• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 30

Discussione: Un esperimento

  1. #1
    Partecipante Figo L'avatar di Codename47
    Data registrazione
    11-03-2006
    Residenza
    GOMORRA - in attesa che Dio la distrugga
    Messaggi
    842
    Blog Entries
    12

    Un esperimento

    Salve a tutti!
    Vorrei discutere in termini psicologici dei risultati (prevedibli) di un esperimento di cui ho sentito in tv tempo fa.

    Ogni esperimento è stato ovviamente ripetuto più volte:
    Un bel ragazzo passa la serata in un locale e alla fine si avvicina ad una ragazza sola e dice:"sai, ti ho visto dall'inizio della serata, sono rimasto molto colpito, mi piacerebbe passare la notte facendo l'amore con te" (o qualcosa del genere)

    Le risposte delle ragazze sono state:
    -ma chi ti credi di essere?
    -per chi mi hai preso?
    -vuoi vedere che ti do uo schiaffo davanti a tutti?

    Stesso esperimento è stato ripetuto con protagonista una bella ragazza che si avvicina ad uomini.
    Le risposte sono state:
    -davvero?
    -gratis?
    -stasera mi aspetta la mia ragazza/moglie, ma lasciami il tuo numero...



    Una ragazza che conoscevo, nemmeno bella, tuttaltro, disse:
    "io sto vicino casa mia, è notte e c'è poca gente per strada, ma nel tragitto da quì a casa mia trovo almeno 3 uomini disposti a venire a letto con me".
    Un'amica ragionando su questo disse:
    "un uomo per rifiutare di fare sesso, vuol dire che la donna deve essere davvero brutta".

    Fin quì i fatti.
    Perchè c'è questa differenza tra uomini e donne?
    Ma da psicologi, come si interpreta questa differenza?
    Ultima modifica di Codename47 : 06-08-2006 alle ore 22.12.29

  2. #2
    Partecipante Esperto L'avatar di Isildur
    Data registrazione
    06-06-2004
    Residenza
    Vivo in un luogo sperduto chiamato Afragola.
    Messaggi
    475
    La differenza sta nei differenti ruoli sociali nella percezione che i singoli possiedono di essi e di se stessi all'interno di essi, oltre che dell'analisi delle più singolari esperienze individuali che possono aver portato il singolo a dare una data risposta.

    Ora però voglio esprimere una nota di indolenza nei confronti di questo genere di esperimenti e lo faccio sotto forma di domande:
    -a quante persone è stato proposto questo esperimento? Si tratta di un campione significativo?
    -questo campione è significativo di quale categoria sociale? Quali sono l'età, la nazionalità, la cultura entro cui sono stati scelte le "cavie"?

    Io vorrei ricordare un po' a tutti che questo genere di esperimenti non si cura di specificare che essi sono svolti all'interno della cultura Occidentale e spesso si arrogano il diritto di generalizzarne i risultati elevandoli con arroganza a regola universale.

    Proponiamo lo stesso esperimento a culture completamente diverse dalla nostra e che non ne sono influenzate. Sono certo che i risultati potrebbero sorprenderci.
    Proviamo a vedere come risponderebbe un nativo americano, un cinese o un giapponese, un eskimese, un africano un indiano (sto andando molto sul generico) poi cominciamo a parlare di "natura maschile" e "natura femminile".

    Emma Watson CBCR Fans Club

  3. #3
    Partecipante Assiduo L'avatar di kristy25
    Data registrazione
    19-12-2005
    Residenza
    parma
    Messaggi
    125
    Originariamente postato da Isildur
    La differenza sta nei differenti ruoli sociali nella percezione che i singoli possiedono di essi e di se stessi all'interno di essi, oltre che dell'analisi delle più singolari esperienze individuali che possono aver portato il singolo a dare una data risposta...
    quoto in pieno isildur.
    Ultima modifica di kristy25 : 10-10-2006 alle ore 18.58.31
    K&K

  4. #4
    Postatore OGM L'avatar di morrigan
    Data registrazione
    21-12-2004
    Residenza
    seconda stella a destra e poi dritto fino al mattino
    Messaggi
    4,275
    sapete cosa credo? che le stesse donne che hanno risposto
    "ma chi ti credi di essere"
    "per chi mi hai preso?"
    "vuoi vedere che ti do uo schiaffo davanti a tutti?"
    alla fine della frase si sono scostate i capelli dalla faccia con aria sexy e hanno mostrato il collo.

    hanno pensato, se l'uomo era attraente, "ti faccio vedere io, ti faccio, se ti avvicini un altro po' ti agguanto".

