• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 11 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 158
  1. #1
    Penelope*
    Ospite non registrato

    Matrimonio o convivenza

    Sognate il matrimonio o preferite la convivenza?Dicono che i ragazzi di oggi preferiscono convivere che sposarsi.Voi come la pensate?

  2. #2
    Postatore OGM L'avatar di Lunete
    Data registrazione
    23-04-2004
    Residenza
    Cagliari
    Messaggi
    4,231
    Io sono favorevole alla convivenza prima del matrimonio(e forse a fine anno la sperimenterò io stessa ),come tappa intermedia diciamo..

  3. #3
    Partecipante Figo L'avatar di .::Excel::.
    Data registrazione
    10-02-2006
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    794
    Originariamente postato da Lunete
    Io sono favorevole alla convivenza prima del matrimonio(e forse a fine anno la sperimenterò io stessa ),come tappa intermedia diciamo..
    sono perfettamente d'accordo, anche se non la sperimenterò a fine anno, uffi
    Excel

  4. #4
    Ghiotto patato ಠ_ಠ L'avatar di Biz
    Data registrazione
    16-10-2004
    Residenza
    Topadilegnopoli
    Messaggi
    23,702
    Originariamente postato da Lunete
    Io sono favorevole alla convivenza prima del matrimonio,come tappa intermedia diciamo..
    Sono d'accordo con te
    Credo sia meglio provare un pò come sarebbe il vivere sotto lo stesso tempo prima di sposarsi
    "Guardatemi, signori...sono un uomo di sessant'anni e ho il corpo di un ragazzino.Ce l'ho in frigo."
    This is a blog
    This is not a link.

  5. #5
    Postatore Epico L'avatar di Megghina
    Data registrazione
    10-11-2003
    Residenza
    Fornacette (Pisa)
    Messaggi
    5,368
    io convivo da piu' di un anno. Anche io prima pensavo alla convivenza come prova. ma poi ho capito che di fatto non c'e' niente da provare. Nel senso che non saranno 1, 2 o piu' anni di convivenza a preservare un giorno da una separazione. Io sono arrivata a convivere prendendo la convivenza come un impegno serio, da cui, comunque, non mi sarei dissociata molto facilmente.
    penso al mio ragazzo come a mio marito, nel senso come ad un impegno preso per sempre. Anche perche', come dicevo, non e' un matrimonio o una convivena che ti puo' preservare da una separazione un domani. Perche' non ci siamo sposati?
    1. perche' io mi devo laureare e non mi volevo sposare prima della laurea.
    2. abbiamo sempre voluto convivere prima del grande passo, ci siamo arrivati tardi per aspettare la casa (3 anni) quindi in questi 3 anni un pochino le idee sono cambiate (nel senso che a questo punto potevamo parlare di matrimonio).
    3. Abbiamo comprato casa senza avere aiuti economici da parte di nessuno. Un matrimonio davvero non ci sarebbe rientrato!!
    Se non puoi esser strada, sii sentiero,
    se non puoi esser sole, sii una stella;
    vincere o perdere
    non ha a che vedere con la grandezza
    ma bisogna essere al meglio quello che si è




    docente del corso accelerato di Spigazione
    attendiamo iscritte

  6. #6
    Postatore OGM L'avatar di blackfox
    Data registrazione
    25-09-2004
    Residenza
    Monfalcone
    Messaggi
    4,909
    Convivenza, assolutamente!
    Dany

  7. #7
    Penelope*
    Ospite non registrato
    Secondo voi può entrarci anche un fatto di età?La gente va a convivere a 20 anni con un pò di superficialità secondo me e non pensa a un matrimonio perchè troppo giovane.

  8. #8
    Postatore Epico L'avatar di Megghina
    Data registrazione
    10-11-2003
    Residenza
    Fornacette (Pisa)
    Messaggi
    5,368
    no non penso Penelope. Si puo' essere superficiali a 40 anni come molto maturi a 20.
    tanti pensano che la convivenza sia piu' leggera, eprche' implica meno vincoli. Il tutto sta al significato che diamo alle cose, non all'eta'.
    Certo due ragazzi di 20 anni possono essere presi dalla voglia fulminante di stare insieme... ma i progetti non ce'ntrano. Mia sorella convive a hanno una bambina.
    Se non puoi esser strada, sii sentiero,
    se non puoi esser sole, sii una stella;
    vincere o perdere
    non ha a che vedere con la grandezza
    ma bisogna essere al meglio quello che si è




    docente del corso accelerato di Spigazione
    attendiamo iscritte

  9. #9
    Penelope*
    Ospite non registrato
    Io però non capisco.Se uno pensa alla convivenza come a un matrimonio perchè non si sposa allora?Che differenza ci vede?

  10. #10
    Partecipante Super Figo L'avatar di Anandamyde
    Data registrazione
    27-07-2005
    Messaggi
    1,800
    Blog Entries
    1
    io tra qualche mese (spero..se i lavori sono finiti) vado a convivere...e sinceramente a sposarmi non ci penso proprio...

    non perchè la convivenza sia una cosa "leggera" che ti prendi e ti lasci quando vuoi...ma per il semplice fatto che il matrimonio non è più un "impegno sentimentale"...ma un "azzardo economico" (per come la vedo io)...

    per sposarsi ci vogliono un sacco di soldi...e la maggior parte della cifra se ne va in cose "futili"...bomboniere...partecipazioni...ristorant i...

    forse per me è così perchè non ho una spiccata fede religiosa...quindi non vedo nel matrimonio la sacralità del rito...ma a "parità" di opportunità...preferisco la convivenza...se non altro per un fatto "economico"

    poi tra qualche anno...quando io avrò una posizione finanziaria e saremo più "ricchi" ci sposeremo...rito civile...e ci sposeremo per il semplice fatto che lo stato italiano non riconosce alle coppie che convivono gli stessi diritti delle coppie sposate...
    la mia idea di matrimonio è solo perchè un domani...se dovesse succedere qualcosa a me o a entrambi...lui non potrebbe decidere per me...pur sapendo le mie volontà...e io non potrei decidere per lui...ok...sono casi estremi e si spera sempre di non arrivare a certe situazioni...ma purtroppo conosco persone a cui è successo di trovarcisi...e anche dopo 30 anni di convivenza...non vali niente...

  11. #11
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912
    Io credo cmq che un rapporto da fidanzati anche molto stretto sia ben diverso dal vivere insieme e condividere le giornate insieme.... Ho conosciuto coppie che dopo anni di fidanzamento in cui sembravano coppie perfette.... dopo qualche mese di convivenza hanno rotto.... Insomma un periodo di convivenza secondo me puo' testare meglio il rapporto introducendo altre variabili che nel fidanzamento non vengono valutate e verificate. Poi il matrimonio e' una cosa dispendiosa soprattutto economicamente...prima di farlo e' bene pensarci bene

  12. #12
    Penelope*
    Ospite non registrato
    Secondo me ridurre il matrimonio solo a un problema economico è triste.Se hai i soldi per vivere convivendo hai soldi anche per vivere da sposati.Certo se uno pensa a quanto costa festeggiare il matrimonio è una cosa diversa, ma c'è il rito civile e non c'è bisogno della mega villa e i fuochi d'artificio.

  13. #13
    Postatore Epico L'avatar di Megghina
    Data registrazione
    10-11-2003
    Residenza
    Fornacette (Pisa)
    Messaggi
    5,368
    Originariamente postato da Penelope*
    Io però non capisco.Se uno pensa alla convivenza come a un matrimonio perchè non si sposa allora?Che differenza ci vede?
    ti rispondo naturalemnte per quello che penso io senza fare discorsi generali. Io ho preso la convivenza come impegno molto serio, non come prova, o come il fatto che alla prima litigata ognuno a casa sua. pero' vedo anche come impegno molto serio il matrimonio e, per me, nel persocorso di vita di una coppia ci sono degli stadi, ogni stadio mette le basi per il successivo. E la convivenza e' lo stadio prima del matrimonio. Ci vuole forse piu' "leggerezza" nel deciderlo ed e' un fatto piu' privato rispetto ad un matrimonio.
    Io e il mio ragazzo venivano da passati piuttosto tormentati con el rispettive famiglie, lui viveva da solo, sentivamo l'esigenza di un periodo di "decompressione" prima di prendere un impegno scritto con il matrimonio. Ma non per prova o altro... proprio perche' volevamo un fatto nostro, per noi due.
    Io ora vorrei sposarmi.. il mio ragazzo ha ancora qualche riserbo anche perche' ci vogliono tanti soldi. Noi ne abbiamo spesi tanti per la casa. E' vero che non sono necessari i fuochi d'artificio, pero' per fare una festa decente (e io sono una di quelle che noleggerebbe il vestito da sposa e le bomboniere le cucirei a mano) qualcosina ci vuole.
    Lui sta venendo fuori da un periodo do grossa crisi cons e stesso e con me... pero' quando decidera' di sposarsi la prima cosa che faccio lo porto in comune a mettere le firme!!
    Se non puoi esser strada, sii sentiero,
    se non puoi esser sole, sii una stella;
    vincere o perdere
    non ha a che vedere con la grandezza
    ma bisogna essere al meglio quello che si è




    docente del corso accelerato di Spigazione
    attendiamo iscritte

  14. #14
    Penelope*
    Ospite non registrato
    Per quanto riguarda il festeggiare il matrimonio ho tutte le mie idee.Mi piacerebbe qualcosa di privato.Odio i tanti invitati per questo forse non riesco a capire lo spauracchio economico del matrimonio, perchè fosse per me saremmo solo noi due.

  15. #15
    Partecipante Assiduo L'avatar di Essekra
    Data registrazione
    18-05-2002
    Residenza
    Palermo
    Messaggi
    178
    Io credo che la convivenza sia un ottimo test, perchè una cosa è dire di amarsi ed un'altra è essere in grado di condividere ogni momento della giornata. E non credo che la fine di una convivenza sia meno dolorosa della fine di un matrimonio! Quindi il fatto che sia un test non vuol dire che sia un gioco.
    Ma credo molto nel matrimonio.
    Soltanto che non credo al matrimonio dal punto di vista economico, perchè alla fine a me basterebbe avere accanto le persone care (e solo quelle! non mi frega niente se il cugino di terzo grado che abita ad Aosta e che non ho mai visto nella mia vita ci resta male per il fatto di non essere invitato!) ed un piccolo rinfresco senza quei noiosi e pesanti pranzi!
    Per cui, in ogni caso, il versante economico mi interessa poco.
    Piuttosto, proprio perchè ci credo molto, ritengo che debba essere una scelta oculata che non vada presa alla leggera...insomma giurare eterno amore è una grossa responsabilità, verso se stessi e verso l'altro.

    Ma in ogni caso sono bel lontana da questo tipo di decisioni
    "Tu sei una stella che riscoprirò meteora e che brillerà per sempre nel mio universo.."

Pagina 1 di 11 123 ... UltimoUltimo

Privacy Policy