• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 7 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 95

Discussione: tradimenti e similari

  1. #1
    Partecipante Esperto L'avatar di maryflower
    Data registrazione
    06-06-2006
    Residenza
    firenze
    Messaggi
    453

    tradimenti e similari

    Secondo Coolidge il tradimento maschile sarebbe meno grave di quello femminile. Questo perchè, mentre l'uomo tradirebbe per l'atavica propensione a fecondare quante più femmine possibili (cosa che fanno tutte le altre specie animali), la donna tradirebbe, diciamo così, "con dolo". La donna avrebbe necessità di un unico uomo che accudisca la sua prole, dunque tradirebbe intenzionalmente. L'uomo lo fa perchè spinto dall'istinto a garantirsi una discendenza. Voi che ne pensate?

  2. #2
    lunatica77
    Ospite non registrato
    teoria eccellente e perfetta

  3. #3
    Toblerone.om
    Ospite non registrato
    L'essere umano è un animale. Innegabile
    L'essere umano non è solo un animale. Innegabile.
    La teoria è valida per quanto riguarda la parte animale dell'essere umano, ma a mio avviso fornisce una spiegazione solo parziale della questione.
    Valida ma parziale.

  4. #4
    Super Postatore Spaziale L'avatar di sinonimo
    Data registrazione
    21-07-2005
    Residenza
    Palermo
    Messaggi
    2,880
    Blog Entries
    2
    E' una teoria maschilista. Beh, anche le donne potrebbero tradire perchè insoddisfatte del loro partner in quanto, naturalmente, propense a cercare il maschio migliore per la loro prole...indipendentemente da chi sia il padre( se già la donna ha figli con il "cornificato")

    Insomma: maschio per prolificare, femmina per la ricerca atavica del maschio che dà più sicurezza...
    Buona vita a tutti!

  5. #5
    lucamura
    Ospite non registrato
    ...sempre sullo stesso filone potremmo cosi' giustificare le donne bellissime che stanno con uomini bruttissimi ma ricchissimi: un uomo ricco garantisce una migliore "esistenza" alla prole rispetto ad uno bello ma povero!
    Che dite?

  6. #6
    Partecipante Esperto L'avatar di saperessere
    Data registrazione
    13-10-2005
    Residenza
    Ferrara
    Messaggi
    425
    Originariamente postato da sinonimo
    E' una teoria maschilista. Beh, anche le donne potrebbero tradire perchè insoddisfatte del loro partner in quanto, naturalmente, propense a cercare il maschio migliore per la loro prole...indipendentemente da chi sia il padre( se già la donna ha figli con il "cornificato")

    Insomma: maschio per prolificare, femmina per la ricerca atavica del maschio che dà più sicurezza...
    Mi sembrano appunto "teorie". Perché cerchiamo sempre di creare teorie onnicomprensive? Si fa così fatica ad impegnarsi caso per caso, sempre mettendo in discussione tutto, anche noi stessi, ogni volta?

    Mi sembrano posizioni di comodo. Provate a spiegare ad una donna innamorata e tradita che il suo uomo, in quanto uomo, non ha colpa? Fatelo fuori tiro però, da qualunque oggetto le sia vicino in quel momento.

    Ogni volta che io ho tradito l'ho fatto perché ero insoddisfatto e l'ho fatto perché ho ricevuto uno stimolo nuovo, in quel momento apparentemente più soddisfacente.

    Sono i casi della vita. Cerchiamo di viverla con maggiore semplicità, senza creare teorie per ogni cosa.

  7. #7
    Super Postatore Spaziale L'avatar di sinonimo
    Data registrazione
    21-07-2005
    Residenza
    Palermo
    Messaggi
    2,880
    Blog Entries
    2
    Originariamente postato da lucamura
    ...sempre sullo stesso filone potremmo cosi' giustificare le donne bellissime che stanno con uomini bruttissimi ma ricchissimi: un uomo ricco garantisce una migliore "esistenza" alla prole rispetto ad uno bello ma povero!
    Che dite?

    probabile....
    Buona vita a tutti!

