• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 11 di 11

Discussione: Assegni di ricerca

  1. #1
    Partecipante Affezionato L'avatar di palishila
    Data registrazione
    18-02-2005
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    64

    Assegni di ricerca

    Ciao a tutti,
    avrei un quesito, non riesco a trovare illuminanti spiegazioni in merito.
    Sul sito della facoltà alla voce "assegni di ricerca" sembrerebbe che questi vadino a persone che abbiano già conseguito un dottorato, so però di persone che ricevono assegni di ricerca per svolgere diverse mansioni all'interno del reparto di psicologia clinica di medicina (ospedale)...qualcuno può illuminarmi in merito?

    Grazie

  2. #2
    Partecipante Affezionato L'avatar di stegg
    Data registrazione
    13-10-2003
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    111
    l'assegno di ricerca è un posto da collaboratore di un professore.
    è un modo per pagare i propri collaboratori in maniera appena decente, ossia più di una borsa di studio ma meno di un ricercatore universitario confermato in ruolo.
    i requisiti specificati nel bando per assegno di ricerca sono ritagliati su misura per il candidato che ha in mente il docente.
    in altre parole, se nessun docente ti propone di partecipare, lascia perdere.

  3. #3
    Partecipante Affezionato L'avatar di palishila
    Data registrazione
    18-02-2005
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    64

    Sospettavo.....

    Grazie Stegg, sospettavo si trattasse di una cosa del genere.
    Siccome sono entrata al dottorato ma senza borsa ed il professore a cui sono stata assegnata lo conosco appena, allora mi chiedevo se questa dell'assegno di ricerca potesse essere un'opportunità', evidentemente non lo è.

    Grazie lo stesso, mi toccherà prendere la "paghetta" dal papà per altri tre anni

  4. #4
    Partecipante Figo L'avatar di Doni
    Data registrazione
    17-12-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    957
    Un momento, un momento... Anche una mia amica aveva il dottorato senza borsa, ma son riusciti a farle avere un assegno di ricerca da 1.2oo euro al mese... E mi risulta che le cifre siano queste a livello nazionale...
    La psicoanalisi è un mito tenuto in vita dall'industria dei divani (W. Allen)

  5. #5
    Partecipante Affezionato L'avatar di palishila
    Data registrazione
    18-02-2005
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    64

    Che dire....

    beata lei...si vede che aveva un prof. che si è interesseto e mobilitato in tal senso, penso che debba essere una proposta del proprio tutor di dottorato e non credo proprio che il mio si attivi in tal senso....

    Grazie cmq per le info, ora ho cmq più chiarezza!

  6. #6
    Partecipante Affezionato L'avatar di stegg
    Data registrazione
    13-10-2003
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    111
    esatto, se il docente trova i fondi, l'assegno di ricerca te lo fa!
    può anche darti una borsa di studio, ma tutto sta alla disponibilità dei fondi di ricerca assegnati al docente.

    ma se il docente ha già una dottoranda che lavorerà 3 anni gratis per lui, chi glielo fa fare di sbattersi per recuperare fondi per pagarti?

  7. #7
    Partecipante Affezionato L'avatar di palishila
    Data registrazione
    18-02-2005
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    64

    Esatto....

    ...nn mi resta che lavorare gratis per tre anni, spero porti a qualcosa.....del resto ho fatto l'esame di dottorato in un ateneo che non è quello in cui mi sono laureata, mi sembra già un miracolo essere entrata!

  8. #8
    Partecipante
    Data registrazione
    10-06-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    44
    sei stata molto brava... io pure vorrei fare l'esame in un ateneo diverso dal mio... ma mi hanno detto che è impossibile entrare....
    tu dove lo hai fatto l'esame di ammissione? e dove ti sei laureata? (immagino che il voto di laurea sia discriminante vero?)

  9. #9
    Partecipante Affezionato L'avatar di palishila
    Data registrazione
    18-02-2005
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    64

    Ciao Snow!

    Grazie ma penso di aver avuto veramente tanta tanta fortuna!

    Se ti posso dare alcuni consigli:
    1- il voto conta, nel senso che non ho conosciuto dottorandi che abbiamo voti che non si avvicinino al 110;
    2- devi avere passione per la ricerca e comunicarla;
    3- ti consiglio di chiedere il tirocinio all'interno dell'ateneo dove ti piacerebbe fare il dottorato;
    4- chiederlo ad un professore con cui hai interessi comuni;
    5- conoscere la metodologia di ricerca, nel senso di non proporre progetti metodologicamente carenti.

    Se hai già fatto il tirocinio e sei veramente motivata al dottorato credo che non ti rimanga altro che farti coraggio, stilare un progetto vicinissimo agli interessi di un prof., il progetto dovrà essere originale ed utile e bussare alla sua porta per una collaborazione.

    In bocca al lupo?

    ps. In quale ateneo vorresti farlo?

  10. #10
    Partecipante
    Data registrazione
    10-06-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    44
    Premetto che sono un ragazzo... comunque ehm... mi laureo a Parma e la prof con cui faccio la tesi mi ha proposto il tirocinio nel dipartimento sezione psicometria e metodologia della ricerca... (la mia tesi è sul campo della psicometria) l'ateneo.... mi piacerebbe Bologna (dove vivo) ma vorrei profare a fare domanda a Firenze al dottorato di psicologia della salute... tu ne sai nulla?

  11. #11
    Partecipante Affezionato L'avatar di palishila
    Data registrazione
    18-02-2005
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    64

    Scrivimi in privato.


Privacy Policy