• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 23

Discussione: Xanax

  1. #1
    Partecipante Super Figo L'avatar di Anandamyde
    Data registrazione
    27-07-2005
    Messaggi
    1,800
    Blog Entries
    1

    Xanax

    Cerco qualche info sullo Xanax...che effetti da, controindicazioni, e magari anche qualche "alternativa omeopatica"...insomma qualsiasi cosa possiate dirmi è ben accetta!

    grazie mille

  2. #2
    Partecipante Super Figo L'avatar di ikaro78
    Data registrazione
    06-07-2004
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    1,975

    Re: Xanax

    Originariamente postato da Anandamyde
    Cerco qualche info sullo Xanax...che effetti da, controindicazioni, e magari anche qualche "alternativa omeopatica"...insomma qualsiasi cosa possiate dirmi è ben accetta!

    grazie mille
    Prova a dare 1 occhiata qui:
    http://www.carloanibaldi.com/terapia/schede/XANAX.htm

    A presto,
    ikaro

  3. #3
    Partecipante Super Figo L'avatar di Anandamyde
    Data registrazione
    27-07-2005
    Messaggi
    1,800
    Blog Entries
    1
    grazie... ho dato un'occhiata...ma in pratica è il "libretto di istruzioni" che ho trovato dentro il farmaco

    io cercavo qualcosa di più "spicciolo"...che si possa far capire bene a chi non ha competenze tecniche senza bisogno di un dizionario a portata di mano...e soprattutto qualcosa che potesse sotituire una cura farmacologica

    grazie per l'aiuto...se hai altre info fammi sapere!

  4. #4
    ciao anandamyde
    io non so bene cosa dirti, non capisco cosa vuoi sapere: lo xanax si utilizza per l'ansia e gli attachi di panico, non ha grossi effetti collaterali, in genere (salvo reazioni paradosse, per cui il soggetto può diventare agitato, aggressivo). Spesso, soprattutto all'inizio della terapia, ci si può sentire stanchi, assonnati: in quel caso si dovrà parlare col medico, magari per aggiustare il dosaggio.
    Quando si parla di benzodiazepine è importante ricordare che possono dare assuefazione e dipendenza, soprattutto in soggetti predisposti: quindi, ci si deve affidare al medico sia per il dosaggio quotidiano che, poi, per terminare la terapia, per evitare fenomeni di astinenza.

    per quel che riguarda le alternative naturali: ci sono, per esempio, la valeriana, la passiflora, il biancospino. dipende da quel che serve. qualcosa per l'ansia? qualcosa per dormire? in molte farmacie possono consigliarti qualcosa, se chiedi. tieni conto che l'effetto non è uguale, ma molto più blando: comunque ribadisco, per qualsiasi domanda mi puoi contattare, anche in privato.
    [“Tutte le lettere sono d'amore”]>>Yellow Letters

  5. #5
    Partecipante Esperto L'avatar di TheGathering
    Data registrazione
    26-04-2005
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    487
    Ciao!
    All'epoca dell'esordio del mio DAP il mio medico di base mi aveva prescritto lo Xanax.
    Non l'ho amato molto.
    Su di me non ha funzionato, anche perchè io volevo qualcosa che funzionasse al momento dell'attacco e invece quella era una cura che andava fatta con continuità, peccato che queste cose lei non me le avesse dette...
    Cmq dipende dal perchè lo prendi...
    Per ogni tipo di disturbo d'ansia e per ogni persona credo che ci siasno cure o farmaci più o meno indicati.
    Io mi ero trovata bene con Zoloft e EN ma il mio è un caso singolo...
    Ricorda che cmq le benzodiazepine sono farmaci di cui è bene non abusare e non prendere senza controllo psichiatrico.
    Il rischio di assuefazione è dietro l'angolo e anche il rischio di vedere nel farmaco l'unica soluzione ai propri problemi.
    Alternative naturali?
    Io mi trovo bene con il Complesso Seda K che mi è stato prescritto dalla naturopata, ma anche qui, dovresti fare una visita...
    Ciao!!!
    Controlling my feelings for too long..
    They make me....
    make me scream your screams...
    (MUSE- "Showbiz")
    Just so you'll be scared of me
    behind my power
    I will hide all my fears..
    ("Locked away"- The gathering)

  6. #6
    Super Postatore Spaziale L'avatar di Accadueo
    Data registrazione
    31-03-2003
    Messaggi
    2,536
    un percorso conversazionale?

  7. #7
    Partecipante Esperto L'avatar di made
    Data registrazione
    19-07-2004
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    424
    Puoi dare un'occhiata al libro di Rovetto "Elementi di psicofarmacologia per psicologi "lì trovi tutte le informazioni sugli psicofarmaci scritte in modo molto chiaro!

    Ciao

  8. #8
    Partecipante Super Figo L'avatar di Anandamyde
    Data registrazione
    27-07-2005
    Messaggi
    1,800
    Blog Entries
    1
    grazie a tutti...siete stati molto utili...

    - il percorso conversazionale lo avevo proposto anche io (lo xanax non è per me ma per un amico) ma è stato rifiutato categoricamente...non vede di buon occhio queste cose...preferisce prendere psicofarmaci piuttosto che andare da uno "strizzacervelli"

    - io cercavo qualche alternativa naturale...soprattutto perchè lo xanax è stato prescritto da un medico di base, senza alcuna visita preliminare,e per di più si è trattato di unsingolo caso di ansia notturna, quindi mi sembrava inappropriata una cura così "drastica" per un singolo evento, stavo cercando qualcosa di naturale...pensavo di andare in erboristeria e rivolgermi direttamente al personale, magari qualche cosa tipo "gocce di valeriana"...

    qualcuno ha mai sentito nominare il LIBRAX?

    mi dicono che non è uno psicofarmaco ma un "palliativo"...ne sapete niente?

  9. #9
    in realtà il librax è a base di clordiazepossido, che è una benzodiazepina (mi pare che appartenga alla tabella V, quindi non lo definirei decisamente un "palliativo" )
    [“Tutte le lettere sono d'amore”]>>Yellow Letters

  10. #10
    modramavrica
    Ospite non registrato
    ciao!
    beh, prma di prendere benzodiazepine io intanto cercherei di capire se è un caso isolato per cause esterne immediatamnente riconoscibili (evento particolarmente stressante) per cui una reazione così seppur eccessiva è direttamente collegata, o se è una cosa improvvisa e avvisaglia di una situazione che va avanti da molto tempo. quindi cmq una visita da uno specialista andrebbe fatta.
    riguardo ai metodi "naturali" una cosa abbastanza calmante a base di valeriana è Valeriana dispert che è un sedativo vegetale...non so se va bene anche per dormire, però per calmare calma.

    non riesco a capire 'sti medici generali.....

    un abbraccio

    modramavrica

  11. #11
    Partecipante Super Figo L'avatar di Anandamyde
    Data registrazione
    27-07-2005
    Messaggi
    1,800
    Blog Entries
    1
    secondo me è un caso isolato legato a una particolare situazione stressante che sta vivendo adesso...

    ieri ha preso lo xanax per la prima volta...ha detto che non ha notato gradi differenze...solo che si è svegliato prestissimo la mattina (4:00) e non si è più riaddormentato....

    gli ho detto che con una sola "applicazione" non poteva notare grandi differenza...pensava di prenderlo fino a sabato...poi lo avrei accompagnato in erboristeria...

    quello che mi "preoccupa" è che quel medico anni fa aveva fatto la stessa prescrizione anche a sua sorella (che all'epoca aveva poco più di 20 anni) che si era presentata da lui dicendo di non riuscire a dormire bene di notte...e anche lei aveva notato sì un "rilassamento" ma si svegliava prestissimo senza riuscire a riprendere sonno...

    a me non sembra normale che un medico prescriva certi farmaci con così tanta leggerezza...sicuramente avrà fatto le sue valutazioni (non posso permettermi di giudicare il suo operato in quanto non sono nè medico generico nè psicologa...sono solo una "misera" studentessa) ...però io avrei consigliato una bella camomilla e un bel bagno caldo...prima di passare allo xanax a 20 anni...

  12. #12
    Giurato di Miss & Mister OPs L'avatar di Parsifal
    Data registrazione
    04-03-2002
    Residenza
    Nel buio vicino alle porte di Tannoiser
    Messaggi
    2,719
    Io non ho capito che problema ha il tuo amico cerca un ansiolitico perchè una notte non è riuscito a dormire?

  13. #13
    Partecipante Super Figo L'avatar di Anandamyde
    Data registrazione
    27-07-2005
    Messaggi
    1,800
    Blog Entries
    1
    no...lui non cerca niente...praticamente dopo una notte passata veramente male è andato dal dottore che dopo essersi fatto spiegare i sintomi gli ha prescrittolo xanax perchè ha detto che era dovuto a stress...

    il fatto è che a me non piace che prenda psicofarmaci per un attacco di ansia isolato...preferivo che tentasse vie alternative e volevo qualche consiglio...tutto qua!

    spero di essere riuscita a spiegarmi...alle volte cerco di dire troppe cose insieme e non faccio mai capire niente!

  14. #14
    modramavrica
    Ospite non registrato
    Beh, scusami ma a occhio e croce non è che l'abbia proprio rilassato visto che si è svegliato alle 4. anch'io gli avrei consigliato un bagno e una valeriana (in the).
    cmq è significativo che vada dal dottore, è preoccupato e forse è una forma di richiesta, mal posta ma lo è, ricerca una soluzione anche se organica.
    se il medico ha già agito così probabilmente sarà la sua prassi, anche se obbiettabile...
    ma se la sorella ha avuto problemi simili che si sono risolti con questa prassi, sarà forse anche importante la fiducia che il tuo amico ripone nel medico..
    ciò non toglie che probabilmente è una soluzione abbastanza drastica. certo io gli spiegherei la differenza tra farmaci forti e con notevoli controindicazioni e farmaci a base di erbe che per un problema non troppo marcato sarebbero preferibili. poi sta a lui decidere ma deve essere informato bene.
    ciao!

  15. #15
    Giurato di Miss & Mister OPs L'avatar di Parsifal
    Data registrazione
    04-03-2002
    Residenza
    Nel buio vicino alle porte di Tannoiser
    Messaggi
    2,719
    Originariamente postato da Anandamyde
    no...lui non cerca niente...praticamente dopo una notte passata veramente male è andato dal dottore che dopo essersi fatto spiegare i sintomi gli ha prescrittolo xanax perchè ha detto che era dovuto a stress...

    il fatto è che a me non piace che prenda psicofarmaci per un attacco di ansia isolato...preferivo che tentasse vie alternative e volevo qualche consiglio...tutto qua!

    spero di essere riuscita a spiegarmi...alle volte cerco di dire troppe cose insieme e non faccio mai capire niente!

    è importante valutare il tipo di problema.
    Lo xanax è il tipico farmaco che il medico generico prescrive a chiunque abbia un sintomo d'ansia.Il medico generico non è capace di valutare se la persona ha un disturbo d'ansia e,se sì,quale esso sia.
    prescrivere lo xanax solo perchè una persona qualche volta fa fatica a dormire è sciocco.
    In questo caso ci sono dei prodotti naturali come il reve.

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy