• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 5 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 72
  1. #1
    Partecipante Super Esperto L'avatar di urd
    Data registrazione
    13-12-2002
    Residenza
    Bari
    Messaggi
    670

    cinismo e cuori spezzati

    so che ultimamente sono monotematica ma... vorrei approfondire questa parte sentimentale ... ultimamente cerco di apropriarmi di un cinismo che non mi appartiene come se una parte di me dicesse " la vita va così, prendila come viene" e un'altra pur accettando non riesce ad appropriarsi di questo sentimento ....
    forse sarà una cosa momentanea, dettata dal fatto che sono proprio a pezzi per ciò che riguarda il mio ex.... dall'altra penso che le illusioni d'amore non trovano posto quando si cresce ( stavo con lui da quando avevo 17 anni e ho riversato sentimenti d'amore e attaccamento così intensi e puri, e ora che non stiamo più insieme ho perso anche la fiducia di poterli provare di nuovo) e che siamo così imperfetti da non trovare mai la persona giusta....
    DE-PRESS (ora meno de-press)

  2. #2
    Super Postatore Spaziale L'avatar di Isa
    Data registrazione
    14-01-2002
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    2,683
    urd non sai quanto ti capisco...mi trovo più o meno in una situazione simile alla tua....è dura, sono periodi che sembra non riusciamo a superare e le conseguenze ce le portiamo inevitabilmente dietro per molto tempo...cambiano i nostri atteggiamenti e influenzano i nostri pensieri!!!

  3. #3
    Azzu82
    Ospite non registrato
    Capisco benissimo entrambe perchè è successo anche a me..Per un istante mi è sembrato di leggere quello che provo anche io...dopo 4 anni d'amore mi sono sentita perso e adesso dopo 1 anno e mezzo inizio lentamente a stare meglio e forse c'è nell'aria un altro amore..la paura xò è tanta e mi rendo conto che tendo ad allontanarmi x il terrore di soffrire di nuovo e sono molto + cinica di prima...Forse però quando un nuovo amore arriverà spazzerà via piano piano tutta questa negatività!!
    Stare sola mi ha anche aiutato a capirmi meglio,a capire cosa voglio dalla vita e ad avere quell'indipendenza che forse prima mi mancava..anche nelle piccole cose...E poi dalle esperienze negative s'impara molto!
    Speriamo di poter tornare ad essere felici tutte noi!!!

    P.s.Se avete bisogno di parlare mandatemi pure un pm..aiuta parlare con persone che stanno passando lo stesso periodo

  4. #4
    Postatore Compulsivo L'avatar di HellSt0rm
    Data registrazione
    02-03-2004
    Residenza
    Maleventum
    Messaggi
    3,337
    Mah io invece dopo tre mesi mi sono ripreso da una storia di un anno. Mollato quando + avevo bisogno della mia ex.

    E adesso vorrei tanto stare con qualche ragazza che mi dia qualcosa, solo che non trovo niente. Pensate sia anche questa una forma di cinismo o di paura di affrontare una nuova storia?
    "La sincerità è il primo passo verso la solitudine..."

    "Chi parla male degli altri con te, parla male di te con gli altri"

    "Ste pagliacciate e fann sul e viv, nuje simm serie, appartenimm a mort!"

    A computer is like an air conditioner, it stops working when you open Windows.

    Prendete e cliccatene tutti...questo è un mio video

    Omen Mortis Live @ Heinjoy

    Omen Mortis - Delirium Tremens live @ Heinjoy

  5. #5
    Super Postatore Spaziale L'avatar di Isa
    Data registrazione
    14-01-2002
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    2,683
    Originariamente postato da HellSt0rm
    Mah io invece dopo tre mesi mi sono ripreso da una storia di un anno. Mollato quando + avevo bisogno della mia ex.

    E adesso vorrei tanto stare con qualche ragazza che mi dia qualcosa, solo che non trovo niente. Pensate sia anche questa una forma di cinismo o di paura di affrontare una nuova storia?
    Penso che dopo 3 mesi è ancora presto trovare un'altra persona o meglio è difficile trovare qualcosa di "speciale" in qualche altra ragazza...

    Pensate sia anche questa una forma di cinismo o di paura di affrontare una nuova storia?

