L'avatar di miticamav
    Data registrazione
    04-08-2006
    Residenza
    milano
    Messaggi
    102
    Originariamente postato da morrigan
    certo che avrei dovuto chiamarlo "oh, sì, lurido porco", ma poi ho pensato: sarebbe facilmente riconoscibile l'argomento trattato dal thread con un titolo simile?

    tornando seri per un solo momento (di più non posso), sì, credo che la dominazione, l'istinto ci stanno tutte come spiegazioni, m è solo quello? non ci può stare anche una sorta di "liberazione" nel chiamare le cose col loro nome, non c'è una perdita del controllo anche sul linguaggio? in fin dei conti se lascio che l'altro si rivolga a me usando parole volgari, chiamando i gesti e gli atti con parole "sconce", permetto a me stessa di riconoscere, di dar voce a parti di me che, magari, nella vita, non permetto mai di esprimersi.
    cosa ne pensate?

    sono d'accordo con questa visione..
    spesso le parole volgari sonousate come sfgogo, da persone che nella vita di tutti i giorni appaiono perfettamente distinte ed educate.

    per quanto riguarda il titolo del topic sarebbe stato molto più efficiace "oh si lurido porco"
    anche perchè quando ho letto questo titolo pensavo si riferessi al fatto che spesso la gente parla molto del sesso, ma in realtà i fatti sono pochi

  6. #6
    ingiustizia
    Ospite non registrato

    sesso e parole

    Salve,

    Le parole volgari durante l'atto sessuale sono indice di ignoranza e di mancanza di rispetto verso il patner... o no?

    Siamo abituati a pensare che lintimità di una coppia misuri cosi...
    Io non sono assolutamente d'accordo...

    In ogni modo, sono contento che ci sono delle coppie sveglie che accettano solo amore vero ed un intimità cristallina senza trucchi cioè senza la necessità di accettare che il patner usi le parolacce per soddisfare la sua voglia di sesso...

    Saluti..

  7. #7
    Postatore OGM L'avatar di morrigan
    Data registrazione
    21-12-2004
    Residenza
    seconda stella a destra e poi dritto fino al mattino
    Messaggi
    4,275
    senza la necessità che il partner le usi...certo, non è una necessità, ma non lo è neanche dire "amore" mentre si fa sesso, oppure "oddioddioddioddio" , si può stare in silenzio, si può essere molto educati e molto raffinati e limitarsi a mugolare con garbo, a sospirare piano, a muovere la testa con grazia nel culmine del piacere. ma il sesso è grazia, garbo, educazione, raffinatezza? o, per lo meno, è solo questo?
    non credo, non credo proprio. io non voglio prendere le difese delle parole volgari, non sono un ingrediente essenziale, però se danno pepe alla faccenda, se danno brividi di piacere aggiuntivo, perchè eliminarle? che il rispetto per l'altra persona passi per altre strade: posso chiamarti nei peggio modi e adorarti come un dio/dea e risvegliare in te parti nascoste, facce che non conosci ancora. facciamo sesso e sudiamo, facciamo smorfie, ci agitiamo, convulsamente, facciamo versi che a registrarci diventeremmo rossi, siamo tutto fuorchè puliti, garbati, lindi, pinti, ordinati, anche senza parole volgari assomigliamo molto ad animali che perseguono il piacere, assomigliamo molto ad una parte nascosta molto bene dentro di noi, ma che c'è e attende che le si dia voce, con buona pace dell'educazione...
    ...non sono forse un accordo stonato, nella divina sinfonia,
    grazie alla vorace ironia che mi squassa e che mi morde?
    E' dentro la mia voce, come stride!
    E' il mio sangue, questo veleno nero!
    Sono lo specchio sinistro in cui si guarda la megera.
    io sono la piaga e il coltello! Sono lo schiaffo e la gota!
    Sono le membra e la ruota, e la vittima e il carnefice!
    Sono del mio cuore il vampiro,uno di quei grandi derelitti
    condannati all'eterno riso
    e che non possono più sorridere


    my blog
    le mie foto


    Sono un'erinni



  8. #8
    Partecipante Esperto L'avatar di maryflower
    Data registrazione
    06-06-2006
    Residenza
    firenze
    Messaggi
    453
    Secondo me non sono inopportune nè indice di poco rispetto, sono solo un modo di vivere il rapporto......se entrambi sono consenzienti qual'è il problema? C'è chi le usa e chi non le usa, chi dice "ti adoro topolino mio adorato" e chi dice "oh si lurido porco": ma non penso che l'amore fra due persone si veda da quello.

  9. #9
    Postatore OGM L'avatar di morrigan
    Data registrazione
    21-12-2004
    Residenza
    seconda stella a destra e poi dritto fino al mattino
    Messaggi
    4,275
    ti quoto in pieno maryflower, le parole hanno un peso enorme, ne convengo, ma se sei il "mio lurido porco" o il "mio adorato topolino" dov'è la differenza? rimane il fatto che posso chiamarti in entrambi i modi e che, in ogni caso, c'è la parola "mio" che spiega il senso di quel "lurido porco".

    c'era una persona che quando non capivo una cosa che lui stava dicendo, mi chiamava "zucca" e lo faceva con tanto di quell'affetto, guardandomi con una tale tenerezza, che io mi sentivo speciale. anche le parole più aspre sono tenere se vengono dette con amore, se lasciano trapelare l'amore...
    ...non sono forse un accordo stonato, nella divina sinfonia,
    grazie alla vorace ironia che mi squassa e che mi morde?
    E' dentro la mia voce, come stride!
    E' il mio sangue, questo veleno nero!
    Sono lo specchio sinistro in cui si guarda la megera.
    io sono la piaga e il coltello! Sono lo schiaffo e la gota!
    Sono le membra e la ruota, e la vittima e il carnefice!
    Sono del mio cuore il vampiro,uno di quei grandi derelitti
    condannati all'eterno riso
    e che non possono più sorridere


    my blog
    le mie foto


    Sono un'erinni



  10. #10
    Postatore Epico L'avatar di MEMOLEMEMOLE
    Data registrazione
    18-02-2005
    Residenza
    provincia di Latina
    Messaggi
    8,320
    Originariamente postato da maryflower
    Secondo me non sono inopportune nè indice di poco rispetto, sono solo un modo di vivere il rapporto......se entrambi sono consenzienti qual'è il problema? C'è chi le usa e chi non le usa, chi dice "ti adoro topolino mio adorato" e chi dice "oh si lurido porco": ma non penso che l'amore fra due persone si veda da quello.
    pienamente d'accordo se c'è rispettoe accordo fra i due qual è il problema? e poi chi lo dice che nella sessualità un rapporto cristallino sia quello senza tali parole? forse..potrebbe essere solo paura (o vergogna, o rigida educazione... ) che porta alcune persone a non usarle e ad avere pregiudizi in merito.. spero che il mio post non roisulti polemico, non è mia intenzione e spero che con gli smiles si evinca il tono. anche perchè..è solo il mio modesto parere!
    ." all'origine gli esseri umani erano doppi:possedevano 2 teste, 4gambe, 2 sessi uguali o diversi.Questa condizione cionferivaloro una grande forza e un ambizione tale che un giorno si lanciarono all'assalto del cielo.Allora zeus infuriato tagliò in due ciascuno di loro e da qual giorno ognuno è alla ricerca della sua metà!"
    .................

    nuovo regolamento: http://www.opsonline.it/help/
    ---------------------

    VENDITRICE ACCREDITATA DI OPSonline

  11. #11
    Postatore Epico L'avatar di MEMOLEMEMOLE
    Data registrazione
    18-02-2005
    Residenza
    provincia di Latina
    Messaggi
    8,320
    Originariamente postato da morrigan
    senza la necessità che il partner le usi...certo, non è una necessità, ma non lo è neanche dire "amore" mentre si fa sesso, oppure "oddioddioddioddio" , si può stare in silenzio, si può essere molto educati e molto raffinati e limitarsi a mugolare con garbo, a sospirare piano, a muovere la testa con grazia nel culmine del piacere. ma il sesso è grazia, garbo, educazione, raffinatezza? o, per lo meno, è solo questo?
    non credo, non credo proprio. io non voglio prendere le difese delle parole volgari, non sono un ingrediente essenziale, però se danno pepe alla faccenda, se danno brividi di piacere aggiuntivo, perchè eliminarle? che il rispetto per l'altra persona passi per altre strade: posso chiamarti nei peggio modi e adorarti come un dio/dea e risvegliare in te parti nascoste, facce che non conosci ancora. facciamo sesso e sudiamo, facciamo smorfie, ci agitiamo, convulsamente, facciamo versi che a registrarci diventeremmo rossi, siamo tutto fuorchè puliti, garbati, lindi, pinti, ordinati, anche senza parole volgari assomigliamo molto ad animali che perseguono il piacere, assomigliamo molto ad una parte nascosta molto bene dentro di noi, ma che c'è e attende che le si dia voce, con buona pace dell'educazione...

    ." all'origine gli esseri umani erano doppi:possedevano 2 teste, 4gambe, 2 sessi uguali o diversi.Questa condizione cionferivaloro una grande forza e un ambizione tale che un giorno si lanciarono all'assalto del cielo.Allora zeus infuriato tagliò in due ciascuno di loro e da qual giorno ognuno è alla ricerca della sua metà!"
    .................

    nuovo regolamento: http://www.opsonline.it/help/
    ---------------------

    VENDITRICE ACCREDITATA DI OPSonline

  12. #12
    Ultralag
    Ospite non registrato

    Riferimento: sesso e parole

    Leggo alle volte un po' basito i post in cui si dice: "questo non lo concepisco", "assolutamente non normale", "questo non va bene".

    Il discorso deve essere più profondo, libero dal giudizio e dalla morale preconcetta cui siamo dalla nascita spesso assoggettati.
    Discutendo dell'uso di termini ritenuti socialmente "volgari" (non lo sono certo per loro natura) nell'attività sessuale si possono usare due prospettive: A) quella personale, B) quella dello psicologo.

    Nel mio caso le due visioni coincidono. per quanto mi riguarda non c'è niente che non si possa fare, moralmente inaccettabile, è normale così: qualcuno si lascerà portare, qualcun'altro no.

    L'uso della parola definisce il parlante, è un gioco di ruolo...una persona perfettamente educata può fare ricorso ad un linguaggio sboccato durante il sesso, per vivere una certa immagine di se e farla vivere al partner.
    In realtà spesso tale linguaggio già abita il suo mondo interiore e se qualcuno è in grado di darmi una motivazione scientifica comprovata per cui questo non sia corretto o accettabile, ce la mostri.
    Il linguaggio volgare può essere semplicemente l'espressione della propria smania di possedere o essere posseduti, non è forse eccitante questo?

    Nell'apostrofare la partner posso provare un gusto mio personale, dimostrare chi sono, far capire cosa voglio in quel momento, essere convinto di ciò che dico (magari la partner apprezza pure di essere così definita), sfogarmi, creare atmosfera, il senso profondo di una anarchia sessuale e così via...credo si debba riflettere su tutte queste cose prima di giudicare, il sesso è anche forza, sottomissione, gioco; valutare comportamenti fuori dal loro contesto ci allontana solamente dalla loro vera natura.

  13. #13
    Postatore Epico L'avatar di kyoko226
    Data registrazione
    05-10-2006
    Residenza
    cagliari
    Messaggi
    17,569

    Riferimento: sesso e parole

    non si devono riesumare i thread vecchie questo è di 2 anni fa!
    se ti interessa l'argomento puoi aprire tu un thread perchè questo sarà chiuso..


    da leggere per favore:


    regolamento ops

  14. #14
    consulente_
    Ospite non registrato

    Riferimento: sesso e parole

    ot, tanto verrà chiuso presto bel nick

Privacy Policy