• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 22

Discussione: Pnl

  1. #1
    polly22222
    Ospite non registrato

    Pnl

    ciao ragazzi,non so se posto nella stanza giusta,cmq volevo chiedervi se conoscete la pnl(programmazione neuro linguistica),e cosa ne pensate.avete letto qualche libro?secondo voi funziona?sono curiosa,vorrei dei pareri,grazie

  2. #2
    Ospite non registrato
    Proprio oggi ne parlavo con un mio amico ingegnere che se ne sta interessando.Io non ne so quasi nulla tranne quello che mi ha detto lui, ma mi pare molto interessante.
    Perciò non sono la più adatta a risponderti , ma penso che in questa stanza ci sarà qualcuno sicuramente pronto a soddisfare le nostre curiosità!!

  3. #3
    Partecipante Esperto L'avatar di korianor
    Data registrazione
    30-06-2005
    Messaggi
    335
    Ciao Polly,
    da quel che posso dirti io la PNL, malgrado il nome, ha poco a che fare con la scienza cognitiva e/o con la neuropsicologia e/o con la psicologia sperimentale; viene invece impiegata in psicologia clinica e del lavoro (chi conosce meglio di me questi ambiti, ovviamente, mi corregga o precisi meglio!).
    Non so se Paky o Itsuki ritengono che sia meglio spostare il thread in un'altra stanza o discuterne alla luce delle evidenze della psicologia sperimentale...
    "Su ciò di cui non si può parlare si deve tacere" (L. Wittgenstein)

  4. #4
    polly22222
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da korianor
    [ o discuterne alla luce delle evidenze della psicologia sperimentale... [/B]
    cioè,intendi dire che nn si basa su nulla di scientifico e provato?

  5. #5
    Ospite non registrato
    ma guarda!!
    Io invece pensavo che fosse di pertinenza!

  6. #6
    Partecipante Esperto L'avatar di korianor
    Data registrazione
    30-06-2005
    Messaggi
    335
    Originariamente postato da polly22222
    cioè,intendi dire che nn si basa su nulla di scientifico e provato?
    Il discorso è complesso. Nel manuale, “Principles of NLP” (1996) di O’Connor e McDermott si trova scritto che i principi della PNL sono “ipotesi di lavoro che possono essere vere o meno. Il problema non è se siano vere, bensì se siano utili". Già questo ti fa capire che discutere della scientificità di questo approccio con i suoi cultori non è semplice.
    E’ chiaro che la PNL si ispira a molti dei principi e delle evidenze sperimentali del cognitivismo prima maniera (alla Neisser del 1967, per intenderci, cioè prima dell’ecologismo e della nascita della scienza cognitiva), non a caso si fa riferimento all’importanza della linguistica, della cibernetica, etc; al tempo stesso però si ispira anche ad approcci psicodinamici che di scientifico non hanno niente.
    Ho scritto dell’eventualità di discuterne ‘alla luce della evidenze della psicologia sperimentale’ perché non mi risulta che siano state fatte delle modifiche alla PNL sulla base delle evidenze prodotte a partire dagli anni ’80 nelle neuroscienze cognitive grazie ai metodi di bioimmagine, alle tecniche psicofisiologiche, alle simulazioni con le reti etc.
    Se provi a fare un giro sui vari siti di PNL troverai riferimenti a molti costrutti psicodinamici che con le neuroscienze e la psicologia sperimentale c’entrano pochino…

    Un saluto a Isotta e ancora un grande in bocca al lupo per la sua tesi!
    "Su ciò di cui non si può parlare si deve tacere" (L. Wittgenstein)

  7. #7
    Postatore Epico L'avatar di paky
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    6,026
    Non conosco molto la PNL ma effettivamente leggendo quanto scritto da korianor non pare ci sia molto di "scientifico" su cui discutere...
    in attesa di altre opinioni che possano aprirci gli orizzonti verso una "discussione alla luce delle evidenze della psicologia sperimentale", ho fatto una ricerchina sul forum e ho trovato diversi thread già esistenti sulla PNL, in cui si può forse trovare qualche info più precisa!

    http://www.opsonline.it/forum/showth...&highlight=pnl
    http://www.opsonline.it/forum/showth...&highlight=pnl
    http://www.opsonline.it/forum/showth...&highlight=pnl
    http://www.opsonline.it/forum/showth...&highlight=pnl
    http://www.opsonline.it/forum/showth...&highlight=pnl
    http://www.opsonline.it/forum/showth...&highlight=pnl
    http://www.opsonline.it/forum/showth...&highlight=pnl

    Ultima modifica di paky : 22-03-2006 alle ore 21.46.57
    ...love is passion, obsession, someone you can't live without.
    I say fall head over heels.
    Find someone you can love like crazy and who'll love you the same way back.
    How do you find him? Well, forget your head and listen to your heart.
    'Cause the truth is that there's no sense living your life without this.
    To make the journey and not fall deeply in love... well, you haven't lived a life at all.
    But you have to try, because if you haven't tried, you haven't lived.

    Meet Joe Black

  8. #8
    polly22222
    Ospite non registrato
    ma secondo voi la pnl ha qualcosa a che fare con i corsi di tecniche di memoria,lettura veloce ecc..?mi sembra che gli approcci siano simili

  9. #9
    Partecipante Esperto L'avatar di korianor
    Data registrazione
    30-06-2005
    Messaggi
    335
    Provo a risponderti… in una certa misura si (cercando su siti di corsi di lettura rapida e di memoria, guardando la biografia dei docenti tra i loro primi titoli c’è anche quello di esperto di PNL), tuttavia è chiaro che la PNL ha una portata molto più vasta, riguarda anche l’ipnosi, la comunicazione e molte altre cose. Spero di averti aiutato
    "Su ciò di cui non si può parlare si deve tacere" (L. Wittgenstein)

  10. #10
    Postatore Compulsivo L'avatar di LuisaMiao
    Data registrazione
    07-02-2005
    Residenza
    Monza
    Messaggi
    3,204
    ciao
    io so poco di PNL, lo premetto.. ma l'ho incontrata e studiata un po' in un corso di formazione per operatrici volontarie di un centro anti-violenza alle donne. le psicologhe che tenevano questa parte del corso hanno parlato della PNL nell'ambito della comunicazione e nella relazione con gli altri. In effetti mi hanno dato molti spunti su cui riflettere, anche perchè siparte in prima battuta da noi stessi (come ci presentiamo noi e i nostri "stili" di comunicazione).
    In questo senso mi aveva fatto un'impressione positiva. ma poi cercando su internet ho trovato corsi e corsetti, solo per guadagno e nulla più.
    Não sei o motivo pra ir
    só sei que não posso ficar
    não sei o que vem a seguir
    mas quero procurar.
    (Mafalda Veiga)

    Il mio blog

  11. #11
    Partecipante L'avatar di silviospi
    Data registrazione
    07-12-2005
    Residenza
    roma
    Messaggi
    52
    ciao,
    io spesso nei miei week end insegno pnl, a me la pnl piace molto, ma sebbene la conosca da molti anni, non la uso come viene proposta generalmente dai libri o da chi tiene questi corsi per "impressionare".
    la cosa che a me dispiace per la pnl è che spesso all'università quando mi capita di parlare con i professori sembra che su questo argomento sia tipo: vade retro satana.
    di scientifico c'era l'intezione poi le innovazioni degli ultimi anno hanno lasciato poco, ma se è vero per la pnl, è vero anche per tante altre cose della psicologia.
    credo che un bagaglio nuovo di informazioni che si rifanno all'applicazione pratica di molti dei concetti che si studiano alla nostra laurea sia utile, sopratutto se vengono insegnate modalità che stimolino la comprensione reciproca e la tollerenza. (è un modello costruttivista)
    purtroppo giacchè non c'è regolamentazione, prima di fare un corso, si conosce l'istruttore o il capo della società di formazione di cui magari ci si fida oppure si rischia di avere a che fare con persone che non hanno e non intendono prendere laurea in psicologia e di questi io stesso starei molto attento...
    ed credo che sia questo che fa rabbrividire i prof.
    Baci
    Ultima modifica di silviospi : 16-01-2006 alle ore 20.40.00

  12. #12
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    19-09-2005
    Messaggi
    380

    Trainer di PNL certificati

    Anch'io insegno la PNL e sono iscritto a Psicologia.
    Ma non la insegno solo nei w-end, anche gli altri giorni.
    Sono un Trainer certificato NLP Society.
    La PNL è fondata su Ricerche che negli anni Settanta erano tra le più avanzate per quanto riguarda la Linguistica ed i suoi creatori (Bandler & Grinder) hanno messo l'uno il Modellamento e l'altro la struttura scientifica.
    In ogni caso la "grammatica trasformazionale" con la sua "struttura profonda" è diventata la metafora della stessa PNL. Voler ricercare "la stuttura profonda" del lavoro dei grandi psicoterapeuti poco inclini a rivelare o saper spiegare le loro tecniche (vedi il lavoro di Jay Haley con Milton Erickson).
    Il sensazionalismo di alcuni Trainer (anche certificati) o pseudo-tali (insegnano anche con il solo livello Practitioner-il primo livello) è un'invenzione successiva ed è un'invenzione di facciata (di mercato).
    Alcuni si vogliono differenziare proprio con la motivazione che hanno da loro parte il Codice deontologico, ma spesso anche quelli possono far parte degli pseudo-Trainer.
    Il sensazionalismo è stato un danno per i reali Trainer certificati e abilitati dalla Società Internazionale fondata da Richard Bandler (NLP Society).
    Ecco xchè, secondo me, è difficile citarla e parlarne all'Università.
    psi_net

  13. #13
    Maria_Luisa80
    Ospite non registrato

    Riferimento: Pnl

    Sono d'accordo con te solo sul fatto che bisogna essere competenti. Sul resto la PNL e' un modello e quindi legarla troppo al lavoro di quacuno (Bandler, Robbins, Grinder) e' un errore perche' anche se magari sono dei geni non sono dei guru e non possono trasmettere alcun "potere" ai loro trainer,. Se e' un modello deve valere di per se' e chi insegna secondo me deve valere per quello che e' e non perche' ha imparato da un tipo in particolare, altrimenti tutti gli studenti che danno l'esame con un grande professore sono dei geni per forza (spesso non e' cosi'). Spero (e penso) che tu sia bravo di tuo perche' non e' detto che perche' sei certificato la insegni meglio di chi lo fa nel week end che ti ha preceduto nel thread. Scusami, ma sinceramente diffido di chi si dice "certificato da" Per me chi vale e' chi sa mettere del suo in quello che fa, lo sa personalizzare, sviluppare, integrare. Poi che ci sia sensazionalismo non vuole dire che una persona non sia brava. Ad esempio Anthony Robbins fa sensazinalsmo, non e' certificato come te ne' dalla NLP Society di Bandler (che e' nei fatti semplicemente una societa' commeciale) e quindi ritieni che valga meno o sia meno bravo di te? In Inghilterra sotto lo stesso pretesto di fare della PNL pura hanno fatto l'opposto, hanno messo fuori da molte situazioni i trainer di Bandler che vedevano commerciali. Anche questo e' secondo me comunque un errore. Perche' non ci parliamo al di la' delle etichette? Comunque penso che chi si occupa di PNL debba avere una conoscenza approfondita pratica dell'animo umano ed integrarla anche con altre discipline (le neuroscienze in generale, le tecniche ipnotiche, etc...). La PNL vale in quanto e' opera di cambiamento. Comunque ritengo che ci vorrebbe un thread a parte per discuterne. Voi che ne pensate?

  14. #14
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590

    Riferimento: Pnl

    Questo thread è già solo sulla pnl!
    E tra l'altro l'ultimo intervento prima del tuo risale al 2006, ed è buona norma non ripescare thread così vecchi.
    Ti consiglio di leggere anche il regolamento, visto che sei nuova
    http://www.opsonline.it/forum/psicol...enti-4705.html

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  15. #15
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    19-09-2005
    Messaggi
    380

    Riferimento: Pnl

    Citazione Originalmente inviato da Maria_Luisa80 Visualizza messaggio
    Sono d'accordo con te solo sul fatto che bisogna essere competenti. Sul resto la PNL e' un modello e quindi legarla troppo al lavoro di quacuno (Bandler, Robbins, Grinder) e' un errore perche' anche se magari sono dei geni non sono dei guru e non possono trasmettere alcun "potere" ai loro trainer,.

    Se e' un modello deve valere di per se' e chi insegna secondo me deve valere per quello che e' e non perche' ha imparato da un tipo in particolare, altrimenti tutti gli studenti che danno l'esame con un grande professore sono dei geni per forza (spesso non e' cosi'). Spero (e penso) che tu sia bravo di tuo perche' non e' detto che perche' sei certificato la insegni meglio di chi lo fa nel week end che ti ha preceduto nel thread. Scusami, ma sinceramente diffido di chi si dice "certificato da" Per me chi vale e' chi sa mettere del suo in quello che fa, lo sa personalizzare, sviluppare, integrare. Comunque penso che chi si occupa di PNL debba avere una conoscenza approfondita pratica dell'animo umano ed integrarla anche con altre discipline (le neuroscienze in generale, le tecniche ipnotiche, etc...). La PNL vale in quanto e' opera di cambiamento.
    Bandler & Grinder sn coloro che l'hanno sviluppata, quindi nn possono essere equiparati a coloro che l'hanno applicata successivamente e questi ultimi più di tutti si sn presentati come "guru"...v. Anthony Robbins e le applicazioni alla Motivazione, al "benessere finanziario", ecc.
    L'opera di B&G è stata geniale, ma neppure loro x me sono dei "guru".

    Nn si tratta di etichette, ma di certificazioni costate fatica e sacrifici per conseguirle e ancora sacrifici per approfondire negli anni successivi quanto appreso ..solo così ho potuto "personalizzare, sviluppare, integrare...e integrarla anche con altre discipline".
    La "PNL vale in quanto opera di cambiamento"...aggiungo io replicabile ed è questo l'obiettivo finale a cui bisogna giungere. In primis chi la insegna, prima di trasferirla agli altri. E il modellamento è la strada maestra. Hai mai visto un filmato di Virginia Satir? Cosa fa? Che c'entra la PNL con l'apprendimento e la ripetizione di ciò che fanno? L'applicazione della tecnica PNL e il suo trasferimento ad altri nn bastano.
    La tecnica è il primo livello, solo attraverso il modellamento PNL posso dire davvero di conoscere a fondo la PNL.
    psi_net

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy