• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3
  1. #1
    Partecipante Affezionato L'avatar di Alexia
    Data registrazione
    10-11-2004
    Residenza
    cagliari
    Messaggi
    69

    conflitto con l'autorità

    volevo chiedere a voi molto più esperti in materia di me di spiegarmi in cosa consiste esattamente IL CONFLITTO CON L'AUTORITà in tutte le sfaccetature,vi spiego, io ho trovato molta analogia tra le cose dette nella discussione sui disturbi disocciativi cioè che i pazienti sono aggressivi esprimono rabbia , hanno intolleranza alla frustrazione ,e il comportamento di una persona a cui è stato detto che ha un conflitto con l'autorità. probabilmente si tratta di persone che hanno ricevuto un educazione molto rigida e severa che non si son sentite accettate e che non hanno avuto modo di esprimere la loro personalità, persone la cui rabbia è rimasta inespressa o repressa anche inconsciamente per paura di perdere l'amore dei genitori, e che di fronte ad un'autorità si inibiscono. vorrei capire quali possono essere le possibili cause del conflitto con l'autorità e che risvolti hanno poi sulla personalità della vita adulta. mi sareste molto di aiuto
    grazie.

  2. #2
    Partecipante Affezionato L'avatar di Alexia
    Data registrazione
    10-11-2004
    Residenza
    cagliari
    Messaggi
    69
    proprio nessuno mi da una mano? in termini psicodinamici mi è stato detto che è legato al superego. qualcuno così gentile da spiegarmi cause e conseguenze del conflitto con l'autorità x favore x me è importante.

  3. #3
    Io non sono espero in materia, ma posso provare a darti una mano!

    Sì, il Super-Io, per Freud, deriva dall'interiorizzazione dell'autorità genitoriale una volta che è stato superato il complesso edipico. Il bimbo supera il complesso di castrazione in questo modo, e si struttura finalmente l'istanza adibita alla coscienza morale ed al senso di colpa. Tuttavia questa concezione, credo, è abbastanza superata,anche in campo psicodinamico. Molti contributi sono stati portati da Klein, A.Freud, Bowlby, Bion,ecc...

    Se queste persone hanno ricevuto un'educazione che ha mirato a reprimere la personalità del bimbo, forse ne consegue che questo diventerà schizoide e scisso. Se sono le espressioni aggressive ad essere censurate, forse è possibile che ne consegue un disturbo dissociativo con grande aggressività.

    Magari qualcun'altro ha altri contributi!

    " CONOSCI TE STESSO - Γνωθι Σεαυτον " Oracolo di Delfi, Socrate.

Privacy Policy