• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4
  1. #1
    skunk9183
    Ospite non registrato

    Resoconto della giornata No Vat

    I telegiornali ovviamente non ne hanno parlato, e non è stata nemmeno l'unica ulteriore censura Italiana.

    Il movimento di una libertà sessuale, di una autodeterminazione, di uno stato laico, di un vaticano che non deve far parte delle decisioni politiche italiane.

    Purtroppo viene isolato nella manifestazione in sè stessa...
    Non viene nemmeno ASCOLTATO da chi è il diretto interessato, che magari confonde gli argomenti...

    La censura. Ormai vecchia seppur rinnovata in questo periodo.
    - Treni fatti giungere a Roma in ritardo.

    - La Digos ha tolto (e quindi censurato) uno striscione in cui c'era scritto:
    "RAZTINGER E RUINI, PERICOLOSI IMPICCIONI".

    La migliore risposta a questo atto, è stata la spontanea creazione immediata di tante piccole strisce con questa frase.

    Tanta sensibilizzazione.
    Libertà sessuale.
    Autodeterminazione del proprio sesso.
    Legge che difendono il diritto della donna.
    Laicità di un paese che vuole essere laico.

    Un grande evento, in cui la sessualità di ogni individuo non costituiva una differenza di massa.

    E di tutto ciò le tv non ne hanno parlato.
    La censura, il grande tema che vive tra noi.

    Liberi tutti/e.


    SaR@
    Ultima modifica di skunk9183 : 12-02-2006 alle ore 16.07.59

  2. #2
    Pescelupo
    Ospite non registrato
    te pareva.. vogliamo ricordare anche che non hanno parlato della raccolta delle firme per il referendum sulla costituzione?
    E a Torino, la temuta manifestazione dei nogglobal è sparita dai media perchè è passata senza incidenti?
    E i no tav assimilati ai no global?
    Scusate, lo so che sono OT. C'entra però con la censura..
    E grazie skunk per ricordarci di un evento di cui non ci è dato sapere.. E' andata bene? Quanti eravate? Chi c'era?
    Ciauz

  3. #3
    Foucault
    Ospite non registrato

    Re: Resoconto della giornata No Vat

    Originariamente postato da skunk9183
    I telegiornali ovviamente non ne hanno parlato, e non è stata nemmeno l'unica ulteriore censura Italiana.

    Il movimento di una libertà sessuale, di una autodeterminazione, di uno stato laico, di un vaticano che non deve far parte delle decisioni politiche italiane.

    Purtroppo viene isolato nella manifestazione in sè stessa...
    Non viene nemmeno ASCOLTATO da chi è il diretto interessato, che magari confonde gli argomenti...

    La censura. Ormai vecchia seppur rinnovata in questo periodo.
    - Treni fatti giungere a Roma in ritardo.

    - La Digos ha tolto (e quindi censurato) uno striscione in cui c'era scritto:
    "RAZTINGER E RUINI, PERICOLOSI IMPICCIONI".

    La migliore risposta a questo atto, è stata la spontanea creazione immediata di tante piccole strisce con questa frase.

    Tanta sensibilizzazione.
    Libertà sessuale.
    Autodeterminazione del proprio sesso.
    Legge che difendono il diritto della donna.
    Laicità di un paese che vuole essere laico.

    Un grande evento, in cui la sessualità di ogni individuo non costituiva una differenza di massa.

    E di tutto ciò le tv non ne hanno parlato.
    La censura, il grande tema che vive tra noi.

    Liberi tutti/e.


    SaR@
    Pure io ci volevo essere.....e invece qui a studiare come un cretino!!!

  4. #4
    skunk9183
    Ospite non registrato
    Allora non eravamo in tantissimi, purtroppo gli impegni son tanti...sopratutto in un periodo come questo in cui problemi sociali si moltiplicano come conigli!!!
    Però è stata veramente, ma veramente bella...
    Sopratutto perchè era molto sentita, e si respirava libertà! Ogni persone stava li dimostrando la sua reale essenza Chi etero, chi gay, chi lesbica, chi trans, chi bisex.
    Ogni persona era se stessa! ^__^

    SaR@

    ps: Focault, l'importante è anche poter avere le possibilità di pensare e condividere un evento come questo in un paese come l'Italia (visto che qui negano tutto!)

Privacy Policy