• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 7 di 7
  1. #1
    Yezidism
    Ospite non registrato

    l'Archetipo Matrioska o la Minestroska?

    Salve... vedo con piacere che questo periodo storico sembra l'alba degli archetipi.. mi riferisco quell'enigmatico archetipo che è la Matriosca o Matriosche un archetipo passato ma volto al futuro, possiamo vedere la matrioska anche come un frattale, il grande e piccolo sono la stessa cosa.... l'atomo e il sistema solare, viceversa della religione che vede tutto in bene/male come ad esempio il simbolo buddista di tao, contrapposizione tra chiaro e scuro... insomma l'archetipo Matriosca non vede nessuna contrapposizione.... il piccolo e grande sono la stessa cosa... l'uno dentro l'altro... l'atomo è dentro il sistema solare.... il neurone è nel cervello.... affascinante quest'alba dell'archetipo matriosca... paradossalmente lo si ritrova anche in politica... vedi il proliferare dei sottosegretari, 2 vicepresidenti del consiglio, l'importante è la coerenza in una matrioska possono starci anche 10 bamboline dentro ma devono essere tutte uguali e coerenti altrimenti si rischia la minestroska....
    io sono fiducioso nel fatto che sta tramontando l'era dell'archetipo religioso delle contrapposizioni (bene/male, ricco/povero, giusto/sbagliato) e si sta affacciando quella del matrioskismo frattale nel senso di vedere l'uomo uguale membro di una società umana che cerca di comportarsi intelligentemente nei confronti del pianeta e degli altri esseri umani.....
    fin'ora sembra che la maggioranza matriosca di prodi sia risultata coerente e compatta in più ha tutte le premesse per far bene.. speriamo bene e speriamo che non si trasformi in minestroska....

  2. #2
    Johnny
    Ospite non registrato

    Re: l'Archetipo Matrioska o la Minestroska?

    berlusconi vs prodi: chi vincerà!?

    questo è fini che dice a berlusconi di leggere le regole, dato ke le infrange parecchie volte


    intanto follini si diverte (questo è follini)

    e mastella si studia il codice penale xke ha detto che non sa come fare il ministro della giustizia
    Ultima modifica di Johnny : 20-05-2006 alle ore 21.55.34

  3. #3
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di manuelas
    Data registrazione
    19-11-2004
    Residenza
    modena
    Messaggi
    1,268
    mi sa che deve partire dall'abbecedario...non lo vedo molto brillante....

  4. #4
    Partecipante Esperto L'avatar di Isildur
    Data registrazione
    06-06-2004
    Residenza
    Vivo in un luogo sperduto chiamato Afragola.
    Messaggi
    475

    Re: l'Archetipo Matrioska o la Minestroska?

    Originariamente postato da Yezidism
    viceversa della religione che vede tutto in bene/male come ad esempio il simbolo buddista di tao, contrapposizione tra chiaro e scuro...
    Scusate se faccio il pignolo, ma al tao ci tengo e non significa affatto questo o almeno non "solo" questo.

    Dire che il tao rappresenta una contrapposizione fra chiaro e scuro è una castroneria enorme. Al contrario, il tao rappresenta l'essere nella sua totalità; lo Yin e Yang (che non sono mai uno estremamente positivo e l'altro estremamente negativo, visto che l'uno ha all'interno una macchia di colore dell'altro) si compenetrano a realizzare il "tutto".
    Il dualismo all'interno del tao è dunque solo apparente e non vi è alcuna reale contrapposizione fra le parti che lo compongono.

    E ricordiamo che quella buddhista più che una religione è da considerarsi una filosofia.

    Emma Watson CBCR Fans Club

  5. #5
    betty1974
    Ospite non registrato

    Re: l'Archetipo Matrioska o la Minestroska?

    Originariamente postato da Yezidism
    Salve... vedo con piacere che questo periodo storico sembra l'alba degli archetipi.. mi riferisco quell'enigmatico archetipo che è la Matriosca o Matriosche un archetipo passato ma volto al futuro, possiamo vedere la matrioska anche come un frattale, il grande e piccolo sono la stessa cosa.... l'atomo e il sistema solare, viceversa della religione che vede tutto in bene/male come ad esempio il simbolo buddista di tao, contrapposizione tra chiaro e scuro... insomma l'archetipo Matriosca non vede nessuna contrapposizione.... il piccolo e grande sono la stessa cosa... l'uno dentro l'altro... l'atomo è dentro il sistema solare.... il neurone è nel cervello.... affascinante quest'alba dell'archetipo matriosca... paradossalmente lo si ritrova anche in politica... vedi il proliferare dei sottosegretari, 2 vicepresidenti del consiglio, l'importante è la coerenza in una matrioska possono starci anche 10 bamboline dentro ma devono essere tutte uguali e coerenti altrimenti si rischia la minestroska....
    io sono fiducioso nel fatto che sta tramontando l'era dell'archetipo religioso delle contrapposizioni (bene/male, ricco/povero, giusto/sbagliato) e si sta affacciando quella del matrioskismo frattale nel senso di vedere l'uomo uguale membro di una società umana che cerca di comportarsi intelligentemente nei confronti del pianeta e degli altri esseri umani.....
    fin'ora sembra che la maggioranza matriosca di prodi sia risultata coerente e compatta in più ha tutte le premesse per far bene.. speriamo bene e speriamo che non si trasformi in minestroska....
    Ma che volevi dire?

  6. #6
    Johnny
    Ospite non registrato

    Re: Re: l'Archetipo Matrioska o la Minestroska?

    Originariamente postato da Isildur

    E ricordiamo che quella buddhista più che una religione è da considerarsi una filosofia.

    il buddismo è sia una religione che una filosofia: una filosofia "xke non richiede una fede cieca ma convinzione acquisita e confermata dal proprio lavoro di investigazione e riflessione"; una religione xke "illumina i suoi seguaci sulla natura dell'universo, le leggi e le forze che vi dominano, in quanto dischiude all'uomo la sua essenza"

  7. #7
    Yezidism
    Ospite non registrato
    salve, io mi riferivo al concetto umano di contrapposizione come retaggio culturale derivato dalle religioni... ponevo l'accento sul fatto che in natura invece non è così, un pianeta non è mai contrapposto ad un altro oppure la sua parte cattiva.... vale lo stesso con le cellule... una contrapposizione che forse palesa la natura ma secondo me non è una contrapposizione vera è quella relativa al giorno/notte più che contrapposizione parlerei di democrazia dell'alternanza...
    sembra altresì ambiguo vedere come contrapposizioni le stagioni... anche se non nevica mai di agosto in italia in patagonia si... quindi anche questo discorso può essere inquadrato come parallelismo (matrioskismo)..
    quello che volevo sapere da qualcuno è da dove vengono le matrioska in che data furono create e cosa rappresentano veramente come simboli per i russi... mi interessa questo meccanismo di inclusione del simile anche perchè sto cercando di linkarlo alle scatole cinesi.... sto vedendo qual'è il più antico e cosa rappresentano filosoficamente.. se qualcuno mi da notizie (antropoligiche/filosofiche) sulle matrioske mi tornerebbe d'aiuto...

Privacy Policy