• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 14 di 14

Discussione: psicologo in ospedale

  1. #1
    Madamebonheur
    Ospite non registrato

    psicologo in ospedale

    ciao!
    sto cominciando a pensare a dove fare il tirocinio triennale, anche se manca ancora un po', e mi chiedevo: come lavora uno psicologo in ospedale?
    grassie

  2. #2
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di manuelas
    Data registrazione
    19-11-2004
    Residenza
    modena
    Messaggi
    1,268
    GRATIS!!!!


    scherzi a parte..dipende dai reparti, cmq di solito non hanno molti fondi e fanno lavorare gratis tirocinanti e specializzandi e poi se sei fortunatissima ti fanno una borsa d studio. poi lavori come collabortaore esterno quindi libero porfessionista e ognio 120 anni fanno un concorso con un solo posto di solito....

    questo per le questioni pratiche..

    a livello formativo credo sia un'ottima esperienza, ma io ho fatto il tirocinio altrove quindi non so scendere nello specifico...

  3. #3
    Partecipante Super Figo L'avatar di ikaro78
    Data registrazione
    06-07-2004
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    1,975
    Originariamente postato da manuelas
    GRATIS!!!!


    scherzi a parte..dipende dai reparti, cmq di solito non hanno molti fondi e fanno lavorare gratis tirocinanti e specializzandi e poi se sei fortunatissima ti fanno una borsa d studio. poi lavori come collabortaore esterno quindi libero porfessionista e ognio 120 anni fanno un concorso con un solo posto di solito....

    questo per le questioni pratiche..

    a livello formativo credo sia un'ottima esperienza, ma io ho fatto il tirocinio altrove quindi non so scendere nello specifico...
    Io ho fatto il tirocinio in 1 ospedale, di cui buona parte in 1 hospice e unità di cure palliative. Bellissima esperienza. Concordo, comunque, con Manuelas: difficilissimo avere anche solo 1 collaborazione come LP.

    Saluti,
    ikaro

  4. #4
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590
    Concordo anke io. Lavora gratis. E gratis ti propongono un sacco di cose....dove naturalmente l'unica che lavora gratis sei tu!
    Io sto continuando ad andare dopo il tirocinio in ospedale, ufficialmente si kiama "frequentazione scientifica". Sono in un reparto di neurologia e mi occupo di neuropsicologia, prevalentemente valutazioni.
    Naturalmente quello ke fa lo psicologo dipende molto dal reparto dove si trova.
    Tu dove vorresti farlo?

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  5. #5
    squirrel
    Ospite non registrato

    Re: psicologo in ospedale

    Originariamente postato da Madamebonheur
    ciao!
    sto cominciando a pensare a dove fare il tirocinio triennale, anche se manca ancora un po', e mi chiedevo: come lavora uno psicologo in ospedale?
    grassie
    Di solito somministra test e, se è fortunato, gli capita anche di fare qualche colloquio clinico. Se poi è ancora più fortunato, gli capita anche un collega gentile disposto a dargli qualche spiegazione sul da farsi e sul come farlo!
    E' un'esperienza da fare comunque ed a me personalmente ha dato più che tutti i miei corsi di specializzazione: provare per credere!

  6. #6
    Madamebonheur
    Ospite non registrato
    grazie a tutti!
    hehe ormai come tirocinante non mi danno nulla di nulla ovunque vada! ..il problema é che é così anche dopo la laurea a quanto dite
    a dire la verità non ho ancora deciso dove fare il tirocinio... mi sto informando un po' riguargo alle "mansioni" dello psicologo nei vari ambiti, ma non é facile! mi sembra assurdo che l'università (almeno da noi é così) non faccia manco un corsicino da 3 cfu su questo tema! ho un'amica che studia a ginevra e loro ce l'hanno... sarebbe molto utile!
    un'esperienza in ospedale mi paicerebbe farla, anche perché presumo che ci sia un po' un viavai e quindi si veda un po' di tutto... o non é così? e in che reparti sono inseriti gli psicologi?
    per altro sono interessata alla psicologia clinica dello sviluppo... conoscete delle strutture che si occupano di ciò, magari anche statali (io non sono italiana... non ne so molto ) e magari anche a milano? (hehe, forse pretendo un po' troppo )

    grassie, siete disponibilissimi

  7. #7
    Partecipante Super Figo L'avatar di ikaro78
    Data registrazione
    06-07-2004
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    1,975
    Originariamente postato da Madamebonheur
    un'esperienza in ospedale mi paicerebbe farla, anche perché presumo che ci sia un po' un viavai e quindi si veda un po' di tutto... o non é così? e in che reparti sono inseriti gli psicologi?
    per altro sono interessata alla psicologia clinica dello sviluppo... conoscete delle strutture che si occupano di ciò, magari anche statali (io non sono italiana... non ne so molto ) e magari anche a milano? (hehe, forse pretendo un po' troppo )

    grassie, siete disponibilissimi [/B]

    In ospedale e in psicologia clinica dello sviluppo?
    Credo che tu abbia 1 sola possibilità: una UONPIA (Unità Operativa di Neuropsichiatria Infantile) di qualsiasi Ospedale potenzialmente accoglie tirocinanti psicologi.
    Saluti,
    ikaro

  8. #8
    Madamebonheur
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da ikaro78
    In ospedale e in psicologia clinica dello sviluppo?
    Credo che tu abbia 1 sola possibilità: una UONPIA (Unità Operativa di Neuropsichiatria Infantile) di qualsiasi Ospedale potenzialmente accoglie tirocinanti psicologi.
    Saluti,
    ikaro
    beh, non necessariamente in ospedale E in psico clinica dello sviluppo... prima di indirizzarmi "definitivamente" nella specialistica vorrei un po' tastare il terreno nei vari ambiti!
    cmq la neuropsichiatria infantile é un'idea... grazie!

  9. #9
    Miremirò
    Ospite non registrato
    Ciao, se ti può essere utile ti riporto la mia esperienza di tirocinio, annuale, in ospedale. L'attività si è concentrata per un semestre sulla ricerca e per l'altro sulla clinica. Per quanto riguarda quest'ultima le attività che facevano parte del tirocinio sono state principalmente: colloqui; somministrazione, scoring e interpretazione dei test psicometrici; valutazioni neuropsicologiche; programmazione e svolgimento di incontri di tipo psicoeducativo di gruppo. L'altro semestre come ti ho già accennato era incentrato sui protocolli di ricerca in corso.

    L'esperienza è stata positiva...peccato che si sia conclusa lì...speravo in qualche possibilità, anche se pur minima...

    questo mio giudizio non ti deve però scoraggiare!

  10. #10
    selenya83
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da Calethiel
    Concordo anke io. Lavora gratis. E gratis ti propongono un sacco di cose....dove naturalmente l'unica che lavora gratis sei tu!
    Io sto continuando ad andare dopo il tirocinio in ospedale, ufficialmente si kiama "frequentazione scientifica". Sono in un reparto di neurologia e mi occupo di neuropsicologia, prevalentemente valutazioni.
    Naturalmente quello ke fa lo psicologo dipende molto dal reparto dove si trova.
    Tu dove vorresti farlo?
    sono una studentessa di psicologia,mi sono iscritta da poco su questo sito ed ancora capisco bene come funziona...sono al primo anno e nella mia mente regna solo tanta confusione..prima di tutto xke'vorrei andarmene di casa e quindi penso ke nn sia questa la mia strada ideale e ke farei meglio a fare i bagagli e trasferirmi altrove e mettermi a lavorare solo ke..la psicologia e'sempre stata una mia passione..ma sentire di tutti questi laureati ke stanno a spasso mi scoraggia molto..ti ho sentita molto preparata a riguardo e volevo kiederti se ti andava di darmi qlk consiglio...se continuare con gli studi o abbandonare prima di incominciare qlks ke tanto non credo portero'a termine..siccome qui non saprei come fare x leggere la risposta gentlmente me la manderesti alla mia email..?grazie anticipatamente..selenyasalsa@hotmail.it

  11. #11
    Partecipante Super Esperto L'avatar di persefone78
    Data registrazione
    17-03-2005
    Residenza
    roma
    Messaggi
    683
    Qualcuno sa dirmi cosa bisogna fare per "lavorare gratis" in ospedale??? alcuni miei amici hanno trovato difficoltà anche ad andarci gratuitamente. volevo sapere se qualcuno sa dirmi come si fa. grazie mille.

  12. #12
    Partecipante
    Data registrazione
    29-09-2005
    Messaggi
    36
    ti proponi come volontario e di solito ti mandano in qualche reparto,mi sembra poi che per la copertura assicurativa devi pagare qualcosa (poco ricorso sui 20 euro..) a associazioni volontariato...io ho fatto tirocinio postlaurea all ospedale, reparto psichiatria,somministravo test, facevo colloqui..all'inizio era un pò frustrante anche perchè gli psichiatri o ti snobbavano o svalutavano poi son riuscito a farmi rispettare un'esperienza bellissima e che so non capiterà mai piu nella vita...entrare come psicologo è impossibile, innanzitutto cercan solo psicoterapeuti e poi di concorsi ne fanno uno ogni 10 anni e arrivan domande da ovunque...

  13. #13
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590
    Io sono restata deove ho fatto il tirocinio e ufficialmente sto facendo una "frequentazione scientifica". Non ho pagato nessuna copertura assicurativa, ma non so quanto sia legale...

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  14. #14
    squirrel
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da Calethiel
    Io sono restata deove ho fatto il tirocinio e ufficialmente sto facendo una "frequentazione scientifica". Non ho pagato nessuna copertura assicurativa, ma non so quanto sia legale...
    Bisogna assicurarsi... io lo feci anche da semplice volontaria! Si fanno due tipi di assicurazioni: infortuni e responsabilità civile.

Privacy Policy