• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 24
  1. #1
    Yezidism
    Ospite non registrato

    BOMBARDIERI SU BEIRUT cantavano i CCCP...

    Salve, circa 15 anni fà ascoltavo un gruppo musicale italiano che si chiamavano CCCP tra le più strepitose canzoni di questo gruppo cerano: emilia paranoica, spermi indifferenti, spara juri, e punkislam dove per l'appunto si narrava dei bombardieri su beirut... tutte queste canzoni erano cantate da giovanni lindo ferretti grande icona dei cccp, attualmente siamo nel 2006 nn so di preciso che fine abbia fatto ferretti mi sembra che poi fondò gli ustmamò poi i csi e poi nn so più niente di lui... però mi domando come mai in tema di bombardieri su beirut la musica sia sempre la stessa? al dilà di tutto di una cosa vorrei capire il perchè.... non tanto come persona ma come psicologo o almeno quali siano le cause psicologiche che palesano un comportamento.... io personamente come psicologo trovo molto ma molto insolito il fatto che dopo 18 giorni di bombardamenti tra israele e libano nessuno su questo forum ha espresso la minima opinione! incluso me stesso ovviamente.... su questo forum discutiamo di qualsiasi argomento come si spiega che stiamo facendo finta di nulla di quello che sta succedendo in medio oriente? secondo me come psicologi dovremo indagare un attimino a cosa ci porta quasi a rimuovere dalla coscienza quello che sta succedendo in medio oriente.... c'è stato anche un vertice a roma e tutti in questo forum abbiamo fatto finta di nulla..... io se devo essere sincero ho glissato l'argomento penso perchè lo reputo un argomento troppo scottante, non lo so è come se questo fatto mi facesse veramente paura e cerco quasi di fuggire con la fantasia su marte con gli alieni forse perchè la mia coscienza rimuove coercitivamente il fatto che probabilmente stiamo sull'orlo dell'inizio della terza guerra mondiale? cmq mi interessa capire quale sia il possibile motivo che ha portato noi quasi incosciamente a rifiutare questa tematica....

  2. #2
    Partecipante Assiduo L'avatar di kristy25
    Data registrazione
    19-12-2005
    Residenza
    parma
    Messaggi
    125
    oserei pensare che il pubblico di spettatori (quello che tutti noi siamo)si divide in tre categorie:
    1 quelli che non guardano la tv , quindi allo scuro dell'accaduto
    2 quelli che cambiano il canale al sentire di una notizia spiacevole, quindi rimmovono informazioni negative
    3 (la maggioranza) abbituati alla guerra nel mondo
    non dico che stiamo tutti diventando piu freddi, e neanche cinismo è di moda per fortuna. Secondo me drasticamente diminuita la voglia di reaggire, bombardamenti in Sudan, Iugoslavia,Cecenia, Irak, ecc. ecc. tutti i santi giorni si sente una nuova, persino i mass media ci propongono la notizia in stile "previsioni metereologiche"......... E noi, purtroppo, siamo schiavi di mass media, di opignioni di maggioranza, della nostra routine...... e come se non volessimo piu spregare il tempo e le forze per cose che non posiamo cambiare.
    K&K

  3. #3
    Giurato di Miss & Mister OPs L'avatar di Parsifal
    Data registrazione
    04-03-2002
    Residenza
    Nel buio vicino alle porte di Tannoiser
    Messaggi
    2,719
    ....Emilia di notti d'attesa di non so più
    quale amor mio che non muore
    e non sei tu e non sei tu...

    Ora il gruppo di Ferretti è chiamato PGR.
    L'idea di Israele sembra essere questa : occupare la parte di Libano più vicina ai suoi confini,per poi fare sostituire le proprie truppe da quelle dell'ONU.In questo modo otterrebbe una protezione duratura senza ulteriori perdite.
    Per ottenere questo risultato sta provocando vittime,circa un milione di sfollati (quasi un terzo degli abitanti del Libano) e la distruzione di un paese.Bè il motivo ufficiale è il rapimento di due soldati israeliani: non c'è male come reazione
    ...vigorosa direi

  4. #4
    Yezidism
    Ospite non registrato
    Ciao Parsifal, ma scusa se già ci sono le truppe onu (vedi il bombardamento delle postazioni da parte di israele) anche un militare italiano dell'onu è stato colpito dagli israeliani! quindi se già c'è l'onu la mi sembra strano che israele voglia occuparlo per poi concederlo nuovamente all'onu.....
    la paura mia è che israele proceda prima in direzione damasco e dopo verso theiran..... il fatto che non vuole sentire il concetto di tregua è quello che spaventa... la cosa più complicata secondo me è quella di mandare una forza onu che mentre viene sorvolata dai caccia israeliana secondo condorica rice questa forza multinazionale dovrebbe dire agli ezbollah: "Scusate mi consegnate gentilmente le armi!" Da quello che capisco li ci sono problemi grossi e seri, l'america appoggia israele l'europa non ha voci in capitolo, il libano è appoggiato da siria e iran e dietro l'iran c'è russia, cina e probabilmente anche l'india, secondo condorica rice dice che «Il mondo sta ascoltando 'le doglie' del nuovo Medio Oriente che nasce, e non possiamo tornare indietro a quello vecchio». solo che vorrei domandare a condorica quale sarà il nuovo medioriente nascituro.... se quello che vede sempre un fantoccio presidente collocato dagli usa come per l'esempio l'egitto, il kuwait ecc. insomma un medioriente di fantocci filo americani oppure un nuovo medioriente completamente in mano ai popoli sovrani.... per chiudere avrei voluto sapere dalla rice se il medioriente nascituro quoterà il petrolio in dollari esattamente come quello vecchio oppure può prendersi la libertà di usare l'euro come già ha deciso la siria? putacaso da quando la siria ha detto di convertirte tutti i suoi dollari in euro entro dicembre 2006 sia gli usa che israele hanno sentito l'immediata esigenza di ridisegnare il medioriente! Le armi di distruzioni di massa furono la futile scusa per invadere l'iraq! ma adesso che per 2 soldati rapiti si arriva a bombardare ed invadere 2 nazioni.... senza che l'onu abbia il minimo coraggio di pronunciare una parola secondo me è vergognoso.. torno a ripetere che quando saddam fece in kuwait quello che israele sta facendo in libbano su saddam piovverò miliardi di bombe! perchè l'onu non ha il coraggio di dire a israele:" se non lasci il libano entro 24H ti faccio silurare da portaerei russe e cinesi? perchè nel mondo nessuno prende le difese del piccolo stato libanese barbaramente invaso da israele? la cosa che mi ha vergognato dell'italia è il fatto che i nostri politici sono andati a manifestare solidarietà all'ambasciata israeliana perchè ritengono ingiusto che il libano risponda con qualche sporadico missile ai massicci bombardamenti dei bombardieri su beirut! sia quelli di sinistra che quelli di destra hanno espresso solidarietà solo a israele.. l'unico che a speso 2 parole in favore del libano è stato proprio benedetto xvi! forse perchè è l'unico a ricordarsi che il libano non è uno stato mussulmano ma ci sono tanti cristiani libanesi (maroniti)... ecco perchè il sottoscritto non trova nessuna giustificazione per israele... gli avrei capiti se avessero avuto uno scontro frontale con l'iran, ma prendersela con uno stato multireligioso come il libano quasi da farlo apparire come l'afghanistan talebano ce ne passa....
    io di in questa faccenda ho capito solo una cosa ovvero che è solo l'onu che non esiste! o almeno sembra essere uno strumento in complete mani statiunitensi i quali ultimamente sono stati sbattuti fuori da tutto il sud america quindi si guardano bene da tenersi stretto il medioriente altrimenti se vengono cacciati anche da lì allora sarebbero relegati solo al loro territorio.... cmq staremo a vedere come si evolve tutta questa torbida vicenda...

  5. #5
    Postatore Compulsivo L'avatar di HellSt0rm
    Data registrazione
    02-03-2004
    Residenza
    Maleventum
    Messaggi
    3,337
    Io sinceramente sono stanco di parlare delle guerre. E forse non sono il solo.
    "La sincerità è il primo passo verso la solitudine..."

    "Chi parla male degli altri con te, parla male di te con gli altri"

    "Ste pagliacciate e fann sul e viv, nuje simm serie, appartenimm a mort!"

    A computer is like an air conditioner, it stops working when you open Windows.

    Prendete e cliccatene tutti...questo è un mio video

    Omen Mortis Live @ Heinjoy

    Omen Mortis - Delirium Tremens live @ Heinjoy

  6. #6
    Super Postatore Spaziale L'avatar di Lepre*marzolina
    Data registrazione
    04-10-2005
    Residenza
    nei peggiori bar di caracas...
    Messaggi
    2,886
    ...trovo davvero vergognoso quello che sta succedendo da quelle parti...trovo vergognoso il modo in cui le tv lo presentano e lo scarso rilievo che viene dato a tutto cio' e trovo scandaloso che ,in tv come per le strade, si continui a giustificare israele....ma in fondo quello che penso io non conta granche'....
    cmq la strage di Cana di oggi dimostra che ormai si puo' sterminare gente con semplici pretesti ( che siano PRESUNTE armi di distruzione di massa o ancora piu' PRESUNTI lanci di razzi ) ed essere " giustificati" ....
    cmq questa e' solo un' opinione....

    repubblica
    dove c'è gusto non c'è perdenza

    ho sempre amato il mio prossimo...finchè era poco....



    Questo è il mio pesciolino numero 641 in una vita costellata di pesciolini rossi. I miei genitori mi comprarono il primo per insegnarmi cosa significasse amare e prendersi cura di una creatura vivente del Signore. 640 pesci dopo, l'unica cosa che ho imparato è che tutto quello che ami morirà
    C.P.



    E' cosi' difficile divertirsi di questi tempi, anche sorridere fa male alla faccia

  7. #7
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di manuelas
    Data registrazione
    18-11-2004
    Residenza
    modena
    Messaggi
    1,268
    yezi..rispondo alla tua domanda iniziale..
    se è per questo neppure dell'indulto si è parlato fino a 3 giorni fa...
    secondo me siamo solo in vena di ferie..siamo materialisti un po' , ma in agosto è così...
    credo abbiamo bisogno di "distrarci" e di non pensare a cose troppo dificili su cui di sicuro ci sarebbe da "litigare"...

  8. #8
    Giurato di Miss & Mister OPs L'avatar di Parsifal
    Data registrazione
    04-03-2002
    Residenza
    Nel buio vicino alle porte di Tannoiser
    Messaggi
    2,719
    Originariamente postato da Yezidism
    Ciao Parsifal, ma scusa se già ci sono le truppe onu (vedi il bombardamento delle postazioni da parte di israele) anche un militare italiano dell'onu è stato colpito dagli israeliani! quindi se già c'è l'onu la mi sembra strano che israele voglia occuparlo per poi concederlo nuovamente all'onu.....
    Non penso possa fare diversamente.Non riuscirebbe a sostenere l'occupazione del Libano.come non è riuscito a fare in passato.Ora dell'onu in libano non ci sono soldati,ma solo osservatori: se il libano diventa,e lo è divantato,una zona di guerra l'onu certamente manderà dei soldati,come in afghanistan o in iraq.Così israele otterrebbe vari risultati: terrorizzare la popolazione libanese,indebolire hezbollah e non dovere poi contrastare la guerriglia,visto che sarebbe l'onu a quel punto a doverci pensare.
    Israele non rischia nulla in realtà: a parte le chiacchiere di circostanza gli usa sono del tutto a favore di quello che sta facendo.sono contrari gli europei che però non contano niente

  9. #9
    Yezidism
    Ospite non registrato
    ciao parsifal, all'inizio lo credevo anch'io che fosse la solita ritorsione che generalmente si limita solo al bombardamento aereo e basta... ma quando si varca un confine con i carri più che ritorsione diventa invasione..... se uniamo il fatto che israele fino adesso non ha voluto sentire nulla in merito sia ad una tregua sia ad un cessate il fuoco, in più questa favola della forza di interposizione è voluta solo da prodi... io spero vivamente che sia solo un chi valà di israele e che fra poco si ritiri, tutti vogliamo che sia così..... Molto preoccupante invece sarebbe se israele non si fermasse e anzi puntasse dritto su damasco dopo di beirut.... io spero di aver capito male ma secondo voi quando condorica rice al vertice di roma ha detto: «Il mondo sta ascoltando le doglie del nuovo Medio Oriente che nasce, e non possiamo tornare indietro a quello vecchio» da queste parole vogliamo dedurre che israele domani mattina si ritiri buono buono in galilea quasi pronto a risarcire pagando i danni prodotti in libano? manuelas che ti dico... anch'io vorrei andare in ferie vorrei andarci spensierato però se sono informato di quello che accade penso che sia bene non andare in ferie spensierati nel mar rosso, in egitto, mi sarebbe piaciuto andare bello spensierato in vacanza alle cicladi nella mia cara Ios, ma stando alle cronoche misà che devo rivedere gli itinerari...... sembra che le acque del mediterraneo ultimamente siano più roventi del solito.... poi a sensazioni di quello che sta succedendo io eviterei di certo viaggi Turchi.... speriamo che le parole di condorica rice siano fasulle e israele entro pochi giorni si ritiri dentro i suoi confini...

  10. #10
    Partecipante Super Figo L'avatar di alita
    Data registrazione
    04-06-2003
    Residenza
    roma
    Messaggi
    1,727
    rabbia che toglie le parole.


    C'è come un dolore nella stanza,
    ed è superato in parte:
    ma vince il peso degli oggetti,
    il loro significare peso e perdita.
    |Amelia Rosselli|

    Charlotte - Vorrei poter dormire -
    | Lost in Translation|

  11. #11
    Postatore Compulsivo L'avatar di ghiretto
    Data registrazione
    15-11-2004
    Residenza
    nell'orbita di Anarres
    Messaggi
    3,359
    Guardatela questa guerra....APRIRE SOLO SE SI HA STOMACO DURO

    onu.....con tutte le risoluzioni ignorate bellamente da israele mi pare quasi una beffa....
    " E se scruti a lungo un abisso, anche l’abisso scruterà dentro di te" Nietzsche


    dai un'occhiata a questo sito www.altrapsicologia.it

    per usufruire del servizio contattare la scrivente per pattuire il compenso

  12. #12
    minodegi
    Ospite non registrato
    ciao a tutti,condivido i discorsi di Yedizsm
    è dura oggi in occidente aprire una riflessione,figuriamoci poi schierarsi politicamente,sulla situazione mediorientale-questione palestinese,al di fuori o in opposizione all'unanimismo destra-sinistra
    Si va cauti,il politically correct vuole l'equidistanza(ipocrita ),rischi subito di essere bollato come sostenitore del terrorismo,di essere contro l'0ccidente,o peggio antisemita,oppure estremista,anacronistico,irresponsabile,ecc..
    Poi la politica italiana,che cerca di ammantare di umanitarismo super partes,i suoi interessi nell'area
    Per i governi occidentali e la stampa ufficiale Israele ha subìto un’inaccettabile aggressione dai palestinesi e dagli Hezbollah e la colpa di Tel Aviv nei bombardamenti su Gaza e sul Libano è, al più, di aver reagito con una risposta sproporzionata.

    Ora, è un fatto che l’origine immediata degli scontri militari che stanno infiammando la Palestina e il Libano sia connessa alle due azioni che hanno portato al rapimento dei militari israeliani. Ma come valutare queste azioni? Perché sono state organizzate? Questo è il punto da analizzare, se non si vuole restare irretiti per l’ennesima volta, nelle maglie della politica delle potenze capitalistiche occidentali, anche di quella italiana

  13. #13
    Partecipante Esperto L'avatar di saperessere
    Data registrazione
    13-10-2005
    Residenza
    Ferrara
    Messaggi
    425
    Ormai definire reazioni esagerate quelle di Israele, non ha più senso. Da sempre il rapporto tra palestinesi uccisi e israeliani uccisi è di 1 a 10, 1 a 20, cose del genere, direi percentuali di stampo seconda guerra mondiale italiani-tedeschi. Purtroppo questo sta provocando un depauperamento costante dell'immagine di Israele e degli israeliani, nel mondo. E' ovvio che confendere i cittadini israeliani con persone di religione ebrea sparse per il mondo, ci vuole un attimo. Non so se Israele tenga conto di questo, non so quanto contino le lobby americane sul comportamento del Governo USA. Così come dobbiamo sempre tener presente che nel mondo ci sono fabbriche di armi che ogni tanto devono smaltire i magazzini, per ricominciare a produrre. Non dobbiamo trascurare questa eventualità ogni volta che scoppia una guerra per, apparenti, futili motivi. Certo che se è vera la testimonianza di una delle prime italiane fuggite e sbarcate a roma, che raccontava come nelle scuole israeliane venga chiesto ai bambini di scrivere il proprio nome sulle bombe, tipo firma, non dobbiamo aspettarci un futuro facile.
    Personalmente le ferie le passerò a casa, quindi ogni tanto mi dovrete sopportare, per cui non è quello che mi distrae. Sono d'accordo che ci dovremmo interessare come cittadini, non tanto come psicologi. E forse come cittadini ci .....sfoghiamo sull'argomento con parenti e amici, per cui poi nel forum preferiamo parlare di cose più tecniche o presunte tali. Non credo, non voglio pensare che sia indifferenza.
    Chi non è impegnato a risorgere, è impegnato a morire. Bob Dylan

  14. #14
    Yezidism
    Ospite non registrato
    ciao, ripensandoci mi viene in mente mikael moore, quando gli domandano i giornalisti:"perchè le corporation ti finanziano un filme per parlare male di loro?" lui risponde: ""Perchè credono che l'utente guardando le loro malefatte nei miei film scuota un pò la testa ma continui a mangiare pop corn senza reagire..." moore conclude dicendo che secondo lui la reazione dei spettatori dei suoi film è molto più attiva di quella che pensano le corporation..... mette in risalto il fatto che se anche un governo rimane sordo e ceco al comportamento predatorio delle corporation... gli utenti (cittadini) a volte possono cambiare le corporation moore fa gli esempi del boicottamento di determinati prodotti delle corporation...
    tornando alla questione mediorientale se adottiamo il punto di vista di mikael moore con dei governi europei sordi e cechi di quello che accade noi come cittadini europei abbiamo solo 2 possibilità, 1) Guardare in tv quello che succede, scuotendo la testa ma continuando a mangiare pop corn oppure 2) Boicottare tutti i prodotti delle nazioni che non rispettano i trattati internazionali... quindi quello di non mettere benzina in determinate corporation, poter comprare farmaci di una corporation non coinvolta in giri torbidi, insomma fare come faceva ghandi..... rispondere alla violenza con la non violenza..... quello che dovremo conoscere bene è il nome delle corporation che supportano tali guerre, invasioni e barbarie..... sembrerà strano ma in ogni guerra c'è sempre chi sta lucrando o vuole lucrare.... ecco perchè la storia palesa che i paesi comunisti sono generalmente meno aggressivi di quelli capitalisti..... forse perchè la guerra è business.... la russia dal dopo guerra ad adesso si è solo mossa una volta in afghanistan, mentre gli stati uniti sono stati varie volte impegnati a esportare la democrazia in: korea, vietnam, nicaragua, salvador, panama, iran, iraq, balcani, afghanistan, libano, kuwait, somalia, ecc... stando anche al fatto che un colosso militare comunista come la cina non ha mai dato adito di fare vedere la benchè minima mira espansionistica (neanche per occupare il laos!) sembra quasi scientifico quindi legare il concetto di guerra di occupazione al modello capitalistico... una sorta di nuova legge dell'economia che suona in sostanza cos'i :"MORTE TUA, PROFITTO MIO!"

  15. #15
    Partecipante Esperto L'avatar di maryflower
    Data registrazione
    06-06-2006
    Residenza
    firenze
    Messaggi
    453
    Chissà forse Israele ha reagito in questo modo perchè stufo di vedersi i terroristi di Hamas che si fanno saltare per aria sopra i pulmini scuolabus?

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy