• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 28

Discussione: Corsi Gratuiti

  1. #1
    Partecipante Affezionato L'avatar di russodany78
    Data registrazione
    13-11-2004
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    90

    Corsi Gratuiti

    Ciao a tutti i colleghi, date un'occhiata a questi corsi finanziati dalla regione Lazio e valutate la grande opportunità che a volte fortunatamente ci viene offerta:


    Analisi e valutazione dei contesti Organizzativi
    Età dei partecipanti: 20-29; sede del corso: Via Isole del Capoverde, Ostia

    Comunicazione scritta e rappresentata per l’efficacia del messaggio: corso avanzato in Power Point, Access ed Excel.
    Età dei partecipanti: 30-44; sede del corso: Via Panisperna, Roma

    L’esperto della qualità
    Età dei partecipanti: 18– 65; sede del corso: Via Corrado del Greco, Ostia

    Esperto in Finanza agevolata
    Età dei partecipanti: 35-44; sede del corso: Via Corrado del Greco, Ostia


    Per inoccupati:

    Psicosociologia dell’emergenza
    Età dei partecipanti: 20-29; sede del corso: Via Isole del Capoverde, Ostia

    Il counseling aziendale
    Età dei partecipanti: 20-29; sede del corso: Via Isole del Capoverde, Ostia

    Psicologia scolastica
    Età dei partecipanti: 20-29; sede: roma centro

    le iscrizioni scadono a fine mese.

    se volete maggiori informazioni potete scrivermi a:
    russodany78@hotmail.it o chiamatemi al numero 3287356700
    Files allegati Files allegati

  2. #2
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di manuelas
    Data registrazione
    19-11-2004
    Residenza
    modena
    Messaggi
    1,268
    ma...sei amico/a di **laura**???

    http://www.opsonline.it/forum/showth...threadid=28809

    sei psicologo? tanto per capirci...

  3. #3
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di manuelas
    Data registrazione
    19-11-2004
    Residenza
    modena
    Messaggi
    1,268
    per tutti gli psicologi scolastici:
    se vi sentite soli ed abbandonati in questo difficile mondo della psicologia scolastica..non disperate...
    la regione lazio organizza dei meravigliosi corsi di psicologia scolastica...gratis perchè finanziati..

    ah dimenticavo: se avete un moroso o un'amica filosofo o teologo e ingegnere o chimico, fatelo venire, tanto è aperto a tutti!!! purchè laureati eh...attenzione alla selezione...!!



    assurdo:


    FORMAZIONE SUPERIORE (200 ore di formazione in aula fra teoria e pratica e stage di 50 ore)

    Destinatari: Inoccupati/disoccupati
    Svolgimento del corso: incontri pomeridiani (4-5 incontri settimanali) per un totale di 200 ore di formazione d’aula (fra teoria e pratica) e 50 ore di stage presso aziende del settore.

    Attestato: Ai partecipanti che avranno frequentato almeno il 70% delle ore previste dal corso verrà rilasciato un attestato di frequenza e acquisizione competenze

    La partecipazione a tali corsi è completamente gratuita poiché finanziata dalla Regione Lazio.

    Psicologia scolastica Data di inizio: 16/01/06


    ah..per tutti gli psicologi del lavoro...ce ne sono anche per voi eh...ce n'è per tutti, psico del lavoro, delle emergenze...

    andiamoci tutti..!!!!

  4. #4
    Partecipante Affezionato L'avatar di russodany78
    Data registrazione
    13-11-2004
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    90

    si sono psicologa

    laureata e "tirocinata" e mi iscriverò ad uno dei corsi che vi ho inoltrato.
    sono buone opportunità e gratuite (cosa che non capita di frequente).

  5. #5
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di manuelas
    Data registrazione
    19-11-2004
    Residenza
    modena
    Messaggi
    1,268
    rileggiti il codice deontologico...e il regolamento di ops.

    buon corso...ma non confondere le idee agli altri...ci manca solo che ci freghiamo tra colleghi.

  6. #6
    Partecipante Assiduo L'avatar di kikka5
    Data registrazione
    16-10-2004
    Residenza
    bologna
    Messaggi
    211
    io spero che nessuno con un po di amore per la professione si faccia coinvolgere in inaziative di questo genere solo perchè gratutite...
    sinceramente sercasmo a parte ,che ho già abbondantemente espresso, la psicologia nn è per tutti basta con queste iniziative che invogliano chiunque a appropiarsi di un mestiere per cui ci vuole ben altro che un corso di qualche ora.

    scusa dany ma non capisco come fai ad esserne entusiasta .
    perchè la psicologia deve essere per tutti?
    e i nostri studi?
    poi ci ritroveremo a rispondere agli annunci sui giornaletti che hanno al rubrica "Psicologia"...

  7. #7
    Postatore Compulsivo L'avatar di sulinari
    Data registrazione
    11-01-2005
    Residenza
    provincia di Bologna
    Messaggi
    2,954

    aperture e chiusure

    L'altra sera ero a una riunione, una riunione di psicologi e psicoterapeuti. Si parlava delle nuove elezioni ordinistiche. Una cosa che ho detto io, è che vorrei chiedere ai candidati, a ognuno di loro, come intendono porsi davanti alla questione delle INVASIONI di campo ingiustificate e pericolose di altre professioni nel nostro campo.
    Come io non posso improvvisarmi ingegnere, nè avvocato nè podologo, allo stesso modo non si dovrebbe potersi improvvisare consulenti formatori o psicologi.
    Alcuni dicevano che non bisogna chiudersi troppo, ma che bisogna mantenere aperte le porte della professione ed essere elastici. Ok, va bene...ma essere elastici e aperti non significa farsi sempre mettere a 90°.
    Credo che il DIALOGO tra professioni sia utile, ma non in questo modo. Non facendo sì che gli unici corsi "APERTI" siano quelli di psicologia, mentre le altre professioni stanno ben attente alla loro formazione. Non è qualificante, per noi, nè utile a nessuno confondere le cose sempre di più.
    Sarei molto felice di frequentare qualche corso, ma SPECIFICO per noi e non pseudodivulgativo.
    A proposito di questo, l'associazione che frequento sta organizzando un gruppo che si occuperà di psicologia dell'emergenza. Siamo tutti psicologi, lì dentro,e io sono tra tutti quella più inesperta e giovane...eppure TUTTI siamo dell'idea che ci vorrà tempo e pazienza e lavoro per orientarci in questo campo così complicato.
    Leggo invece qui che c'è un corso aperto a tutti sull'argomento.
    francamente spero che almeno non faccia danni.
    qui ci sono anch'io --> http://internos7.wordpress.com/

    Perfer et obdura. Dolor hic tibi proderit olim.

  8. #8
    Partecipante Assiduo L'avatar di kikka5
    Data registrazione
    16-10-2004
    Residenza
    bologna
    Messaggi
    211
    Come io non posso improvvisarmi ingegnere, nè avvocato nè podologo, allo stesso modo non si dovrebbe potersi improvvisare consulenti formatori o psicologi.


    suli ci sono rimasta male perchè volevo venire a controllare il tuo impanto idraulico ma a quanto pare se nn posso improvvisare nel mestiere credo non mi accoglierai!!

    corsi aperti...sarà ...
    facessero un corso su come si praticano gli aìinterventi di chirurgia plastica lo farei poi mi applicherei a cambiarmi i connotati!!
    avete bisogno di un ritocchino??

  9. #9
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di manuelas
    Data registrazione
    19-11-2004
    Residenza
    modena
    Messaggi
    1,268
    io ho fatto un corso di 100 ore in chirurgia generale...quindi or aposso operare chiunque ne abbia bisogno...ovviamnete sottocosto, perchè il mio era un corso finanziato...

    menomale che la regione mi ha dato qsta possibiilità.

    (a scanso di equivoci...ovviamente sono ironica....!!! non si sa mai...)

  10. #10
    Partecipante Affezionato L'avatar di russodany78
    Data registrazione
    13-11-2004
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    90

    qualche precisazione

    oh oh... quanto polverone....
    evito di rispondere a chi mi consiglia di rivedere il codice (forse è lui/lei che lo sta cominciando a leggere ora?!)

