• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 24
  1. #1
    Neofita
    Data registrazione
    09-01-2005
    Residenza
    cagliari
    Messaggi
    11

    specializzazione universitaria

    salve ragazzi ho bisogno del vostro aiuto..sono laureata in ps dello sviluppo vecchio oridnamento, da un anno ormai, e a marzo dovrei finire il tirocinio. Vorrei iniziare qualche specializzazione , dato che senza non si va avanti...ma qui a cagliari ci sono solo scuole private di specializzazione e io non posso permettermi 4-5 mila euro all'anno..mi chiedevo se nel resto d'italia ci fosse qualche possibilità di specializzarsi tramite università, perchè immagino che la retta sia inferiore (spero )..sapete dirmi qualcosa a riguardo?grazie!

  2. #2
    Dadda
    Ospite non registrato
    C'è la spec. in psicologia clinica in quasi tutte le università. A Bologna c'è anche ps. della salute.

  3. #3
    Partecipante Figo L'avatar di Doni
    Data registrazione
    17-12-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    957

    Re: specializzazione universitaria

    Originariamente postato da psicolunaz
    mi chiedevo se nel resto d'italia ci fosse qualche possibilità di specializzarsi tramite università, perchè immagino che la retta sia inferiore (spero )..sapete dirmi qualcosa a riguardo?grazie!
    La retta è in effetti inferiore, ma c'è un altro tipo di problema: in genere le lezioni si tengono durante la settimana, rendendo più difficile lo svolgimento di altre attività (es. lavoro!!!!)
    Inoltre i posti sono limitati, e sulle modalità di accesso ai concorsi universitari... Si sa come vengono assegnati....
    La psicoanalisi è un mito tenuto in vita dall'industria dei divani (W. Allen)

  4. #4
    Partecipante Assiduo L'avatar di rachele*
    Data registrazione
    18-02-2005
    Residenza
    roma
    Messaggi
    193
    Qualcuno sa come ci si prepara per il concorso di ammissione?!? ci sono domande o testi?!?
    sx-dx-sx!

  5. #5
    violli
    Ospite non registrato
    Ciao a tutti ho visto che il thred è bloccato da qualche tempo,ma sono interessato all argomento e ci terrei a dare il mio piccolo contributo.
    Per esperienza diretta ho potuto comprende che le differenze siano soprattutto:
    1.di tipo economico:rifacendomi alla situazione milanese il costo di una pubblica si aggira intorno ai 1800 euro mentre le private partono mediamente dal doppio della cifra fino ad arrivare a cifre folli(oltre i 5000 euro con aggiunta di supervisioni e analisi personale dve richiesta)
    2.dal punto di vista accademico e di titoli:come specificato prima d auqalche collega la scuola pubblica rilascia il duplice titolo di psicolo clinico e di psicoterapeuta(permettendo cosi di poter partecipare a tutti concorsi e bandi),mentre la privata rilascia,se riconosciuta dal MIUR il titolo di psicoterapeuta(quindi nn dà la possibilita di rispondere ai concorsi per dirigente psicologo specializzato in psico clinica ma solo in psicoterapia)
    3.dal punto di vista formativo: le ore di lezione sono ditribuite durante i giorni della settimana(almeno 2)e seguono una organizzazione di tipo universitario con esami e libretto,professori perloppiu grandi cattedratici e teorici dela psicologia nelle scuole universitare,al contrario di quello che accade alle private in cui gli studenti sono seguiti da tutor personali a scuola e al tirocinio,possono avvalersi di supervisioni di gruppo e dei vari docenti e vengono agevolati poiche di massima le ore sono distribuite nei fine settimana(per favorire la possibilita di lavorare nel frattempo..per pagarsi le cifre folli al punto 1!!!
    Mi pare perfetta la definizione di scuole informative vs scuole formative,nelle statali la conoscenza è prettamente teorica perche nn va dimenticato che sono aperte ai medici che devono"mettersi in pari"con il nostro corso di studi,rischiando che si trasformi per uno psicologo in una mera ripetizione degli anni di universita;nelle private invece si predilige una certa pratica clinia lo scopo è quello di fare avvicinare e seguire lo studente in un approccio alla professione e un supporto nel seguire i primi casi che durante il tirocinio si avra la fortuna di poter seguire
    4.Dal punto di vista dei tirocini:nelle statali le ore sono molte di piu e questo nn è un male poiche forsi accortisi della lacuna nella pratica clinica,hanno ovviato aumentando il numero di ore nell intento di dare una formazione piu completa agli specializzandi;i contatti solitamente sono ottimi(ospedali ,asl,universita, istituti di ricerca).Per le private invece solitamente le ore sono piu ridotte,anche per la difficolta a stipulare accordi di tirocinio,da sottolineare che nelle private è facile essere aiutati e ricevere alcuni contatti di pazienti o addirittura richieste di collaborazioni di docenza(questo ovviamente all ultimo anno)

    Per sommi capi questi possono essere alcuni degli aspetti importanti da prendere in considerazione nella scelta fra le due possibilita di investimento dei 4 anni di specializzazione.
    Superfluo anche se d obbligo l augurio di una buona scelta..e che sia davvero buona!!

  6. #6
    Partecipante Assiduo L'avatar di rachele*
    Data registrazione
    18-02-2005
    Residenza
    roma
    Messaggi
    193
    Originariamente postato da violli
    Ciao a tutti ho visto che il thred è bloccato da qualche tempo,ma sono interessato all argomento e ci terrei a dare il mio piccolo contributo.
    Per esperienza diretta ho potuto comprende che le differenze siano soprattutto:
    1.di tipo economico:rifacendomi alla situazione milanese il costo di una pubblica si aggira intorno ai 1800 euro mentre le private partono mediamente dal doppio della cifra fino ad arrivare a cifre folli(oltre i 5000 euro con aggiunta di supervisioni e analisi personale dve richiesta)
    2.dal punto di vista accademico e di titoli:come specificato prima d auqalche collega la scuola pubblica rilascia il duplice titolo di psicolo clinico e di psicoterapeuta(permettendo cosi di poter partecipare a tutti concorsi e bandi),mentre la privata rilascia,se riconosciuta dal MIUR il titolo di psicoterapeuta(quindi nn dà la possibilita di rispondere ai concorsi per dirigente psicologo specializzato in psico clinica ma solo in psicoterapia)
    3.dal punto di vista formativo: le ore di lezione sono ditribuite durante i giorni della settimana(almeno 2)e seguono una organizzazione di tipo universitario con esami e libretto,professori perloppiu grandi cattedratici e teorici dela psicologia nelle scuole universitare,al contrario di quello che accade alle private in cui gli studenti sono seguiti da tutor personali a scuola e al tirocinio,possono avvalersi di supervisioni di gruppo e dei vari docenti e vengono agevolati poiche di massima le ore sono distribuite nei fine settimana(per favorire la possibilita di lavorare nel frattempo..per pagarsi le cifre folli al punto 1!!!
    Mi pare perfetta la definizione di scuole informative vs scuole formative,nelle statali la conoscenza è prettamente teorica perche nn va dimenticato che sono aperte ai medici che devono"mettersi in pari"con il nostro corso di studi,rischiando che si trasformi per uno psicologo in una mera ripetizione degli anni di universita;nelle private invece si predilige una certa pratica clinia lo scopo è quello di fare avvicinare e seguire lo studente in un approccio alla professione e un supporto nel seguire i primi casi che durante il tirocinio si avra la fortuna di poter seguire
    4.Dal punto di vista dei tirocini:nelle statali le ore sono molte di piu e questo nn è un male poiche forsi accortisi della lacuna nella pratica clinica,hanno ovviato aumentando il numero di ore nell intento di dare una formazione piu completa agli specializzandi;i contatti solitamente sono ottimi(ospedali ,asl,universita, istituti di ricerca).Per le private invece solitamente le ore sono piu ridotte,anche per la difficolta a stipulare accordi di tirocinio,da sottolineare che nelle private è facile essere aiutati e ricevere alcuni contatti di pazienti o addirittura richieste di collaborazioni di docenza(questo ovviamente all ultimo anno)

    Per sommi capi questi possono essere alcuni degli aspetti importanti da prendere in considerazione nella scelta fra le due possibilita di investimento dei 4 anni di specializzazione.
    Superfluo anche se d obbligo l augurio di una buona scelta..e che sia davvero buona!!


    Condivido il tuo pensiero... alla fine tu che hai deciso di fare?!
    Io tenterò comunque il concorso alla scuola universitaria... diciamo per togliermi uno "sfizio", visto che a roma sono solo 12 posti.
    Ma non so come prepararmi!!!
    sx-dx-sx!

  7. #7
    violli
    Ospite non registrato
    Ciao Rachele,grazie per la replica.
    Io molto semplicemente mi sono tolto lo sfizio come hai fatto tu!!
    Qui a Milano i colloqui ci sono gia stati e le selezioni sono avvenute;ho consegnato la documentazione l ultimo giorno disponibile e lo stesso giorno mi è stato consegnato un foglio con una bibliografia di massima e con gli argomenti che avrebbero riguardato il test.
    Visto il ritardo e i pochi gg che mi separavano dallos critto ho rinunciato alla preparazione poiche nn avrei avuto il tempo materiale.
    Nel mio caso la bella favola non ha avuto un lieto fine pero mi sento di incoraggiarti,i posti sono pochi ma le richieste nn sono tantissime;per esperienza personale ti dico di nn fidarti delle informazioni che ti danno in segreteria e di tenere il numero della segreteria stessa salvato sul cellulare e continuare a farti sentire,l organizzazione è quella che è..

    Spero di nn averti scoraggiato perche se potessi riprovare lo farei e sono consapevole di avere fatto degli errori abbastanza importanza che forse mi sono costati lingresso;adesso ho deciso di riflettere sulla possibilita di iniziare con un'altra scuola che avevo contattato prima di quella universitaria e che avevo tenuto in stand by per verificare l esito di queste selezioni
    Tienimi aggiornato
    Andrea

  8. #8
    Partecipante Assiduo L'avatar di rachele*
    Data registrazione
    18-02-2005
    Residenza
    roma
    Messaggi
    193
    Originariamente postato da violli
    Ciao Rachele,grazie per la replica.
    Io molto semplicemente mi sono tolto lo sfizio come hai fatto tu!!
    Qui a Milano i colloqui ci sono gia stati e le selezioni sono avvenute;ho consegnato la documentazione l ultimo giorno disponibile e lo stesso giorno mi è stato consegnato un foglio con una bibliografia di massima e con gli argomenti che avrebbero riguardato il test.
    Visto il ritardo e i pochi gg che mi separavano dallos critto ho rinunciato alla preparazione poiche nn avrei avuto il tempo materiale.
    Nel mio caso la bella favola non ha avuto un lieto fine pero mi sento di incoraggiarti,i posti sono pochi ma le richieste nn sono tantissime;per esperienza personale ti dico di nn fidarti delle informazioni che ti danno in segreteria e di tenere il numero della segreteria stessa salvato sul cellulare e continuare a farti sentire,l organizzazione è quella che è..

    Spero di nn averti scoraggiato perche se potessi riprovare lo farei e sono consapevole di avere fatto degli errori abbastanza importanza che forse mi sono costati lingresso;adesso ho deciso di riflettere sulla possibilita di iniziare con un'altra scuola che avevo contattato prima di quella universitaria e che avevo tenuto in stand by per verificare l esito di queste selezioni
    Tienimi aggiornato
    Andrea

    ci proverò.... e in bocca al lupo a te per la tua nuova scuola... vedrai che sarà appassionante...
    sx-dx-sx!

  9. #9
    Partecipante Assiduo L'avatar di rachele*
    Data registrazione
    18-02-2005
    Residenza
    roma
    Messaggi
    193
    Allora... domani vado a ritirare le 300 domande... vediamo un po' come riuscirò a prepararmi...

    L'unica cosa è che volevo avere qualche informazione e qui non c'è nessuno che lo faccia con me o che l'abbia già fatto...


    va beh...
    sx-dx-sx!

  10. #10
    violli
    Ospite non registrato
    la stessa sensazione che abbiamo provato tutti:il deserto intorno!!
    L unica speranza è trovare qualche compagno di viaggio,qualche collega che faccia il tuo percorso,perche loro (segreteria e segretari)difficilmente si dimostrano molto disponibili e supportivi..
    Buonafortuna,tienimi aggiornato
    Io tifo per te!!

  11. #11
    Partecipante Assiduo L'avatar di rachele*
    Data registrazione
    18-02-2005
    Residenza
    roma
    Messaggi
    193
    Originariamente postato da violli
    la stessa sensazione che abbiamo provato tutti:il deserto intorno!!
    L unica speranza è trovare qualche compagno di viaggio,qualche collega che faccia il tuo percorso,perche loro (segreteria e segretari)difficilmente si dimostrano molto disponibili e supportivi..
    Buonafortuna,tienimi aggiornato
    Io tifo per te!!

    domande ritirate... oddio.. sono 300 e toccano davvero tutti gli argomenti... non so neanche da dove comiciare... so solo che comicerò da domani a fare qualche ricerca su internet e poi a chiudermi in biblioteca a spulciare libri su libri... e tutto per uno sfizio personale!!


    poi dicono che gli psicologi sono i primi matti...


    ciao andrea... grazie per il tifo!!! è bello non sentirsi completamente soli in questa impresa-...
    sx-dx-sx!

  12. #12
    AIDI1979
    Ospite non registrato
    ciao, io quest'esperienza già l'ho vissuta ma nn è stata positiva, infatti quest'anno mi sono iscritta ad una scuola privata.
    in bocca a lupo a tutti

  13. #13
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590
    Rachele anke io proverò psico clinica. Ma devo andare ancora a ritirare le domande. E a dire il vero non ho neanke tanto tempo di studiare. Ti ricordi per caso quando c'è l'esame? Mi ricordo fine gennnaio ma non la data precisa...

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  14. #14
    violli
    Ospite non registrato
    Ciao Aidi,anche tu hai provato con le selezioni o tu hai fatto un anno di esperienza di corsi e poi hai deciso di cambiare.
    Se ti va di raccontare la tua esperienza sono sicuro che tutti potremmo ricavarci delle buone informazioni e almeno sapere cosa ci possiamo aspettare.
    Tu di che citta sei?Che tipo di esperienza hai avuto e un'altra curiosita,che scuola hai scelto poi e perche?
    Spero che il bombardamento di domande nn abbia fatto feriti!

  15. #15
    Partecipante Assiduo L'avatar di rachele*
    Data registrazione
    18-02-2005
    Residenza
    roma
    Messaggi
    193
    Originariamente postato da Calethiel
    Rachele anke io proverò psico clinica. Ma devo andare ancora a ritirare le domande. E a dire il vero non ho neanke tanto tempo di studiare. Ti ricordi per caso quando c'è l'esame? Mi ricordo fine gennnaio ma non la data precisa...

    27 gennaio mi pare...


    ore 9.00


    ma controllo e ti do la conferma
    sx-dx-sx!

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy