• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 19
  1. #1
    Matricola L'avatar di stefyusa
    Data registrazione
    11-04-2005
    Residenza
    Rimini
    Messaggi
    23

    Come fare una perizia....

    Devo fare una perizia per danni psicologici, ad un parente ... non so da dove iniziare....

    Devo valutare i danni psicologici conseguentui ad incidente stradale che ha causato, a distanza di un anno, un'ischemia cerebrale.

    Nella mia professione mi occupo di tutt'altro...

    Avete dei consigli, e dei link da suggerire?

    Grazie mille!
    Ultima modifica di stefyusa : 05-04-2006 alle ore 10.12.04

  2. #2
    Partecipante Super Esperto
    Data registrazione
    26-07-2003
    Messaggi
    743
    Attenzione: non si possono fare perizie di alcun genere su amici e parenti (sei di parte) pena l'invalidazione della perizia stessa e sanzioni deontologiche da parte dell'ordine.
    Ad una riunione dell'Ordine della Lombardia raccontavano dei guai passati da una collega che non sapendo di questa cosa aveva fatto una perizia per la separazione sulla figlia di un'amica... è stata richiamata formalmente dall'ordine e ha passato un pò di guai...
    Forse ce l'hanno detto per spaventarci (era un incontro per neo-iscritti) ma credo che fare perizie per parenti possa comunque essere considerato di parte e farti passare qualche guaio...
    Inoltre per perizie, soprattutto se di parte, conviene rivolgersi a qualcuno di esperto nel senso che "abbia un nome" in queste cose, perchè è meno attaccabile dall'altra parte.
    Vimae

  3. #3
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di manuelas
    Data registrazione
    19-11-2004
    Residenza
    modena
    Messaggi
    1,268
    confermo..io consiglierei un invio ad un collega..nel bene del tuo parente...

  4. #4
    Matricola L'avatar di stefyusa
    Data registrazione
    11-04-2005
    Residenza
    Rimini
    Messaggi
    23
    Ok, non sapevo di queste clausole. Ho lavorato in america per qualche anno e non mi si era mai presentato il problema.
    Rinvierò ad altri.

    Grazie

  5. #5
    Postatore Epico L'avatar di Andalucia
    Data registrazione
    31-05-2005
    Residenza
    Dove mi mandano
    Messaggi
    7,678
    Si si..l'ho apppena studiato nel codice: lo trovi nel capo 2: rapporti ocn l'utenza:-))
    Lucia


  6. #6
    Partecipante Assiduo L'avatar di chinoppi
    Data registrazione
    09-06-2005
    Residenza
    Viareggio
    Messaggi
    164
    Blog Entries
    4
    Probabilmente l'ordine ti può fare anche una segnalazione, ma se l'avvocato di parte (o il giudice) decide che devi farla tu la perizia (in questo caso di stampo neuropsicologico) e sei iscritta ctu ctp al tribunale, l'ordine può blaterare quello che gli pare, e tu non perdi del lavoro che ti da anche esperienza curriculare.
    p.s.: l'unica cosa, però, è la difficoltà nell'essere naif per una perizia neuropsicologica, in questo caso ti consiglierei di lavorare insieme ad una collega più preparata così gli fai depositare la perizia a suo nome (ottimo escamotage) e poi dividete il compenso.

  7. #7
    Partecipante Super Esperto
    Data registrazione
    26-07-2003
    Messaggi
    743
    L'avvocato non può decidere che tu DEVI fare una cosa: sei sempre un professionista che può e deve seguire dei principi e non farsi manipolare o usare per fini altri...
    Tu in quanto psicologo devi rispondere all'ordine e non all'avvocato o al giudice.
    Non si tratta di blaterare da parte dell'ordine: si parla di sanzioni disciplinari per violazione del codice deontologico e di probabile annullamento della perizia (con danno della persona a cui l'hai fatta).
    Vimae

  8. #8
    Partecipante Assiduo L'avatar di lulunana
    Data registrazione
    13-01-2006
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    218
    vimae concordo con te tranne sul punto che se un giudice ti chiede di fare qualcosa non ho mai sentito di un rifiuto da parte di colleghi.....per le perizie ci vuole nome e perizia...scusate il bisticcio di parole.

  9. #9
    Non puoi fare perizie su amici e parenti poiche' sono di parte.

  10. #10
    ilaryezm
    Ospite non registrato
    Cosa sono CTU e CTP? Come si fa ad iscriversi?
    Grazie

  11. #11
    Partecipante Assiduo L'avatar di angelocollev
    Data registrazione
    07-02-2005
    Residenza
    chieti
    Messaggi
    138
    CTP: Consulente Tecnico di Parte
    CTU: Consulente Tecnico d'Ufficio
    per essere CTU bisogna iscriversi presso il tribunale. il tribunale oitamente affida perizie d'ufficio ai soliti consulenti ed è difficile entrare nella piccola cerchia.
    per essere CTP bisogna soloa vere i giosti contai con gli avvocati e affidarsi alla loro volontà, non c'è bisogno di particolari iscrizioni.
    le perizie si basano su colloqui psicodiagnostici e su una buona base di documentazioni testistiche (sia test cognitivi che di personalità - proiettivi e inventari-)
    Nuovo blog di psicologia...attendo consigli per migliorarlo www.psicopub.blogspot.com

  12. #12
    Faccio perizie già da un po di tempo...credo che ci sono un po di idee confuse.
    Nel caso in questione poi è davvero molto difficile che una persona inesperta possa fornire degli elementi validi sul periziando e non solo perchè è un suo parente ma anche perchè occorrera stabilire bene la casualità dell'evento...che è poi la cosa che il giudice vorrà essere chiarita. Il ruolo del consulente di parte è per questo molto tosto e dovrà effettuare una perizia davvero perfetta affinchè non possa essere impugnata dal consulente d'ufficio che è quello a cui naturalmente il giudice si affida.
    Io ti consiglio di delegare ma a qualcuno che ti consenta di osservare tutte le fasi così piano piano imparerai anche tu!!!

  13. #13
    Ciao,
    sono Carmen Pernicola, docente di Ops per la valutazione del danno biologico psichico, come puoi vedere nell'area formazione di questo sito. Mi occupo da anni di valutazione dei danni psichici soprattutto per incidenti stradali. La Consulenza Tecnica (la perizia è solo in ambito penale) per la valutazione del danno biologico psichico chiaramente non si può improvvisare e richiede competenze specifiche. Tra l'altro è un settore professionale in forte espansione e val la pena di dedicarcisi.
    Se vuoi per suggerimenti e pareri puoi scrivermi carmen.pernicola@fastwebnet.it o chiamarmi (tel. 3494738098).
    Un saluto,
    Carmen Pernicola

  14. #14
    simonasolimando
    Ospite non registrato
    Ciao chi mi sa dire qualcosa riguardo al CTP?C'è bisogno di essere iscritti all'albo da tanti anni?Grazie

  15. #15
    Partecipante L'avatar di cinziaponzio
    Data registrazione
    20-10-2004
    Residenza
    PZ
    Messaggi
    34
    Ciao, scusate la mia ignoranza, ma come si fa a diventare periti e a fare poi delle perizie? qual'è l'iter da seguire? grazie mille

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy