• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 15
  1. #1
    Postatore OGM L'avatar di marygrace83
    Data registrazione
    15-11-2005
    Residenza
    ...
    Messaggi
    4,166

    Lavorare Nell'ambito Delle Tossicodipendenze

    CIAO, QUALCUNO DI VOI LAVORA O HA LAVORATO NELL'AMBITO DELLE TOSSICODIP E DELL'ALCOLISMO?
    VI VA DI RACCONTARMI UN PO' LE VOSTRE ESPERIENZE?
    GRAAAZIE!

  2. #2
    Neofita L'avatar di cristinam
    Data registrazione
    27-08-2005
    Residenza
    ROMA
    Messaggi
    13
    Ciao, guarda io ho fatto il servizio civile per un anno e poi volontariato in una comunità di recupero per tossicodipendenti, sono stata inserita in tutte le attività ... non so se puo interessarti la mia esperienza..

  3. #3
    Neofita
    Data registrazione
    19-10-2004
    Residenza
    latiano (br)
    Messaggi
    8
    io sono volontaria in una comnità per tossicodipendenti da più di un anno. In pratica il centro dove svolgo volontariato io ha gia una psicologa, ma collaboro con lei. Svolgo gruppi con i ragazzi ospiti e partecipo alle riunioni d'equipè del centro...a me piace molto lavorare con le tossicodipendenze, ma tiassicuro che ci vuole più motivazione di quanto immaginiamo, in quanto il tossicodipendente attacca in continuazione (ovviamente fisicamnete non mi è mai successo), sono delle esperienze molto forti, ma che possono dare comunque tanto. Credo che grazie a questa esperienza io sia cresciuta molto professionalmente, ma le emozioni che i ragazzi trasmettono sono molto forti...quindi pensaci bene, o meglio chiediti quanta motivazione hai...

  4. #4
    Partecipante Assiduo L'avatar di lulunana
    Data registrazione
    13-01-2006
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    218
    anche io ho fatto questa esperienza e non me l'aspettavo così...è difficile da racchiudere certe cose devi esperirle in prima persona per vedere come ti senti e riflettere su come reagisci istintivamente. sono ragazzi che hanno tanto da dare ma con mille problematiche alle spalle quindi oltre ad una grande motivazione mi è servita anche tanta umiltà e tanto tempo per lavorare su me e su tutti quegli impercettibili atteggiamenti di cui all'inizio non mi rendevo conto e che invece passano tanto perchè sono persone molto attente!

    in bocca al lupo

  5. #5
    Neofita
    Data registrazione
    19-10-2004
    Residenza
    latiano (br)
    Messaggi
    8
    hai perfettamente ragione, condivido a pieno le tue esperienze...io sono in continua discussione con loro, e non sono state poche le volte che sono tornata a casa con un forte peso sulle spalle, dovuto a questa messa in discussione...ma tante altre volte sono ritornata con una grande gioia dovuta alle emozioni che mi hanno trasmesso i ragazzi, anzi forse grazie a loro ho potuto riappropiarmi di certe sensazioni che potevano essere ormai scontate...spero di continuare a fare questa esperienza, anche se continuerà come volontariato...
    crepi il lupo

  6. #6
    Partecipante Figo L'avatar di Pandora
    Data registrazione
    21-02-2005
    Residenza
    Roma, nata e vissuta :)
    Messaggi
    906
    Ciao marygrace
    lavoro come psicologa nel sert di un carcere, ed in passato ho prestato servizio in una comunità semiresidenziale che ospitava ex-detenuti.
    Inutile dilungarsi sul contesto, l'utenza è particolarmente difficile da approcciare in quanto alla tossicodipendenza si aggiungono le sindromi reattive alla reclusione, per non parlare del gran numero di detenuti a doppia diagnosi e dei malati gravi (dai malati di aids a quelli affetti da epatite o, addirittura, tubercolosi).
    Il compito principale dello psicologo generalmente si esaurisce nel sostegno in quanto una reale motivazione ad abbandonare le sostanze nella maggior parte dei casi non c'è: molti infatti acconsentono al trattamento solo per uscire dal carcere e mettono in atto ogni genere di manipolazione per cercare di raggiungere lo scopo...praticamente essendo la comunità più desiderabile del carcere preferiscono scegliere il male minore.

