• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5

Discussione: nè carne nè pesce

  1. #1
    Ospite non registrato
    Ciao a tutti,
    mi sono laureata nel 2000, ho fatto il tirocinio e ora sto completando l'esame di stato. Nell'attesa di diventare psicologa a tutti gli effetti mi sono data da fare per formarmi e fare pratica. Sono infatti una psicologa volontaria da 1 anno in un ospedale qui a roma e presto ne comincerò un altro. Sto freqentando dei corsi di formazione post universitaria che mi consentano poi un giorno di partecipare a concorsi a titoli ed esami. Sto facendo poi dei corsi e seminari accreditati (la sapete quets'ultima poi?), insomma sto mi sto preparando per il futuro...
    Ma, una psicologa che non è ancora psicologa iscritta all'albo non può lavorare con retribuzione e allora si volge altrove...magari come segretaria in uno studio medico...macchè... Lì devi almeno avere esperienza nel settore...che se poi nessuno comincia a dartela come fai...boh
    Insomma che cosa può fare questo embrione non ancora formato?
    Aspettare..solo questo...
    Scusate lo sfogo ma dovevo...magari c'è qualcuno nelle mie stesse condizioni e , si sà, il gruppo aiuta.
    ciao

  2. #2
    Ciao,

    sicuramente la tua situazione non è rara, ma ben diffusa tra i neolaureati in psicologia...
    ...non è facile trovare lavoro perché richiedono che tu abbia esperienza e non è facile fare esperienza perchè difficilmente ti prendono ed ancora più raramente ti pagano...

    questo forum vuole creare, come da te auspicato, un luogo di confronto e condivisione di esperienze (o non esperienze) lavorative, ma non solo...
    ...sarebbe molto interessante riuscire ad aprire un dibattito che porti anche nuovi stimoli e proposte...

    ops! per esempio è nato da un'iniziativa propria di giovani neolaureati ed alcuni dei servizi attualmente offerti esistono grazie a proposte fatte da chi ci visita

    questo per dirti che le opportunità a volte vanno anche create... certo che è difficile... tuttavia gli spazi ci sono...

    lanciamo dunque questo sassolino nello stagno sperando che qualcuno lo raccolga per proseguire il confronto...

    ...questo forum è molto vuoto rispetto agli altri e ciò è un peccato perchè proprio in questa stanza che potrebbero uscire idee e progetti, nuove opportunità...

    a presto,
    lo staff

  3. #3
    Ospite non registrato
    Eh sì..mai sentito parlare di depressione post-lauream?io mi son laureata a luglio dell'anno scorso, dopo cinque anni di studio e di ritmi abbastanza pressanti..quando a a settembre è passata l'euforia della laurea mi son ritrovata a dover vivere qualcosa che era ben lontano e ben al di sotto delle mie aspettative. Così ho cominciato il mio tiro-cinio..il discorso sarebbe lungo e per lo più legato alla capacità di "sfruttare" le potenzialità e l'enutsiasmo di ogni neolaureato..credo che tale capacità sia piuttosto carente nelle varie strutture di tirocinio ed è un vero peccato!in ogni caso non è sicuramente il sentimento di delusione a prevalere ma, piuttosto, quello di rivalsa e la volontà di dimostrare le proprie capacità (non solo a livello conoscitivo ma anche di energie, di entusiasmo, di passione per la professione)..io ci provo, avrei anche volgia di fare qualcosa sul piano dell'imprenditoria..per esempio: ops mi sembra un'idea geniale!Si potrebbe contribuire a svilupparla o è meglio crearne di nuove?

  4. #4
    [quote:e1ff772b99]
    In data 2002-02-18 15:25, valeland scrive:
    per esempio: ops mi sembra un'idea geniale!Si potrebbe contribuire a svilupparla o è meglio crearne di nuove?
    [/quote:e1ff772b99]

    perché crearne un'altra?

    scherzi a parte... innanzitutto ti ringraziamo per tali complimenti

    detto questo... sono possibili entrambe le strade... ops! cerca collaboratori cn idee e spirito imprenditoriale, anche perché lo staff è localizzato su Roma, mentre a noi piacerebbe cominciare a proporre iniziative anche in altre città...

    ma anche proporsi in altra maniera è apprezzabile ed efficace... ci sono tanti spazi per proporsi e spendere la nostra professionalità... in verità l'aspetto più critico è riuscire a costruire un gruppo coeso, eterogeneo e determinato! Da soli è difficile riuscire...

    chissà che non salti fuori qualcosa di interessante

  5. #5
    Ospite non registrato
    Ciao, è la prima volta che entro nel forum e leggendo il tuo messaggio ho detto: -Non sono l'unica!- Io dopo la fine del mio tirocinio in ospedale a MC mi sono trasferita a Bologna, sperando di trovare un ambiente attivo e pieno di iniziativa. Nel frattempo ho superato l'esame di Stato e ora lavoro per una cooperativa sociale. Sono ad uno sportello informativo sulla salute e mi hanno affidato un caso di handicap. Come contratto non è male ma non è assolutamente il mio lavoro. Anch'io, come te, ho partecipato a seminari e convegni, leggo articoli e libri di psicologia clinica ecc. Il problema è che per fare la psicologa ci vogliono tanti soldi per la specializzazione e inoltre io qua a Bologna non conosco nessuno che è nelle mie stesse condizioni, anche perchè io sono stata la prima a laurearmi, nal 2000, tra le mie amiche e mi sento estremamente sola!!
    Mi piacerebbe avere l'opportunità di scambiarmi impressioni, idee e come hai detto tu il gruppo serve sempre. Un sorriso. Ciao

Privacy Policy