• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 17
  1. #1
    alberag
    Ospite non registrato

    in pensione a 70: la cavolata del giorno

    Ilvio ne ha sempre una: secondo lui possiamo andare avanti a lavorare fino a 70 anni. Non nego che sia possibile, ma ci sarebbero alcune variabili da considerare: tipo, a quanti anni hai cominciato (un conto è uno che comincia a 14, un conto uno che a 30 non ha ancora cominciato) e che lavoro hai fatto.
    A me sembra che abbia una assoluta incapacità di vedere al di là del suo mondo fatato, come se tutti avessero sempre fatto il presidente di professione, e nessuno mai il metalmeccanico, l'autista, l'operaio edile.....
    bah
    sob

  2. #2
    ma soprattutto, se nessuno va in pensione, noi quando lavoriamo?
    ah, già la parola d'ordine è flessibilità
    [“Tutte le lettere sono d'amore”]>>Yellow Letters

  3. #3
    alberag
    Ospite non registrato
    nel senso che dobbiamo fletterci.....

  4. #4
    Postatore Compulsivo L'avatar di ghiretto
    Data registrazione
    15-11-2004
    Residenza
    nell'orbita di Anarres
    Messaggi
    3,359
    scusate ma stavolta davvero non vi capisco!!!
    Avranno almeno altri 35 anni per peggiorare il limite attuale..... vi state preoccupando di una parola che è in estinzione: pensione....
    pensate io in teoria, per avere l'equivalente del 60% del mio attuale stipendio, andrei collocata a riposo a 72 anni....
    e mi dispiace dirlo, e qui torno semi-seria, la situazione non è rosea e non si vedono sprazzi all'orizzonte....
    " E se scruti a lungo un abisso, anche l’abisso scruterà dentro di te" Nietzsche


    dai un'occhiata a questo sito www.altrapsicologia.it

    per usufruire del servizio contattare la scrivente per pattuire il compenso

  5. #5
    Postatore Epico L'avatar di Rae
    Data registrazione
    22-11-2003
    Residenza
    * sul ciglio di un equilibrio che non ho *
    Messaggi
    7,432
    Blog Entries
    20
    Il problema è all'origine, ancora più su... chi al giorno d'oggi assume con contratto che prevede il pagamento dei contributi?
    I contratti a collaborazione sono OVUNQUE ora, tutti assumono a PROGETTO. pagano l'assicurazione ( e grazie tante ) .. ma pochissimi lavori ora sono "in regola" ( come dicono i nostri predecessori )
    Io prima di pensare quanti anni di contributi dovrò versare..mi preoccupo di chi mi darà un lavoro per iniziare a pagarli sti contributi ( che ormai vedo come vedrei un hobbit.. )
    Ma contro i sentimenti siamo disarmati, poiché esistono e basta, e sfuggono ad una qualunque censura. Possiamo rimproverarci un gesto, una frase, ma non un sentimento: su di esso non abbiamo alcun potere.
    M. Kundera

    "Non siamo uomini di buona volontà se ci limitiamo a piangere ciò che si è perso, se ricordiamo solo ciò che non può più tornare. Lo saremo solo se diventiamo consapevoli di ciò che di meglio c'è in noi, di più vitale, e se seguiamo la voce di questa Coscienza" H.Hesse


    "Non sono cattiva.. è che mi disegnano così"
    Per gentile concessione del Lupo Solitario


    fondatrice con Ele* del f.c.f.c.[fancazziste fan club]con sede in una bella spiaggetta della Croazia...e con una nuova adepta!!Benarrivata Claudina!!


    ...La farfalla , si dice, non sa cos'è il dolore..vive un giorno felice..e poi per sempre muore....

  6. #6
    squirrel
    Ospite non registrato
    [Io prima di pensare quanti anni di contributi dovrò versare..mi preoccupo di chi mi darà un lavoro per iniziare a pagarli sti contributi ( che ormai vedo come vedrei un hobbit.. ) [/B][/QUOTE]

    sagge parole, Rae! Io mi sto pagando una pensione integrativa che andrà a finire che sarà l'unica sicura! Il nostro sistema pensionistico, per uno stipendio base di 1000 euro al mese, ci garantirà, dopo 35 anni di contributi, circa 175 euro al mese! C'è da stare proprio allegri...! A me verrebbe voglia di mollare tutto, certi giorni, e di non lavorare più così almeno una pensione sociale me la daranno!

