• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 12 di 12
  1. #1
    Nos*
    Ospite non registrato

    L'amante nasce per caso?

    Cosa ne pensate?Cosa c'è di vero nel film ....L'Amore Infedele (2002)
    (Unfaithful)
    Un film di Adrian Lyne. Con Richard Gere, Diane Lane, Olivier Martinez, Erik Per Sullivan. Genere Drammatico, colore, 110 minuti. Produzione USA 2002.

    Quanto influisce il destino sulle circostanze?Conoscete persone che hanno avuto esperienze a riguardo?O ne aveve voi di personali?
    Ultima modifica di Nos* : 07-08-2006 alle ore 19.56.16

  2. #2
    flame81
    Ospite non registrato
    Non ho visto questo film purtroppo...
    Il destino sulle circostanze influisce un bel pò secondo me ma è anche vero che certe situazioni non capitano per caso... ce le andiamo a cercare!
    Secondo me non è possibile trovarsi un amante per caso... si va alla ricerca di qualcosa e la si trova in una persona magari quando con il proprio partner c'è crisi...
    Io penso che se si sta bene con una persona e la si ama e ci si sente completi con lui allora l'amante non capita....
    Parlo per esperienza personale visto che a me è capitato di tradire in momenti di crisi o persone che ritenevo poco influenti...

  3. #3
    Postatore OGM L'avatar di monellina19
    Data registrazione
    05-06-2006
    Residenza
    terza nuvola a sud-est
    Messaggi
    4,375
    Originariamente postato da flame81
    Secondo me non è possibile trovarsi un amante per caso... si va alla ricerca di qualcosa e la si trova in una persona magari quando con il proprio partner c'è crisi...
    la penso come te...ma dopo che la crisi è passata???
    E ho guardato dentro un'emozione
    e ci ho visto dentro tanto amore
    che ho capito perché non si comanda al cuore...
    "senza parole"


    un abbraccio alla mia Miss...ti voglio bene
    Concetta da seduta...Monica da alzata...Monellina da sdraiata


  4. #4
    Penelope*
    Ospite non registrato
    A me il film è piaciuto tanto la nascita di una forte passione credo possa capitare

  5. #5
    Nos*
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da flame81
    Non ho visto questo film purtroppo...
    Il destino sulle circostanze influisce un bel pò secondo me ma è anche vero che certe situazioni non capitano per caso... ce le andiamo a cercare!
    Secondo me non è possibile trovarsi un amante per caso... si va alla ricerca di qualcosa e la si trova in una persona magari quando con il proprio partner c'è crisi...
    Io penso che se si sta bene con una persona e la si ama e ci si sente completi con lui allora l'amante non capita....
    Parlo per esperienza personale visto che a me è capitato di tradire in momenti di crisi o persone che ritenevo poco influenti...
    Beh Gina, affittalo e te lo vedi, in maniera tale da confermare o rivedere quello che hai risposto...

  6. #6
    Nos*
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da Penelope*
    A me il film è piaciuto tanto la nascita di una forte passione credo possa capitare
    Visto Penelope, è bastato un niente..un po' di vento,dei fogli per aria.. degli sguardi,e di colpo la scintilla... lei poi che non riusciva a far più a meno di lui sebbene avesse un figlio e amasse il marito che non gli faceva mancare nulla...

  7. #7
    Partecipante Esperto L'avatar di saperessere
    Data registrazione
    13-10-2005
    Residenza
    Ferrara
    Messaggi
    425
    Ho sempre pensato di vivere in evoluzione. Credo che a 20 mi colpivano cose e persone che oggi mi suscitano indifferenza. A 30 anni quelle cose e quelle persone erano cambiate perché io ero diverso. A 40 anni ulteriori cambiamenti, la figlia che cresce, il lavoro che cambia, nuovi incontri. A 50 anni nuove amicizie, nuovi colleghi di lavoro e ancora nuovi incontri. Spero a 60 di poter dire le stesse cose. In tutti questi anni di cambiamenti , avvenuti anche in funzione delle persone che ho incontrato, non credo di aver sempre avuto una perfetta conoscenza di me.
    Cioé credo che i cambiamenti che ho vissuto siano stati sempre un po' più veloci, quindi ipotizzare le reazioni che potrei avere di fronte alle persone che incontrerò, mi risulta difficile. Non ho mai cercato niente, ma le cose sono....capitate, anche i colpi di fulmine. Giri l'angolo e la vedi. Sei in un ristorante con moglie, figlia e, ormai, fidanzato della figlia e la vedi. Vedi che ti guarda, non capisci perché, ma ti attrae. Sei con un'amica che conosci da anni e improvvisamente comincia a guardarla in modo diverso e vedi che anche lei ti guarda in modo diverso.
    Perché tutto ciò avviene? Francamente non mi preoccupo molto. Penso si possa continuare ad avere una relazione stabile e rimanere comunque folgorati. Penso che diventi difficile vivere di rimpianti. Non credo esistano fin da subito i grandi amori. La prima cosa che scatta è comunque un'attrazione fisica. Alcune rimangono tali, altre diventano qualcosa di più grande, ma all'inizio è il fisico che reclama. E, secondo me, guai se non fosse così.
    Ultima modifica di saperessere : 07-08-2006 alle ore 21.26.59
    Chi non è impegnato a risorgere, è impegnato a morire. Bob Dylan

  8. #8
    Super Postatore Spaziale L'avatar di saretta85
    Data registrazione
    11-03-2005
    Residenza
    Su navi per mari
    Messaggi
    2,903
    Originariamente postato da Nos*
    ...e di colpo la scintilla...sebbene avesse un figlio e amasse il marito che non gli faceva mancare nulla...
    Non ho visto il film (rimedierò ) però che amasse anche il marito mi fa dubitare, o comunque non credo sia possibile nella realtà amare due persone contemporaneamente....

    si tratterebbe di sentimenti diversi...
    capisco che ci si possa innamorare di un altro anche non in un momento di "crisi propriamente detta" con il proprio marito, cioè crisi con litigi all'ordine del giorno o, peggio, di fredda indifferenza...

    concepisco l'idea che si possa iniziare a vedere il marito più come un buon amico, che come il proprio uomo e di qui riuscirei a comprendere la nascita di una passione forte per un altro...
    In parole povere, credo che se si è soddisfatti in tutto e per tutto della propria storia, tutti gli incontri fortuiti e "predestinati" del mondo non abbiano speranza di diventare qualcosa di più, posso capire l'attrazione fisica ma un secondo amore....
    Auschwitz inizia quando si guarda a un mattatoio e si pensa:
    sono soltanto animali.(T.W.Adorno)



    <buona visione>


    Vegan Life!


    Il mio sito italo-spagnolo*click*

  9. #9
    flame81
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da Nos*
    Beh Gina, affittalo e te lo vedi, in maniera tale da confermare o rivedere quello che hai risposto...
    lo vedrò... ma io resto cmq della mia idea!

  10. #10
    Super Postatore Spaziale L'avatar di saretta85
    Data registrazione
    11-03-2005
    Residenza
    Su navi per mari
    Messaggi
    2,903
    Originariamente postato da flame81
    Non ho visto questo film purtroppo...
    Il destino sulle circostanze influisce un bel pò secondo me ma è anche vero che certe situazioni non capitano per caso... ce le andiamo a cercare!
    Secondo me non è possibile trovarsi un amante per caso... si va alla ricerca di qualcosa e la si trova in una persona magari quando con il proprio partner c'è crisi...
    Io penso che se si sta bene con una persona e la si ama e ci si sente completi con lui allora l'amante non capita....
    Parlo per esperienza personale visto che a me è capitato di tradire in momenti di crisi o persone che ritenevo poco influenti...
    Beh, ti quoto appieno!! Sono d?accordissimo con te
    Ad ogni modo vedrò il film...che comunque resta un film quindi anch?io credo che difficilmente cambierò idea!!

    **ho problemi con l?apostrofo , non va?!?
    Auschwitz inizia quando si guarda a un mattatoio e si pensa:
    sono soltanto animali.(T.W.Adorno)



    <buona visione>


    Vegan Life!


    Il mio sito italo-spagnolo*click*

  11. #11
    Penelope*
    Ospite non registrato
    Io credo che quella descritta dal film sia una passione forte e violenta che prende i sensi e non ti lascia ragionare. Spesso la passione non può essere controllata.Anche io sono d'accordo nel dire che se amo mio marito e famiglia non tradirei mai e se lo facessi è perchè probabilmente il matrimonio è in crisi..ma vi è mai capitato di vivere una passione?Una passione di quelle travolgenti che ti fa dimenticare che quello che fai è razionalmente sbagliato?Dopotutto non si può controllare sempre tutto

  12. #12
    Postatore OGM L'avatar di morrigan
    Data registrazione
    21-12-2004
    Residenza
    seconda stella a destra e poi dritto fino al mattino
    Messaggi
    4,275
    le persone capitano quando ci guardiamo intorno, sia che siamo soli, sia che c'è qualcuno con noi, capitano se vogliamo che capitino, non sono loro ad irrompere nella nostra vita, siamo noi che apriamo una breccia, che poi sia quella persona e non un'altra, bè, magari succede perchè ha qualcosa che a noi in quel momento manca. quali siano i motivi, non saprei, credo che ogni caso sia a sè e, come tale, non generalizzabile.
    ci si può lasciare folgorare da un'altra persona perchè con quella con cui stiamo c'è crisi o anche solo perchè è terreno conosciuto, mentre l'altra è ancora da conoscere, o per sentirsi vivi, per sentire ancora tutte quelle sensazioni forti e incontrollabili che non si provano più con un partner di vecchia data, per sentirsi di nuovo attraenti. che peso si da a tutto ciò? anche qui dipende dalla persona: c'è chi da importanza a questi segnali e li usa per ripensare alla sua vita, per mettersi in discussione, c'è chi per paura, per comodità, per saggezza (chi può dirlo), lascia che sia e non cambia, non rivoluziona. chi dei due agisce meglio? chi è più corretto nei confronti dell'altro che gli sta accanto? chi può essere sicuro che, mentre ci si macera nel dubbio e nei sensi di colpa, il nostro compagno non stia nella stessa situazione? e che senso avrebbe, allora, continuare?
    ...non sono forse un accordo stonato, nella divina sinfonia,
    grazie alla vorace ironia che mi squassa e che mi morde?
    E' dentro la mia voce, come stride!
    E' il mio sangue, questo veleno nero!
    Sono lo specchio sinistro in cui si guarda la megera.
    io sono la piaga e il coltello! Sono lo schiaffo e la gota!
    Sono le membra e la ruota, e la vittima e il carnefice!
    Sono del mio cuore il vampiro,uno di quei grandi derelitti
    condannati all'eterno riso
    e che non possono più sorridere


    my blog
    le mie foto


    Sono un'erinni



Privacy Policy