• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 7 di 7
  1. #1
    Serial killer
    Ospite non registrato

    info gruppo di crescita personale

    Ciao a tutti, è parecchio che non scrivo !
    Con una collega abbiamo finalmente preparato un progetto per un gruppo di crescita personale (idea nata grazie a questo forum e al mitico ht sirri ), ci mancano solo da appendere le locandine e incrociare le dita perchè il telefono squilli..però avrei bisogno di alcune delucidazioni, spero proprio che qualcuno mi sappia rispondere:

    1 assicurazione: io e lei la faremo, ma dobbiamo farla anche per i partecipanti al gruppo?

    2 i soldi: quando chiederli? il "corso" è un pacchetto unico di 10 incontri (uno alla settimana), pensavamo di chiedere la metà della quota al momento dell'iscrizione ma non sappiamo proprio quando farci dare il resto.. (sembrerà una cavolata ma ora ci vengono i dubbi più assurdi )

    3 fattura: cosa scriverci? c'è modo di farlo passare come prestazione sanitaria per evitare di far pagare l'iva?

    Intanto basta così anche se sento di aver dimenticato qualcosa..ovviamente qualsiasi consiglio anche di altra natura soprattutto da chi ha già fatto qualcosa di simile è ben accetto!

    Grazie mille

  2. #2
    Partecipante Esperto L'avatar di dario14
    Data registrazione
    02-12-2004
    Messaggi
    307
    L'assicurazione potrebbe essere un modo per tutelare meglio gli allievi, anche se io valuterei quanto è necessaria o perlomeno la farei solo se effettivamente il tipo di corso e di contesto suggerissero tale ipotesi. Altra cosa da capire è se invece ci sono degli obblighi formali/burocratici da rispettare, rispetto alla tipologia di corso proposta.

    Se chiedete una quota ad inizio corso, il restante potrebbe essere chiesto verso metà percorso (p. es. al V o VI incontro).


    Buon lavoro!

    Ciao.
    Dario

  3. #3
    Partecipante Esperto L'avatar di saperessere
    Data registrazione
    13-10-2005
    Residenza
    Ferrara
    Messaggi
    425
    Un'acconto all'atto dell'iscrizione. Non puoi rischiare di avere persone che cambiano idea all'ultimo minuto, quando tu hai già organizzato tutto; se hanno pagato, anche poco, vengono.
    Il saldo.....all'inizio del corso; se cambiano idea durante e non vengono più.
    Dipende comunque da quanto hai chiesto di acconto.
    Potresti anche proporre l'assegno postdatato. Non è perfettamente legale, ma penso che in Italia girino milioni di assegni postdatati.
    I locali devono essere a norma di legge, soprattutto per quanto riguarda la sicurezza. A quel punto avrei dubbi sulla necessità dell'assicurazione e comunque un RC (responsabilità civile) dovrebbe costare poco.
    Per la pubblicità fai un pensiero ai giornali di annunci gratuiti. Hanno il vantaggio che ogni copia viene letta da più persone e che rimangono in giro per una settimana, fino all'uscita del nuovo numero. Sfrutta la sezione, annunci personali; è vero che ti confondi con i massaggi a pagamento, ma troverai anche molta solitudine e disagio. Questi giornali in genere hanno i costi più bassi. Ho già fatto queste cose anni fa. Se vuoi albertonocenti@libero.it
    Chi non è impegnato a risorgere, è impegnato a morire. Bob Dylan

  4. #4
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140
    dove tenete il corso?
    come vi siete organizzati per l'affitto della stanza, ecc?

  5. #5
    Serial killer
    Ospite non registrato
    la stanza ce l'affitta una cooperativa a 20 euro l'ora, è una stanza che loro usano per i corsi di formazione o le riunioni, per noi è perfetta perchè abbastanza grande e calda

    grazie a tutti per le risposte!

    nessuno sa dirmi qualcosa di più su come fatturare? saperessere tu come avevi fatto? (grazie per la mail, intanto ti chiedo qui perchè penso possa essere utile anche a qualcun'altro)

  6. #6
    Partecipante Esperto L'avatar di saperessere
    Data registrazione
    13-10-2005
    Residenza
    Ferrara
    Messaggi
    425
    Purtroppo penso che per l'IVA non ci sia niente da fare. A meno che non vi accordiate con trasparenza con i partecipanti di fatturare come psicoterapia, nel loro interesse. Qualcuno potrebbe storcere il naso: "in giro ci sono fatture intestate a me per essermi sottoposto a psicoterapia?! No,no". Problema loro. Dipende. Io quando ho fatto quelle cose non ero iscritto all'Albo, per cui non mi si è posto il problema. Se date una dispensa, prova a verificare l'IVA sui libri, credo sia più bassa. Fatturate la dispensa. Ciao, buon lavoro
    Chi non è impegnato a risorgere, è impegnato a morire. Bob Dylan

  7. #7
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140
    com'è andato il corso ? Serial, tienici aggiornati !

Privacy Policy