• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 8 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 106

Discussione: legge sulle droghe

  1. #1
    Partecipante L'avatar di silviospi
    Data registrazione
    07-12-2005
    Residenza
    roma
    Messaggi
    52

    legge sulle droghe

    xxx
    Ultima modifica di silviospi : 28-01-2006 alle ore 21.21.31

  2. #2
    Super Postatore Spaziale L'avatar di Accadueo
    Data registrazione
    31-03-2003
    Messaggi
    2,536
    è c'è differenza tra consumatore vip o politico e gente comune?

  3. #3
    Partecipante L'avatar di silviospi
    Data registrazione
    07-12-2005
    Residenza
    roma
    Messaggi
    52
    xxx
    Ultima modifica di silviospi : 28-01-2006 alle ore 21.21.43

  4. #4
    Postatore Epico L'avatar di sportgirl
    Data registrazione
    24-11-2005
    Residenza
    trieste
    Messaggi
    5,056
    ma dalle ultime vicende mi sembra che c'è molta differenza tra queste classi sociali!! purtroppo!
    "chi la dura la vince"

    "non c'è niente di più comune che il desiderio di essere importanti"

    "la vita è come una battaglia navale...oggi ci sei...domani effe otto"

  5. #5
    Sigismonda
    Ospite non registrato
    una diminuzione della domanda? ma dove vivi riccioli nel paese dei balocchi?
    la soluzione è la liberalizzazione delle droghe leggere. Sto molto più sconvolta se mi bevo mezzo litro di vino che se mi faccio una canna!
    a proposito riccioli... vuoi fare un tiro?

  6. #6
    Postatore Compulsivo L'avatar di Itsuki
    Data registrazione
    10-12-2004
    Residenza
    ROMA
    Messaggi
    3,057
    io sono a favore della politica adottata dall'belgio e dai paesi del nordeuropa...

    riccioli, sei molto ottimista a pensare che vietando una cosa diminuisca la richiesta... oltretutto, farmacologicamente parlando, la differenza tra droghe leggere e pesanti c'è...ed è dimostrato che gli effetti dell'alcool sono molto più devastanti degli effetti delle droghe leggere...il tutto sta nel non abusarne (come sempre...qualsiasi cosa se ne abusi fa male, anche il cioccolato, anche la pasta )
    Frequentatrice (ormai) molto saltuaria di opsonline!!
    EX-moderatrice della stanza di neuropsicologia e scienze cognitive

    Finalmente ho un sito personale "SERIO"
    + visita il sito scientifico +


    Ho anche un altro sito "demenziale" con gli appunti di psicologia & altre cavolate divertenti...tutto GRATIS!!

    + entra nel sito demenziale +

    My soul is painted like the wings of butterflies, fairy tales of yesterday will grow but never die...I can fly, my friends!

  7. #7
    Partecipante L'avatar di silviospi
    Data registrazione
    07-12-2005
    Residenza
    roma
    Messaggi
    52
    xxx
    Ultima modifica di silviospi : 28-01-2006 alle ore 21.22.01

  8. #8
    Sigismonda
    Ospite non registrato
    fucilare i consumatori?

  9. #9
    Postatore Compulsivo L'avatar di LUTHIEN
    Data registrazione
    17-10-2004
    Residenza
    grosseto
    Messaggi
    3,501
    Originariamente postato da silviospi
    beh con la patente a punti, stanno diminuendo gli incidenti, con la legge sulla prostituzione c'è stata una riduzione della domanda...
    potrebbe accadere lo stesso...
    ad ogni modo sono a favore della equiparazione droghe leggere/pesanti.
    assolutamente contrario alla liberalizzazione...
    altre proposte alternative?
    Sono assolutamente contraria ad ogni tipo di liberalizzazione e per me la droga sempre droga è, pesante, leggera, non fa differenza...anche il tabacco è una droga e su questo non ci piove. A mio avviso liberalizzare significa solo legittimare, cosicchè le future generazioni avrebbero a portata di mano la possibilità di sballarsi a loro piacimento, tanto è facilmente disponibile e legalizzata.
    Spero che si trovino delle soluzioni migliori...
    "Sono un viandante sullo stretto marciapiede dela terra e non distolgo il pensiero dal Tuo volto, che il mondo non mi svela..." Karol Woitila
    +Luthien Tinuviel+

  10. #10
    ma se i fatti, i dati, ci dicono che una politica di liberalizzazione o legalizzazione ha risultati migliori della repressione, perché arroccarci su posizioni stantie?
    [“Tutte le lettere sono d'amore”]>>Yellow Letters

  11. #11
    Sigismonda
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da Mia_Wallace
    ma se i fatti, i dati, ci dicono che una politica di liberalizzazione o legalizzazione ha risultati migliori della repressione, perché arroccarci su posizioni stantie?
    esatto. lo scopo è ridurre il disastro provocato dall'uso e dal mercato della droga o semplicemente e populisticamente sparare su ciò che non conosciamo?

  12. #12
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da Mia_Wallace
    ma se i fatti, i dati, ci dicono che una politica di liberalizzazione o legalizzazione ha risultati migliori della repressione, perché arroccarci su posizioni stantie?
    Ciao Mia, potresti citarmi questi dati ?

  13. #13

  14. #14
    Partecipante L'avatar di silviospi
    Data registrazione
    07-12-2005
    Residenza
    roma
    Messaggi
    52
    xxx
    Ultima modifica di silviospi : 28-01-2006 alle ore 21.22.24

  15. #15
    Postatore Compulsivo L'avatar di LUTHIEN
    Data registrazione
    17-10-2004
    Residenza
    grosseto
    Messaggi
    3,501
    Secondo me è intuitivo che le cose debbano andare come spiegato nell'articolo citato da Silviospi. molti di coloro che vogliono la liberalizzazione se ne fregano di dare un calcio alla criminalità, vogliono solo avere la libertà di sballarsi in santa pace, senza doversi nascondere. Detto da una persona che conosco e che fuma...A mio avviso tutto ciò sarà solo fonte di un drastico aumento dei consumatori di droghe, soprattutto tra i giovanissimi, il che è ancora più inquietante!
    "Sono un viandante sullo stretto marciapiede dela terra e non distolgo il pensiero dal Tuo volto, che il mondo non mi svela..." Karol Woitila
    +Luthien Tinuviel+

Pagina 1 di 8 123 ... UltimoUltimo

Privacy Policy