• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 37
  1. #1
    Super Postatore Spaziale L'avatar di roropink
    Data registrazione
    07-09-2005
    Residenza
    in un quarto ...di luna piena
    Messaggi
    2,713

    condivisione / separazione beni

    è un discorso prematuro e campato in aria per il momento,
    ma magari voi ne sapete più di me.
    parlando con il mio ragazzo ieri, mi ha detto che se un giorno succederà che ci sposeremo sarà in divisione dei beni.
    fin qua , se fosse il suo pensiero, lo potrei accettare.
    ma non lo è.
    è l'imposizione dei genitori che gli hanno intestato una casa, la presunta casa nella quale andremo a vivere ( sempre se quel giorno verrà...)
    io francamente capisco che i genitori vogliano proteggere ciò che hanno costruito per lui, però non è tutto.
    i genitori su questa casa hanno l'usufrutto, ciò vuol dire che prima dei nostri (eventuali) figli, la casa sarà la loro.
    a me tutto questo non piace.
    non lo accetterò mai.
    non entrerò mai in quella casa a queste condizioni.
    ideologicamente se non è con mio marito che la condivisione è possibile, non capisco con chi possa esserlo.
    non ho mai pensato prima d'ora a questa cosa.
    ovvio che finchè non ho uno stipendio e beni anche io da condividere, mai penserò seriamente al matrimonio, quindi il mio non è un discorso materialistico.
    voi che ne pensate?
    “Come molti viaggiatori ho visto più di quanto ricordi e ricordo più di quanto ho visto.”

  2. #2
    Partecipante Super Figo L'avatar di Pedrita
    Data registrazione
    08-07-2003
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    1,880
    Blog Entries
    2
    ciao, penso che non sia il massimo incominciare una vita a due su queste basi e mettere su famiglia!
    nei fatti però le cose stanno così: non credo che la tua opposizione possa dare dei frutti, anzi rischi di separarti!
    forse l'unica cosa è accettare la cosa in maniera provvisoria e poi con una scusa come avere una stanza in + per un figlio o il tuo studio comprarne un'altra insieme!
    che ne dici?

    [<<<Tutti sul lettino>>>clikka!
    questo è un video di sedute psicoanalitiche nei diversi film!
    il mio avatar è un quadro di BoB ArT

  3. #3
    Super Postatore Spaziale L'avatar di roropink
    Data registrazione
    07-09-2005
    Residenza
    in un quarto ...di luna piena
    Messaggi
    2,713
    ciao Pedrita grazie per la risposta
    anch'io non credo che sia fantastico un discorso del genere...
    prima anche della proposta di matrimonio oltretutto
    è che io credo ancora nell'amore romantico,
    ma magari capisco che beautifull possa aver rovinato le suocere,
    di questo passo , un giorno potrà chiedermi il dna al nipotino
    io non voglio niente che non sia mio, sia ben chiaro.
    capisco che quella casa c'è e per il mio lui è un gran punto di partenza ovviamente, ma mi sento "scomoda" al pensiero di vivere lì
    e non è neanche sano chiedergli di fare a meno dell'aiuto dei suoi
    la soluzione provvisoria farebbe più pasticci,
    a meno che la casa "nuova" non si acquisti seza vendere la prima,
    sempre per non toccare l'intoccabile
    già immagino la sua mammina che sparlotta con il comitato
    siamofierevipere di come la nuora ha "arravogliato" il figlio
    per i suoi interessi (vedi puntata 9734067508368 sempre di beautifull )
    per fortuna è ancora presto per prendere una decisione,
    ma ste premesse mi seccano
    “Come molti viaggiatori ho visto più di quanto ricordi e ricordo più di quanto ho visto.”

  4. #4
    Partecipante Figo L'avatar di Aimi_Summers
    Data registrazione
    23-02-2003
    Residenza
    Prato
    Messaggi
    780
    Anche secondo me la soluzione potrebbe essere prendere un'altra casa.
    Siete una coppia, e come tale vi dovreste comportare. Inoltre, quando lo sposerai,sposerai lui, non sua madre né suo padre, quindi i loro discorsi devono influenzarti il giusto.

    Se lui decide di farsi influenzare per la divisione dei beni ok, ma non può nemmeno pretendere che a te vada bene abitare "a casa sua".

    Quindi, una soluzione equa per la coppia mi sembra che sia appunto comprarne una che sia tua e sua, mantenendo la divisione dei beni... più divisi di così

  5. #5
    Super Postatore Spaziale L'avatar di roropink
    Data registrazione
    07-09-2005
    Residenza
    in un quarto ...di luna piena
    Messaggi
    2,713
    Originariamente postato da Aimi_Summers

    Quindi, una soluzione equa per la coppia mi sembra che sia appunto comprarne una che sia tua e sua, mantenendo la divisione dei beni... più divisi di così
    ciao Aimi_Summers si è una soluzione,
    è che non mi appartiene l'idea del "diviso" in famiglia, imposto in questo modo poi, forse è questo che mi fa incavolare
    “Come molti viaggiatori ho visto più di quanto ricordi e ricordo più di quanto ho visto.”

  6. #6
    Postatore Compulsivo L'avatar di ghiretto
    Data registrazione
    15-11-2004
    Residenza
    nell'orbita di Anarres
    Messaggi
    3,359
    intanto una precisazione:
    la condivisione dei beni riguarda solo quelli "ACQUISITI DOPO" il matrimonio, pertanto comunque tutto quello che era tuo/suo da prima resta comunque di proprietà individuale.

    la vita è lunga, si cambia, il giusto di oggi non è detto sia il giusto di domani, l'amore è il dono più bello che il creato possa farci, ma essere cauti e prudenti non è peccato, immagina le cose alla rovescia, i tuoi, con molti sacrifici, ti lasciano un bene, ti sposi, i primi anni tutto ciuppi ciuppi, poi magari lui trova un altra e tu ti trovi senza amore e senza casa.... sai com'è

    Se trovate questo messaggio cinico, sappiate solo che è dovuto alla cipria che ormai mi uniforma i capelli
    " E se scruti a lungo un abisso, anche l’abisso scruterà dentro di te" Nietzsche


    dai un'occhiata a questo sito www.altrapsicologia.it

    per usufruire del servizio contattare la scrivente per pattuire il compenso

  7. #7
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    A casa mia c'è la divisione dei beni perchè i miei genitori hanno due modi di vita estremamente diversi però non so bene come funziona. So solo che grazie a questo non siamo sul lastrico
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  8. #8
    Postatore Compulsivo L'avatar di HellSt0rm
    Data registrazione
    02-03-2004
    Residenza
    Maleventum
    Messaggi
    3,337
    Originariamente postato da ghiretto
    intanto una precisazione:
    la condivisione dei beni riguarda solo quelli "ACQUISITI DOPO" il matrimonio, pertanto comunque tutto quello che era tuo/suo da prima resta comunque di proprietà individuale.

    la vita è lunga, si cambia, il giusto di oggi non è detto sia il giusto di domani, l'amore è il dono più bello che il creato possa farci, ma essere cauti e prudenti non è peccato, immagina le cose alla rovescia, i tuoi, con molti sacrifici, ti lasciano un bene, ti sposi, i primi anni tutto ciuppi ciuppi, poi magari lui trova un altra e tu ti trovi senza amore e senza casa.... sai com'è

    Se trovate questo messaggio cinico, sappiate solo che è dovuto alla cipria che ormai mi uniforma i capelli
    Quoto il pensiero.

    Sono da tempo entrato a far parte del comitato del "fidarsi è bene, non fidarsi è meglio".

    Che poi mi sto informando un pò su internet sulla cosa e ho notato che dal 1975 quando due persone si sposano si attua automaticamente la condivisione dei beni, e solo dopo il matrimonio si può attuare lo stato di separazione, con dei documenti specifici o con delle comunicazioni al sacerdote nel momento in cui si compila l'atto di matrimonio.
    Ultima modifica di HellSt0rm : 04-06-2006 alle ore 20.04.18
    "La sincerità è il primo passo verso la solitudine..."

    "Chi parla male degli altri con te, parla male di te con gli altri"

    "Ste pagliacciate e fann sul e viv, nuje simm serie, appartenimm a mort!"

    A computer is like an air conditioner, it stops working when you open Windows.

    Prendete e cliccatene tutti...questo è un mio video

    Omen Mortis Live @ Heinjoy

    Omen Mortis - Delirium Tremens live @ Heinjoy

  9. #9
    Postatore OGM L'avatar di blackfox
    Data registrazione
    25-09-2004
    Residenza
    Monfalcone
    Messaggi
    4,909
    quando ti sposi in comune, durante la cerimonia il celebrante chiede se si vuole adottare la condivisione o la divisione dei beni.
    Fa un po' tristezza dover pensare a guardarsi le spalle dalla presona con cui hai scelto di vivere la tua vita già prima di sposarsi.
    a volte però succede...
    Dany

  10. #10
    Super Postatore Spaziale L'avatar di roropink
    Data registrazione
    07-09-2005
    Residenza
    in un quarto ...di luna piena
    Messaggi
    2,713
    Originariamente postato da ghiretto
    intanto una precisazione:
    la condivisione dei beni riguarda solo quelli "ACQUISITI DOPO" il matrimonio, pertanto comunque tutto quello che era tuo/suo da prima resta comunque di proprietà individuale.

    invece con la separazione dei beni anche i beni acquistati dopo il matrimonio sono individuali?

    capisco il discorso del non fidarsi ... che conviene sempre... lo capisco certo...e capisco anche che il tempo cambia le cose e le persone... ma vi confesso che se comincio a pensare così... al matrimonio non ci arriverò mai...
    Ultima modifica di roropink : 05-06-2006 alle ore 17.56.49
    “Come molti viaggiatori ho visto più di quanto ricordi e ricordo più di quanto ho visto.”

  11. #11
    Johnny
    Ospite non registrato
    ciao Roro! quanto tempo!

    domanda: ma non sarà ke la futura suocera è anche un pò impicciona da provocare una separazione all'interno della coppia , oltre che nella casa??

    ossia, la preoccupazione x la divisione dei beni dettata dalla suocera, non rappresenta in modo simbolico anche separazione all'interno di voi due??

  12. #12
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590
    Ulteriore precisazione.
    Se i tuoi suoceri hanno l'usufrutto della casa, e quindi il tuo ragazzo la nuda proprietà, significa ke fino alla loro morte, hanno il diritto di starci dentro, e dopo la casa è solo sua. Ke insomma adesso lui non può cacciarli.
    Per quanto riguarda la separazione dei beni, io non la vedo così negativa...A volte serve proprio a tutelarti. Il mio ragazzo (con il quale vivo) ha una società (parolona grossa!) in nome collettivo, significa ke se fallisce i creditori si possono rifare anke sul suo patrimonio personale. E Questo vuol dire ke quando saremo sposati sulla casa ecc...mettendo la separazione dei bebi almeno quello ke è intestato a te resta. Ma anke se nn fosse questo il caso, non devi prenderla come una mancanza di fiducia nel vostro futuro, semplicemente i suoi si vogliono tutelare, non sai mai come andrà a finire!

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  13. #13
    Super Postatore Spaziale L'avatar di Accadueo
    Data registrazione
    31-03-2003
    Messaggi
    2,536
    se un giorno andrete a Forum ce lo dirai?

  14. #14
    Super Postatore Spaziale L'avatar di roropink
    Data registrazione
    07-09-2005
    Residenza
    in un quarto ...di luna piena
    Messaggi
    2,713
    la preoccupazione x la divisione dei beni dettata dalla suocera, non rappresenta in modo simbolico anche separazione all'interno di voi due??

    se proprio vogliamo dirlo
    non è la suocera che vuole separarci , sono io che la vivo così...il che è ancora peggio


    Se i tuoi suoceri hanno l'usufrutto della casa, e quindi il tuo ragazzo la nuda proprietà, significa ke fino alla loro morte, hanno il diritto di starci dentro, e dopo la casa è solo sua. Ke insomma adesso lui non può cacciarli

    infatti è questo che mi fa paura, che un giorno possa venire la mamma,
    e mettere fuori casa noi ... con i figli ...due maschietti per la precisione
    ovvio che è fantascienza che una nonna possa far questo, ma legalmente potrebbe accadere


    se un giorno andrete a Forum ce lo dirai?
    ovvio e farete il pubblico votante a mio favore
    spero
    “Come molti viaggiatori ho visto più di quanto ricordi e ricordo più di quanto ho visto.”

  15. #15
    Picciurina L'avatar di peperina
    Data registrazione
    08-09-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    1,246
    Secondo me se riesci a fare un piccolo sforzo, se il tuo fidanzato ha l'opportunità di iniziare una vita con te in una casa di proprietà non mi sembra giusto imporgli un sacrificio inutile, accendere un mutuo, fare grandi restrizioni economiche, aspettare molto tempo prima di poter avere un bimbo...il discorso che sia intestata ai suoi credo proprio sia puramente "di difesa" nel senso che loro non vogliono che se, facendo tutti gli scongiuri del caso, vi separate tu possa ottenere la casa coniugale (cosa che succede sia in separazione che in condivisione, soprattutto se ci sono dei bimbi)
    Per il fatto di sentirsi ospite questo dipende del tutto dal tuo lui, i suoi centrano ben poco nel senso che anche se la casa è intestata a loro ed anche se cercheranno di interferire nelle vostre scelte (per dirti una cretinata "No quel muro non si abbatte, no quella cucina non ci piace ) sarà il tuo lui a mettere dei bei paletti.
    Se non ne è capace l'interferenza ci sarà anche se vi comprerete una casa tutta vostra con in più il sangue amaro per tutti i sacrifici fatti...
    Qual è la cosa più difficile a questo mondo?
    Vivere!
    Molta gente esiste, ecco tutto.
    (Oscar Wilde)

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo

Privacy Policy