• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 18 12311 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 268
  1. #1
    Matricola
    Data registrazione
    21-01-2005
    Residenza
    trieste
    Messaggi
    26

    lavoro laureati psicologia

    ciao!
    io mi sto laureando (5 anni) ma son in un periodo di riflessione, non so cosa potrei fare dopo, quello che c'è che conosco non mi attira, quasi preferirei trovare un lavoro sì per laureato ma non inerente alla psicologia, se non nella gestione personale, ma non c'entra col mio indirizzo...
    comunque volevo chiedere a chi di voi è già laureato, che lavora fa? quante ore? con che contratto? con che retribuzione? come l' avete trovato?
    così per avere un' idea...rispondete pure sia se non è un lavoro inerente agli studi si ase lo è
    grazie!

  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di Andalucia
    Data registrazione
    31-05-2005
    Residenza
    Dove mi mandano
    Messaggi
    7,678
    Ciao..io sono laureata da un annoe qualche mese in psico del lavoro (5 anni); ho fatto un anno di tirocinioe intanto sono stata assunto con un co.co.pro. preceduto da due mesei di stage..in una società di consulenza aziendale.
    Ora, causa spostamento (da torino alla sicilia) mi osno costruita un lavoro: faccio progetti di orientamento nelle scuole e collalboro ocn una soceietà di consulenza aziendale che sta qui..nell'attesa di fare l'eds. Probabilmente a settembre me ne andrò via..pensavoa a roma o, in caso di buone opportunità lavoratuve, a milano....

    Insomma, noi, soprattutto psicologi, dobbaimo puntare sempre più sulla consulenza e sui contratti a progetto...se vogliamo fare quello che ci appassiona!
    Durante l'università, ero impiegata amministrativa..mmm...non avrei potuto continuare sebbene il contratto mi dava maggiore stabilità e maggiori guadagni...
    ma prima o poi un pò di stabilità arriverà anche come psicologa.
    Se credi in quello ch ehai studiato..non ti arrendere!!!:-)
    Lucia


  3. #3
    psicosarix
    Ospite non registrato

    Re: lavoro laureati psicologia

    Originariamente postato da ti12345678
    ciao!
    [ ...] quasi preferirei trovare un lavoro sì per laureato ma non inerente alla psicologia, se non nella gestione personale, ma non c'entra col mio indirizzo...
    [... ]
    cerca di capire se la tua paura è dovuta al futuro o se più semplicemente non ti interessa lavorare come psicologa.

    la strada degli psicologi è tutta in ipersalita, non voglio scoraggiarti, ma è così. io stessa sono già laureata, abilitata e iscritta . "lavoro" in modo discontinuo volontario (non retribuito) come psicologa, ma il lavoro che mi dà da sopravvivere è un altro, part time, eppure non mollo perchè so che è quello che voglio fare, anche se la rabbia e lo scoraggiamento sono forti.

    se invece non ti interessa lavorare come psicologa guardati intorno e cerca di sfruttare il fatto di essere laureata. non c'è assolutamente nulla di male a cambiare idea.
    studiare una materia, che ci può anche appassionare molto, non significa necessariamente doverne fare il proprio lavoro.
    ho un'amica che si è laureata nell'indirizzo dello sviluppo, ma ha capito che fare la psicologa non era per lei. adesso è vice direttrice in un asilo nido e scuola materna (privati) ed è molto felice, la sua passione per i bambini e per la psicologia le permettono di fare al meglio il suo lavoro ed anche di contribuire alla miglior crescita cognitiva e psicologica dei bimbi, vista la sua formazione ha introdotto delle migliorie nella scuola che ora è molto quotata e richiesta dai genitori.

    in ogni caso non ti scoraggiare e in bocca al lupo, ciao

  4. #4
    Matricola
    Data registrazione
    21-01-2005
    Residenza
    trieste
    Messaggi
    26
    ecco per esempio preferirei un lavoro come quello di questa tua amica..sai come lo ha trovato? e posso chiederti quale è il tuo lavoro part time?

  5. #5
    psicosarix
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da ti12345678
    ecco per esempio preferirei un lavoro come quello di questa tua amica..sai come lo ha trovato? e posso chiederti quale è il tuo lavoro part time?
    al momento il mio part time è come segretaria presso uno studio medico, anche se non c'entra nulla con la psicologia mi permette di lavorare solo ed esclusivamente il pomeriggio (e mai al fine settimana) così la mattina posso dedicarmi alla psicologia e nei fine settimana partecipare (e soprattutto pagarmi) seminari, corsi e simili oppure studiare.

    la mia amica quel lavoro lo ha trovato tramite una coperativa, aveva iniziato a lavorarci coem educatrice, poi conosci quì e lì, poi entri in contatto con questo e quello e alla fine ha proposto alla direttrice le sue idee, xò la direttrice è una molto attenta alla psicologia e alla pedagogia ... è stata brava, ma anche fortunata. hai mai pensato di lavorare come educatrice? so che molti psicologi iniziano così, non saprei dirti di preciso di che si tratta, xò, xchè non l'ho mai fatto, xò mi sembra che per iniziare ... potresti provare o chiedere se qualcuno su ops fa l'educatore ...

    oppure potresti fare un corso sulla ricerca del personale, la gestione delle risorse umane, queste cose quì ... so che la laurea in psicologia è una di quelle richieste, ma anche quì ho solo sentito dire, io ho fatto l'indirizzo clinico.

    spero di averti dato un po' di aiuto, in bocca al lupo, ciao!

  6. #6
    Matricola
    Data registrazione
    21-01-2005
    Residenza
    trieste
    Messaggi
    26
    grazie psicosatrix,
    ma sai anche quanto guadagna e per quanto tempo ha fatto l' educatrice prima di avere questa "promozione"?

  7. #7
    Partecipante Assiduo L'avatar di robypsycho
    Data registrazione
    18-10-2004
    Residenza
    Torino
    Messaggi
    140
    io sono una psicologa clinica, ho fatto il tirocinio nell'ambito della neuropsicologia e mi ci sono appassionata tantissimo....
    mi sono però fatta scoraggiare dalle difficoltà a trovare lavoro in ambito clinico e ho accettato una proposta di lavoro in una società di lavoro interinale come addetta alla selezione; sono ormai passati quasi 5 anni e adesso mi occupo di selezione e sviluppo del personale in una multinazionale...ma sono decisamente insoddisfatta del mio lavoro, sento che mi manca qualcosa che forse avrei potuto trovare solo nella clinica!
    quindi, il consiglio che ti posso dare è quello di cercare di capire innanzi tutto in quale ambito vuoi lavorare e poi fare delle scelte conseguenti!
    In bocca al lupo!

  8. #8
    Postatore Compulsivo L'avatar di LuisaMiao
    Data registrazione
    07-02-2005
    Residenza
    Monza
    Messaggi
    3,204
    Originariamente postato da ti12345678
    grazie psicosatrix,
    ma sai anche quanto guadagna e per quanto tempo ha fatto l' educatrice prima di avere questa "promozione"?

    ciao!
    io son laureata da un anno e mezzo e preparo l'eds...
    in quest'anno ho iniziato a fare l'educatrice. ho cominciato con le sostituzioni poi mi hanno proposto un contratto a progetto. faccio il pre-scuola in un asilo e il dopo-scuola in un'elementare, x un totale di 2 ore al giorno. bella esperienza x' cmq sono a contatto coi bambini e x' questo lavoro mi ha permesso di avere ora un lavoro al centro estivo di quest'estate. e anche di conoscere un po' di coop che operano qui e sperare così da settembre di fare ADM, educatrice comunale x le ore scolastiche,...
    La paga non è molto: si parla di 6 euro lorde l'ora. Ma per ora mi permette di pagarmi l'eds da sola (che nn è poco!).

    in bocca al lupo!

  9. #9
    psicosarix
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da ti12345678
    grazie psicosatrix,
    ma sai anche quanto guadagna e per quanto tempo ha fatto l' educatrice prima di avere questa "promozione"?
    ha fatto l'educatrice per un tre anni prima di passare alla scuola in modo definitivo, ma l'iter è stato molto simile a quello di LuisaMiao. in cooperativa come educatrice, poi prescuola, doposcuola, campi solari, qualche progetto suo e poi la scuola, prima con qualche piccolo progetto poi piano piano verso il posto che occupa ora.
    considera però che ha iniziato a lavorare in cooperativa appena laureata e non ha iniziato nemmeno il secondo semestre di tirocinio da psicologa (come ti dicevo ha capito che non era quello che voleva fare appena arrivata alla pratica), così ha gaudagnato un bel po' di tempo.
    mi spiace sui suoi guadagni non so dirti, ma non navigava (e nemmeno adesso, anche se va meglio) nell'oro.
    ciao

  10. #10
    susycann.
    Ospite non registrato
    Ciao a tutti, io lavoro in una casa famiglia da un anno e vorrei sapere se c'è qualcuno che sa consigliarmi un corso inerente al mio lavoro. Leggo spesso che organizzano corsi su ops ma vorrei saperne l'efficienza e quanto realmente dà, anche se rilasciano attestati validi per esempio.
    Un abbraccio a tutti aspetto vostre notizie!
    Grazie

  11. #11
    Partecipante Affezionato L'avatar di momona78
    Data registrazione
    24-05-2006
    Residenza
    olbia
    Messaggi
    85
    Ciao!
    Io mi sono laureata a Marzo ma il tirocinio purtroppo non mi sta offrendo granchè...Però ho diverse idee per la testa e spero di non mollare!!!
    Ma senza abilitazione all'albo che si può fare agli effetti?
    Avevo intenzione di presentare un progetto formativo in una cooperativa e poi, cercare di organizzare, a titolo stavolta anche volontario, un gruppo di auto aiuto per i malati reumatici, in quanto io stessa ho questo problema e vorrei attivarmi.
    Secondo voi sono cose che si potrebbero fare senza l'iscrizione all'albo?

    In bocca al lupo a tutti

  12. #12
    Partecipante Affezionato L'avatar di chicca77
    Data registrazione
    31-01-2002
    Residenza
    ve
    Messaggi
    102
    Originariamente postato da susycann.
    Ciao a tutti, io lavoro in una casa famiglia da un anno e vorrei sapere se c'è qualcuno che sa consigliarmi un corso inerente al mio lavoro. Leggo spesso che organizzano corsi su ops ma vorrei saperne l'efficienza e quanto realmente dà, anche se rilasciano attestati validi per esempio.
    Un abbraccio a tutti aspetto vostre notizie!
    Grazie
    piacerebbe anche a me lavorare in una casa famiglia. Quale sono precisamente le tue mansioni?

  13. #13
    mazingo
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da chicca77
    piacerebbe anche a me lavorare in una casa famiglia. Quale sono precisamente le tue mansioni?
    io lavoro come educatore da un anno e mezzo in una comunità alloggio per minori; non è la stessa cosa, ma più o meno...
    Le mansioni sono la gestione della quotidianità dei ragazzi, dal fare i compiti con loro al colloquio personale...si fa un po' di tutto, diciamo.
    Si lavora parecchio, ma c'è il vantaggio che la mattina sei libero (i ragazzi sono a scuola), e quindi ci si può dedicare agli studi e ad altre attività più inerenti al nostro campo.
    La paga è un po' bassa rispetto all'impegno, ma almeno ti garantisce una certa indipendenza economica...

  14. #14
    Neofita
    Data registrazione
    16-05-2006
    Residenza
    pesaro
    Messaggi
    6
    ciao! io mi sono laureara a febbraio e per adesso sto facendo il tirocinio. il primo semestre non mi impegna come vorrei, ma per il secondo semestre ho cercato una comunità: spero tanto di trovare la mia strada, in quell'ambito. per mantenermi sto facendo la commessa part time (non è molto soddisfacente,, ma mi permette di guadagnare un po'). vorrei sapere qualcosa di più sull'argomento "progetti": qualcuno sa come si fanno? c'è un testo che può essere d'aiuto? un saluto a tutti!

    maghi

  15. #15
    Partecipante Affezionato L'avatar di momona78
    Data registrazione
    24-05-2006
    Residenza
    olbia
    Messaggi
    85
    Ciao!
    Penso ci si debba proporre all'istituzione prescelta ma con qualcosa di già strutturato....Il mio dubio è:si possono somministrare test anche senza l'iscrizione all'albo?

Pagina 1 di 18 12311 ... UltimoUltimo

Privacy Policy