    le risposte che si danno risentono del contesto, se la stessa proposta fosse stata fatta non in un bar, ma in un luogo diverso (festa privata, ad esempio), le risposte sarebbero state diverse. nel rispondere ad una proposta c'è sempre da calcolare varie variabili:
    dove mi trovo;
    con chi sono;
    quali conseguenze porterà una mia risposta piuttosto che un'altra;
    cosa penseranno di me le persone con cui sono;

    e, ultimo, ma non meno importante:

    cosa mi sta effettivamente dicendo questa persona? sono sicura che non stia scherzando? è una persona che io posso gestire? cosa sono disposta a fare, dove sono disposta a farlo?
    ...non sono forse un accordo stonato, nella divina sinfonia,
    grazie alla vorace ironia che mi squassa e che mi morde?
    E' dentro la mia voce, come stride!
    E' il mio sangue, questo veleno nero!
    Sono lo specchio sinistro in cui si guarda la megera.
    io sono la piaga e il coltello! Sono lo schiaffo e la gota!
    Sono le membra e la ruota, e la vittima e il carnefice!
    Sono del mio cuore il vampiro,uno di quei grandi derelitti
    condannati all'eterno riso
    e che non possono più sorridere


    my blog
    le mie foto


    Sono un'erinni



  5. #5
    Partecipante Figo L'avatar di Codename47
    Data registrazione
    11-03-2006
    Residenza
    GOMORRA - in attesa che Dio la distrugga
    Messaggi
    842
    Blog Entries
    12
    Originariamente postato da morrigan
    sapete cosa credo? che le stesse donne che hanno risposto
    "ma chi ti credi di essere"
    "per chi mi hai preso?"
    "vuoi vedere che ti do uo schiaffo davanti a tutti?"
    alla fine della frase si sono scostate i capelli dalla faccia con aria sexy e hanno mostrato il collo.

    questo è anche possibile. Credo che l'attore si sia avvicinato a donne comuni, per cui un bell'uomo che si avvicina e ti chiede, in modo gentile, di fare l'amore con te, anche se si becca un rifiuto può comunque lusingare. Ma la questione è:
    perchè la donna dice comunque no ad una notte di sesso e via, anche con un uomo attraente, mentre l'uomo no?

    Quello che dici tu mi ricorda di un'amica che mi raccontava sempre di un ragazzo di cui era innamorata, finchè un giorno escono, lui l'abbraccia e comincia a baciarla sul collo e lei gli fa:"cosa stai facendo?smettila subito!"
    Il giorno dopo lei mi ha chiesto:
    "Perchèèèèèèèèèèè gli ho detto così???ora non si avvicinerà più!!!"

  6. #6
    Postatore Compulsivo L'avatar di HellSt0rm
    Data registrazione
    02-03-2004
    Residenza
    Maleventum
    Messaggi
    3,337
    Questione di società. Per molte donne è questione di etica morale o anche di film in prima serata. Mi spiego meglio: spesso nei film, ma anche la vita di tutti i giorni, ci insegna che la donna deve essere corteggiata da un uomo. La richiesta diretta di un incontro sessuale, pur se fatta in modo gentile e garbato, può risultare sporca, imbarazzante. La donna magari ci starebbe pure, ma numerosi fattori le impediscono di dire di si, e tu che sei di Napoli dovresti saperlo meglio di me che l'epiteto di "zoccola" dalle nostri parti lo si dà fin troppo facilmente.

    Postato da Codename47
    "Perchèèèèèèèèèèè gli ho detto così???ora non si avvicinerà più!!!"
    Il fatto che poi questa tua amica ti abbia detto questa cosa, dimostra il fatto che la prima risposta, cioè quella di default da parte di una donna, è il no. Poi la ragione, il sentimento o qualsiasi altra cosa fanno scattare il "pentimento", ma è l'educazione a far scattare immediatamente la molla del no.
    "La sincerità è il primo passo verso la solitudine..."

    "Chi parla male degli altri con te, parla male di te con gli altri"

    "Ste pagliacciate e fann sul e viv, nuje simm serie, appartenimm a mort!"

    A computer is like an air conditioner, it stops working when you open Windows.

    Prendete e cliccatene tutti...questo è un mio video

    Omen Mortis Live @ Heinjoy

    Omen Mortis - Delirium Tremens live @ Heinjoy

  7. #7
    flame81
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da morrigan
    sapete cosa credo? che le stesse donne che hanno risposto
    "ma chi ti credi di essere"
    "per chi mi hai preso?"
    "vuoi vedere che ti do uo schiaffo davanti a tutti?"
    alla fine della frase si sono scostate i capelli dalla faccia con aria sexy e hanno mostrato il collo.

    hanno pensato, se l'uomo era attraente, "ti faccio vedere io, ti faccio, se ti avvicini un altro po' ti agguanto".

    le risposte che si danno risentono del contesto, se la stessa proposta fosse stata fatta non in un bar, ma in un luogo diverso (festa privata, ad esempio), le risposte sarebbero state diverse. nel rispondere ad una proposta c'è sempre da calcolare varie variabili:
    dove mi trovo;
    con chi sono;
    quali conseguenze porterà una mia risposta piuttosto che un'altra;
    cosa penseranno di me le persone con cui sono;

    e, ultimo, ma non meno importante:

    cosa mi sta effettivamente dicendo questa persona? sono sicura che non stia scherzando? è una persona che io posso gestire? cosa sono disposta a fare, dove sono disposta a farlo?
    ti quoto in pieno!!!

  8. #8
    Neofita L'avatar di Giangiuzzo
    Data registrazione
    08-08-2006
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    14
    ottimo isildur

  9. #9
    Partecipante Figo L'avatar di Codename47
    Data registrazione
    11-03-2006
    Residenza
    GOMORRA - in attesa che Dio la distrugga
    Messaggi
    842
    Blog Entries
    12
    Visto che sono rientrati quasi tutti dalle vacanze, riapro questa discussione riportando le conclusioni dei ricercatori, sperando ci si possa discutere su:

    come diceva già Hellstorm, la diversa libertà sessuale deriva dalla nostra cultura, ma da quale esigenza è nata originariamente questo costume?

    I ricercatori spiegano che l'uomo può avere rapporti sessuali senza riportare gravi conseguyenze immediate.
    La donna invece, per un solo rapporto sessuale può restare in cinta. Questo faceva sì che la donna non si concedesse subito al primo che capita, ma che scegliesse con cura il partner in base alla sicurezza che questo le dava, che dovesse proteggere lei e la propria prole, oltre al fatto di scegliere un partner sano che assicurasse una prole sana.
    Questo ha influenzato il costume di oggi per cui un uomo si sente più libero nell'avere rapporti sessuali rispetto alla donna.
    Sono interessanti poi altre conclusioni: la bellezza del partner, quindi la sua attrattiva su di noi, deriva dalla sua salute: il bello classico, non è l'uomo emaciato, pelle e ossa e nemmeno quello grasso. E' l'uomo atletico. Infatti, l'uomo atletico godrà di una salute migliore degli altri.


    Io le trovo convincenti come spiegazione delle origini di certi costumi.
    Che ne dite?
    Ultima modifica di Codename47 : 20-09-2006 alle ore 19.15.07

  10. #10
    Partecipante Affezionato L'avatar di miticamav
    Data registrazione
    04-08-2006
    Residenza
    milano
    Messaggi
    102
    sono d'accordo sul fatto che si tratti di una questione culturale, infatti i motivi che spingono uomini e donne a dare risposte cosi differenti, sono gli stessi per i quali consideriamo un uomo con molte donne "fico" o "macho", mentre una donna con piu relazioni viene definita con termini molto meno simpatici..

    secondo me però si tratta anche di un fattore fisico, poichè l'uomo per natura è più predisposto all'atto sessuale, egli è più o meno sempre pronto per fecondare, mentre la donna originariamente copulava solo nel periodo di fertilità e quindi era meno disposta a prestazioni sessulai rispetto all'uomo, il quale invece doveva sempre essere disponibile altrimenti i tempi dei due rischiavano di non coincidere.

  11. #11
    L'avatar di claudia1976
    Data registrazione
    23-01-2005
    Residenza
    Lodi
    Messaggi
    455
    Anche io penso sia un fatto culturale.
    Anche se poi una volta cresciuti ci facciamo un po' le nostre idee e prendiamo da soli le decisioni.

    Io mi offendo quandouno ci "prova" in quel modo.
    Solo perchè ha pensato che potessi starci una notte (con uno che nemmeno conosco!) la reazione è proprio "chi ti credi di essere?""non perde nemmeno tempo a corteggiarmi".
    Poi tra tante donne abbia notato me potrebbe anche lusingarmi, ma penso anche, "via io sotto un'altra".

    Ma poi dipende uno/a come vive i rapporti.
    A me deve scattare anche una molla "cerebrale", altrimenti non riesco a farci nulla!
    E poi così (per una notte) ne trovi quanti ne vuoi...
    un uomo più interessato a te, che al sesso in sè, è più difficile da trovare...
    motivi culturali, filogenetici.
    Entrambi influiscono a mio avviso.
    "Nessuno teme l'Inquisizione spagnola" (tratto da "Sliding doors")

  12. #12
    chocolat
    Ospite non registrato

    condizionamenti sociali

    secondo me tanto dobbiamo ai condizionamenti sociali..un uomo che rifiuta ha in agguato il timore di essere considerato gay..una donna nn ha di questi timori. Spero che almeno poi..passando ai fatti..l'uomo ritorni sui suoi passi..

  13. #13
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Mah calcola che per le donne è anche pericoloso andare a letto col primo che capita... io sinceramente penserei che è un poco di buono e poi figuriamoci se ho voglia di fare l'amore con uno che neanche conosco, che gusto ci sarebbe?!?! Meglio andare con un ragazzo che mi piace, no? se no dovrei lavorare troppo di fantasia... solo perchè uno è carino o sa dove mettere le mani non vuol dire che sia eccitante
    Davvero non me la voglio tirare, anzi... non nego mica che mi piace il sesso ma non ho capito perchè è così difficile pensare che qualcuna possa pretendere qualcosa in più...

    La mia risposta quindi non sarebbe "ma chi ti credi di essere?" ma bensì "ma chi ti conosce?"
    In realtà mi è capitato e ho sempre risposto "no grazie" senza neanche pensarci due volte o rimuginarci
    Ultima modifica di Ember : 29-08-2007 alle ore 17.48.09
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  14. #14
    theniaka
    Ospite non registrato
    ciao!

    ma che bella discussione!

    io ne ho qualche punto da sottolineare ma parlero' specie di cose che ho capito dalle mie esperienze o dalle persone che mi hanno detto le loro esperienze del genere...

    cominciamo... per me e' importante da notare che di solito il corteggio lo fa l' uomo... cioe' culturalmente il cosidetto "primo passo" viene fatto dagli uomini... da noi si dice "l' uomo deve cominciare" e questo l' ho sentito sia da donne sia da uomini. se non sbaglio questo e' una regola che vale per secoli! poi credo che gli uomoni che siano abituati di piu' a corteggiare gli eccita una donna che fa il "primo passo" e se questo e' cosi "aperto" diciamo, si puo' dire che potrebbe essere una fantasia sessuale per una parte d' uomini.

    anche se pero' a volte corteggia la donna la probabilita' di essere criticata negativamente da un uomo e' alta. cioe' un uomo puo' accettare un' eventuale proposta per un "one night stand" e poi ci sono alte probabilita' di criticare la donna negativamente ("ma quanto sono cambiate le donne d' oggi?! si comportano come p**"!) inutile dire che secondo le indagini le donne sono piu' "fragile" per quanto riguarda la critica e di solito vengono determinate piu' facilmente dall' opinione degli altri per loro. cosi diventano quasi "automaticamente" piu' "fragile" per quanto riguarda norme sociali, etiche morali ecc.

    trovo anche importante quello che dici claudia1976. cioe' se le donne si sentono che sono speciali o se si sentono che sono il centro d' attenzione di un uomo (figuriamoci se quest' uomo e' attraente) - e questo puo' succedere con il corteggiamento prima della proposta "facciamo sesso stasera?"- credo che si comporterebbero in modo diverso. per una donna l' interesso che puo' indicare un uomo corteggiandola e' importante. ad esempio una donna puo' pensare "e' bello, ma e' stronzo! con quante donne ci ha provato cosi stasera?" mentre uno stronzo che corteggia ne ha piu' probabilita' di raggiungere lo scopo!!! per gli uomini pero' anche se conoscono che una donna "ci prova con tutti" non e' un ostacolo per fare con lei un "one night stand"! (e poi chiedono questo "genere" di donne quando vogliono un' esperienza "sesso e via"!)

    fino a qui quasi tutti i comportamenti descritti sono influenzati da fattori culturali e sociali. l' intervento di questi fattori nei rapporti interpersonali e specie dei comportamenti dei sessi per quanto riguarda il corteggiamento o il sesso si capisce anche da qualcosa che succede spessissimo da noi...
    -"non voglio che mia sorella ci prova con tutti! non posso uscire da casa!"
    -"che me ne frega se mio fratello ci prova con tutti. e' un uomo! fa cosa fanno tutti!"

    il cosidetto "fast sex" e' un "privilegio" di uomini. un "privilegio" dato dalla nostra cultura e forse un privilegio dato da motivi "macro-sociali" (concluso questo che ha detto codename47 per la paura di gravidanza da parte delle donne).

    questa discussione non potrebbe finire mai...

    a presto!

  15. #15
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Dai... davvero una donna non lo fa per paura della reputazione?! Ma che mondo è? Gli uomini si e noi no? A me non importerebbe proprio nulla, se mi andasse lo farei!!

    Poi ovvio, se voglio mettere su famiglia magari prima o poi la smetto ma questo lo fa anche un uomo ed è normale quando si arriva a una certa età
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy