• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 6 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 78
  1. #1
    Partecipante Assiduo L'avatar di sorrisjhs
    Data registrazione
    05-06-2006
    Messaggi
    143

    Assistente educativo culturale AEC ed Assistente qualificato

    Ciao sono venuta a conoscenza di queste due figure professionali, AEC ed Assistente qualificato; il primo per le elementari e le medie e il secondo per le superiori. é una figura professionale tra l'insegnante e l'insegnante di sostegno. é preferibile che tale incarico sia ricoperto da psicologi, assisternti sociali ed educatori (ma so di alcuni casi in cui lo ricoprono anche laurati triennali senza iscrizione all'albo...). AEC e AQ si occupa di ragazzi con disagio sociale e/o psicologico e va ad integrare la figura dell'isegnante di sostegno.
    Ora la mia domanda è: Ma come si fa a diventare AEC e AQ.....????
    Alcuni dicono che bisogna seguire corsi semestrali altri dicono di no!!!!! L'unica cosa che so è che si guadagna bene....

  2. #2

    Silvietta
    L'avatar di sildel82
    Data registrazione
    22-01-2005
    Residenza
    prov di udine
    Messaggi
    2,146
    Mi sembra una cosa interessante, qualcuno può darci dei riferimenti e ulteriori informazioni?
    Silvia


  3. #3
    Partecipante Assiduo L'avatar di sorrisjhs
    Data registrazione
    05-06-2006
    Messaggi
    143
    in teoria dovrebbe pagare la provincia..ma in molise nessuno sa nulla..sul sito del ministero non c'è scritto nulla...ma se si ricerca su internet cìè proprio una normativa che ne parla prova a digitare il nome e vedi...solo che se uno volesse fare questo lavoro nessuno sa nulla...

  4. #4

    Silvietta
    L'avatar di sildel82
    Data registrazione
    22-01-2005
    Residenza
    prov di udine
    Messaggi
    2,146
    Ma esiste una graduatoria, queste figure professionali da chi vengono nominate?
    Silvia


  5. #5
    Partecipante Assiduo L'avatar di sorrisjhs
    Data registrazione
    05-06-2006
    Messaggi
    143
    chi dice sì chi dice no.....in teoria ti paga la provincia ma ti chiama la scuola, ma almeno in molise le scuole non sanno assolutamente cosa sia un AECo un AQ.....
    Questo non c'entra ma per farti capire come stiao in molise...una volta ho chiesto ad una scuola privata, l'unica della mia città e....il Rettore, così si f achiamare, con una faccia quasi esterefatta dalla mia richiesta mi h adetto che loro, nel loro prestigioso istituto non accettano assolutamnete disabili.....vedi un pò tu....

  6. #6
    Partecipante Assiduo L'avatar di sorrisjhs
    Data registrazione
    05-06-2006
    Messaggi
    143
    Scusa, questo non c'entra ma mi dici come hai fatto ad inserire il disegno sotto il to nick name? io non ci riesco...

  7. #7

    Silvietta
    L'avatar di sildel82
    Data registrazione
    22-01-2005
    Residenza
    prov di udine
    Messaggi
    2,146
    Che vergogna! Allora mi informerò, grazie della dritta, non ero assolutamente a conoscenza di queste opportunità nella scuola.
    Silvia


  8. #8
    Partecipante Super Esperto L'avatar di persefone78
    Data registrazione
    17-03-2005
    Residenza
    roma
    Messaggi
    683
    una mia maica lavora come AEC da diverso tempo e a roma si è assunti da cooperative private finanziate dal comune, cmq sia per quanto riguarda i guadagni sono 7 euro all'ora nelle elementari e 10 euro all'ora alle superiori. L'unico problema è che non si è mai pagati in tempoi, in quanto bisonga aspettare che il comune dia i soldi alla cooperative, insomma solito iter delle cooperative finanziate dal comune o dalla regione, però la mia amica si trova bene e mi ha detto che è una bella esperienza. Io credo che lo farò quest'anno, portando il curriculum nelle cooperative che assumono questo tipo di figure professionali. La mia amica, inoltre, mi diceva che all'inizio ti chiamano per fare delle sostituzioni e poi pian piano ti danno dei casi tuoi, però ripeto questa è la situazione di roma e di questa cooperativa per il resto non so!!
    in bocca al lupo a tutti.

    per sorrisjhs: per mettere l'immagine sotto il nick devi andare su profilo (in alto) e poi dovrebbe uscirti gestione profilo e tra le varie voci c'è anche la scelta dell'immagine se non sbaglio ora riguardo però:_)

  9. #9
    Partecipante Super Esperto L'avatar di persefone78
    Data registrazione
    17-03-2005
    Residenza
    roma
    Messaggi
    683
    Originariamente postato da sorrisjhs
    Scusa, questo non c'entra ma mi dici come hai fatto ad inserire il disegno sotto il to nick name? io non ci riesco...
    allora vai su profilo, ti si apre un'altra finestra e vai su edita opzioni e nell'ultima voce c'è scegli avatar e puoi mettere l'immagine, all'inizio ne hai un certo numero, poi più partecipi più aumentano finchè puoi mettere quelle personali....se non ci riesci fammi sapere..ciao ciao

  10. #10

    Silvietta
    L'avatar di sildel82
    Data registrazione
    22-01-2005
    Residenza
    prov di udine
    Messaggi
    2,146
    Grazie persefone78! Ma che laurea serve per questa figura professionale? Basta la triennale?
    Silvia


  11. #11
    Partecipante Assiduo L'avatar di sorrisjhs
    Data registrazione
    05-06-2006
    Messaggi
    143
    La laurea triennale è sufficiente specilamenete in scuole private.
    é vero che assumono tramite cooperative ma da me, fuori dal mondo, in molise......non ce ne sono che fanno questo, forse qui non servono AEC o AQ?????????? Non ho idea di come fare!!!! Comunque so che a Rm assumono anche senza cooperativa presentandosi a scuola....a Rm però...

    P.s. Grazie persefone......ti piace....ci sono riuscita ma per merito tuo...non ci sarei mai arrivata...

  12. #12
    Partecipante Affezionato L'avatar di lunaluna
    Data registrazione
    03-12-2005
    Residenza
    Gran Burrone
    Messaggi
    69
    ciao a tutti! Io ho fatto per due anni l'Assistente Educatrice alle medie, assunta da una cooperativa.....il bello è che io alla scuola per ogni ora "costavo" 55 €....e a me ne entravano in tasca 6.5 € ....Credetemi, non so sealtrove sia diverso (io ho lavorato in Trentino) ma di sicuro non si fanno i soldi e ci si fa il mazzo...io facevo tutte le ore con il ragazzo (ritardo mentale lieve e D.A.P) quindi preparavo tutti i programmi e tutte le verifiche per ogni materia....c'è poi da dire che ogni scusa è buona per affibiarti chiunque crei problemi nella scuola....quando a fine mese vedi quello che porta a casa un prof con 18 ore settimana e lo confronti con quello che guadagni tu.....

  13. #13
    Partecipante Assiduo L'avatar di sorrisjhs
    Data registrazione
    05-06-2006
    Messaggi
    143
    Hai ragione...ma io sono una neolaureata e sto facendo ancora l'esame di stato....non penso a questo impiego come la svolta della mia vita..io vorrei fare la psicologa e per lo più degli anziani...ma la vedo come un'occassione di crescita personale, come un'esperienza formativa...e come una possibilità di un piccolo guadagno....... Almeno per il momento..per farsi conoscersi ed avviarsi nel mondo lavorativo...d'altronte qui da me, ribadisco, fuori dal mondo, non c'è molto..anzi nulla...

  14. #14
    Partecipante Affezionato L'avatar di mammina77
    Data registrazione
    17-10-2004
    Residenza
    a casuccia mia...
    Messaggi
    65
    Ciao a tutte!!! Io sono assistente qualificata, ho risposto sull' altro forum dell' insegnamento.... comunque con la mia cooperativa l' assistente qualificato lavora nelle materne, alle elementari, alle medie e superiori e anche in corsi professionali per adulti... Ci si occupa di bambini portatori di handicap psico-fisico o con disagio sociale e anche da noi per i primi tempi fai da "Jolly", ovvero ti usano per le sostituzioni di altri operatori....

  15. #15
    Partecipante Affezionato L'avatar di lunaluna
    Data registrazione
    03-12-2005
    Residenza
    Gran Burrone
    Messaggi
    69
    Sicuramente è stata un'esperienza che mi ha formato e gratificato molto, se non altro ti inserisci e puoi conoscere le mille sfaccettature del mondo scolastico....e accorgerti di quanto bisogno ci sarebbe in ogni istituto di un supporto psicologico, spesso assente o presente col conta gocce.....La mia rabbia era riferita al compenso.....certo è che dipende da come uno vuol lavorare, si possono delegare molte cose agli insegnanti e rifiutarsi di farsi accollare chiunque crei disagio....ma credo che se avessi lavorato così non sarei cresciuta professionalmente e non mi sarei sentita alquanto gratificata.
    Ora ho mollato più che altro per i numerosi KM quotidiani...già guadagnavo poco, toglici i minimo 200 € di benzina al mese... e l'unico impiego che ho trovato è fare la volontaria presso il consultorio....e sono ormai laureata da 4....c'è gran poco anche dalle mie parti come vedi....l'A.E. la facevo in Trentino appunto
    Consiglio comunque quest'esperienza, che ha sicuramente accresciuto in me la voglia di lavorare con i ragazzi e di approfondire certi disturbi dell'età evolutiva.
    In bocca al lupo!

Pagina 1 di 6 123 ... UltimoUltimo

Privacy Policy