  8. #8
    Super Postatore Spaziale L'avatar di sinonimo
    Data registrazione
    21-07-2005
    Residenza
    Palermo
    Messaggi
    2,880
    Blog Entries
    2
    Originariamente postato da saperessere
    Mi sembrano appunto "teorie". Perché cerchiamo sempre di creare teorie onnicomprensive? Si fa così fatica ad impegnarsi caso per caso, sempre mettendo in discussione tutto, anche noi stessi, ogni volta?

    Mi sembrano posizioni di comodo. Provate a spiegare ad una donna innamorata e tradita che il suo uomo, in quanto uomo, non ha colpa? Fatelo fuori tiro però, da qualunque oggetto le sia vicino in quel momento.

    Ogni volta che io ho tradito l'ho fatto perché ero insoddisfatto e l'ho fatto perché ho ricevuto uno stimolo nuovo, in quel momento apparentemente più soddisfacente.

    Sono i casi della vita. Cerchiamo di viverla con maggiore semplicità, senza creare teorie per ogni cosa.

    ah, beh, se la metti su questo piano tutto è più semplice.....quasi quasi tradisco anch'io che non l'ho mai fatto....

    vabbè, sono seria ora: non ho mai tradito, nè mai tradirò e non giustifico i tradimenti in generale, tuttavia , caso per caso, si può trovare una soluzione al rapporto di coppia, sempre che ne valga la pena..
    Buona vita a tutti!

  9. #9
    Partecipante Esperto L'avatar di maryflower
    Data registrazione
    06-06-2006
    Residenza
    firenze
    Messaggi
    453
    Scusa saperessere: a parte il fatto che non sono posizioni di comodo, ma semplicemente delle opionioni su una teoria accettata da più parti come valida, ma secondo te chi dovrebbe discutere teorie di questo tipo se non noi? Ognuno la veda come vuole, ma non credo che dobbiamo giustificarci se diamo un'opinone circa qualcosa! Convieni?

  10. #10
    Partecipante Esperto L'avatar di saperessere
    Data registrazione
    13-10-2005
    Residenza
    Ferrara
    Messaggi
    425
    Le opinioni sono bellissime! Diverso è trasformarle in teorie. Ho sempre paura che da qualche parte esca la voglia di etichettare qualunque comportamento, anticamera di nuove dicotomie normale-patologico, giusto-sbagliato.
    Nessuno vuole giustificare i tradimenti. Molto spesso sono frutto anche del caso. Io no so chi incontrerò domani. Personalmente ho vissuto anche i colpi di fulmine, assolutamente inaspettati e non cercati. Ti sconvolgono la vita.
    Non so perché succedano e molto spesso capitano in maniera tutt'altro che fisica. Possono avere anche una base iniziale solo spirituale, quindi niente di animalesco, nessuna ricerca seminativa.
    La mia paura è che perdiamo di vista l'unicità delle persone e che dalla teoria scivoliamo nel pregiudizio, visto che la teoria non riguarderà il 100%.
    Preferisco aspettarmi sempre di tutto e far crescere il mio senso di accettazione dei comportamenti, anziché cercare comunque di costringere tutto dentro una teoria. Anche se tutto ciò è sicuramente più faticoso.
    Questo non vieta a me e a tutti voi di osservare e costruire opinioni.
    Anche la mia è comunque un'opinione.
    Chi non è impegnato a risorgere, è impegnato a morire. Bob Dylan

  11. #11
    Partecipante Esperto L'avatar di saperessere
    Data registrazione
    13-10-2005
    Residenza
    Ferrara
    Messaggi
    425
    Originariamente postato da sinonimo
    ah, beh, se la metti su questo piano tutto è più semplice.....quasi quasi tradisco anch'io che non l'ho mai fatto....

    vabbè, sono seria ora: non ho mai tradito, nè mai tradirò e non giustifico i tradimenti in generale, tuttavia , caso per caso, si può trovare una soluzione al rapporto di coppia, sempre che ne valga la pena..
    E' ovvio che il tradimento comporta un cambiamento!!
    Non diventa un sport!!

    Insoddisfazione-nuovo stimolo-rottura col vecchio-inizio del nuovo.

    Un momento in cui anche solo mentalmente stai tradendo, ma non sai ancora cosa fare, esiste. Durerà anche solo minuti, se vuoi, ma esiste.
    Ultima modifica di saperessere : 20-07-2006 alle ore 13.55.24

  12. #12
    Partecipante Figo L'avatar di tata_moni
    Data registrazione
    21-02-2006
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    974
    Penso che le teorie etologiche in questo caso non possano essere applicate all'uomo. Infatti, il concetto stesso di tradimento è un costrutto sociale. Non penso che le galline se ne abbiano a male se il gallo se le monta tutte! Per noi è differente, applichiamo ai rapporti amorosi delle regole sociali e quindi credo che anche il tradimento abbia una connotazione psicologica e non etologica. Anche se esistono momenti in cui vedi passare un essere che consideri veramente "un bel maschio", magari ti metti a fantasticare, ma non concretizzi nessun atto fisico perchè applichi delle regole sociali per cui andando col nuovo maschio perdi quello precedente e non è detto che la cosa ti sembri un vantaggio, nonostante differenze di muscoli, di denaro, di carattere, ecc.

  13. #13
    Partecipante Assiduo L'avatar di sere_cognitivo
    Data registrazione
    10-02-2006
    Residenza
    roma
    Messaggi
    213
    Originariamente postato da saperessere
    La mia paura è che perdiamo di vista l'unicità delle persone e che dalla teoria scivoliamo nel pregiudizio, visto che la teoria non riguarderà il 100%.
    la tua paura saperessere forse è un pò troppo esagerata!!c'è da pensare che ad una nuova teoria formulata viene automaticamente associata una teoria contraria,è così che si evolvono le scienze!!è normale che le teorie non riguardino il 100% degli individui, è impossibile, però se la gente smettesse di formulare teorie non si crescerebbe più e scienze come la psicologia non andrebbero più avanti!c'è poi da considerare il fatto che le teorie non sono che ipotesi e non regole o principi esatti,solo in quel caso la paura della nascita di pregiudizi sarebbe fondata!!
    il rasoio fa male
    il fiume è troppo basso
    l'acido è bestiale
    la droga dà il collasso
    la corda si spezza
    la pistola è proibita
    il gas puzza
    allora
    VIVA LA VITA




  14. #14
    Partecipante Super Esperto L'avatar di stellamaranta
    Data registrazione
    27-12-2004
    Residenza
    tra nuvole e lenzuola
    Messaggi
    683
    Blog Entries
    36
    Originariamente postato da tata_moni
    Penso che le teorie etologiche in questo caso non possano essere applicate all'uomo. Infatti, il concetto stesso di tradimento è un costrutto sociale. Non penso che le galline se ne abbiano a male se il gallo se le monta tutte! Per noi è differente, applichiamo ai rapporti amorosi delle regole sociali e quindi credo che anche il tradimento abbia una connotazione psicologica e non etologica. Anche se esistono momenti in cui vedi passare un essere che consideri veramente "un bel maschio", magari ti metti a fantasticare, ma non concretizzi nessun atto fisico perchè applichi delle regole sociali per cui andando col nuovo maschio perdi quello precedente e non è detto che la cosa ti sembri un vantaggio, nonostante differenze di muscoli, di denaro, di carattere, ecc.

    d'accordo su tutto
    Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa piacere cosi come sei! Quindi vivi, fai quello che ti dice il cuore, la vita è come un'opera di teatro, ma non ha prove iniziali: canta, balla, ridi e vivi intensamente ogni giorno della tua vita prima che l'opera finisca priva di applausi.

  15. #15
    Neofita L'avatar di Giangiuzzo
    Data registrazione
    08-08-2006
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    14
    Pienamente d'accordo

Pagina 1 di 7 123 ... UltimoUltimo

Privacy Policy