    Dove c'è la Ragione c'è il dispotismo, dove ci sono le ragioni c'è la libertà.
    (P. Martinetti)

    Giace l'alta Cartago, appena i segni
    dell'alte sue ruine il lito serba.
    Muoiono le città, muoiono i regni
    copre i fasti e le pompe arena et erba...

    (T. Tasso)

    -Membro del Club Del Giallo - tessera n°6-SEGRETARIA DI REDAZIONE

    TUTTO CIO' CHE NON CI UCCIDE CI RENDE PIU' FORTI

  7. #7
    Partecipante Assiduo L'avatar di lulunana
    Data registrazione
    13-01-2006
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    218
    la comunità dove ho fatto io lo stage ha un tetto per le persone con problemi legali e quindi oltre a motivare molto si lavora con i gruppi e si tenta di evidenziare la positività del cambiamento, questo almeno dice la teoria poi ogni persona fa un percorso particolarissimo e specifico prima di intraprendere realmente questa strada tanto faticosa e che a volte non viene neanche "vista".

  8. #8
    elen
    Ospite non registrato
    io lavoro tutt ora nel campo delle tossicodipendenze e alcolismo e ho fatto tirocinio sia in comunità che in una ltro servizio che si occupa di entrambi...inutile dire che è difficilissimo, perchè sei in continua discussione anche con te stessa, inoltre è un utenza difficile, ci sono atteggiamenti e comportamenti manipolori radicati e trattare con loro è difficile, bellissimo quanto frustrante...

  9. #9
    lilly...
    Ospite non registrato
    Sei coraggiosa.....ci sto pensando anche io in questo periodo......chissà!!!!

  10. #10
    elen
    Ospite non registrato
    ma secondo me non è questione di coraggio , è questione di occasioni e di predisposizione...se ci sono le occasioni per lavorare o anche fare volontariato in questo campo bisogna sfruttarle perchè è un campo che ti permette di sperimentarti in tante attività, ma permette anche di conoscerti meglio, di conoscere meglio le tue reazioni....sicuramente è un ottima occasione di crescita!!!!

  11. #11
    Partecipante Assiduo L'avatar di lulunana
    Data registrazione
    13-01-2006
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    218
    concordo la crescita è obbligatoria praticamente!!!!!!!!!! le persone che ho conosciuto hanno cambiato strada non per codardia ma perchè bisogna riuscire a superare molte situazioni che mai ti aspetteresti e non tutti se la sentono...ognuno di noi ha le proprie predisposizioni...quindi chi ci vuol pensare è sicuramente una possibilità di esperienza forte!!!!!!

  12. #12
    luciluxa
    Ospite non registrato
    Lavoro da quasi 2 anni in questo ambito in qualità di educatrice e sono molto convinta della mia scelta anche se è un lavoro molto spesso frustrante: i risultati sono davvero minimi e le relazioni che crei con gli utenti sono sempre da ridiscutere. Se il tuo interesse è il lavoro in comunità pensaci bene perché devi essere molto motivata: non esisteranno più sabati, domeniche, festività, natali e pasque, mattine, pomeriggi, notti! Non è per spaventarti i turni hanno i loro vantaggi ma mettilo in conto.. nel mio caso ne è valsa la pena e se sei interessata io me la rischierei è pur sempre un'esperienza poi vada come vada a tornare indietro fai sempre in tempo! Se vuoi info più precise fammi sapere! Ciao!

  13. #13
    Postatore OGM L'avatar di marygrace83
    Data registrazione
    15-11-2005
    Residenza
    ...
    Messaggi
    4,166

    lavoro tossicodip

    GRAZIE A TUTTI!
    NON MI ASPETTAVO TANTE RISPOSTE, LA VOSTRA ADESIONE MI FA MOLTO PIACERE!
    SCUSATE SE NON MI SONO FATTA SENTIRE PER TANTO TEMPO MA NON HO POTUTO ACCEDERE A INTERNET!
    IO HO FATTO QUALCHE MESE DI VOLONTARIATO IN UN C.T.
    UN PO' PER CURIOSITA', UN PO' PER GUARDARMI INTORNO...E DEVO DIRE CHE QUESTO AMBITO HA COLTO IL MIO PIENO INTERESSE!
    E' VERO, ALL'INIZIO HO AVUTO DELLE DIFFICOLTA', DAPPRIMA LEGATE AI PREGIUDIZI CHE PER FORZA DI COSE OGNUNO SI PORTA DENTRO, MA SONO SVANITI SUBITO DOPO AVER CONOSCIUTO MEGLIO IL MONDO DELLE TOSSICDIPENDENZE. CONCORDO PIENAMENTE CON VOI SUL FATTO CHE E' UN LAVORO FRUSTRANTE, CHE DEVI CONTINUAMENTE METTERE IN DISCUSSIONE TE STESSA E LE TUE IDEE SULLE PERSONE E SUL MONDO.
    E' STATA UN'ESPERIENZA MOLTO BELLA, CHE MI HA RESA PIU'...UMILE E SENSIBILE.
    IO SONO ANCORA AL 1^ ANNO DELLA SPECIALISTICA IN PSI. CLINICA A MILANO, MA VORREI APPROFONDIRE LA MIA FORMAZIONE RISPETTO ALLE TOSSICODIPENDENZE.
    DOPO LA LAUREA SE TUTTO VA BENE MI TRASFERIRO' NELLA ZONA DI ROMA, E VISTO CHE LE POSSIBILITA' ECONOMICHE PER LA SCUOLA DI SPECIALIZZ AL MOMENTO NON CI SONO....VORREI POI INIZIARE A LAVORICCHIARE IN QUESTO CAMPO....
    AVETE QUALCHE CONSIGLIO DA DARMI?
    VI RINGRAZIO INFINITAMENTE, E' IMPORTANTE PER ME AVERE UN RISCONTRO DA CHI GIA' opera NEL CAMPO...NON VEDO L'ORA DI ARRIVARCI ANCH'IO....anche se sara' una dura battaglia, gia' lo so!
    GRAZIE A NCORA E...............BUONA PASQUA!!!!

  14. #14

    Riferimento: Lavorare Nell'ambito Delle Tossicodipendenze

    Ciao a tutti,
    riapro questa discussione perchè sono interessato anche io come "marygrace83". Volevo chiedere se potevate essere più precise/i e dirci a chi fare riferimento per poter iniziare l'attività. Voi fate parte di qualche associazione? Aldilà del tirocinio, come si potrebbe fare? Grazie

  15. #15
    L'avatar di crissangel
    Data registrazione
    11-09-2006
    Residenza
    Veneto [behind an unbreakable window]
    Messaggi
    2,889
    Blog Entries
    4

    Riferimento: Lavorare Nell'ambito Delle Tossicodipendenze

    Citazione Originalmente inviato da TravisBickle Visualizza messaggio
    Ciao a tutti,
    riapro questa discussione perchè sono interessato anche io come "marygrace83". Volevo chiedere se potevate essere più precise/i e dirci a chi fare riferimento per poter iniziare l'attività. Voi fate parte di qualche associazione? Aldilà del tirocinio, come si potrebbe fare? Grazie
    Ciao
    si tratta di una discussione decisamente troppo vecchia: sono passati più di sei anni dall'ultimo messaggio. Riportare su discussioni così datate non è consentito, anche perchè è difficile ottenere delle risposte, specie dagli utenti che vi hanno preso parte (non è detto che partecipino ancora al forum).
    Quando ponete delle questioni, usate sempre il tasto cerca: se ci sono delle discussioni affini alla tematica che volete trattare è molto probabile che siano già state date delle risposte alle vostre domande. Se tali discussioni sono ancora attive, o sono passati alcuni mesi dalle ultime risposte si possono tranquillamente riprendere. In questo caso ti invito ad aprire una discussione nuova.
    Sei un professionista? Servizio Supervisioni e E-book per professionisti

    Per la tua formazione post laurea, dai un'occhiata alle proposte di Opsonline:
    Corsi d'aula
    Corsi on line
    Webinar

    Regolamento Forum



    Innanzitutto, l'uomo normale è solo un'astrazione

Privacy Policy