• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 8 di 8

Discussione: Bipolarismo

  1. #1

    Bipolarismo

    SALVE A TUTTI...MI CHIAMO VALENTINA,NON SONO STUDENTESSA IN PSICOLOGIA (aNCHE SE MI SAREBBE PAICIUTO).C'E' QUALCUNO CHE MI SA DARE QUALCHE INFORMAZIONE UN PO' PIU' APPROFONDITA SUL BIPOLARISMO? E' UNA SINDROME COSì GRAVE COME HO LETTO SU QUALCHE ARTICOLO? E' CURABILE?
    VI LASCIO LA MIA E.MAIL SE AVETE VOGLIA DI RISPONDERMI vaendriz@tin.it
    GRAZIE
    CIAO
    VALE

  2. #2
    Partecipante L'avatar di muffa76*
    Data registrazione
    02-01-2006
    Residenza
    in un luogo troppo freddo....
    Messaggi
    41
    Un mio amico, purtroppo, per riuscire a stare bene, cioè avere un equilibrio psichico, è costretto a prendere delle pastiglie. Sono pastiglie che però lo debilitano parecchio. Altro non so.
    Muffa76

  3. #3
    Partecipante Esperto L'avatar di Lucretia
    Data registrazione
    28-10-2005
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    427
    Ciao.
    Il disturbo bipolare è un disturbo dell'umore. Il dist.bipolare è detto tale proprio perchè vede oscillare 2 fasi, quella di depressione a quella maniacale o ipomaniacale.
    Ovviamente affinchè il disturbo non abbia forti riperussioni sulla vita quotidiana lo psichiatra può decidere se prescrivere una terapia farmacologica, che solitamente prevede uno stabilizzatore dell'umore o un neurolettico (dipende ovviamente, il medico saprà indicarti molto meglio di me)e un antiparkinsoniano, un farmaco cioè che riduca alcuni effetti che possono presentarsi con l'assunzione degli altri farmaci. E' bene associare una psicoterapia all'assistenza medica (che si può seguire anche in day hospital di psichiatria).



    ...così nacque in me la leggenda dell'uomo che per le cose grandi che crea e scopre, patisce e supera ogni sorta di tormenti.

  4. #4
    Partecipante Esperto L'avatar di Lucretia
    Data registrazione
    28-10-2005
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    427
    Originariamente postato da muffa76*
    Un mio amico, purtroppo, per riuscire a stare bene, cioè avere un equilibrio psichico, è costretto a prendere delle pastiglie. Sono pastiglie che però lo debilitano parecchio. Altro non so.
    è vero che i farmaci possono debilitare parecchio, ma se preso agli esordi non è detto che uno debba contare seempre e solo sui farmaci, inoltre dipende molto dal tipo di farmaco, dalla quantità, ecc...non ci lasciamo scoraggiare.


    ...così nacque in me la leggenda dell'uomo che per le cose grandi che crea e scopre, patisce e supera ogni sorta di tormenti.

  5. #5
    Partecipante L'avatar di muffa76*
    Data registrazione
    02-01-2006
    Residenza
    in un luogo troppo freddo....
    Messaggi
    41
    Grazie Lucretia
    Muffa76

  6. #6

    GRAZIE

    Ciao ragazzi grazie a tutti per le vs risposte!Purtroppo la relazione con questa persona è finita proprio a causa di questo problema che devo dire avevo un pò sottovalutato! E' difficile da accettare ma credo che sia meglio interrompere la storia anche perchè lui ha 15 anni più di me e forse io non sono in grado di affrontare una cosa così più grande di me!
    Grazie a tutti e cmq se avete altre informazioni mi fa molto piacere leggerle.
    Vale

  7. #7
    Partecipante L'avatar di muffa76*
    Data registrazione
    02-01-2006
    Residenza
    in un luogo troppo freddo....
    Messaggi
    41
    Anche la ragazza che aveva questo mio amico non ha retto. E' difficilissimo riuscire ad avere una relazione in situazioni simili.
    Gli stessi familiari sono terribilmente frustrati. Hanno la speranza che tutto un giorno passerà, ma è dura.....
    ....coraggio e vai avanti.

    Ciao
    Muffa76

  8. #8

    Si

    Grazie........si è proprio cosi.....pensi sempre che il momento buono duri e invece quando meno te lo aspetti ecco arrivare la crisi totale!
    Bhe.............passerà!
    Ciao ciao

Privacy Policy