• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 8 di 8
  1. #1
    Emperor o'Movies 2005/06 L'avatar di alkimista
    Data registrazione
    09-02-2006
    Residenza
    un po a bologna un po a padova
    Messaggi
    1,670

    Essere il cattivo con intelligenza

    Consigli per i futuri cattivi

    Se nei film vincono quasi sempre i buoni, un motivo ci sarà. Ecco qualche consiglio per gli aspiranti Lex Luthor.

    Quando catturerò il mio avversario e prima di ucciderlo mi chiederà: "visto che devo morire, mi spiegheresti perche lo stai facendo?" gli dirò: "NO!" e gli sparerò. Anzi, gli sparerò e poi dirò : "NO".
    Non utilizzerò mai armi o bombe con un orologio digitale con quadrante visibile; se dovrò farlo comunque le farò detonare/entrare in azione allo scoccare del numero 354, quando ancora l'eroe crede di avere tempo per disinnescare il tutto e sburoneggia con la topona di turno.
    Il mio nobile fratello, a cui ho usurpato il trono verrà ucciso immediatamente, non tenuto anonimamente in una cella del sotterraneo.
    Non metterò un meccanismo di auto-distruzione se non sarà strettamente necessario. Se lo farò non sarà un grosso bottone rosso con su scritto "non premere". Il bottone rosso invece farà esplodere una mina sotto il culo di chi sarà cosi stupido da disubbidirgli.
    I miei condotti di ventilazione saranno troppo stretti per strisciarci dentro. E in ogni caso saranno la gabbia della mia collezione di rettili
    Non perderò tempo prezioso per fare delle prediche ai miei nemici prima di ucciderli.
    Le mie legioni del terrore avranno caschi con visiere in Plexiglass per vedere bene, non certo quelle stupide visiere in metallo che coprono tutta la faccia.
    Dopo il rapimento della bella principessa ci sposeremo con una cerimonia tranquilla, non un gigantesco spettacolo di 3 settimane in cui la fase finale del mio piano verrà portata a termine.
    Cannonate e fucilate fanno male ai miei nemici. E comunque i tiratori vanno tenuti sotto costante allenamento
    Non interrogherò i miei nemici nel santuario principale, un motel di periferia andrà più che bene.
    Sarò sicuro di me stesso, non mi metterò a fare discorsi di spiegazione e non lascerò in vita i miei nemici più deboli per dimostrare che non sono un pericolo.
    Uno dei miei aiutanti sarà un bambino normale e rompiballe di 5 anni: qualsiasi falla nel mio piano che egli sia capace di scorgere verrà corretta prima dell'implementazione dei miei piani di terrore.
    Tutti i miei nemici morti verranno cremati, o fatti esplodere, non certo lasciati per morti sulla collina.
    L'eroe non avrà ne ultimo bacio, sigaretta, sigaro , pasto o qualsiasi altro tipo di ultima richiesta.
    L'artifatto che mi dà il potere non verrà tenuto sulla montagna della disperazione, dietro il fiume di fuoco e guardato dai draghi eterni. Sarà nella mia cassetta di sicurezza. Lo stesso vale per l'oggetto che mi potrebbe distruggere.
    Non pronuncerò mai la frase: "prima di ucciderti devi dirmi una cosa..." La curiosità è pericolosa
    Quando assumerò dei consiglieri li ascolterò.
    Non avrò mai un figlio. Anche se il suo patetico e squallido tentativo di usurparmi fallirà miseramente darà modo ai miei nemici di attaccarmi.
    Non avrò mai una figlia. Anche se sarebbe tanto malvagia quanto bella, dopo aver visto il fisico da adone dell'eroe non avrebbe problemi a tradire il padre.
    Anche se è un fatto provato che risolleva dallo stress, non riderò mai come un maniaco.
    Assumerò uno stilista di moda di talento, non voglio che le uniformi del mio esercito assomiglino a quelle dei fanti romani o ai nazisti, le mie truppe devono partire con una mentalità più positiva. Il marketing è una delle armi più pericolose mai inventate
    Non mi farò mai attrarre dalla prospettiva di potere illimitato.
    Mi terrò in un posto sicuro una riserva di armi manuali, spade, coltelli e bombe a mano ed insegnerò alle mie truppe ad usarle, così se l'eroe trova il modo di neutralizzare le mie potentissime armi al plasma, non riuscirà ad umiliarmi sconfiggendo il mio esercito con bastoni e coltelli arrugginiti.
    Corollario: devo ricordare spesso ai miei uomini che possono attaccare tutti insieme l'eroe (non è necessario affrontarlo ad uno ad uno...)
    Non importa come funzionerà, non costruirò mai macchinari indistruttibili tranne che per un piccolo, minuscolo, inaccessibile particolare.
    Non importa quanto attraenti possano essere certi membri della ribellione, probabilmente esistono donne anche più attraenti ma che non vogliono disperatamente uccidermi. Per questo ci penserò due volte prima di ordinare che un prigioniero venga portato nelle mie stanze.
    Porterò sempre con me almeno DUE armi cariche.
    Il mio mostro mangiauomini verrà tenuto in una gabbia da cui non possa scappare e in cui io non possa accidentalmente cadere.
    Non mi arrabbierò e ucciderò il messaggero che porta cattive notizie solo per far vedere che sono cattivo. Anche io ho bisogno del servizio postale.
    Non metterò mai più di un ribelle nella stessa cella.
    Se un nemico appena ucciso ha degli aiutanti o una famiglia, li ucciderò immediatamente, altrimenti crescendo potrebbero vendicarsi.
    Quando avrò il potere distruggerò, tutte queste maledette macchine del tempo.
    Quando catturerò l'eroe ucciderò la sua scimmietta, gattino, primate o altro animaletto capace di tagliare corde o portare chiavi.
    Assumerò solo cacciatori di taglie che lavorano per soldi, questi altri tizi che lo fanno per il gusto tendono a fare cazzate come dare una seconda possibilità all'eroe.
    Se un mio consigliere dice: "sire, a loro rimane solo un uomo, che potrà mai fare un uomo da solo?" Gli dirò : "questo" e gli sparerò alla testa.
    Se scopro che un oggetto può distruggere il mio impero, non invierò tutte le mie truppe a cercarlo, li invierò a cercare qualcos'altro e metterò un tranquillo annuncio sul giornale locale.
    I miei computer avranno un sistema operativo speciale totalmente incompatibile con i sistemi IBM o comunque commerciali. E comunque non ci girerà Microsoft Explorer oppure Outlook Express!
    Prima di utilizzare qualsiasi macchinario catturato, leggerò con attenzione le istruzioni d'uso.
    La spazzatura sarà mandata agli inceneritori, non nelle presse: una bella sorpresa per chi cerca di scappare nella spazzatura.
    Non importa quanti corto circuiti ci siano nel sistema, le mie guardie saranno istruite per trattare ogni problema con le videocamere di sorveglianza come un allarme generale.
    Quando le mie guardie cercheranno qualche intruso andranno sempre minimo a coppia e se, accidentalmente una di loro sparisce dietro un angolo buio e non risponde, l'altra dovrà IMMEDIATAMENTE chiamare rinforzi senza tentare di scoprire da sè che cosa è accaduto.
    Nel mio impero sarà proibita la vendita di armi ai civili e le palestre di arti marziali saranno chiuse immediatamente. I vecchi che insegnano arti marziali nella foresta saranno cercati ed uccisi a mitragliate da squadre di 20 uomini.
    Non prenderò mai, in nessun caso, l'ascensore.
    Non vorrò mai togliermi lo sfizio di eliminare personalmente un mio rivale. Ci manderò sempre solo i miei uomini.
    Quando l'eroe avrà spazzato via i miei eserciti del male, se resterò solo davanti a lui supplicandolo di risparmiarmi, se egli si mostrerà clemente e si volterà per andare via, non mi getterò sulla prima arma che vedo cercando di sparargli alle spalle. Resterò fermo a far finta di piagniucolare finchè non è andato via sul serio. A quel punto chiamerò la polizia ed il mio avvocato.
    Per i miei computer non avrò un solo sistemista facilmente corruttibile, ma mi affiderò direttamente ad un'azienda seria con cui stipulerò un regolare contratto.
    Il mio robot assassino che ubbidisce solo ai miei comandi non avrà un telecomando per l'attivazione e la disattivazione, avrà un pulsante sulla testa che funziona solamente con le mie impronte digitali, con un circuito per il riconoscimento della MIA retina ed un'altro circuito per il riconoscimento della MIA voce. Non solo uno di questi circuiti.
    Non sarò eccessivamente spietato col mio popolo e non lo ridurrò alla fame, al contrario, favorirò lo sviluppo e l'industrializzazione. Le tasse saranno giuste ed eque, sarà un dispotismo illuminato democratico
    Se devo colloquiare o testare un tenente per vedere se è fidato o no, terrò nel palazzo accanto, una squadra di 20 tiratori scelti fidatissimi già piazzati e, nella stanza accanto un'altra squadrra di 20 soldati armatissimi e fidati anche più dei tiratori pronti ad intervenire...caso il tenente non fosse fidato.
    Se un gruppo di miei nemici viene verso di me con accanto uno strano marchingegno che non avevo mai visto, tirerò fuori il mio fucile a pompa e sparerò ripetutamente, invece di usare la mia nuova inarrestabile arma al plasma.
    Non permetterò ai miei nemici di tornare liberi dopo aver vinto una sfida impossibile anche se i consiglieri mi giurano che è realmente impossibile vincere.
    Non dirò alle mie truppe del terrore "lo voglio vivo", ma qualcosa tipo : "accoppatelo subito e bruciate il corpo"
    Mi accerterò che la mia arma da fine del mondo sia ben oliata, programmata e che abbia tutti i cavi al posto giusto.
    Le mie vasche di composti chimici letali saranno sempre ben chiuse quando non in uso, e non costruirò mai dele passerelle sopra di esse.
    Non costruirò la stanza di controllo principale in modo che ogni operatore di computer dia le spalle alla porta.
    Se dovessi mai parlare con l'eroe al telefono non mi metterò a sfidarlo, invece dirò che mi sono pentito e che se lascia un paio di mesi di tempo per meditare tornerò sulla buona strada (e gli eroi sono particolarmente creduloni in questi termini).
    Mi manterrò realistico circa la mia forza e le mie debolezze, e non dirò mai la frase: "No, non può essere, io sono INVINCIBILE!!!" (Dopo averlo detto di solito la morte è istantanea.)
    Qualsiasi documento digitale di vitale importanza dovrà occupare almeno 1.45 Mb. (un dischetto è 1.44 Mb)
    Infine, per tenere i miei sottoposti e schiavi in una trance senza fine, darò a tutti loro l'accesso ad internet.
    Emperor o'Movies dell'anno 2005/06
    _____________________________________________


    "Stupito il diavolo rimase quando comprese quanto osceno fosse il bene" -Il Corvo-

  2. #2
    vervolp1
    Ospite non registrato
    noooo bellissimo!!!!

  3. #3
    Postatore OGM L'avatar di magictoldo
    Data registrazione
    03-01-2006
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    4,253
    Blog Entries
    7
    M-E-R-A-V-I-G-L-I-O-S-A
    FEDERICA

    NON HO CHIESTO IO DI NASCERE...QUINDI LASCIATEMI VIVERE COME VOGLIO...

    Candidata per l'elezione a moderatore di A&C vieni a sostenermi in questa elezione, ho bisogno anche di te!http://www.opsonline.it/forum/psicol...nde-80205.html

  4. #4
    Emperor o'Movies 2005/06 L'avatar di alkimista
    Data registrazione
    09-02-2006
    Residenza
    un po a bologna un po a padova
    Messaggi
    1,670
    ce ne sn alcune geniali a mio parere
    Emperor o'Movies dell'anno 2005/06
    _____________________________________________


    "Stupito il diavolo rimase quando comprese quanto osceno fosse il bene" -Il Corvo-

  5. #5
    Partecipante Figo L'avatar di Frittellina
    Data registrazione
    30-11-2005
    Residenza
    Pisa
    Messaggi
    822




  6. #6
    Postatore Compulsivo L'avatar di alessia85
    Data registrazione
    13-03-2005
    Residenza
    pompei (na)
    Messaggi
    3,219
    è stupendaaaa
    alessiuccia

    *il mio blog*

    ***
    *baffone rimodernato!!!*
    ***
    Oltre il muro dei vetri, si risveglia la vita, che si prende per mano a battaglia finita......come fa questo amore, che dall'ansia di perdersi, ha avuto in un giorno la certezza di aversi!

    ***

    ...Non avrebbe mai potuto capirmi, perchè a me piacciono troppe cose, e io mi ritrovo sempre confuso e impegolato a correre da una stella cadente all'altra finchè non precpito. Questa è la notte, e quel che ti combina. Non avevo niente da offrire a nessuno, eccetto la mia stessa confusione.
    -Sal- da "Sulla strada", J.Kerouac

  7. #7
    Partecipante Super Esperto L'avatar di stellamaranta
    Data registrazione
    27-12-2004
    Residenza
    tra nuvole e lenzuola
    Messaggi
    683
    Blog Entries
    36
    che cattivo.....
    Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa piacere cosi come sei! Quindi vivi, fai quello che ti dice il cuore, la vita è come un'opera di teatro, ma non ha prove iniziali: canta, balla, ridi e vivi intensamente ogni giorno della tua vita prima che l'opera finisca priva di applausi.

  8. #8
    Partecipante L'avatar di Titania.
    Data registrazione
    30-03-2005
    Messaggi
    35
    ma chi l'ha scritta stava male!!!!!anche se è a tratti geniale!

Privacy Policy