• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 14 di 14
  1. #1
    MENTALmente
    Ospite non registrato

    NATUROPATIA vs MEDICINA

    parlando di medicina di farmaci e quant'altro in un altro thread mi è venuto spontaneo aprire un nuovo thread per parlare di farmaci e di natura..
    più precisamente di naturopatia, che è la pratica in cui si utilizzano rimedi “naturali” al fine di mantenere o ristabilire la salute di un paziente, e la medicina che usa invece farmaci e altri rimedi per lo stesso identico fine.
    speranzoso di poterne discuterne con voi.
    attendo curioso qualcuno che prenda parola esprimendo un parere sulla diade..

    NATUROPATIA vs MEDICINA

    a voi la parola..

  2. #2
    Partecipante Super Figo L'avatar di Antopsi
    Data registrazione
    26-06-2003
    Residenza
    Ribera (AG)
    Messaggi
    1,711
    Io sono particolarmente scettico riguardo i cosiddetti "metodi naturali". Non sono convinto che se una cosa è "naturale" allora è migliore o più efficace di un farmaco "non naturale". In fondo anche, per dire, la cicuta o il fungo amanita phalloides sono naturali, ma sono anche velenosissimi! Chi usa rimedi come l'omeopatia o altri del genere per curarsi dice che non hanno effetti collaterali. Personalmente sono convinto che se una cosa non ha un effetto collaterale, molto probabilmente non ne ha neanche uno principale.
    Tendo a fidarmi di più della medicina "occidentale" (termine infelice ma non me ne viene uno migliore). Il rigore scientifico e la conoscenza approfondita del corpo mi da più sicurezza, rispetto a qualcosa fondata sulla tradizione o su metodi superati o basati su conoscenze limitate della fisiologia umana. Facendo un parallelismo, sarebbe come cercare di curare le nevrosi o la depressione utilizzando il metodo Freudiano classico: ci sono approcci molto più recenti che funzionano meglio!
    Magari determinati approcci (es. omeopatia, fiori di bach ecc.) possono essere utili su certi tipi di disturbi, ma non certo su tutti.
    Comunque alcuni di questi approcci, dimenticano che la maggior parte dei principi attivi contenuti nei farmaci derivano da sostanze provenienti dal mondo vegetale, delle quali si utilizza soltanto la molecola che ha un effetto sul disturbo che si vuole curare (il principio attivo appunto), togliendo ciò che non serve.
    Detto questo ci tengo a precisare che preferisco usare meno farmaci possibile, sopratutto se si può evitare. E' ovvio che se ho bisogno (per dire) di vitamina c anzichè imbottirmi di integratori mi mangio una bella arancia. E' pure più buona!
    http://s2.bitefight.it/c.php?uid=49195

    Is not dead what it can eaternal live, but in strange eaons even death may die...

    Io ne ho viste cose che vuoi umani non potreste immaginarvi. Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione... e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia. E' tempo di morire.

    Scegliete la vita, scegliete un lavoro, scegliete una carriera, scegliete la famiglia, scegliete un maxitelevisore del cavolo, scegliete lavatrice, macchina, lettore cd e apriscatole elettrici. Scegliete la buona salute, il colesterolo basso e la polizza vita; scegliete mutuo a interessi fissi, scegliete una prima casa, scegliete gli amici. Scegliete una moda casual e le valigie in tinta, scegliete un salotto di tre pezzi a rate e ricopritelo con una stoffa del cavolo, scegliete il fai-da-te e il chiedetevi chi siete la domenica mattina. Scegliete di sedervi sul divano a spappolarvi il cervello e lo spirito con i quiz, mentre vi ingozzate di schifezze da mangiare. Alla fine scegliete di marcire, di tirare le cuoia in uno squallido ospizio, ridotti a motivo di imbarazzo di stronzetti viziati ed egoisti che avete figliato per rimpiazzarvi. Scegliete il futuro, scegliete la vita. Ma perché dovrei fare una cosa cosí? Io ho scelto di non scegliere la vita. Ho scelto qualcos'altro. Le ragioni? Non ci sono ragioni. Chi ha bisogno di ragioni quando ha l'eroina?

    Il mio blog... Venitemi a trovare.

    Avanguardista del F.E.R.U. e Governatore della provincia di Palermo.
    I GATTI DOMINERANNO IL MONDO!

  3. #3
    Postatore Compulsivo L'avatar di LUTHIEN
    Data registrazione
    17-10-2004
    Residenza
    grosseto
    Messaggi
    3,501
    Io odio e straodio tutta la medicina convenzionale. Essa è incompleta nella sua teorizzazione: se hai un male, si guarda alla sede del male, ci si concentra su quella, si trova una medicina che agisca da antagonista e il gioco è fatto. Mammeglio Quei medicinali, oltre ad avere degli evidenti effetti collaterali, non serve a curare proprio niente. Non guarda la medicina convenzionale alla totalità della persona, guarda solo alla sede del danno, ignorando che un danno al dito del piede può derivare da un problema nella parte opposta dell'organismo.
    Ho in parte curato con l'omeopatia una mastopatia fibrocistica, contro quei cretini di dottori che mi dicevano "si operi"! Ma operati te se c'hai tanta voglia di finire sotto i ferri!!!
    Una mia amica ha curato una candidosi persistente con l'omeopatia, mentre nessuna medicina convenzionale glie l'aveva mandata via.
    Facciamoci un pò due conti...
    "Sono un viandante sullo stretto marciapiede dela terra e non distolgo il pensiero dal Tuo volto, che il mondo non mi svela..." Karol Woitila
    +Luthien Tinuviel+

  4. #4
    Partecipante Figo L'avatar di Aimi_Summers
    Data registrazione
    23-02-2003
    Residenza
    Prato
    Messaggi
    780
    Intanto credo che dovremmo chiarirci sul termine "naturopatia", perché di solito si tende a farci convergere di tutto di più, dalla medicina orientale cinese che ha un background storico più solido della medicina occidentale, ai fiori di Bach o la cura con le pietre

    Insomma... cosa si intende per naturopaita? Io ancora non l'ho capito.

    Per quanto riguarda la mia esperienza personale, mi sono curata sia con la medicina tradizionale sia con la medicina orientale, in particolare fitoterapia ed omeopatia integrate con diete specifiche.

    Posso dire diverse cose a riguardo.
    Appena nata mi son presa la bronchite all'ospedale e da lì fino a 15 anni ho passato la mia vita più a letto malata che altro. Mi hanno dato penicillina, diaminocillina, antibiotici, tutto quello che la medicina tradizionale aveva a disposizione. Il risultato è stato che le mie difese immunitarie erano così basse che mi ammalavo ancora di più, e non solo, la debilitazione fisica unita ad un metabolismo che non mi faceva ingrassare mi hanno portato fino ai confini dell'anoressia.

    Sono andata da un medico austriaco che cura tramite medicina orientale, che è specializzato nella cura delle anoressiche (da lui queste persone ne escono guarite, nei nostri ospedali non direi) e tramite omeopatia, fitoterapia e dieta ho preso 10 chili. Non solo, da quel momento non mi sono più ammalata. Non ho quindi avuto più bisogno nemmeno della medicina tradizionale.

    Credo che non ci sia una medicina più buona dell'altra in assoluto, ma solo a seconda del contesto. Credo che combinandole insieme, la medicina orientale per assicurare un equilibrio del corpo nel lungo periodo e la medicina tradizionale per curare i sintomi quando la prima non ce la fa da sola, sia la cosa migliore.

    Io l'ho provato sulla mia pellaccia
    Ultima modifica di Aimi_Summers : 09-02-2006 alle ore 13.24.06

  5. #5
    Partecipante Figo L'avatar di Aimi_Summers
    Data registrazione
    23-02-2003
    Residenza
    Prato
    Messaggi
    780
    Originariamente postato da Antopsi

    Tendo a fidarmi di più della medicina "occidentale" (termine infelice ma non me ne viene uno migliore). Il rigore scientifico e la conoscenza approfondita del corpo mi da più sicurezza, rispetto a qualcosa fondata sulla tradizione o su metodi superati o basati su conoscenze limitate della fisiologia umana.
    Sai che i meridiani del corpo su cui si basa da sempre la medicina cinese (soprattutto l'agopuntura) sono stati recentemente dimostrati scientificamente tramite traccianti radioattivi?

    Dire che la nostra medicina tradizionale è più sicura della loro mi sembra alquanto azzardato, perché credo si basi più sui luoghi comuni che su conoscenze specifiche a riguardo


    Poi mi è sempre sorta una domanda: ma se la medicina orientale è basata sul nulla, ma com'è che i cinesi sono la popolazione più numerosa al mondo?

  6. #6
    Postatore Compulsivo L'avatar di Itsuki
    Data registrazione
    10-12-2004
    Residenza
    ROMA
    Messaggi
    3,057
    non mi sono mai curata con tante medicine, quando ho la gastrite me la tengo, per mal di testa, prendo un moment soltanto se devo studiare e l'influenza la curo con il vivin c, anche perchè se prendo la penicillina muoio...sono allergica alla penicillina ...per il resto, se posso, lascio fare alla malattia il suo corso...e non mi ammalo molto spesso...cmq è sicuro che più ti curi, più cavolatine prendi...perchè il sistema immunitario si abitua male e non reagisce più molto prontamente...

    sinceramente non so cosa sia la naturopatia perchè non me ne sono mai interessata...probabilmente fa bene, non lo so, sicuramente qualcosa fa, sennò non la usavano...però vorrei ricordare che certe medicine (mica tutte ) funzionano più perchè uno crede che funzionino (vedi il ruolo degli stregoni in certe tribù) che per un reale effetto guaritore...
    Frequentatrice (ormai) molto saltuaria di opsonline!!
    EX-moderatrice della stanza di neuropsicologia e scienze cognitive

    Finalmente ho un sito personale "SERIO"
    + visita il sito scientifico +


    Ho anche un altro sito "demenziale" con gli appunti di psicologia & altre cavolate divertenti...tutto GRATIS!!

    + entra nel sito demenziale +

    My soul is painted like the wings of butterflies, fairy tales of yesterday will grow but never die...I can fly, my friends!

  7. #7
    Partecipante Figo L'avatar di Aimi_Summers
    Data registrazione
    23-02-2003
    Residenza
    Prato
    Messaggi
    780
    Originariamente postato da Itsuki


    sinceramente non so cosa sia la naturopatia perchè non me ne sono mai interessata...probabilmente fa bene, non lo so, sicuramente qualcosa fa, sennò non la usavano...però vorrei ricordare che certe medicine (mica tutte ) funzionano più perchè uno crede che funzionino (vedi il ruolo degli stregoni in certe tribù) che per un reale effetto guaritore...
    Beh l'effetto placebo è ormai appurato! Ma in tutte le medicine, pure per quelle tradizionali! Mi ricordo di aver letto uno studio nel quale scoprivano che l'aulin e un placebo avevano praticamente lo stesso effetto

  8. #8
    Postatore Compulsivo L'avatar di LUTHIEN
    Data registrazione
    17-10-2004
    Residenza
    grosseto
    Messaggi
    3,501
    Originariamente postato da Aimi_Summers
    Sono andata da un medico austriaco che cura tramite medicina orientale, che è specializzato nella cura delle anoressiche (da lui queste persone ne escono guarite, nei nostri ospedali non direi) e tramite omeopatia, fitoterapia e dieta ho preso 10 chili. Non solo, da quel momento non mi sono più ammalata. Non ho quindi avuto più bisogno nemmeno della medicina tradizionale.

    Ma mi dai l'indirizzo di questo medico??? Io sto sbattendo la testa contro una barca di incompetenti! Anch'io ho problemi di metabolismo, nessuno capisce perchè mangio tantissimo e non ingrasso neanche di un chilo...
    "Sono un viandante sullo stretto marciapiede dela terra e non distolgo il pensiero dal Tuo volto, che il mondo non mi svela..." Karol Woitila
    +Luthien Tinuviel+

  9. #9
    Partecipante Figo L'avatar di Aimi_Summers
    Data registrazione
    23-02-2003
    Residenza
    Prato
    Messaggi
    780
    Originariamente postato da LUTHIEN
    Ma mi dai l'indirizzo di questo medico??? Io sto sbattendo la testa contro una barca di incompetenti! Anch'io ho problemi di metabolismo, nessuno capisce perchè mangio tantissimo e non ingrasso neanche di un chilo...
    Ti ho risposto in pm!

  10. #10
    Postatore Compulsivo L'avatar di Itsuki
    Data registrazione
    10-12-2004
    Residenza
    ROMA
    Messaggi
    3,057
    Originariamente postato da LUTHIEN
    Ma mi dai l'indirizzo di questo medico??? Io sto sbattendo la testa contro una barca di incompetenti! Anch'io ho problemi di metabolismo, nessuno capisce perchè mangio tantissimo e non ingrasso neanche di un chilo...
    lo so che mi odierai per questo ma...sapessi quanto ti invidio... io invece non mangio quasi nulla e ingrasso senza motivo...e nemmeno mangio schifezze!! almeno se le mangiassi sarei ciccia ma soddisfatta
    scusate l'OT
    Frequentatrice (ormai) molto saltuaria di opsonline!!
    EX-moderatrice della stanza di neuropsicologia e scienze cognitive

    Finalmente ho un sito personale "SERIO"
    + visita il sito scientifico +


    Ho anche un altro sito "demenziale" con gli appunti di psicologia & altre cavolate divertenti...tutto GRATIS!!

    + entra nel sito demenziale +

    My soul is painted like the wings of butterflies, fairy tales of yesterday will grow but never die...I can fly, my friends!

  11. #11
    Postatore Compulsivo L'avatar di LUTHIEN
    Data registrazione
    17-10-2004
    Residenza
    grosseto
    Messaggi
    3,501
    Originariamente postato da Itsuki
    lo so che mi odierai per questo ma...sapessi quanto ti invidio... io invece non mangio quasi nulla e ingrasso senza motivo...e nemmeno mangio schifezze!! almeno se le mangiassi sarei ciccia ma soddisfatta
    scusate l'OT
    Lo so, me lo dicono tutti...e potrei anche stare bene così se non fosse perchè me ne fo un problema personale: essere 1.50 di altezza per 38 chili di peso mi pare davvero esagerato...non dico tanto, ma mi piacerebbe arrivare almeno a 45 chili...secondo le tabelle ponderali sarebbe il mio peso ideale, mentre ora sarei sottopeso
    "Sono un viandante sullo stretto marciapiede dela terra e non distolgo il pensiero dal Tuo volto, che il mondo non mi svela..." Karol Woitila
    +Luthien Tinuviel+

  12. #12
    Partecipante Figo L'avatar di Aimi_Summers
    Data registrazione
    23-02-2003
    Residenza
    Prato
    Messaggi
    780
    Originariamente postato da LUTHIEN
    Lo so, me lo dicono tutti...e potrei anche stare bene così se non fosse perchè me ne fo un problema personale: essere 1.50 di altezza per 38 chili di peso mi pare davvero esagerato...non dico tanto, ma mi piacerebbe arrivare almeno a 45 chili...secondo le tabelle ponderali sarebbe il mio peso ideale, mentre ora sarei sottopeso
    Ma oltre al super-metabolismo, hai anche poco appetito oppure mangi normale? Quando avevo problemi di peso (40 chili x 1.65) molto dipendeva dal fatto che non avevo appetito...
    La cura che mi hanno dato, oltre a fortificare l'organismo e le difese immunitarie si basava anche su tisane per lo stomaco per aumentare l'appetito.

  13. #13
    Partecipante Figo L'avatar di Aimi_Summers
    Data registrazione
    23-02-2003
    Residenza
    Prato
    Messaggi
    780
    Originariamente postato da Aimi_Summers
    Ma oltre al super-metabolismo, hai anche poco appetito oppure mangi normale? Quando avevo problemi di peso (40 chili x 1.65) molto dipendeva dal fatto che non avevo appetito...
    La cura che mi hanno dato, oltre a fortificare l'organismo e le difese immunitarie si basava anche su tisane per lo stomaco per aumentare l'appetito.
    Ritiro la domanda, non avevo letto il tuo post sopra

    Beh se mangi tantissimo è un bel casino!!!!

  14. #14
    Postatore Compulsivo L'avatar di LUTHIEN
    Data registrazione
    17-10-2004
    Residenza
    grosseto
    Messaggi
    3,501
    Eh lo so Nessuno ha capito perchè nonostante il mio appetito piuttosto accentuato io non riesca a mettere su peso. Francamente è molto che ho perso le speranze!!!
    "Sono un viandante sullo stretto marciapiede dela terra e non distolgo il pensiero dal Tuo volto, che il mondo non mi svela..." Karol Woitila
    +Luthien Tinuviel+

Privacy Policy