• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 41

Discussione: Le storie ambigue...

  1. #1
    Partecipante Leggendario L'avatar di pinga
    Data registrazione
    09-02-2002
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    2,111

    Le storie ambigue...

    Non c'è nulla di più difficoltoso e complicato, nell'area dei sentimenti, nell'imbarcarsi in storie ambigue. Quelle in cui, per capirci, le due persone non riescono/non vogliono/non possono definirsi e dove c'è un pò più di affetto e un pò meno di amore. Oppure dove l'amore c'è ma solo per una delle due parti.
    Voi avete mai vissuto una storia del genere? Se si, come l'avete gestita?
    Perchè io la vivo da quasi sei mesi e non so più come comportarmi.

  2. #2
    Partecipante Leggendario L'avatar di schizofrenico
    Data registrazione
    24-06-2005
    Residenza
    cagliari
    Messaggi
    2,283
    si ne ho vissute molte... basta dir che entro un certo punto non si va oltre(ovvero non ci sarà mai un innamoramento) e il problema si risolve da solo!


    NO AL DECRETO 133!! SALVIAMO L'UNIVERSITA' PUBBLICA E LA RICERCA! SVEGLIAMOCI!!

  3. #3
    Partecipante Affezionato L'avatar di xXXfeniceXXx
    Data registrazione
    17-09-2005
    Messaggi
    81
    Ciao carla, anche io ho vissuto storie simili alla tua e prima di tutto ti consiglio di chiarire con te stessa cosa provi per l'altra persona, poi chiederti se vale la pena di continuare questa storia ambigua. Dopo di ciò cercare di capire le intenzioni dell'altro, se non prova gli stessi sentimenti tuoi allora devi decidere se continuare, sapendo che sarà sempre una storia a metà o troncarla del tutto. Spero che tu riesca a trovare la soluzione giusta!

  4. #4
    Partecipante Figo L'avatar di dandolina
    Data registrazione
    29-06-2005
    Messaggi
    890
    Blog Entries
    1
    è vero carla, anch'io ho vissuto una cosa del genere e prima di tutto ho fatto chiarezza con me stessa per capire ciò che realmente provavo.
    quando poi ho immaginato un futuro con lui, mi sono resa conto che non c'era all'orizzonte quello che io volevo.
    così ho troncato io e ho tolto tutto da mezzo! anche se ogni volta che adesso si avvicina a me...vorrei averlo !so però che è solo attrazione e niente di più!non vale la pena farsi il fegato amaro per queste cose!

  5. #5
    dott.elena
    Ospite non registrato
    Credo anch'io che quando ci si imbarca in una di queste storie non può che andare a finire male... io ero quella meno interessata dei due, e alla fine ho conosciuto il mio attuale ragazzo e ho troncato con il tipo con cui uscivo.
    Alla fine uno dei due molla sempre, perchè si rende conto che sta perdendo del tempo. Che senso ha uscire con una persona con cui non c'è futuro? Meglio guerdarsi intorno e cercare la persona di cui innamorarsi davvero e da cui essere davvero amati.
    Poi il mio è solo un parere, ovvio! In bocca al lupo.

  6. #6
    Postatore OGM L'avatar di morrigan
    Data registrazione
    21-12-2004
    Residenza
    seconda stella a destra e poi dritto fino al mattino
    Messaggi
    4,275
    secondo me non esistono storie ambigue in sè, esistono solo abigiutà relazionali. possono esserci storie complicate dalle circostanze più varie, ma se le due persone sono corrette nel parlare, nel definire i termini della loro relazione, anche la storia più assurda sulla carta può essere vissuta con tranquillità. lo stress, la sofferenza derivano dalla mancanza di chiarezza, se fossi più romantica direi dalla mancanza di sincerità. si può essere attratti da persone non disponibili o che, magari, lo possono essere fino e non oltre un certo punto, ma se loro sono chiari e specificano che non ci daranno più di un tot, ci danno anche la possibilità di scelta. posso decidere di accontentarmi (ma in questo caso devo essere chiara con me stessa e non ambigua dicendomi che ce la farò quando, invece, non ne sono tanto convinta) e vivermi bene quell'1% che l'altro vuole e può darmi, oppure decidere che non fa per me. in entrambi i casi la sofferenza non c'è: se sono consapevole che non avrò mai cene a lume di candele e mi sta bene, godrò della passeggiata o di quelle cose che l'altro deciderà di darmi, se non mi sta bene mi metterò il cuore in pace e passerò oltre.
    il dolore, le lacrime, lo struggimento che rendono insopportabilmente romantiche e romanticamente intollerabili certe relazioni sono dovuti alla mancanza di chiarezza, a quell'ambiguità non della storia, ma delle persone che, magari, per paura o perchè gli fa comodo avere la botte piena e la moglie ubriaca, tacciono, non dicono, oppure dicono troppo perchè certe parole son belle da dire e non solo da ascoltare. imparare a prendersi le responsabilità delle proprie azioni è il primo passo verso la chiarezza e il rispetto dell'altro.
    ...non sono forse un accordo stonato, nella divina sinfonia,
    grazie alla vorace ironia che mi squassa e che mi morde?
    E' dentro la mia voce, come stride!
    E' il mio sangue, questo veleno nero!
    Sono lo specchio sinistro in cui si guarda la megera.
    io sono la piaga e il coltello! Sono lo schiaffo e la gota!
    Sono le membra e la ruota, e la vittima e il carnefice!
    Sono del mio cuore il vampiro,uno di quei grandi derelitti
    condannati all'eterno riso
    e che non possono più sorridere


    my blog
    le mie foto


    Sono un'erinni



  7. #7
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Non scrivo nulla perchè scriverei quello che ha scritto morrigan beh con parole meno incisive
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  8. #8
    Partecipante Leggendario L'avatar di pinga
    Data registrazione
    09-02-2002
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    2,111
    Grazie per le vostre risposte ragazzi. Non vi quoto tutti perchè non ci sarebbe spazio ma vi do ragione appieno.
    Infatti, se da un lato - come dicono Ember, Morrigan e Schizofrenico - la chiarezza è una cosa fondamentale, che permette di vivere la storia con serenità, dall'altro è anche vero che - come dicono Dandolina e Elena - alle volte è meglio troncare situazioni che non hanno futuro.
    Io, in realtà, oscillo fra queste due cose: ci sono momenti che sto bene così come sto e la vivo con serenità e altri che mi chiedo "ma se questa storia non ti porterà a nulla perchè continuarla?". Allora provo a cercare i motivi dentro me e attribuisco la cosa 1) alla solitudine 2)al fatto che a questa persona voglio molto bene e 3) al fatto che continuo a sperare che qualcosa cambi, anche se poi alla fine mi chiedo se sono anche io pronta ad una relazione seria. E la risposta, onestamente, non la trovo.
    In realtà avevo provato a troncare. Ma sentivamo la mancanza l'uno dell'altro e ce lo siamo detti apertamente. La lontananza è durata un mese ma, poi, abbiamo ripreso a vederci e a volerci bene più di prima.
    Adesso lui mi chiama spesso (tipo una volta ogni due giorni) e se non ci sentiamo, parliamo con msn o via sms.

    Non capisco questo: lui mi ha detto che non mi ama (io non mi pronuncio perchè non lo so)... ma perchè tutta questa tenerezza e tutto questo cercarmi se non prova nulla per me? Non serve solo ad illudermi? Non lo capisco.
    Ho provato mille volte a parlargli ma lui ha sempre risposto con quote di angoscia.
    Secondo me le storie così sono più che ambigue. Fra due persone che stanno insieme senza volersi legare in modo fisso dovrebbe esserci più distacco. Distacco che da parte mia c'è, proprio perchè non sono sicura dei miei sentimenti. Da parte sua no.

  9. #9
    Partecipante Super Figo L'avatar di lasombra
    Data registrazione
    21-07-2004
    Residenza
    cagliari
    Messaggi
    1,990
    in realtà sono solo sei mesi....se ci pensi non sono molti....molto spesso noi diamo per scontato che ci si debba innamorare subito...ma questo quando si diventa grandi e scottati avviene con più cautela....
    ho capito anche che il dire ti amo può avere un diverso significato...anche a me è capitato di dire questa parola quando magari stava ancora nascendo il sentimento....e più diventava forte più capivo che quello che provavo prima non era amore....
    però dipende anche da cosa tu intendi come ambiguo....è tale solo perchè ciò che provate l'uno per l'altra non è stato detto...oppure perchè i fatti sono tali...mi spiego...ovvio che se non vi sentite ogni giorno o se vi vedete quando capita,,,oppure tu in realtà puoi stare con altri e anche lui con altre....allora devi chiarire.....
    perchè se tu non accetti più che lui possa frequentare altre persone ...devi parlarne .... tutelati per non dover stare male poi....
    devi anche capire il perchè lui è così trattenuto....

    spero tu riesca a risolvere la situazione
    Vittime, non lo siamo tutti?!

  10. #10
    Partecipante Figo L'avatar di joel barish
    Data registrazione
    27-01-2005
    Messaggi
    789
    Originariamente postato da morrigan
    secondo me non esistono storie ambigue in sè, esistono solo abigiutà relazionali. possono esserci storie complicate dalle circostanze più varie, ma se le due persone sono corrette nel parlare, nel definire i termini della loro relazione, anche la storia più assurda sulla carta può essere vissuta con tranquillità. lo stress, la sofferenza derivano dalla mancanza di chiarezza, se fossi più romantica direi dalla mancanza di sincerità. si può essere attratti da persone non disponibili o che, magari, lo possono essere fino e non oltre un certo punto, ma se loro sono chiari e specificano che non ci daranno più di un tot, ci danno anche la possibilità di scelta. posso decidere di accontentarmi (ma in questo caso devo essere chiara con me stessa e non ambigua dicendomi che ce la farò quando, invece, non ne sono tanto convinta) e vivermi bene quell'1% che l'altro vuole e può darmi, oppure decidere che non fa per me. in entrambi i casi la sofferenza non c'è: se sono consapevole che non avrò mai cene a lume di candele e mi sta bene, godrò della passeggiata o di quelle cose che l'altro deciderà di darmi, se non mi sta bene mi metterò il cuore in pace e passerò oltre.
    il dolore, le lacrime, lo struggimento che rendono insopportabilmente romantiche e romanticamente intollerabili certe relazioni sono dovuti alla mancanza di chiarezza, a quell'ambiguità non della storia, ma delle persone che, magari, per paura o perchè gli fa comodo avere la botte piena e la moglie ubriaca, tacciono, non dicono, oppure dicono troppo perchè certe parole son belle da dire e non solo da ascoltare. imparare a prendersi le responsabilità delle proprie azioni è il primo passo verso la chiarezza e il rispetto dell'altro.

    per oggi sei la mia dea ..e a proposito di ambiguità io mi son rovinato queste feste perchè è da quest'estate che protraggo un qualcosa con una persona conosciuta quest'estate(..assieme al suo ragazzo..) e che tornati dalla vacanza è riuscita a convincermi ad uscire da quella diffidenza che provano quelli che di "botte emotivo-sentimentali" ne han prese abbastanza...e così di nascosto,parole e gesti si son susseguiti,con essi la mia speranza che potesse scegliere me...e invece 2giorni prima di natale...anche perchè messa alle strette da me..mi sento dire che vuole continuare ad amare quella persona con cui sente d'esser una cosa sola... ...no dico...ma la gente come fa a prendersi in giro e prendere in giro in questo modo ...mah...e il brutto è che è stata così brava che ora mi sono innamorato e raccolgo i cocci per l'ennesima volta...almeno posso dire di non essermi risparmiato emotivamente..al contrario di lei ora...

    ..c'è una cosa che non mi torna..magari son già O.T. da un pezzo ma vi pongo il quesito ugualmente...anche alla diretta interessata...
    ..in queste cose...le cose dell'amore...come fate a dire di non sapere?....cioè anche nelle situazioni peggiori..vedi sta ragazza che ho conosciuto e che sta da7anni col suo ragazzo[..praticamente dalle superiori "ragazzi tenetevi per mano prima di attraversare la strada e rimanete in fila indiana "]...
    secondo me la decisione ce l'ha lì ma non la vuole vedere (me ne sarei accorto se fosse stata,perdonate la tipizzazione,di quelle che si voglion solo divertire..)..ma così lo è per altre situazioni,credo..senza che tiriam fuori il profondo,il rimosso,la soggettività o che altro....insomma...(chiudo perchè non mi sto capendo più)..tutti sappiamo quando stiamo perdendo tempo.. o no???!


    ...io per esempio so che con lei non sarebbe una perdita di tempo..a prescindere dal risultato che quello non è mai garantito..ma se lei,a mio modo di vedere e quindi opinabilissimo,lo vuol perdere con lui...non so che farci..

    chiudo..

    luuuucaaaaà!


    So I'll walk the plank
    And I'll jump with a smile
    If I'm gonna go down
    I'm gonna do it with style
    And you won't see me surrender
    You won't hear me confess
    'Cuz you've left me with nothing
    But I've worked with less


    ..Dimenticarsi di ricordare..per non ricordarsi di dimenticare..

  11. #11
    lialy
    Ospite non registrato
    ciao joel..........
    provo a risponderti...
    spesso la gente ha paura dei propri sentimenti e allora cerca di non vedere la realtà...se la relazione tra loro dura da 7 anni...non sarà x lei tanto facile chiudere una parentesi così grande...che poi è tutta la sua vita....
    forse lei è stata attratta da te...forse le piaci anche...ma sbattere la porta ad una persona che è cresciuta cn te non è facile...sia x amore x l'altro che ne uscirebbe a pezzi...sia x il timore che la uova scelta njon sia amore ma solo una sbandata....
    la rottura di equilibri consolidati non è facile...
    la gente mente a se stessa....x credere che in loro ci sia una coerenza....
    quando si ama qualcuno e si va oltre i propri sentimenti,x paura,x ottusità....caro joel si è sconfitti in partenza...se lei ha ascelto di stare con l'altro,e se credi che voglia te e non + lui(visto che quando si è innamorati non si cerca altrove...lui ti basta)...allora posso dirti che io in te non mi arrenderei...non metterla alle strette...ma non farle capire che ogni qualvolta lei torna da te ,tu sei li pronto a prendertela nuovamente...
    non so se sono riuscita a farmi capire....
    anche io sono in un tunnel sentimentale....diverso si...ma sempre di tunnel si parla....

    ti auguro di trovare la tua strada.....

  12. #12
    Partecipante Super Figo L'avatar di lasombra
    Data registrazione
    21-07-2004
    Residenza
    cagliari
    Messaggi
    1,990
    JOEL :uhmmm....non riesco a capire come una che dice che con il suo ragazzo si sente una cosa sola si metta a fare la demente con un'altra persona....
    se io avessi provato attrazione per un altro amando sempre il mio ragazzo non avrei neanche dato peso ad una simile cosa...
    anche perchè è normale che ci sono bei ragazzi ...ma la'more è un'altra cosa...
    quindi o lei era molto confusa .... e poi ha capito di amare sempre il suo ragazzo.... oppure ha paura ....il suo ragazzo le da sicurezza ...tu sei un punto interrogativo....
    io sinceramente lascerei perdere....se lei ti vuole ti cerca lei....e poi sarai tu a scegliere cosa fare...lo so...è più facile da dire che a farsi.... però fidati...vedrai che nell'attesa troverai unaltra persona...lei ti chiamerà...ma sarà troppo tardi .....
    Vittime, non lo siamo tutti?!

  13. #13
    Partecipante Figo L'avatar di joel barish
    Data registrazione
    27-01-2005
    Messaggi
    789
    ..beh già qui ci sono due pareri diversi...io credo che queste relazoni ambigue non siano facili..ma credo anche che ci siano dei confini invisibili sul cosa poter fare e cosa no..e se per un attimo accantonassimo il fatto di avere di fronte una persona,anch'essa con dei sentimenti...beh perlomeno credo che un minimo di onestà nei propri confronti abbiamo il dovere di averla....o cos'è...ci accontentiamo di darci la prima risposta coerente col nostro comportamento o la situazione, ma di pretenderne sempre di profonde dagli altri?...non mi sembra corretto....
    ..quanto a me..non so ancora che farò..nè quante volte mi rimangerò promesse fatte a me stesso sul non vederla più per non soffrire..forse la cosa che più brucia è non poter amare una persona con la quale pensi potrebbe funzionare...ma anche questa è solo la mia opinione...e di solito si è in due ad averne..se poi dall'altra parte c'è confusione...è un gioco al massacro...
    insomma non si sa mai che fare perchè ogni persona è diversa....e se non ti fai più sentire ti sentirai dire che è perchè non ti sei più fatto sentire..se le chiedi risposte è perchè continui a starle sotto.......quando forse basterebbe guardare a quello che è GIA' successo...invece di cercare ulteriori conferme che non bastano mai in questi casi..... amen
    luuuucaaaaà!


    So I'll walk the plank
    And I'll jump with a smile
    If I'm gonna go down
    I'm gonna do it with style
    And you won't see me surrender
    You won't hear me confess
    'Cuz you've left me with nothing
    But I've worked with less


    ..Dimenticarsi di ricordare..per non ricordarsi di dimenticare..

  14. #14
    Partecipante Super Figo L'avatar di lasombra
    Data registrazione
    21-07-2004
    Residenza
    cagliari
    Messaggi
    1,990
    ti faccio una domanda JOEL....
    ma tu puoi davvero amare una persona che si comporta in questo modo?
    Vittime, non lo siamo tutti?!

  15. #15
    Partecipante Figo L'avatar di joel barish
    Data registrazione
    27-01-2005
    Messaggi
    789
    non è questione di potere...perchè a seguir sta logica forse..e sottolineo forse potremmo amare solo i nostri genitori...perchè anche l'amico più fidato farà qualcosa per cui ci siamo chiesti se ne valeva la pena essere amici di chi s'era comportatato in un certo modo...e nessuno si può autoescludere da questo quesito....la questione è se io, come chiunque altro, Voglio amare...continuare a farlo...o smettere di volerlo....e la risposta è: ci sto pensando..perchè a differenza di qualcuno,ma è solo una supposizione,voglio che la mia risposta sia sincera..sempre..il che non vuol dire immutabile
    luuuucaaaaà!


    So I'll walk the plank
    And I'll jump with a smile
    If I'm gonna go down
    I'm gonna do it with style
    And you won't see me surrender
    You won't hear me confess
    'Cuz you've left me with nothing
    But I've worked with less


    ..Dimenticarsi di ricordare..per non ricordarsi di dimenticare..

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo

Privacy Policy