• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 36

Discussione: Ctu

  1. #1
    Partecipante Assiduo L'avatar di lauryspriz1980
    Data registrazione
    23-01-2005
    Residenza
    brescia
    Messaggi
    159

    Ctu

    qualcuno sa dirmi qualcosa su come ci si iscrive alle liste CTU dei tribunali???non ci capisco niente!

  2. #2
    Partecipante Super Esperto L'avatar di valevalens
    Data registrazione
    20-10-2004
    Residenza
    Arezzo
    Messaggi
    651
    ciao.
    Per iscriverti alla lista dei CTU (consulenti tecnici di ufficio) e dei CTP (consulenti tesnici di parte) devi essere psicologo iscritto all'ordine. A seconda delle regioni è previsto che si sia iscritti da un minimo di anni. Mi pare che per il lazio si debba essere iscritti da almeno 5 anni.
    Se hai questi requisiti, puoi recarti presso il tribunale della tua città e chiedi tutte le procedure per farti inserire nell'elenco.
    Solitamente, si tratta di due liste distinte, quella dei ctu e dei ctp.
    La differenza tra i due è che i CTU vengono nominati dal giudice e spesso, vuoi per il tipo di caso che si presenta, vuoi per pregiudizi nei confronti della nostra categoria, viene nominato uno psichiatra, un neuropsichiatra infantile o un medico con molta esperienza. Infatti, non è un caso che siano sempre gli stessi a fare i ctu, un pò per fama e un pò per esperienze nel campo. La ragione di questo è che il CTU deve esaminare tutti gli atti in fase iniziale e in fase finale e spesso gli sono richieste competenze mediche (metti ad esempio, i casi di accertamenti di danno fisico nelle perizie assicurative o i casi di comprovato abuso sessuale nei processi penali).
    Il CTP è il consulente che viene nominato dalle parti, cioè dagli avvocati coinvolti nella perizia. La loro scelta è libera e verte spessissimo su psicologi i quali somministrano i test al cliente, fanno una serie di colloqui, valutano i risultati con l'avvocato. E' tenuto a stilare un documento con la diagnosi ed i risultati.
    L'avvocato di solito va a vedere la lista dei ctp e lo sceglie dalle liste. Non sempre però accade così. Ho saputo ad esempio di avvocati che nominano psicologi come ctp che non fanno parte della lista del tribunale, semplicemente perchè li conoscono di persona o perchè sono di per sè conosciuti.
    Vale la pena iscriversi ad entrambe le liste, anche se c'è da pagare un pò. Ogni anno si può rinnovare la propria posizione nel caso in cui si siano fatti corsi.

  3. #3
    Partecipante Assiduo L'avatar di lauryspriz1980
    Data registrazione
    23-01-2005
    Residenza
    brescia
    Messaggi
    159
    grazie mille!!!

  4. #4
    Partecipante Figo L'avatar di Pandora
    Data registrazione
    21-02-2005
    Residenza
    Roma, nata e vissuta :)
    Messaggi
    906
    Originariamente postato da valevalens

    L'avvocato di solito va a vedere la lista dei ctp e lo sceglie dalle liste. Non sempre però accade così. Ho saputo ad esempio di avvocati che nominano psicologi come ctp che non fanno parte della lista del tribunale, semplicemente perchè li conoscono di persona o perchè sono di per sè conosciuti.
    Vale la pena iscriversi ad entrambe le liste, anche se c'è da pagare un pò. Ogni anno si può rinnovare la propria posizione nel caso in cui si siano fatti corsi.
    Ciao vale
    ho partecipato recentemente ad un corso di formazione di 40 ore su perizia e consulenza tecnica dove, tra l'altro, hanno spiegato le procedure e i requisiti richiesti per iscriversi alle liste dei CTU; quanto ai CTP, non hanno parlato di liste e ci hanno detto che lavorano attraverso le conoscenze con gli avvocati...

    Mi è forse sfuggito qualcosa?


    Dove c'è la Ragione c'è il dispotismo, dove ci sono le ragioni c'è la libertà.
    (P. Martinetti)

    Giace l'alta Cartago, appena i segni
    dell'alte sue ruine il lito serba.
    Muoiono le città, muoiono i regni
    copre i fasti e le pompe arena et erba...

    (T. Tasso)

    -Membro del Club Del Giallo - tessera n°6-SEGRETARIA DI REDAZIONE

    TUTTO CIO' CHE NON CI UCCIDE CI RENDE PIU' FORTI

  5. #5
    Partecipante Super Esperto L'avatar di valevalens
    Data registrazione
    20-10-2004
    Residenza
    Arezzo
    Messaggi
    651
    Originariamente postato da -Pandora-
    Ciao vale
    ho partecipato recentemente ad un corso di formazione di 40 ore su perizia e consulenza tecnica dove, tra l'altro, hanno spiegato le procedure e i requisiti richiesti per iscriversi alle liste dei CTU; quanto ai CTP, non hanno parlato di liste e ci hanno detto che lavorano attraverso le conoscenze con gli avvocati...

    Mi è forse sfuggito qualcosa?

    Oibò...mi giunge nuova. Probabile che ogni tribunale abbia una sua regola in merito. Comunque, sul fatto che io sia iscritta a due liste nel mio tribunale, non ci piove. Ho dovuto compilare due domande per ognuna delle quali allegavo curriculum e varie autociertificazioni dei titoli. Dopodichè, dopo il pagamento di una tassa, per fortuna una tantum, mi hanno rilasciato 2 certificati con le posizioni in graduatoria delle due liste.
    Comunque sì, ci vogliono conoscenze tra gli avvocati che nella mia città chiamano sempre chi sanno loro. E non sempre sono iscritti al tribunale. In pratica essere iscritti lì è un pò come dire: se proprio qualche avvocato non sa chi chiamare....consulta la lista.
    Ma non demordiamo.
    Anzi, potrebbe essere un'idea quella di autoproporsi a qualche avvocato ....
    Comunque, ti consiglio di informarti al tuo tribunale. Ricordo che quando ci andai io trovai persone davvero carine, gli chiesi tutto quello che c'era da sapere e per poco non andavamo tutti a vino e tarallucci....

  6. #6
    Partecipante Figo L'avatar di Pandora
    Data registrazione
    21-02-2005
    Residenza
    Roma, nata e vissuta :)
    Messaggi
    906
    Ciao vale
    ho richiesto informazioni all'ordine del Lazio (www.ordinepsicologilazio.it) e mi hanno rimandato alla sezione psicologia giuridica del sito medesimo, dove non c'è nessun riferimento a liste dei CTP; si parla altresì di 3 liste per i CTU; una per il penale, una per il civile ed una per i minori.
    Hai provato a dare un'occhiata sul sito dell'ordine psicologi della tua regione?

    E' possibile che non ci sia un criterio unitario, ma sembra proprio che nel Lazio l'unico criterio per lavorare come CTP sia l'iscrizione all'albo degli psi e l'unico modo per lavorare è conoscere degli avvocati!

    Dove c'è la Ragione c'è il dispotismo, dove ci sono le ragioni c'è la libertà.
    (P. Martinetti)

    Giace l'alta Cartago, appena i segni
    dell'alte sue ruine il lito serba.
    Muoiono le città, muoiono i regni
    copre i fasti e le pompe arena et erba...

    (T. Tasso)

    -Membro del Club Del Giallo - tessera n°6-SEGRETARIA DI REDAZIONE

    TUTTO CIO' CHE NON CI UCCIDE CI RENDE PIU' FORTI

  7. #7
    Partecipante Super Esperto L'avatar di persefone78
    Data registrazione
    17-03-2005
    Residenza
    roma
    Messaggi
    683
    Io sul sito dell'ordine degli psicologi del lazio ho trovato queste cose che spero possano esservi utili.....cmq 5 anni sono davvero un casino di tempo!!!! buon afortuna a tutti!!!
    Files allegati Files allegati

  8. #8
    squirrel
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da -Pandora-
    Ciao vale
    ho partecipato recentemente ad un corso di formazione di 40 ore su perizia e consulenza tecnica dove, tra l'altro, hanno spiegato le procedure e i requisiti richiesti per iscriversi alle liste dei CTU; quanto ai CTP, non hanno parlato di liste e ci hanno detto che lavorano attraverso le conoscenze con gli avvocati...

    Mi è forse sfuggito qualcosa?

    Io sono iscritta nella lista dei Ctu del Tribunale e della Procura di Pescara ma non mi hanno mai chiamata, quando ero iscritta a Teramo, invece, si. Come consulente di parte, ch'io sappia, ma potrei sbagliarmi, da noi non c'è un albo e sono gli avvocati a chiamarti, di solito per conoscenza diretta. Per essere chiamata come Ctu, invece, dovresti conoscere o dei giudici degli avvocati perchè altrimenti non ti chiama nessuno. Ah! Mi sembra che ci siano due albi, uno per il civile ed uno per il penale.

  9. #9
    Partecipante Figo L'avatar di Pandora
    Data registrazione
    21-02-2005
    Residenza
    Roma, nata e vissuta :)
    Messaggi
    906
    Da noi i giudici (pochi) nominano sempre gli stessi CTU, nonstante gli iscritti all'albo siano numerosi.
    Ho saputo di CTU iscritti da anni che non sono mai stati chiamati.

    Succede comunque di peggio:
    http://www.ctu.it/sommario/dossierctu.htm

    Dove c'è la Ragione c'è il dispotismo, dove ci sono le ragioni c'è la libertà.
    (P. Martinetti)

    Giace l'alta Cartago, appena i segni
    dell'alte sue ruine il lito serba.
    Muoiono le città, muoiono i regni
    copre i fasti e le pompe arena et erba...

    (T. Tasso)

    -Membro del Club Del Giallo - tessera n°6-SEGRETARIA DI REDAZIONE

    TUTTO CIO' CHE NON CI UCCIDE CI RENDE PIU' FORTI

  10. #10
    squirrel
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da -Pandora-
    Da noi i giudici (pochi) nominano sempre gli stessi CTU, nonstante gli iscritti all'albo siano numerosi.
    Ho saputo di CTU iscritti da anni che non sono mai stati chiamati.

    Succede comunque di peggio:
    http://www.ctu.it/sommario/dossierctu.htm
    Anche da noi è la stessa cosa, purtroppo! Ed il guaio è che quei soliti 2 o 3 colleghi non sono neanche delle cime...! Cime di rapa, questo forse si!
    Ma hai ragione, al peggio non c'è mai fine, a volte...

  11. #11
    Partecipante Figo L'avatar di Pandora
    Data registrazione
    21-02-2005
    Residenza
    Roma, nata e vissuta :)
    Messaggi
    906
    Originariamente postato da squirrol
    Ed il guaio è che quei soliti 2 o 3 colleghi non sono neanche delle cime...! Cime di rapa, questo forse si!



    Mi hai fatto sganasciare ....anche se per come vanno le cose ci sarebbe da mettersi le mani nei capelli!

    Fortunatamente conosco qualche avvocato, così sto cercando di spingere con la consulenza di parte.

    Lavoro in carcere da qualche anno e sinceramente già comincio ad avvertire l'incombere del burn-out

    Dove c'è la Ragione c'è il dispotismo, dove ci sono le ragioni c'è la libertà.
    (P. Martinetti)

    Giace l'alta Cartago, appena i segni
    dell'alte sue ruine il lito serba.
    Muoiono le città, muoiono i regni
    copre i fasti e le pompe arena et erba...

    (T. Tasso)

    -Membro del Club Del Giallo - tessera n°6-SEGRETARIA DI REDAZIONE

    TUTTO CIO' CHE NON CI UCCIDE CI RENDE PIU' FORTI

  12. #12
    squirrel
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da -Pandora-


    Mi hai fatto sganasciare ....anche se per come vanno le cose ci sarebbe da mettersi le mani nei capelli!
    Fortunatamente conosco qualche avvocato, così sto cercando di spingere con la consulenza di parte.
    Lavoro in carcere da qualche anno e sinceramente già comincio ad avvertire l'incombere del burn-out


    Io ho avuto modo di leggere la perizia fatta da una "collega" ad Erika ed Omar... ... no comment! In quei momenti vorresti cambiare mestiere... o consigliare alla "collega" di darsi all'ippica!!!
    Io sono giudice esperto presso il Tribunale di Sorveglianza ormai da 8 anni e per questo non posso lavorare in carcere perchè come incarichi sono incompatibili.
    In quanto a burn-out, sono anch'io sulla tua stessa lunghezza d'onda, quasi quasi ti mando un PM così ci consoliamo a vicenda!

  13. #13
    Neofita
    Data registrazione
    19-10-2004
    Residenza
    torino
    Messaggi
    1
    giudice esperto presso il tribunale di sorveglianza?? che bello! e cosa fai esattamente?

  14. #14
    Neofita L'avatar di Valeriabig
    Data registrazione
    23-12-2004
    Residenza
    Pisa
    Messaggi
    3
    Ciao a tutti!
    per me è presto per pensare di iscrivermi perchè sono neolaureata, ma sto studiando il rorschach e ho letto anch'io il protocollo di Erika e Omar di cui parlavi sopra e condivido perfettamente il disgusto... quella si è fatta un nome quindi tutti la chiamano invece noi giovani dovremo aspettare come minimo che tutta questa gente vada in pensione... che angoscia!
    cmq mi interesserebbe anche lavorare in carcere: potete darmi qualche dritta?
    c'è un concorso? bisogna preparare un progetto o entrare in una cooperativa?
    Grazie a chiunque mi risponderà!
    Valery79

  15. #15
    squirrel
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da silviaenigma
    giudice esperto presso il tribunale di sorveglianza?? che bello! e cosa fai esattamente?
    Il tribunale di sorveglianza decide in merito agli affidi, in comunità od ai servizi sociali, dei detenuti, alla concessione o meno della semilibertà e degli arresti domiciliari e valuta se determinati disturbi, fisici o mentali, siano compatibili, o meno, con il regime carcerario, se qualcuno chiede,poi, di essere riabilitato si valuta se il danno è stato risarcito, insomma, in sintesi si occupa di questo.
    La composisione è questa: c'è il presidente del tribunale di sorveglianza, un giudice che è il pubblico ministero ed un altro che è quello sotto la cui giurisdizione è posto il condannato, e questi sono i componenti "togati", poi ci sono i componenti "non togati", in genere noi a L'Aquila abbiamo un medico specialista ed un assistente sociale od uno psicologo.
    Noi non togati assistiamo all'intera udienza, assieme ai togati, ascoltiamo gli avvocati, il parere del pm e quello del detenuto, se presente e se vuole essere ascoltato, poi ci ritiriamo in camera di consiglio e riprendiamo fascicolo per fascicolo tutti i casi discussi in udienza e li valutiamo, in caso di decisioni controverse, il presidente ha due voti e noi altri uno a testa. Spero di essere stata chiara! Altrimenti... sono a disposizione!

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo

Privacy Policy