    Poi vorrei solo dire alcune cose e lasciare agli altri riflettere con la propria testa senza farsi indirizzare da altri:

    1. i corsi sono aperti a "tutti" in quanto possono frequentarli anche i LAUREANDI (così da non trascorrere magari l'ultimo anno prima della laurea aspettando fra un ricevimento e l'altro, di poter raggiungere l'ambito traguardo)

    2. i corsi danno punteggio per eventuali concorsi quindi non sono solo un'occasione per ripassare/ imparare / studiare etc etc.

    3. Naturalmente, come è ovvio, un corso a pagamento (es. Bocconi?) dà maggior garanzia di qualità e apre le porte ad un lavoro quasi certo (sì, ma con i master della Bocconi te lo compri il posto di lavoro!)

    4. E per quanti hanno paura che un corso gratuito mini la propria specializzazione rispondo che La PROFESSIONALITA' da non confondere con la specializzazione si dimostra sul campo

    Permettetemi inoltre di "azzardare" un pensiero:
    Mi sembra assurdo che nell'offrire un'occasione di questo genere possa leggere tali risposte: forse ad alcuni brucia solo il fatto di pagare migliaia di euro (quanto 2000, 3000, 6500?) per un corso di cui non colgono neanche la qualità tanto da sentirsi spaventati da partecipanti a corsi gratuiti?
    Forse alcuni pensano di difendere la professione screditando iniziative buone per paura che colleghi abbiano sul curriculum un corso simile al loro?

    la professione e la professionalità si difendono con la serietà, l'impegno, la costanza, e perchè no, mettendosi in gioco anche di fronte ad opportunità del genere cercando di acquisire competenze senza per forza dover pagare il NOME del docente che gestisce o organizza quello o quell'altro corso!

    Buona giornata a tutti e NON ABBIATE PAURA, manuelas, kikka e sulinari, nessuna sta minando alla vostra preparazione e competenza, anzi perchè non mi mandate un curriculum, magari potrei segnalarlo a qualche azienda interessata!

  11. #11
    Super Postatore Spaziale L'avatar di pollon2
    Data registrazione
    17-10-2004
    Residenza
    Reggio Emilia
    Messaggi
    2,877

    Re: qualche precisazione

    Originariamente postato da russodany78

    1. i corsi sono aperti a "tutti" in quanto possono frequentarli anche i LAUREANDI (così da non trascorrere magari l'ultimo anno prima della laurea aspettando fra un ricevimento e l'altro, di poter raggiungere l'ambito traguardo)


    4. E per quanti hanno paura che un corso gratuito mini la propria specializzazione rispondo che La PROFESSIONALITA' da non confondere con la specializzazione si dimostra sul campo

    Permettetemi inoltre di "azzardare" un pensiero:
    Mi sembra assurdo che nell'offrire un'occasione di questo genere possa leggere tali risposte: forse ad alcuni brucia solo il fatto di pagare migliaia di euro (quanto 2000, 3000, 6500?) per un corso di cui non colgono neanche la qualità tanto da sentirsi spaventati da partecipanti a corsi gratuiti?
    Forse alcuni pensano di difendere la professione screditando iniziative buone per paura che colleghi abbiano sul curriculum un corso simile al loro?

    la professione e la professionalità si difendono con la serietà, l'impegno, la costanza, e perchè no, mettendosi in gioco anche di fronte ad opportunità del genere cercando di acquisire competenze senza per forza dover pagare il NOME del docente che gestisce o organizza quello o quell'altro corso!

    Non credo che il problema ia una sottospecie di "gelosia" dettata dai soldi che noi possiamo o meno aver investito in un Master.....il problema è che è a dir poco vergognoso che un corso di Psicologia delle Emergenze, per dirne uno....sia aperto a laureati in discipline UMANISTICHE.....

    LA PSICOLOGIA LA DEVONO FARE GLI POSICOLOGI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Non so come altro potremmo dirlo......

    E scusa se pensiamo che la NOSTRA serietà e la nostra immagine possano essere minate dal fatto che ad ocuuparsi di psicologia oggi siano pressochè tutti....dai laureati in lettere o storia o scienze dell'educazione........vogliamo ricordare il counselling FILOSOFICO????????????????

    E' veramente un atteggiamento deprimente......

    Se poi non siamo noi i primi a rimarcare e difendere la differenza....non so chi lo dovrebbe fare......

  12. #12
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di manuelas
    Data registrazione
    19-11-2004
    Residenza
    modena
    Messaggi
    1,268
    cito nico:

    Partiamo dall'art1 della legge 56/89, Ordinamento della professione di Psicologo:

    "Articolo 1. Definizione della professione di psicologo.

    1. La professione di psicologo comprende l'uso degli strumenti conoscitivi e di intervento per la prevenzione, la diagnosi, le attività di abilitazione-riabilitazione e di sostegno in ambito psicologico rivolte alla persona, al gruppo, agli organismi sociali e alle comunità. Comprende altresì le attività di sperimentazione, ricerca e didattica in tale ambito. "

    Si evince, quindi che, per legge, la consulenza psicologica (o counseling psicologico) è riservata per legge agli Psicologi.


    Articolo 21
    Lo psicologo, a salvaguardia dell’utenza e della professione, è tenuto a non insegnare l’uso di strumenti conoscitivi e di intervento riservati alla professione di psicologo, a soggetti estranei alla professione stessa, anche qualora insegni a tali soggetti discipline psicologiche.
    È fatto salvo l’insegnamento agli studenti del corso di laurea in psicologia, ai tirocinanti, ed agli specializzandi in materie psicologiche.


  13. #13
    Postatore Compulsivo L'avatar di sulinari
    Data registrazione
    11-01-2005
    Residenza
    provincia di Bologna
    Messaggi
    2,954
    Io credo che la psicologia sia per gli psicologi.
    Sono interessata alle collaborazioni con altre professioni, ma ognuno porta le sue competenze ed è giusto così.
    E' chiaro che se voglio lavorare con un avvocato mi serve qualche competenza di diritto e cose del genere giusto per non dover sempre farmi spiegare le cose dall'abc. ma non sarò mai un'avvocatessa, e non pretendo di esserlo.
    E così via.
    Quanto ai corsi gratuiti, non è quello il punto. un corso gratuito ma riservato a psicologi mi va benissimo. Se è aperto ad altre mille professioni sicuramente dovrà avere un livello di specificità basso o tutti gli altri non ci capirebbero nulla.
    E se è divulgativo a me non serve, e non dovrebbe neanche fornire dei crediti.
    qui ci sono anch'io --> http://internos7.wordpress.com/

    Perfer et obdura. Dolor hic tibi proderit olim.

  14. #14
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di manuelas
    Data registrazione
    19-11-2004
    Residenza
    modena
    Messaggi
    1,268

    Re: qualche precisazione

    Originariamente postato da russodany78
    oh oh... quanto polverone....
    evito di rispondere a chi mi consiglia di rivedere il codice (forse è lui/lei che lo sta cominciando a leggere ora?!)
    ti ho già risposto nel post precedente.


    Poi vorrei solo dire alcune cose e lasciare agli altri riflettere con la propria testa senza farsi indirizzare da altri:
    purtroppo per noi e per fortuna per te non tutti hanno la malizia di sgamare le persone come te.
    Comunque forse qualcuno in più ora c'è.


    1. i corsi sono aperti a "tutti" in quanto possono frequentarli anche i LAUREANDI (così da non trascorrere magari l'ultimo anno prima della laurea aspettando fra un ricevimento e l'altro, di poter raggiungere l'ambito traguardo)
    perchè dovrebbero andare da un ricevimento all'altro? hai avuto un'esperienza un po' traumatica mi sa...io personalm ho finito gli esami mentre preparavo la tesi quindi non ho avuto il tempo di cazzeggiare tra un ricevimento e l'altro.
    tra l'altro lavoravo...come penso molti altri.


    2. i corsi danno punteggio per eventuali concorsi quindi non sono solo un'occasione per ripassare/ imparare / studiare etc etc.
    la cosa è ancora più drammatica...perchè uno che ha studiato astronomia ha i tuoi stessi punti per un concorso sulla psicologia scolastica.
    se ti sembra normale...

    3. Naturalmente, come è ovvio, un corso a pagamento (es. Bocconi?) dà maggior garanzia di qualità e apre le porte ad un lavoro quasi certo (sì, ma con i master della Bocconi te lo compri il posto di lavoro!)
    nessuno ha parlato di corsi a pagamento, ma di specificità della formazione. Il livello del nostro discorso è molto diverso.

    4. E per quanti hanno paura che un corso gratuito mini la propria specializzazione rispondo che La PROFESSIONALITA' da non confondere con la specializzazione si dimostra sul campo
    forse non ti è chiaro che ci siamo laureati in una professione che ci mette nella condizione di dover essere seri e competenti non solo per noi stessi, ma soprattutto per chi si rivolge a noi.

    Tu ti faresti operare da un chirurgo che ha una formazione in filosofia? però che ha fatto un corso (finanziato o ultracostoso non importa) di 200 ore in chirurgia???

    Permettetemi inoltre di "azzardare" un pensiero:
    Mi sembra assurdo che nell'offrire un'occasione di questo genere possa leggere tali risposte: forse ad alcuni brucia solo il fatto di pagare migliaia di euro (quanto 2000, 3000, 6500?) per un corso di cui non colgono neanche la qualità tanto da sentirsi spaventati da partecipanti a corsi gratuiti?
    Forse alcuni pensano di difendere la professione screditando iniziative buone per paura che colleghi abbiano sul curriculum un corso simile al loro?
    credo che qui nessuno sia spaventato da partecipanti a corsi gratuiti...anche perchè lavoriamo in zone diverse e difficilmente ci ruberemo il lavoro a vicenda...

    però credo/iamo che sia fondamentale chiarire le idee a chi legge disgraziatamente questi annunci e ciecamente ci crede.
    specie se sono diffusi da gente che si proclama difensore del "tirocinante squattrinato ma tanto volenteroso di lavorare bene". Tristissimo.

    la professione e la professionalità si difendono con la serietà, l'impegno, la costanza, e perchè no, mettendosi in gioco anche di fronte ad opportunità del genere cercando di acquisire competenze senza per forza dover pagare il NOME del docente che gestisce o organizza quello o quell'altro corso!
    Nessuno ti ha proposto corsi alternativi, nè pubblicizzato grossi nomi. Evidentemente non vuoi capire qual è il punto.

    Buona giornata a tutti e NON ABBIATE PAURA, manuelas, kikka e sulinari, nessuna sta minando alla vostra preparazione e competenza, anzi perchè non mi mandate un curriculum, magari potrei segnalarlo a qualche azienda interessata!
    ti ringrazio...se conosci aziende che assumono psicologi è il caso che tu lo dica a tutti qui su ops...c'è una sezione apposita.

    il principio del forum è proprio questo...

    Fine della polemica.

  15. #15
    Partecipante Assiduo L'avatar di kikkirilla
    Data registrazione
    17-11-2005
    Residenza
    roma
    Messaggi
    231

    vorrei dire la mia...

    Scusate se mi intrometto in questa discussione che, secondo me, sta un po' degenerando....
    io non conosco questi corsi, quindi non mi permetto di entrare nel merito, ma in generale credo che sia ingiusto "precludere" i corsi che riguardano la psicologia ai non-psicologi.
    In fondo -credo- potrebbe capitare che qualcuno che si è laureato (ad esempio) in scienze dell'educazione vuole poi seguire un corso di formazione sulla psicologia scolastica, semplicemente perchè vorrebbe conoscere un po' meglio l'argomento.
    Questo non vuol dire che, dopo aver frequentato questo corso, questa ipotetica persona sia un esperto di psicologia scolastica...
    Poi non capisco da dove derivi l'associazione che questi corsi non sono seri, soltanto perchè non sono riservati a psicologi....
    Sinceramente i discorsi sul poter fare il chirurgo o l'ingegnere solo per aver frequentato un corso mi sembrano estremi e anche un po' infantili...
    Secondo me si dovrebbe semplicemente dare il giusto peso alle cose, senza drammatizzare!!!

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy