• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 19

Discussione: ordine e enpap

  1. #1
    Partecipante Esperto L'avatar di valeria_cen
    Data registrazione
    18-10-2004
    Residenza
    monza
    Messaggi
    410

    ordine e enpap

    ciao a tutti,
    sto facendo in qs periodo l'esame di stato(speriamo in bene).
    ma non capisco molto sull'iscrizione all'ordine e conseguenze varie.
    ho alcune perplessità:
    -lavoro con un co.co.pro pagato una miseria. il mio lordo annuale è circa 12000 euro. leggo sul regolamento che oltre alle tasse annuali x l'ordine devo pagre il 10% all'ente
    1)x qualsiasi lavoro? anche se faccio la telefonista o l'educatrice?
    2)il 10% è oltre alle trattenute inps oppure chiudo la prtita inps e apro l'enpap

    mi sembra assurdo x una che guadagna 1000 euro al mese chiederne 1200 all'anno x l'ente: non ce la farò mai

    3)se anche chiudo la partita inps, con il mio contratto quanto ci rimetto?

    -ho letto che l'ente eroga le sovvenzioni dopo 5 anni che versi i contrib uti. qs significa che se chiudo la partita inps a gebnnaio e mi iscrivo all'enpap e tra due anni faccio un figlio devo procurarmi tanta ma tanta vaselina?


    non capisco, ma qs confusione mi spaventa...

  2. #2
    squirrel
    Ospite non registrato
    Ciao valeria_cen,
    l'iscrizione all'ordine è obbligatoria se vuoi esercitare come psicologa, se sei costretta a fare la telefonista, non ti occorre proprio!
    Alla nostra cassa di previdenza, l'enpap, dobbiamo il 10% del fatturato lordo, sempre se si lavora come psicologi, beniteso, altrimenti continua pure a pagarti l'inps, tanto o inps o enpap mi sa che di pensione, un domani, non ne sentiremo neanche l'odore!!!
    Ah! Oltre al 10% per l'enpap c'è da versare il 2% come contributo cassa per ogni fattura emessa.

  3. #3
    Partecipante Figo L'avatar di Doni
    Data registrazione
    17-12-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    957

    Re: ordine e enpap

    Originariamente postato da valeria_cen
    [B]-ho letto che l'ente eroga le sovvenzioni dopo 5 anni che versi i contrib uti. qs significa che se chiudo la partita inps a gebnnaio e mi iscrivo all'enpap e tra due anni faccio un figlio devo procurarmi tanta ma tanta vaselina?
    B]
    L'Enpap da un contributo di maternità... Versiamo tutti 90 euro all'anno per questo... Sei sicura che non lo riconoscano prima di cinque anni dall'iscrizione? Io son quasi sicura che una mia amica l'abbia preso prima....
    La psicoanalisi è un mito tenuto in vita dall'industria dei divani (W. Allen)

  4. #4
    Partecipante Esperto L'avatar di valeria_cen
    Data registrazione
    18-10-2004
    Residenza
    monza
    Messaggi
    410
    non sono sicura, è quello che pensavo di aver capito.
    nel mio caso il mio lavoro principale è da educatrice, faccio piccole collaborazioni come psicologa e altre cose che non c'entrano nulla (insegno italiano). quindi all'ordine mi devo iscrivere, ma devo pagare il 10% di tutti i lavori o solo di quelli come psicologa?
    e in più alle trattenute che già ho ?

  5. #5
    squirrel
    Ospite non registrato
    Ciao valeria_cen, si solo il 10%, più il 2% per la cassa, dei lavori che svolgi in qualità di psicologa. E stai attenta ai commercialisti ai quali ti rivolgi perchè non tutti sono competenti per quello che interessa noi e ti possono creare dei casini... ogni volta che ho cambiato commercialista ero la prima psicologa che si trovavano ad avere... alchè mi è sorto un dubbio: vuoi vedere che sono l'unica fessa che paga le tasse? Scherzo...

  6. #6
    ElenaSofia
    Ospite non registrato
    ciao valeria_cen fai attenzione alle prestazioni che fai come psicologa, se non sei abilitata e non hai l'iscrizione all'albo sei passibile di denuncia.....e rischi di non poter più essere iscritta all'albo....queste notizie le ho avute direttamente dall'ordine degli psicologi della lombardia quando ho chiamato per chiarirmi i dubbi che come te avevo e queste sono le risposte che mi son state date!!!
    Fai attenzione ciao

  7. #7
    Neofita L'avatar di ladottoressa
    Data registrazione
    16-10-2004
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    1
    Vorrei chiarire che l'iscrizione all'Enpap va fatta entro 60 giorni dall'emissione della prima fattura per prestazioni da psicologa. Quindi quando aprirai la partita iva come psicologa ed emetterai la prima fattura entro 60 gg. ti dovrai iscrivere all'enpap a cui verserai i contributi legati alla professione di psicologa e quindi al fatturato. Sono presviste dall'enpap delle agevolazioni per chi è iscritto all'ordine da meno di 3 anni e per chi ha un fatturato al di sotto di una determinata soglia. Ma queste sono cose di cui ti preoccuperai quando sarà il momento! In ogni caso l'ente ti invierà tutte le informazioni necessarie. In ogni caso puoi anche mantenere aperta la gestione separata all'inps se nel frattempo continui a lavorare con un co.co.co o co.pro.
    In bocca al lupo!

  8. #8
    Partecipante Esperto L'avatar di valeria_cen
    Data registrazione
    18-10-2004
    Residenza
    monza
    Messaggi
    410
    Originariamente postato da ElenaSofia
    ciao valeria_cen fai attenzione alle prestazioni che fai come psicologa, se non sei abilitata e non hai l'iscrizione all'albo sei passibile di denuncia.....e rischi di non poter più essere iscritta all'albo....queste notizie le ho avute direttamente dall'ordine degli psicologi della lombardia quando ho chiamato per chiarirmi i dubbi che come te avevo e queste sono le risposte che mi son state date!!!
    Fai attenzione ciao
    si si lo so, infatti non faccio mica la psicologa adesso!!

  9. #9
    Partecipante Esperto L'avatar di valeria_cen
    Data registrazione
    18-10-2004
    Residenza
    monza
    Messaggi
    410
    quindi il 10% solo delle mie prestazioni da psicologa, x il resto no, giusto?

  10. #10
    squirrel
    Ospite non registrato
    giusto...

  11. #11
    ElenaSofia
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da valeria_cen
    non sono sicura, è quello che pensavo di aver capito.
    nel mio caso il mio lavoro principale è da educatrice, faccio piccole collaborazioni come psicologa e altre cose che non c'entrano nulla (insegno italiano). quindi all'ordine mi devo iscrivere, ma devo pagare il 10% di tutti i lavori o solo di quelli come psicologa?
    e in più alle trattenute che già ho ?

    ti consigliavo di fare attenzione a quelle che tu definisci "piccole collaborazioni come psicologa" sono quelle che allo stato tuo attuale non potresti fare perchè non sei nè abilitata nè iscritta all'albo....era solo un consiglio......

  12. #12
    samy
    Ospite non registrato
    scusate ma nnon capisco bene una cosa....se non mi iscrivessi allìenpap pur facendo la psicologa cosa mi accade?

  13. #13
    Partecipante Figo L'avatar di Doni
    Data registrazione
    17-12-2002
    Residenza
    Bologna
    Messaggi
    957
    Sanzioni....
    La psicoanalisi è un mito tenuto in vita dall'industria dei divani (W. Allen)

  14. #14
    samy
    Ospite non registrato
    quindi è proprio obbligatorio...e vale per il privato o pubblico...scusate,ma non capisco molto di ste cose!!!
    perchè io per ora non ho iniziato come psicologa nè in un ambito nè nell'altro....ma a breve aprirò uno studio quindi meglio informarsi...grazie

  15. #15
    squirrel
    Ospite non registrato
    ciao samy,
    se sei assunta i contributi per la pensione te li versa la cooperativa, l'azienda, ecc. ecc. che ti ha assunta ma se sei una libera professionista a collaborazione allora te li devi versare tu, pagando l'enpap, per l'appunto, la distinzione non è tra pubblico e privato ma tra l'essere assunti o meno...

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy