• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 36
  1. #1
    Partecipante Leggendario L'avatar di pinga
    Data registrazione
    09-02-2002
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    2,111

    L'enneagramma e la psicologia

    Molti molti anni fa, i cosiddetti monaci sufi hanno fatto uno studio della vita di Cristo attraverso il Vangelo e hanno individuato nove diversi volti della sua personalità.
    Da questo studio è nato l'enneagramma: nove diversi volti psicologici, delineati attraverso le paure, i pregi, i difetti, le compulsioni.
    Secondo i teorici dell'enneagramma, ognuno di noi possiede una sola di queste personalità, che è comunque fortemente influenzata dai tratti dei tipi vicini e dei tipi simili.
    Ad esempio: il tipo 4 è influenzato dai tipi 3 e 5, ma anche dai tipi due che, come lui, usano il "cuore" per relazionarsi con gli altri ed esperire il mondo.
    In generale, esistono 3 tipi che esperiscono il mondo con la razionalità (5,6 e 7); 3 che espericono con il cuore (2,3 e 4) e 3 che usano l'istinto (8,9 e 1).
    Ogni tipo è collegato ad altri tramite delle frecce e, a sua volta, riceve un collegamento da altri due tipi.
    Il messaggio dell'enneagramma è quello di superare se stessi e le proprie paure (che contraddistinguono ogni tipo) muovendosi in direzione contraria alle frecce e adottare dei comportamenti tipici dei numeri ai quali è collegato.

    Oggi l'enneagramma è stato oggetto di numerosi studi di personalità (ci sono già molte tesi di laurea a proposito).
    Voi lo conoscete? Cosa ne pensate?
    Se siete interessati a saperne di più e, magari, avere un primo approccio con il vostro possibile tipo di personalità cliccate su:

    http://www.enneagramma.com (qui c'è tutto)

    http://www.analisigrafologica.it/hal.php?idt=etest (un piccolo test per individuare l'enneatipo... ma ricordate, non è sicuro al 100%)


  2. #2
    Postatore Compulsivo L'avatar di HellSt0rm
    Data registrazione
    02-03-2004
    Residenza
    Maleventum
    Messaggi
    3,337
    TIPO 7 - L’ottimista

    É una persona sostenuta da una condizione di vitalità, gioia ed energia permanente che la rende attraente. É estroverso, creativo e aperto alle opportunità che la vita offre. Ha molti interessi, è comunicativo e versatile, ama giocare e divertirsi. Ama la varietà e tutto ciò che aiuta a celebrare la vita: viaggi, feste, canti, pasti al ristorante. Vuole avere "più" di tutto e non vuole crescere (Peter Pan). Spesso ha problemi di peso (odia le diete) e vive di eccessi.
    INFANZIA: Molti sette nell'infanzia hanno fatto esperienze traumatiche e dolorose che non vogliono ripetere

    NON SOPPORTA: Il dolore e la sofferenza

    PENSA: Voglio essere felice, voglio godermi la vita il più possibile

    CHIEDE: Sarò abbastanza simpatico?

    Il PECCATO: L'ingordigia, l'intemperanza

    LA TRAPPOLA: Idealismo, superficialità

    LA NAZIONE: Il Brasile

    L'OGGETTO: l'arcobaleno


    Non mi ci rispecchio molto, a parte nel fatto che odio fare le diete. Per fortuna non ne ho mai avuto bisogno.
    "La sincerità è il primo passo verso la solitudine..."

    "Chi parla male degli altri con te, parla male di te con gli altri"

    "Ste pagliacciate e fann sul e viv, nuje simm serie, appartenimm a mort!"

    A computer is like an air conditioner, it stops working when you open Windows.

    Prendete e cliccatene tutti...questo è un mio video

    Omen Mortis Live @ Heinjoy

    Omen Mortis - Delirium Tremens live @ Heinjoy

  3. #3
    Partecipante Super Figo L'avatar di Anandamyde
    Data registrazione
    27-07-2005
    Messaggi
    1,800
    Blog Entries
    1
    TIPO 7 - L’ottimista

    É una persona sostenuta da una condizione di vitalità, gioia ed energia permanente che la rende attraente. É estroverso, creativo e aperto alle opportunità che la vita offre. Ha molti interessi, è comunicativo e versatile, ama giocare e divertirsi. Ama la varietà e tutto ciò che aiuta a celebrare la vita: viaggi, feste, canti, pasti al ristorante. Vuole avere "più" di tutto e non vuole crescere (Peter Pan). Spesso ha problemi di peso (odia le diete ) e vive di eccessi.
    INFANZIA: Molti sette nell'infanzia hanno fatto esperienze traumatiche e dolorose che non vogliono ripetere

    NON SOPPORTA: Il dolore e la sofferenza

    PENSA: Voglio essere felice, voglio godermi la vita il più possibile

    CHIEDE: Sarò abbastanza simpatico?

    Il PECCATO: L'ingordigia, l'intemperanza

    LA TRAPPOLA: Idealismo, superficialità

    LA NAZIONE: Il Brasile

    L'OGGETTO: l'arcobaleno

  4. #4
    Partecipante Super Figo
    Data registrazione
    06-02-2003
    Messaggi
    1,971
    TIPO 4 - L'artista

    Ha grande senso artistico, gusto del bello, senso del colore. È intuitivo, romantico, sognatore, stravagante. Si preoccupa dell'immagine e veste in maniera stravagante o ricercata. È malinconico e non sa vivere nel presente: si rifugia nel passato o sogna il futuro. Ama l'insolito, l'eccentrico, l'eccezionale. Si esprime attraverso l'arte: può essere un poeta, un musicista, un pittore, un ceramista, un fioraio, un designer. Non disdegna situazioni strane, scandali e cose proibite.
    NON SOPPORTA: Il brutto, lo sporco, il "normale", l'ordinarietà.


    L' INFANZIA: Ha subito perdite o è stato sradicato

    PENSA: "Devo farmi notare o nessuno si accorgerà di me"

    CHIEDE: "Cosa pensate di me? Mi notate? Vi colpisco?"

    Il PECCATO: L'invidia

    LA TRAPPOLA: Malinconia, depressione, pulsione di morte

    LA NAZIONE: La Francia

    L'OGGETTO: il caleidoscopio

    Wow è proprio così

  5. #5
    francesca11
    Ospite non registrato
    TIPO 4 - L'artista

    Ha grande senso artistico, gusto del bello, senso del colore. È intuitivo, romantico, sognatore, stravagante. Si preoccupa dell'immagine e veste in maniera stravagante o ricercata. È malinconico e non sa vivere nel presente: si rifugia nel passato o sogna il futuro. Ama l'insolito, l'eccentrico, l'eccezionale. Si esprime attraverso l'arte: può essere un poeta, un musicista, un pittore, un ceramista, un fioraio, un designer. Non disdegna situazioni strane, scandali e cose proibite.
    NON SOPPORTA: Il brutto, lo sporco, il "normale", l'ordinarietà.

    L' INFANZIA: Ha subito perdite o è stato sradicato

    PENSA: "Devo farmi notare o nessuno si accorgerà di me"

    CHIEDE: "Cosa pensate di me? Mi notate? Vi colpisco?"

    Il PECCATO: L'invidia

    LA TRAPPOLA: Malinconia, depressione, pulsione di morte

    LA NAZIONE: La Francia

    L'OGGETTO: il caleidoscopio


    X Carla : pensavo di essere un tipo sei ma ho rifatto il test ed a quanto pare non è così.......sono un 4 , una artista!!

  6. #6
    Postatore Compulsivo L'avatar di claudina
    Data registrazione
    15-08-2002
    Residenza
    *persa ...e basta :D *
    Messaggi
    3,055
    TIPO 7 - L’ottimista

    É una persona sostenuta da una condizione di vitalità, gioia ed energia permanente che la rende attraente. É estroverso, creativo e aperto alle opportunità che la vita offre. Ha molti interessi, è comunicativo e versatile, ama giocare e divertirsi. Ama la varietà e tutto ciò che aiuta a celebrare la vita: viaggi, feste, canti, pasti al ristorante. Vuole avere "più" di tutto e non vuole crescere (Peter Pan). Spesso ha problemi di peso (odia le diete) e vive di eccessi.

    INFANZIA: Molti sette nell'infanzia hanno fatto esperienze traumatiche e dolorose che non vogliono ripetere mah veramente no

    NON SOPPORTA: Il dolore e la sofferenza vero

    PENSA: Voglio essere felice, voglio godermi la vita il più possibile

    CHIEDE: Sarò abbastanza simpatico? chi se ne frega

    Il PECCATO: L'ingordigia, l'intemperanza

    LA TRAPPOLA: Idealismo, superficialità la prima superficiale

    LA NAZIONE: Il Brasile Eh era meglio

    L'OGGETTO: l'arcobaleno

    problemi di peso mai fatto una dieta in vita mia,però che non voglio crescere è vero

    Alcune cose ci sfuggono perchè sono così impercettibili che le trascuriamo. Ma altre non le vediamo proprio perchè sono enormi.

  7. #7
    Postatore Epico L'avatar di sportgirl
    Data registrazione
    24-11-2005
    Residenza
    trieste
    Messaggi
    5,056
    il pensatore

    Si mantiene ad una certa distanza emotiva dagli altri. Difende la sua intimità e non si lascia coinvolgere. Parla poco, è introverso, è osservatore; può essere un ricercatore o un inventore. È un buon ascoltatore, tranquillo, amabile e gentile; ma appare anche freddo e distante.
    NON SOPPORTA: Doversi mettere in mostra, parlare in pubblico, la superficialità, la disattenzione e l’incoerenza.

    INFANZIA: Ha pensato di "non essere desiderato", è vissuto in ambienti ristretti

    PENSA: "Cogito ergo sum": penso dunque esisto

    CHIEDE: Come si fa? Come funziona?

    IL PECCATO: L'avidità

    LA TRAPPOLA: L'avarizia (dare poco di sè stesso)

    LA NAZIONE: L'Inghilterra

    L'OGGETTO: il telescopio

    ...qualcosa c'ha azzeccato ma per quanto riguarda l'infanzia
    "chi la dura la vince"

    "non c'è niente di più comune che il desiderio di essere importanti"

    "la vita è come una battaglia navale...oggi ci sei...domani effe otto"

  8. #8
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    TIPO 9 - Il Mediatore

    Persona calma, amichevole e pratica, caratterizzata da una bontà, semplicità e amabilità naturale. Non è portato a criticare o giudicare le persone, ma piuttosto cerca di riportare la riconciliazione e la pace là dove c’è la tensione e il conflitto. É diplomatico, sincero e amorevole. È anche piuttosto influenzabile, si lascia trasportare dalla corrente ed è ambivalente.

    NON SOPPORTA: Il conflitto, la lotta, l'aggressività

    INFANZIA: Si è sentito trascurato. É stato ignorato oppure rifiutato quando esprimeva un'opinione.

    PENSA: Non valgo molto, è meglio andare d'accordo con tutti, così non ho fastidi

    CHIEDE: "Perché devo stare in piedi se posso sedermi? Perché devo stare seduto se posso stare sdraiato? Perché voi siete così frenetici?"

    IL PECCATO: L'accidia, la pigrizia

    LA TRAPPOLA: La resa, l'abbandono, la fuga

    LA NAZIONE: il Messico

    L'OGGETTO: la bilancia
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  9. #9
    Super Postatore Spaziale L'avatar di firemoon
    Data registrazione
    24-09-2004
    Residenza
    Sardegna
    Messaggi
    2,855
    TIPO 3 - L’organizzatore

    Cerca di essere amato per le sue capacità e per quello che fa (trascurando a volte quello che è). Ha una personalità vivace e reattiva, è capace ed efficiente, e desidera fortemente fare bene. Ma spesso vive in uno stato di confronto, dando molta importanza a ciò che appare. Il rischio che corre è di confondere il vero io con l’immagine tipo del gruppo a cui appartiene (dirigente in doppiopetto, supermamma che si occupa di tutto, ecc.).
    NON SOPPORTA: L'inefficienza e il fallimento

    INFANZIA: Si è sentito amato perché era "bravo" a scuola, nello sport, ecc.

    PENSA: "Devo essere bravo ed efficiente in tutto ciò che faccio"

    CHIEDE: Sono abbastanza bravo? È andata bene? Vi è piaciuto quello che ho fatto?

    IL PECCATO: La menzogna

    LA TRAPPOLA: La vanità, l'immagine

    LA NAZIONE: Gli Stati Uniti

    L'OGGETTO: l'agenda
    quando arrivano i conti, sai
    ognuno paga comunque i suoi
    quindi tu prega il tuo Dio
    che io prego il mio!

  10. #10
    Postatore Compulsivo L'avatar di Eleonora
    Data registrazione
    23-01-2002
    Residenza
    *somewhere over the rainbow*
    Messaggi
    3,889
    TIPO 3 - L’organizzatore

    Cerca di essere amato per le sue capacità e per quello che fa (trascurando a volte quello che è). Ha una personalità vivace e reattiva, è capace ed efficiente, e desidera fortemente fare bene. Ma spesso vive in uno stato di confronto, dando molta importanza a ciò che appare. Il rischio che corre è di confondere il vero io con l’immagine tipo del gruppo a cui appartiene (dirigente in doppiopetto, supermamma che si occupa di tutto, ecc.).
    NON SOPPORTA: L'inefficienza e il fallimento

    INFANZIA: Si è sentito amato perché era "bravo" a scuola, nello sport, ecc.

    PENSA: "Devo essere bravo ed efficiente in tutto ciò che faccio"

    CHIEDE: Sono abbastanza bravo? È andata bene? Vi è piaciuto quello che ho fatto?

    IL PECCATO: La menzogna

    LA TRAPPOLA: La vanità, l'immagine

    LA NAZIONE: Gli Stati Uniti

    L'OGGETTO: l'agenda

    un po' è vero, a volte sono troppo perfezionista nelle cose che faccio e decisamente troppo auto-critica
    "L'apprendimento senza il pensiero è fatica sprecata."
    "Non importa se vai avanti piano, l'importante è che non ti fermi." Confucio
    "- Sempre insieme, eternamente divisi.
    - Finchè il sole sorgerà e tramonterà, finchè ci saranno il giorno e la notte, per tutto il tempo che sarà loro concesso di vivere... " - Lady Hawke -

    "ah beh, cos'è la vita senza draghi?"
    La mia Libreria su aNobii

  11. #11
    LucyVanPelt
    Ospite non registrato
    Stasera con più calma l'ho rivisto meglio, quindi edito e medito

    TIPO 1 - L’idealista

    Critico nei confronti di se stesso e degli altri, il Tipo Uno è una persona impegnata a migliorare le cose dentro e fuori di sè, creando un mondo di giustizia e ordine morale. (o perlomeno ci provo ) Valuta istintivamente le situazioni giudicando ciò che è bene o male, ciò che è giusto o sbagliato (e valutando istintivamente non sempre si giudica correttamente riuscendo a distinguere il bene dal male). É perfezionista, corretto e sincero. Ha senso pratico, autocontrollo, serietà e inflessibilità. Può essere pedante e pignolo. (pignola si...autocontrollo mica tanto )

    NON SOPPORTA: L'imperfezione, il disordine, l'incorrettezza.

    INFANZIA: Ha dovuto sempre "controllarsi" per essere approvato. Ha avuto genitori critici ed esigenti

    PENSA: Come posso rendere tutto 'migliore'?

    CHIEDE: Ho ragione? (purtroppo si...nel senso che cerco spesso l'approvazione degli altri e reagisco in modo permaloso quando a volte non la ricevo...un pò insicura, ma guai a darlo a vedere )

    IL PECCATO: Ira

    TRAPPOLA: Giudizio, critica, ipersensibilità all'imperfezione. (uhm...all'imperfezione....quindi al mondo ahimè )

    LA NAZIONE: La Russia ( come scrissi prima di editare...in Russia fa troppo freddo per i miei gusti)

    L'OGGETTO: la piramide ( mi sarebbe piaciuto trovare spiegato il perchè!)



    Il tipo 1 appartiene al gruppo delle persone “viscerali”. Essi reagiscono in maniera immediata, spontanea e impulsiva e non filtrano con il cervello. (è vero cervello senza filtro...povera me, quanti guai ho combinato reagendo in questo modo)
    Gli uomini di pancia reagiscono istintivamente. Il centro del corpo che li guida è l'apparato digerente e il plesso solare. ( verissimo...il plesso solare è il centro dell'attività emozionale) L'orecchio e il naso sono i loro organi di senso più sviluppati. Tutto per loro gira intorno al potere. La vita è per loro un campo di battaglia. Spesso, inconsciamente si occupano di potere e di giustizia (...è probabile...ma se è inconscio... ). Esteriormente risultano sicuri di sé e forti, mentre interiormente possono essere afflitti da dubbi morali su di sé. (verissimo anche questo...si ricollega al punto di prima "chiede")
    In una situazione nuova dicono come prima cosa: "Qui ci sono io, occupatevi di me", oppure chiedono: "Come mai io sono qua?". Siccome seguono molti impulsi "istintivi", parte del loro compito nella vita è di trasformare i "diversi amori" in amore.


    ...e ora vado a leggermi i consigli per il mio cammino di crescita
    Ultima modifica di LucyVanPelt : 13-01-2006 alle ore 23.49.53

  12. #12
    Postatore Epico L'avatar di Megghina
    Data registrazione
    10-11-2003
    Residenza
    Fornacette (Pisa)
    Messaggi
    5,368
    TIPO 3 - L’organizzatore

    Cerca di essere amato per le sue capacità e per quello che fa (trascurando a volte quello che è). Ha una personalità vivace e reattiva, è capace ed efficiente, e desidera fortemente fare bene. Ma spesso vive in uno stato di confronto, dando molta importanza a ciò che appare. Il rischio che corre è di confondere il vero io con l’immagine tipo del gruppo a cui appartiene (dirigente in doppiopetto, supermamma che si occupa di tutto, ecc.).
    NON SOPPORTA: L'inefficienza e il fallimento

    INFANZIA: Si è sentito amato perché era "bravo" a scuola, nello sport, ecc.

    PENSA: "Devo essere bravo ed efficiente in tutto ciò che faccio"

    CHIEDE: Sono abbastanza bravo? È andata bene? Vi è piaciuto quello che ho fatto?

    IL PECCATO: La menzogna

    LA TRAPPOLA: La vanità, l'immagine

    LA NAZIONE: Gli Stati Uniti

    L'OGGETTO: l'agenda



    a parte l'agenda e Gli StatiUniti direi che per il restoci ha preso abbastanza
    Se non puoi esser strada, sii sentiero,
    se non puoi esser sole, sii una stella;
    vincere o perdere
    non ha a che vedere con la grandezza
    ma bisogna essere al meglio quello che si è




    docente del corso accelerato di Spigazione
    attendiamo iscritte

  13. #13
    Partecipante Leggendario L'avatar di pinga
    Data registrazione
    09-02-2002
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    2,111
    Originariamente postato da francesca11

    X Carla : pensavo di essere un tipo sei ma ho rifatto il test ed a quanto pare non è così.......sono un 4 , una artista!!

    Si anche se, in genere, il test non individua il tipo al 100%. Diciamo neanche all'80%. In realtà il primo approccio con il proprio enneatipo è anche abbastanza traumatico e si cerca di negare di essere un tipo, deviando su un altro.

  14. #14
    LucyVanPelt
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da carla
    In realtà il primo approccio con il proprio enneatipo è anche abbastanza traumatico e si cerca di negare di essere un tipo, deviando su un altro.
    Ma è veeero!!! Credo sia anche questo il motivo per cui ho editato dopo averlo fatto da un pò!! ...menomale, credevo di essere fatta male io

  15. #15
    francesca11
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da carla
    Si anche se, in genere, il test non individua il tipo al 100%. Diciamo neanche all'80%. In realtà il primo approccio con il proprio enneatipo è anche abbastanza traumatico e si cerca di negare di essere un tipo, deviando su un altro.

    Si Carla credo proprio che tu abbia ragione riguardo al fatto di negare di essere un tipo.....ho avuto qualche difficoltà ad accettare di essere un 4....

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo

Privacy Policy