• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4

Discussione: colloqui di coppia

  1. #1
    saretta1
    Ospite non registrato

    colloqui di coppia

    ciao, io ho iniziato da poco a lavorare privatamente come psicologa clinica (faccio principalmente colloqui di sostegno) e ora avrei la possibilità di seguire una coppia in crisi. Mi chiedo però se una serie di colloqui di sostegno può avere un senso o sarebbe più giusto inviarli ad uno psicoterapeuta.
    C'è qualcuno che ha avuto ocassione di occuparsi di coppie che mi può dare qualche (preziosissimo) consiglio?

  2. #2
    Neofita
    Data registrazione
    07-02-2005
    Residenza
    pavia
    Messaggi
    1
    ciao,
    io frequento il terzo anno della scuola di specializzazione sistemico relazionale Mara Selvini Palazzoli e mi occupo di coppie.
    Visto che già ti hanno contattata potresti fare una consultazione per capire la problematica e poi vedere se è il caso di seguirli tu con colloqui di sostegno o se invece è necessario inviarli ad un collega che fa terapia di coppia..
    alessandra

  3. #3
    saretta1
    Ospite non registrato
    mi spiego meglio, non è la coppia che mi ha contattata, ma una mia collega che segue il loro figlio, sapendo che dovrò iniziare una scuola di specializzazione sistemica relazionale, mi ha chiesto di potermeli inviare. A questo punto temo di non avere le risorse per essergli di aiuto e di far fare ai signori un "passaggio" inutile.

  4. #4
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    27-01-2005
    Messaggi
    70
    Ciao!
    Sono all'ultimo anno della specializzazione presso l'Istituto di Psicoterapia Relazionale e concordo con valenti19...probabilmente dovresti fare un primo colloquio, valutare il problema, e se necessario (probabilmente sì) inviarli ad uno psicoterapeuta di coppia!

Privacy Policy