• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4

Discussione: Convenzione con SSN

  1. #1
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590

    Convenzione con SSN

    Visto ke la situazione lavorativa è molto precaria, e l'unico modo di sperare di guadagnare un po di soldi sembra essere rimasto il privato, mi chiedevo:
    E' possibile aprire uno studio, o cooperativa, o comunque un qualcosa, dove fare valutazioni e riabilitazione neuropsicologica, e magari colloquio di sostegno, ma convenzionandolo con il ssn? Ci sono tante cliniche private ma convenzionate con il servizio sanitario...ma come si fa per avere questa convenzione?

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  2. #2
    Partecipante Super Esperto
    Data registrazione
    26-07-2003
    Messaggi
    743
    Non so come si faccia una convenzione ma credo che venga fatta per una struttura e non per un singolo...
    nel senso che poi la struttura deve essere equiparata al pubblico e quindi sottostare a tutte le norme di legge come il bagno per i portatori di handicap, il servoscala e così via.
    Deve anche avere un certo numero di professionisti: se per esempio accrediti una struttura consultoriale devi avere l'assistente sociale, per una che si occupa di neurologia potrebbe essere necessario il medico.
    Dato che la convenzione è solitamente con la regione (proprio per essere equiparati alla ASL) credo ti convenga vedere se nel sito della tua regione trovi qualche informazione o numero telefonico a cui chiedere.
    Credo comunque che rischi di rivelarsi una cosa più grande e complessa del previsto... io personalmente come psicologa non ho competenze legislative ma per mandare avanti una struttura convenzionata credo che ne servano, insieme a competenze economiche (tutta la gestione dei ticket) e altro...
    Vimae

  3. #3
    squirrel
    Ospite non registrato
    Calethiel non so la regione Lazio ma la regione Abruzzo è in deficit, come pure le varie ASL e, detto per inciso, anche il Comune e la Provincia... detto in soldoni: non c'è un euro da nessuna parte! Da noi rischiano anche le strutture già convenzionate... e, nella nostra ASL, con i concorsi bloccati dalla nuova finanziaria, un sacco di medici, 70 per la precisione, e 100 infermieri rischiano il non rinnovo dei contratti a convensione ed interi reparti di sparire e di venire assorbiti od accorpati per carenza di personale... lo scenario non è dei più confortanti...
    Perchè non ti iscrivi all'Associazione Italiana di Neuropsicologia? Una volta divenuti soci ordinari si può attivare un centro AINp, nel Lazio penso che già ci sia, il referente per il Lazio è il dott. Improta Salvatore che è proprio a Roma, perchè non chiedi se hanno bisogno di una neuropsicologa in più? Visita il sito www.ainp.it e troverai tutte le informazioni necessarie. Io sono socia straordinaria e domani sarò a Roma per divenire socia ordinaria, speriamo bene!
    Ha ragione Vimae, organizzare da soli, e mandare avanti, una struttura convenzionata non è impresa do poco! Comunque hai dei costi da sostenere e delle spese da anticipare e poi ci vogliono locali idonei, licenze e permessi vari...

  4. #4
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590
    Forse sono troppo ingenua ed ottimista....speravo di avere fondi dalla comunità europea (o altro) per l'impresa giovanile, o femminile, o qualsiasi cosa...
    Avevo pensato di iscrivermi all'AINp, ma nn so xkè aspettavo...casomai adesso mando la domanda per diventare socio straordinario...Ad Improta credo di avere già mandato il curriculm (ormai ho perso il conto...) ma come al solito....silenzio!
    Il fatto ke una struttura privata, anke se ha dei costi, potrei aprirla, ma ki ci viene? Le persone con demenza sono anziane, e quasi tutte nn possono permettersi di fare valutazioni o riabilitazione private, forse nell'ambito dell'età evolutiva si, i genitori sono disposti a spendere per i figli...ma anke li comunque è più facile ke vadano presso una struttura convenzionata...

    Ah! comunque nn sarei sola! C'è anke una mia amica ke quest'anno si specializza in neuropsicologia (quella post laurea, nn la specialistica) ed avremo probabilmente già una logopedista e forse anke una neurologa e una fisioterapista. Per i locali si trovano, e per la parte burocratica, c'è la commercialista!
    Ultima modifica di Calethiel : 30-04-2006 alle ore 14.39.32

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

Privacy Policy