  7. #7
    Postatore Epico L'avatar di Rae
    Data registrazione
    22-11-2003
    Residenza
    * sul ciglio di un equilibrio che non ho *
    Messaggi
    7,432
    Blog Entries
    20
    Originariamente postato da squirrol
    sagge parole, Rae! Io mi sto pagando una pensione integrativa che andrà a finire che sarà l'unica sicura! Il nostro sistema pensionistico, per uno stipendio base di 1000 euro al mese, ci garantirà, dopo 35 anni di contributi, circa 175 euro al mese! C'è da stare proprio allegri...! A me verrebbe voglia di mollare tutto, certi giorni, e di non lavorare più così almeno una pensione sociale me la daranno!
    Io stavo pensando di iniziare ad usare la mancia del nonno per iniziare a pagarli ( ) sapete con i nuovi sistemi che ci sono ora.. ne ho visto uno da 50 euro al mese
    Altro che pensione..credo che cambieremo il nome in elemosina
    Ma contro i sentimenti siamo disarmati, poiché esistono e basta, e sfuggono ad una qualunque censura. Possiamo rimproverarci un gesto, una frase, ma non un sentimento: su di esso non abbiamo alcun potere.
    M. Kundera

    "Non siamo uomini di buona volontà se ci limitiamo a piangere ciò che si è perso, se ricordiamo solo ciò che non può più tornare. Lo saremo solo se diventiamo consapevoli di ciò che di meglio c'è in noi, di più vitale, e se seguiamo la voce di questa Coscienza" H.Hesse


    "Non sono cattiva.. è che mi disegnano così"
    Per gentile concessione del Lupo Solitario


    fondatrice con Ele* del f.c.f.c.[fancazziste fan club]con sede in una bella spiaggetta della Croazia...e con una nuova adepta!!Benarrivata Claudina!!


    ...La farfalla , si dice, non sa cos'è il dolore..vive un giorno felice..e poi per sempre muore....

  8. #8
    Postatore Compulsivo L'avatar di Itsuki
    Data registrazione
    10-12-2004
    Residenza
    ROMA
    Messaggi
    3,057
    non è possibile... mio padre sono 5 anni che cerca di andare in pensione, e ogni volta gli allungano l'età minima... ce la farà il nostro eroe ad andare in pensione prima che gli cadano TUTTI i capelli?? boh...chi lo sa??

    grazie ancora una volta, caro presidente...(che ignorante che siete voi tutti...lui sta lavorando per noi e voi nemmeno lo ringraziate..!! )
    Frequentatrice (ormai) molto saltuaria di opsonline!!
    EX-moderatrice della stanza di neuropsicologia e scienze cognitive

    Finalmente ho un sito personale "SERIO"
    + visita il sito scientifico +


    Ho anche un altro sito "demenziale" con gli appunti di psicologia & altre cavolate divertenti...tutto GRATIS!!

    + entra nel sito demenziale +

    My soul is painted like the wings of butterflies, fairy tales of yesterday will grow but never die...I can fly, my friends!

  9. #9
    ma scherzi?
    ora come siete esagerati voi riccozzi benestantozzi occidentali,suvvia,oh che di questi tempi con tutte le diete sane ed equilibrate,palestre,estetisti,tesmed,terme tec.....uno non ce la fà tipo a fare il muratore fino a 70 anni?Oh che volete che sia,sarà + agile a montar sui tetti di tanti giovincelli oziosi e appesantiti da junk food e canne

    ma si,e le donne? campano di +,io proporrei di mandarle in pensione a 80 anni circa,eh?

  10. #10
    Pescelupo
    Ospite non registrato
    ..io dopo 5 anni 5 di precariato, di cui 3 nello stesso posto, sono stata assunta.. qualche collega mi ha ventilato la possibilità di riscattare gli anni di studio e io sono andata a informarmi.
    In questo ufficio scintillante di formica e neon (ufficio pensioni di un grande ospedale.. scenario da 1984 ) mi piazzo davanti a una matrona sui cinquant'anni (ahia signora, non è rimasta nella morsa dell'età minima?) e le chiedo come funziona..
    Mi dice: scalano dagli anni di lavoro i tre anni di studio riscattati. Però sai, povera bambin (bambin? a 33 anni? ) sono un bel pò di soldini.. per tre anni.. che sono pochini.. e poi insomma, pare che voi giovani (già meglio ) in pensione non ci andrete mai!
    Vabbè, mi sono detta. Aderiamo alla filosofia, meglio un uovo oggi che un tozzo di pane domani? Ehm.. non era proprio così..
    Poi torno in reparto e mi arriva l'ennesimo pensionato sessantenne che ai suoi tempi è andato in baby-pensione, fa il pensionato da vent'anni e piglia il doppio di quanto prenderei io tra quarant'anni

    Insomma, pare tutto così surreale che neanche più ci si arrabbia. O magari sì??

  11. #11
    Postatore OGM L'avatar di morrigan
    Data registrazione
    21-12-2004
    Residenza
    seconda stella a destra e poi dritto fino al mattino
    Messaggi
    4,275
    la pensione!!! mi sembra una cosa talmente lontana per me che non ho neanche un lavoro degno di tal nome! non mi pagano lo stipendio, come volete che pensi alla pensione? quando comincerò a pagare i contributi? quando potrò smettere di lavorare senza aver paura di dover vivere con una pensione ridicola rispetto al prezzo della vita? e davvero l'unico modo per ottenere un po' più di soldi è quello di assicurarsi con compagnie private? però se prendo una miseria e devo versare anche la quota assicurativa, come faccio a cercare di essere quanto più indipendente possibile? sapete cosa mi fa davvero paura? non solo il fatto che le persone di 30 anni si lamentino della mancanza di lavoro e dell'utopica pensione, ma anche il fatto che gli stessi problemi cominciano ad averli i 40enni! ma vi rendete conto? ci sono miei amici che hanno all'incirca quell'età, alcuni sono ancora precari, alcuni festeggiano ancora quando possono fare un colloquio di lavoro...a 40 anni!!! e loro? i contributi, loro, quando li versano? che pensione avranno e a che età?
    posso trasferirmi all'estero? non mi va più di vivere in Italia, non a queste condizioni...siamo carne da macello, per lo meno io mi sento così...
    ...non sono forse un accordo stonato, nella divina sinfonia,
    grazie alla vorace ironia che mi squassa e che mi morde?
    E' dentro la mia voce, come stride!
    E' il mio sangue, questo veleno nero!
    Sono lo specchio sinistro in cui si guarda la megera.
    io sono la piaga e il coltello! Sono lo schiaffo e la gota!
    Sono le membra e la ruota, e la vittima e il carnefice!
    Sono del mio cuore il vampiro,uno di quei grandi derelitti
    condannati all'eterno riso
    e che non possono più sorridere


    my blog
    le mie foto


    Sono un'erinni



  12. #12
    squirrel
    Ospite non registrato
    mi trasferirei molto volentieri all'estero anch'io, cara morrigan, e dire che avevo sposato uno statunitense anche per questo motivo...! condivido appieno le tue considerazioni: io conosco colleghi che hanno la mia età e che sono ancora precari... e mi sa che lo resteremo tutta una vita... il posto di lavoro sicuro, fisso ce lo possiamo scordare! i miei familiari non mi hanno voluta seguire in un trasferimento e ci ho dovuto rinunciare ma se ne hai la possibilità e sei ancora libera da vincoli sentimentali, fallo! ora o mai più!

  13. #13
    Postatore OGM L'avatar di morrigan
    Data registrazione
    21-12-2004
    Residenza
    seconda stella a destra e poi dritto fino al mattino
    Messaggi
    4,275
    ci sto pensando eccome, squirrol, davvero, tanto più che mio cugino, che vive a toronto, è uno psicologo. vincoli qui non ne ho, fatta eccezione per i miei familiari, ma l'idea di mettere un oceano tra me e la mia casa, tra me e questo Paese che amo ed odio allo stesso tempo, mi fa tremare i polsi.
    andare via richiede coraggio, ma considerando che tutto, nella vita, lo richiede e che non c'è mai nulla di regalato, chi sa, magari tra qualche tempo posterò su ops dal mio pc canadese.

    fine OT

    per tornare all'argomento del thread: la questione delle pensioni è talmente complicata, non la conosco nei dettagli perchè, fino a poco tempo fa, era un argomento che mi toccava ben poco. non che adesso mi riguardi di più, ben inteso, perchè come detto prima sono talmente lontana dalla pensione da poter permettermi di non pensarci. attualmente mi fa paura più la mancanza di lavoro e la difficoltà di costruire la mia autonomia, mi fa più paura stare in questo limbo ancora per molto. che poi questo sia collegato al discorso "pensione", non fa che peggiorare le cose. però quanto vorrei cominciare a preoccuparmi della pensione, significherebbe che qualcuno comincia a pagarmi un po'...
    ...non sono forse un accordo stonato, nella divina sinfonia,
    grazie alla vorace ironia che mi squassa e che mi morde?
    E' dentro la mia voce, come stride!
    E' il mio sangue, questo veleno nero!
    Sono lo specchio sinistro in cui si guarda la megera.
    io sono la piaga e il coltello! Sono lo schiaffo e la gota!
    Sono le membra e la ruota, e la vittima e il carnefice!
    Sono del mio cuore il vampiro,uno di quei grandi derelitti
    condannati all'eterno riso
    e che non possono più sorridere


    my blog
    le mie foto


    Sono un'erinni



  14. #14
    squirrel
    Ospite non registrato
    è proprio questo il problema, morrigan, che non siamo pagati a sufficienza, che concorsi non ne bandiscono, se li bandiscono li fanno solo per psicologi e richiedono la specializzazione universitaria e chi ha speso soldi e tempo in una specializzazione privata si ritrova con un pugno di mosche im mano e tanta amarezza...
    il nostro enpap ha gestito malissimo i nostri fondi e ci ritroveremo tutti malissimo se non prenderemo provvedimenti... comunque leggevo su sole 24 ore che anche le altre casse di previdenza non se la cavano meglio... sai chi sono i soli fortunati? manco a dirlo... notai in primis e farmacisti in secundis!

  15. #15
    Toblerone.om
    Ospite non registrato

    e io pago....

    gli scellerati anni ottanta sfavillanti e follemente ottimistici (anni e poteri che hanno partorito un tal Silvio...) stanno ricadendo come una mannaia sulla nostra generazione.
    Ho 27 anni, mi sono appena laureato e l'idea di lavorare come psicologo la vedo già molto lontana, quella di godermi una pensione non la vedo proprio. Per quelli della mia età non c'è mai stata.

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy