• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 26

Discussione: Sogno strano

  1. #1
    Ospite non registrato

    Sogno strano

    L'altra notte ho sognato che tossivo violentemente mentre ero nel mio letto a guardare il soffitto , e sentvo come se ci fosse qualcosa che volesse risalire su per la gola...Infatti con grande fatica e dopo aver tossito tanto da sanguinare (dalla bocca) mi esce fuori un cane, lungo e magro, saltando letteralmente dalla gola. Questo cane poi mi fa l'occhiolino (!!!) e sfuma via.
    Intanto nell'altra stanza ci sono due vecchie che si azzuffano per un piatto di spaghetti....Io mi alzo allarmata ma qualcuno mi da una botta in testa.
    Che dite?mi ha inquietato un po'....


  2. #2
    io mordo
    Ospite non registrato
    a cosa lo associ del giorno precedente?
    a che ti fa pensare?
    successo niente di particolare?


    il cane che ti esce dalla bocca mi fa pensare alla sensazione di esserti liberata di una parte di te... una parte di te dalla quale ti sei dissociata e che si assume la responsabilità di certe tue azioni o affermazioni... infatti ti fa l'occhiolino come a voler dire: tranquilla, sono stato io, ci ho pensato io, ora sparisco!
    c'è quindi un'atteggiamento di complicità perversa (trucida) con questo cane... questa parte di te...
    ora te ne sei liberata...


    se mi rispondi alle domande provo a capire il resto...

  3. #3
    Ospite non registrato
    L'unica cosa che mi viene in mente è che davvero in questo periodo soffro di una tosse nervosa che mi prende appena mi metto a letto.
    Per quanto riguarda le vecchiette ieri ne ho viste parecchie alla celebrazione...Stavano recitando il rosario ma sono state interrotte da noi del coro che dovevamo provare i canti..ci hanno guardato un po' male.
    Non so...

  4. #4
    io mordo
    Ospite non registrato
    Dunque penso che il piatto di spaghetti per cui si litiga equivalga al rosario o al canto... insomma alla possibilità di stare in chiesa...
    Quindi la tosse, che probabilmente ti ha assalito quando le vecchiette vi hanno guardato un po' male era un modo di comunicare la tua rabbia non verbalmente... dunque il cane è la tua rabbia che stava nascosta dietra ai colpi di tosse, ti fa l'occhiolino: "le abbiamo fregate!"

    ...dunque penso che il sogno ti metta in guardia rispetto alla tua rabbia, o meglio, "al rapporto che hai con lei" con il cane... di segreta complicità...
    che ne pensi?

  5. #5
    Ospite non registrato
    Ci devo pensare..Ma allora la botta in testa?Senso di colpa?
    E poi come ho già detto mi ha lasciato un po' inquietata questo sogno, ma non riesco a decifrare il perchè esatto.

  6. #6
    io mordo
    Ospite non registrato
    senso del pericolo....
    questo vale sia per la botta in testa (probabilmente è stata una vecchietta ) che per l'inquietudine... il sogno è un segnale di pericolo e come tale rende inquietanti i tuoi desideri trucidi rimossi... così... se la mia idea si avvicina alla realtà, significa che la prossima volta che andrai a fregare il posto alle vecchiette, quando ti guarderanno brutto tu probabilmente non ti arrabbierai perchè ora quel desiderio, ora, è associato all'inquietudine che il sogno ha portato a galla... più probabilmente ti dispiacerà di esserti ritrovata in quella situazione conflittuale senza che fosse colpa tua...
    ciao

  7. #7
    Ospite non registrato
    Altri?

  8. #8
    lucamura
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da io mordo
    il cane che ti esce dalla bocca mi fa pensare alla sensazione di esserti liberata di una parte di te... una parte di te dalla quale ti sei dissociata e che si assume la responsabilità di certe tue azioni o affermazioni... infatti ti fa l'occhiolino come a voler dire: tranquilla, sono stato io, ci ho pensato io, ora sparisco!
    A me il cane sembra piu' qualcosa di cui ti vuoi "ancora" liberare e l'occhiolino sembra dire "tranquilla, sono io, mi conosci... sai chi sono!"

    Potrebbe essere nella realta' un alibi, un pregiudizio, una giustificazione che usi/usavi ma che ora ha perso le sue basi.

    Sinceramente non capisco il perche' di un cane lungo e magro??

    Cia'

  9. #9
    Ospite non registrato
    Suppongo che fosse lungo e magro perchè doveva essere contenuto dentro di me, però una volta fuori diventava "normale"...Non ho capito a cosa ti riferisci quando parli di giustificazione /alibi....

  10. #10
    io mordo
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da lucamura
    A me il cane sembra piu' qualcosa di cui ti vuoi "ancora" liberare e l'occhiolino sembra dire "tranquilla, sono io, mi conosci... sai chi sono!"


    Potrebbe essere nella realta' un alibi, un pregiudizio, una giustificazione che usi/usavi ma che ora ha perso le sue basi.

    Sinceramente non capisco il perche' di un cane lungo e magro??

    Cia'

    è appunto un'alibi per poter fruire della rabbia, dalla quale Valentina si dissocia... non ha per niente perso le sue basi... non le ha mai avute... perchè non esiste nessun cane nel suo stomaco in realtà, esiste solo la Vale incazzata con le vecchiette

  11. #11
    lucamura
    Ospite non registrato
    Vediamo se riesco a spiegartelo: a volte di fronte a delle scelte tendiamo a prendere delle posizioni di comodo, o a non prendere proprio decisioni, aggrappandoci anche ai piu' piccoli appigli, ci creiamo cosi' degli alibi (per noi stessi dico). Pero' a volte tali giustificazioni perdono le loro basi... e tendono ad uscire, nel peggior modo possibile perche' mettono a nudo le debolezze dell'incapacita' di scegliere o di fare/agire.

    (esempio scemo : non mi tento l'Erasum perche' sono troppo vecchio, e' un casino mollare il lavoro, poi la lingua... poi scopri che un tuo coetaneo, anchegli lavoratore l'ha fatto un anno prima!)

    Domanda: che razza di cane e' (cioe': il cane di che razza e')?

  12. #12
    io mordo
    Ospite non registrato
    Azz... grazie di avermi spiegato come funziona il sogno, però abbiamo idee diverse noi 2...

    "(esempio scemo : non mi tento l'Erasum perche' sono troppo vecchio, e' un casino mollare il lavoro, poi la lingua... poi scopri che un tuo coetaneo, anchegli lavoratore l'ha fatto un anno prima!)"

    ...quindi ti escono gli alibi o la rabbia perchè il tuo amico è meno pirla di te?

  13. #13
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da lucamura
    Vediamo se riesco a spiegartelo: a volte di fronte a delle scelte tendiamo a prendere delle posizioni di comodo, o a non prendere proprio decisioni, aggrappandoci anche ai piu' piccoli appigli, ci creiamo cosi' degli alibi (per noi stessi dico). Pero' a volte tali giustificazioni perdono le loro basi... e tendono ad uscire, nel peggior modo possibile perche' mettono a nudo le debolezze dell'incapacita' di scegliere o di fare/agire.

    (esempio scemo : non mi tento l'Erasum perche' sono troppo vecchio, e' un casino mollare il lavoro, poi la lingua... poi scopri che un tuo coetaneo, anchegli lavoratore l'ha fatto un anno prima!)

    Domanda: che razza di cane e' (cioe': il cane di che razza e')?
    Ora ho capito...Questo tuo discorso mi fa venire in mente quello che dice sempre un mio amico a proposito del fatto che cerchiamo sempre una giustificazione, un alibi per attenuare le nostre colpe....Un discorso sentito spesso ultimamente.
    Sto attraversando un periodo di bilanci e di novità allo stasso tempo.
    Il cane quando salta fuori è un bassotto lungo e secco, tipo cartone animati, poi quando mi fa l'occhiolino diventa un robusto pastore tedesco con la faccia amica

  14. #14
    io mordo
    Ospite non registrato
    Dal mio punto di vista il confronto con la realtà (rendersi conto di aver utilizzato degli alibi) è un'ottima cosa, non richiede nessun altro lavoro... arrabbiarsi invece implica la sperimentazione del piacere paradossale (i centri del piacere vengono reclutati perchè quelli del dolore sono già completamente operativi) e il confronto con la realtà viene quindi bloccato, questo va a costituire il rimosso che il sogno elabora per poterlo riconoscere... come doloroso...
    Ultima modifica di io mordo : 07-01-2006 alle ore 19.07.51

  15. #15
    Super Postatore Spaziale L'avatar di sinonimo
    Data registrazione
    21-07-2005
    Residenza
    Palermo
    Messaggi
    2,880
    Blog Entries
    2

    Re: Sogno strano

    Originariamente postato da isotta80
    L'altra notte ho sognato che tossivo violentemente mentre ero nel mio letto a guardare il soffitto , e sentvo come se ci fosse qualcosa che volesse risalire su per la gola...Infatti con grande fatica e dopo aver tossito tanto da sanguinare (dalla bocca) mi esce fuori un cane, lungo e magro, saltando letteralmente dalla gola. Questo cane poi mi fa l'occhiolino (!!!) e sfuma via.
    Intanto nell'altra stanza ci sono due vecchie che si azzuffano per un piatto di spaghetti....Io mi alzo allarmata ma qualcuno mi da una botta in testa.
    Che dite?mi ha inquietato un po'....


    di questo sogno mi ha colpito che il cane fosse lungo e magro e che poi ti avesse fatto l'occhiolino..

    Non è un cane minaccioso o aggressivo, non fa paura , è "discreto" e amichevole, perchè ti fa l'occhiolino.

    tuttavia fuoriesce con prepotenza, non per aggredirti, solo per dirti " ehi, ciao, ricordati di me e vedi che non ti faccio nulla.."

    Forse è il simbolo della consapevolezza che tu hai delle parti aggressive di te, che senti non essere distruttive, che anzi sembrerebbero ben contenute.
    Si collega a ciò che le due vecchiette ( che hai sognato perchè le hai collegate a quelle viste in chiesa) litigassero per un piatto di spaghetti ( nutrimento-motivo di sopravvivenza-motivo "vitale")
    tu allora ti alzi allarmata, i loro litigi ti hanno messo in allerta, ti hanno colpita e dunque "si presume" che tu fossi stata propensa ad avvicinarti per vedere o intervenire in qualche modo.

    in comune il cane e le vecchiette hanno la preoccupazione per l'aggressività, l'ansia che l'aggressivita latente in te e fuoti di te possa sopraffarti. Col cane, risolvi in qualche modo l'ansia latente nel senso che ti consoli schiacciandoti l'occhio: sì, perchè è come se fossi tu il cane, o meglio, ti rassicuri, come dire: lo so che in me ci sono parti aggressive, ma stai calma, non sono così distruttive....quindi c' è nel sogno una forma di contenimento dell'ansia.

    Le vecchiette rappresentano l'aggressività fuori dal tuo controllo, come a dire che sai che comunque c'è altra aggressività che non puoi facilmente controllare, rassicurando te perchè riguarda acnhe altri. Quì c' è ancora la "presa in carico" dell'aggressività a livello di attenzione e nel momento in cui ti alzi..Forse vuoi direttamente intervenire...ma te lo impediscono, con una botta.

    Al chè mi chiedo: c' è forse un evento particolare della tua vita , più o meno recente, nel quale ti sei trovata di fronte a persone che litigavano, dove hai cercato di intervenire e ti hanno fermata?
    ti capita , nel quotidiano, di avere la sensazione di "impotenza" di fronte ad eventi con aggressività in corso?


    ciao, Emy
    Buona vita a tutti!

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy