• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 12 di 12
  1. #1
    allyamys
    Ospite non registrato

    Tesi di laurea che problema...

    [Ciao a tuttti... La mia tesi impegna in maniera pressante tutte le mie giornate da un po' di tempo a questa parte... Chissà, forse è stato od è così anche per voi... Ti svegli la mattina e la prima cosa che pensi rifacendo il letto è come puoi ovviare a quel problema, cosa puoi inserire in quel paragrafo, cosa puoi eliminare dall'altro... Diventa quasi una persecuzione...
    La mia tesi riguarda il burnout nel medico visto in una prospettiva sociologica... Un vero lavoro da matti, perchè era troppo semplice trattare del fenomeno in se e per se, con i suoi sintomi, le sue cause, le sue problematiche, bisognava vedere una società completamente medicalizzata, una nemesi medica, una iatrogenesi di tre tipi, per poi arrivare finalmente a parlare di burnout... Il mio prof.re ha chiamato tutto questo "Riduzione di complessità"... Beato lui che la vede così...
    Inoltre è riuscito a farmi perdere l'appello di febbraio perchè la mia tesi, a suo avviso, mancava di tutta quella chiave sociologica che vi ho appena detto... Ed i miei hanno dovuto pagare nuovamente le tasse...
    Mi stavo chiedendo se fra voi psicologi c'è qualcuno che è in possesso della griglia di codifica dell SCL 90 e del MBI (Maslach Burnout inventory)... Se ce le avete e me le inviate ve ne sarà grata, riconoscente per tutta la vita...

    Una domanda: avete avuto anche voi problemi con il vostro professore per la tesi? Vi ha aiutato? Vi ha comunicato i libri ed il titolo per la tesi?
    Il mio no..

    Ciao a tutti e grazie per la gentile attenzione.
    Ally

  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di Megghina
    Data registrazione
    10-11-2003
    Residenza
    Fornacette (Pisa)
    Messaggi
    5,368
    purtroppo ti posso aiutare solo nell'ultima domanda, dato che non ho i test di cui parli e nemmeno conoscenze sull'argimento. dunque "avete avuto anche voi problemi con il vostro professore per la tesi? Vi ha aiutato? Vi ha comunicato i libri ed il titolo per la tesi?"
    Io mi dovrei laureare a luglio, il mio prof ogni volta che mi vede non si ricorda nemmeno il titolo della tesi. Il suo grande consiglio fino ad ora e' stato "te segui i pazienti, poi ti viene un'illuminazione e su quella baserai la tua tesi".

    per quanto riguarda il tuo stato d'animo piano piano mic sto avvicinando anche io... pero' sinceramente mi va anche bene essere in paranoia, mi basta di finire!
    Se non puoi esser strada, sii sentiero,
    se non puoi esser sole, sii una stella;
    vincere o perdere
    non ha a che vedere con la grandezza
    ma bisogna essere al meglio quello che si è




    docente del corso accelerato di Spigazione
    attendiamo iscritte

  3. #3
    maryblu2003
    Ospite non registrato
    anche il mio prof quando andavo da lui non si ricordava neanche il titolo della mia tesi. io mi laureo a febbraio e 5 giorni prima che consegnassi in segreteria la tesi il prof ha avuto la bella idea di fare anche una breve analisi statistica con i risultati che avevo ottenuto nella ricerca... ho dovuto fare i salti mortali per riuscire a consegnare in tempo... mi spiace per quei test ma non li ho
    in bocca al lupo

  4. #4
    allyamys
    Ospite non registrato
    Allora come direbbe un vecchio proverbio... Mal comune mezzo gauidio... Mi sa tanto che questi professori che guadagnano 50 euro l'ora netti, siano tutti uguali, hanno troppe cose da fare extra università per interessarsi ai problemi di noi studenti... Specialmente quando si tratta di tesi, visto che le odiano, molto più di noi... Vi ringrazio per il conforto, già sapere che non sono la sola mi rincuora...
    Tanto per aggiornavi sulle novità... Ieri ho scritto una mail al prof e lui mi ha risposto: "Figlia mia, sono commosso ed ammirato per il tuo cambiamento spirituale ed intellettuale" concludeva con ti ammiro in francese... Non so...
    Comunque il discorso dell'ispirazione il prof l' ha fatto anche a me, così sono entrata in piena crisi, ma per fortuna esistono i buoni e cari libri che sono pieni di spunti...
    Dovrei proporre un nuovo stiudio... Il burnout in coloro che preparano la tesi di laurea... Secondo me potrebbe avere risvolti importanti...
    Grazie di nuovo ad entrambe.
    Ciao ciao
    Ally

  5. #5
    Partecipante Assiduo L'avatar di Puer_Aeternus
    Data registrazione
    22-06-2005
    Messaggi
    178
    Vorrei spezzare la lancia in favore dei prof...o almeno di alcuni...probabilmente la minoranza...
    La prof che sta seguendo la mia tesi è stata veramente un tesoro, mi ha chiesto 100 ma mi ha reso 1000! Addirittura mi contatta via sms, mi telefona e sta a correggermi la tesi anche la sera tardi, la mattina all'alba e nel week-end!!!
    Forse fa così solo perchè è giovane giovane, fore anche a lei poi verrà un bel burnout!...

  6. #6
    Partecipante Esperto L'avatar di *trikky*
    Data registrazione
    09-10-2005
    Residenza
    roma
    Messaggi
    342
    in che università studi?? non alla Sapienza vero??

  7. #7
    Partecipante Assiduo L'avatar di Puer_Aeternus
    Data registrazione
    22-06-2005
    Messaggi
    178
    No, a Firenze...e comunque il mio è un caso limite (nel senso che sono stata fortunata oltre ogni aspettativa) anche per come sono messe le cose qui da noi, tranquilla!...

  8. #8
    allyamys
    Ospite non registrato
    Potrebbe anche essere che vada in burnout, fra l'altro è una tipica affezione di chi è a stretto contatto con le persone. Sono le persone che ci fanno sognare e soffrire... Le nostre relazioni umane sono quelle che ci consentono di andare avanti nella vita, perchè sia nel bene che nel male, ci costringono a produrre una reazione, questo ci permette di non essere delle macchine... Troppo spesso oggi cadiamo vittime della routine e non ci accorgiamo di quante cose preziose ci passano di fianco e noi non le cogliamo solo perchè in quel momento non ce ne accorgiamo o reputiamo che non sia il momento giusto per viverle... Ieri sono andata ad una tesi di laurea e mi sono resa conto della felicità che provava la mia amica dopo essere uscita dalla discussione...E' stata una bella scena... Ieri sera alla festa qualcuno ha detto che prendere la laurea è un desiderio... Per me i dedideri sono altri... La laurea è una tappa importante della vita, è il passaggio dallo studio al lavoro, e mi è piaciuto frequentare l'università, è stata un'esperienza importante, ma...
    Vi ringrazio per la partecipazione alla discussione...
    Ciao a tutte Ally

  9. #9
    Partecipante Assiduo L'avatar di Puer_Aeternus
    Data registrazione
    22-06-2005
    Messaggi
    178
    La laurea è un motivo come un altro per festeggiare!

    ...scherzo ...

  10. #10
    allyamys
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da Puer_Aeternus
    La laurea è un motivo come un altro per festeggiare!

    ...scherzo ...
    Sicuramente lo è... Speriamo arrivi presto così potrò festeggiare...
    Ciao ciao
    Ally

  11. #11
    Partecipante Assiduo L'avatar di raffaella1985
    Data registrazione
    08-01-2007
    Residenza
    napoli.....padova
    Messaggi
    235

    Riferimento: Tesi di laurea che problema...

    ciao scusa se mi intrometto ma sto anchio cercando il materiale relativo all scl-90, in particolare le norme, o i punti t per poter confrontare i punteggi del mio paziente con la popolazione normale , per caso tu poi li hai trovati?li hai ancora?se si potresti inviarm,eli ti sarei grata
    Punta sempre alla luna...mal che vada avrai vagabondato tra le stelle...!!!

  12. #12
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140

    Re: Tesi di laurea che problema...

    questo è un thear vecchio, il regolamento vieta di riesumare thread vecchi. Raffaella, puoi aprirne uno nuovo così da ricevere informazioni dagli utenti . Questo si chiude

Privacy Policy