• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4
  1. #1
    Postatore OGM L'avatar di marygrace83
    Data registrazione
    15-11-2005
    Residenza
    ...
    Messaggi
    4,166

    lotto,superenalotto & co...

    ciao, facendo zapping tra un canale e l'altro oggi ho notato una cosa...vediamo un po' se qualcuno la pensa come me...
    il gioco del lotto fa parte senz'altro della tradizione culturale italiana, e in fondo non c'e' nulla di male a voler "sfidare" la dea bendata e tentare la fortuna; d'altro canto, però, in molte persone a lungo andare il "gioco" diventa una cosa seria, perde la sua caratteristica di svago e passatempo, fino a diventare una vera e propria malattia, con conseguenze anche gravi (c'e' chi si indebita fino alla gola, chi si uccide per la vergogna...)
    Eppure negli ultimi anni c'e' stata una vera e propria escalation di gratta e vinci (vinci?) di ogni sorta, estrazioni del lotto bisettimanali, superenalotto super star, istantanei...praticamente una gigante calamita per le povere tasche dei giocatori patologici....
    a me sembra veramente troppo....capisco che le casse dello stato piangano miseria da tempo, ormai, ma è possibile che nessuno si renda conto di quanto sia pericoloso questo sistema?
    mi piacerebbe sentire come la pensate voi opsiani....

  2. #2
    Toblerone.om
    Ospite non registrato

    Paradossi fisiologici

    Credo rientri nei paradossi "fisiologici" dello stato italiano e non solo.
    é un pò come per le sigarette, ormai accertato che fanno malissimo alla salute, eppure regolarmente in commercio (perchè come droga di stato garantiscono un considerevole introito per le casse dell'erario)
    O come vendere automobili che vanno a 250 all'ora quando i limiti di velocità vanno da 50 a 130 Km/h. (in pratica una sorta di bancomat illimitato per i comuni: ogni volta che hanno bisogno di fare un prelievo basta piazzare un paio di autovelox e il gioco è fatto!).
    E così ce ne sarebbero altre mille!

  3. #3
    Postatore Compulsivo L'avatar di HellSt0rm
    Data registrazione
    02-03-2004
    Residenza
    Maleventum
    Messaggi
    3,337
    Beh... se non giochi non vinci, ma non sei obbligato a giocare!

    Se uno si ammala di gioco sarà pure un problema suo. I giochi hanno i loro rischi, ma se fosse questo il problema, allora addio divertimento.
    "La sincerità è il primo passo verso la solitudine..."

    "Chi parla male degli altri con te, parla male di te con gli altri"

    "Ste pagliacciate e fann sul e viv, nuje simm serie, appartenimm a mort!"

    A computer is like an air conditioner, it stops working when you open Windows.

    Prendete e cliccatene tutti...questo è un mio video

    Omen Mortis Live @ Heinjoy

    Omen Mortis - Delirium Tremens live @ Heinjoy

  4. #4
    Partecipante Esperto L'avatar di Isildur
    Data registrazione
    06-06-2004
    Residenza
    Vivo in un luogo sperduto chiamato Afragola.
    Messaggi
    475
    Originariamente postato da HellSt0rm
    Beh... se non giochi non vinci, ma non sei obbligato a giocare!

    Se uno si ammala di gioco sarà pure un problema suo. I giochi hanno i loro rischi, ma se fosse questo il problema, allora addio divertimento.
    Guarda, io sono completamente d'accordo con questo genere di pensiero.
    Lo stato deve offrirti la possibilità di fare quello che ti pare (ma di farlo bene) poi sei tu con la tua coscienza e consapevolezza (che lo stato dovrebbe stimolarti ad acquisire, prima di prendere decisioni) a fare le tue scelte.

    Così si liberizza il gioco d'azzardo, il bere, le droghe, la prostituzione etc etc.. si toglie parallelamente potere alla criminalità e si fa in modo di contenere i disagi psico-fisico-sociali che queste pratiche possono causare se lasciate alla malavita.

    Tuttavia...

    nel caso del lotto, io osservo un comportamento criminale da parte delle istituzioni.
    Era giusto che un giocatore potesse giocare quando volesse, ma l'escalation degli ultimi anni evidenzia un atteggiamento di sfruttamento comparabile solo con gli omologhi sfruttamenti nel campo, ad esempio della droga.

    Assieme a questo fiorire di giochi d'azzardo legali non vedo alcuna iniziativa di sensibilizzazione all'uso consapevole di tali strumenti, al contrario vedo un tentativo di abbaglio di uno stato che cerca di riconquistare con questa novità i clienti delusi del gratta e vinci.

    Emma Watson CBCR Fans Club

Privacy Policy