• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 6 di 6
  1. #1
    tommy84
    Ospite non registrato

    Terapia Breve Strategica

    Ciao... vorrei sapere cosa ne pensate di questo tipo di terapia sviluppata da Giorgio Nardone...

    ciao!
    Tommy

  2. #2
    Partecipante Super Esperto L'avatar di nebelexe
    Data registrazione
    20-03-2006
    Residenza
    ovunque e da nessuna parte
    Messaggi
    593
    La terapia del futuro!!!
    Quanta gente si può permettere in termini di tempo ed energie di afforntare una terapia lunga?
    Io, personalmente, andrei da un terapeuta che mi aiuti a risolvere il mio disagio nel più breve tempo possibile.
    Tu preferiresti spendere tanti soldi e impiegare anni per ottenere un cambiamento o risolvere il tuo problema in breve tempo?

    é la scuola che vorrei fare io ma dopo 5 anni a Padova (io sono di Varese) non me la sento di andare A Roma o ad Arezzo (anche solo per u due fine settimana al mese).
    E poi devo prima trovare lavoro e mettere da parte qualche soldino per poter pensare alla scuola di specializzazione...

  3. #3
    luisa227
    Ospite non registrato

    Re: Terapia Breve Strategica

    Originariamente postato da tommy84
    Ciao... vorrei sapere cosa ne pensate di questo tipo di terapia sviluppata da Giorgio Nardone...

    ciao!
    Tommy
    scusa l'ignoranza, chi è nardone e in cosa consiste la terapia? grazie
    settepixel@tyahoo.it

  4. #4
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    28-05-2004
    Messaggi
    329
    Come consiglio generale (e quindi non necessariamente legato al caso in oggetto) consiglio sempre un pò di sano realismo rispetto ai "risultati di efficacia" delle psicoterapie, soprattutto quando si presentano come "nuove, rivoluzionarie ed innovative, e che risolvono tutti i problemi in poche sedute"... ricordano un pò troppo quelle pubblicità dei detersivi, che dichiarano di lavare più bianco di tutti gli altri, con lavaggi sempre più brevi...

  5. #5
    tommy84
    Ospite non registrato
    rispondendo un po' a tutti... sono perfettamente d'accordo con nebelexe riguardo alla terapia... io se deciderò di fare la scuola lo farò cercando di lavorare contemporaneamente nel campo della psicologia del lavoro (che al momento è il mio primo campo e in cui trovare lavoro forse è un po' più facile)...

    per avere più informazioni su questa psicoterapia, Luisa, puoi dare un'occhiata qui: http://www.psicoterapiabrevestrategica.it/ e leggere il libro "L'arte del cambiamento" di nardone e watzlawick che è una spiegazione organica della terapia, delle sue origini e dei suoi sviluppi.

    Per Lpd... sì tu puoi avere ragione... direi che questa terapia, molto rivoluzionaria, non è il corrispettivo dell'omeopatia per la medicina... ma si basa su una tradizione teorica e di ricerca molto solida che è quella della scuola di Palo Alto... se la cosa ti incuriosisce datti un'occhiata al libro di cui parlavo io...

    ciao!

  6. #6
    Partecipante Assiduo L'avatar di Faby78
    Data registrazione
    19-05-2002
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    179
    Io sto frequentando una scuola di terapia strategica integrata a Roma, basata sull'approccio di Nardone ma meno "rigida" su alcuni aspetti... Lo trovo un approccio interessante e soprattutto spendibile anche in altri settori che non siano esclusivamente la terapia (vedi la consulenza alla genitorialità di cui mi occupo)...

    Oltre ai libri di Nardone c'è n'è uno molto carino di Fantechi "Dire fare cambiare: guida pratica al cambiamento in terapia e nella vita quotidiana", poi se volete maggiori informazioni potete visitare anche il sito della mia scuola www.scupsis.org

    Ciao

Privacy Policy