    Credo un pò entrambe, sono sicura che quando sarai pronto tutte le tue paure scopariranno all'improvviso

    In bocca al lupo a tutti noi

  6. #6
    Postatore OGM L'avatar di morrigan
    Data registrazione
    21-12-2004
    Residenza
    seconda stella a destra e poi dritto fino al mattino
    Messaggi
    4,275
    ma io non credo che dopo una brutta esperienza si diventa solo cinici, voglio dire: se la fiducia diminuisce, non è detto che sia sempre un danno: chi impara a non aspettarsi sempre tappeti rossi e chiari di luna, magari è disincantato, ma non cinico, riuscirà ad essere più realistico, più aggrappato alla realtà. è bello e ci fa sentire bene pensare che l'amore sia eterno, che ci sarà al mondo quella persona che ci completa, che si adatta ai nostri spigoli e che la dove noi siamo concavi lui/lei è convesso/a e viceversa, ma rendersi conto che la persona giusta non esiste, capire ancora prima che qualcosa succeda che chiunque può farci del male, anche inconsapevolmente, significa crescere, lasciare a casa, finalmente, fantasie belle, per carità, ma che non sono poi tanto realistiche.
    se a causa di una storia finita male (e tutte le storie finiscono male proprio perchè finiscono), cominciamo ad aver paura di avvicinarci agli altri è normale, vuol dire solo che ancora non abbiamo "superato il lutto", la ferita narcisistica (oggi so proprio psicologa) che qualsiasi distacco comporta. però un giorno, magari, arriverà qualcuno che, pur non essendo un principe azzurro o una biancaneve, saprà farsi strada tra i viluppi delle nostre paure e noi lo accoglieremo con amore, certo, ma non più con quel senso di totale appartenenza che sembra tanto somigliare ad un delirio. comprendere che nessuno ha il patentino dell'uomo per la vita, che non esistono persone in grado di essere totalmente adattabili a noi è una crescita, è un tesoro da far proprio, ci consentirà di amare, di tollerare, di adattarci a lui/lei, senza, però, illuderci che lui/lei sia perfetto/a.
    ...non sono forse un accordo stonato, nella divina sinfonia,
    grazie alla vorace ironia che mi squassa e che mi morde?
    E' dentro la mia voce, come stride!
    E' il mio sangue, questo veleno nero!
    Sono lo specchio sinistro in cui si guarda la megera.
    io sono la piaga e il coltello! Sono lo schiaffo e la gota!
    Sono le membra e la ruota, e la vittima e il carnefice!
    Sono del mio cuore il vampiro,uno di quei grandi derelitti
    condannati all'eterno riso
    e che non possono più sorridere


    my blog
    le mie foto


    Sono un'erinni



  7. #7
    Postatore Epico L'avatar di Andalucia
    Data registrazione
    31-05-2005
    Residenza
    Dove mi mandano
    Messaggi
    7,678
    Holasciato da 2 mesi il mio ragazzo (perfettamente compatibili, due metà di una mela..innamorati perdutamente) dopo 1 anno e progetti seri; ero pronta a donarmi a lui, a rinunciare alle mie aspirazioni professionali che mi accompagnano da adolescente. Abbiamo corso, lo so ma eravamo presissimi e non c'era nulla che potesse ostacolarci.
    Era la mia prima storia importante; io, indipendente per indole, ero innamorata e i miei amici..sciocccati!
    Beh..l'ho lasciato perchè una mattina, cosi, all'improvviso mi sono svegliata e ho cominciatoa capire che qualcosa dentro di me cambiava,gliel'ho detto,la cosa peggiorava e dopo 2 settimane l'ho lasciato perchè stare con lui mi faceva male, mi faceva ricordare quando stavamo benissimo, mi faceva sentire in colpa...
    Adesso mi manca, certo che mi manca..da impazzire. Io non penso più ad altro se non al lavoro, al master, all'esame di stato..lavoro di continuo..faccio1000cose per non pensarci..tanto lo so che nel momento in cui mi fermo esploderò...però in questo momento il pensiero di tornare con lui mi fa stare male.
    Adesso..io non mi fido più dime stessa..perchè penso di essere troppo instabile..si può amare il giorno prima e non riuscire più a stare con lui il giorno dopo..
    Quanto male ancora devo fare e mi devo fare?
    Lucia


  8. #8
    Postatore Compulsivo L'avatar di HellSt0rm
    Data registrazione
    02-03-2004
    Residenza
    Maleventum
    Messaggi
    3,337
    Originariamente postato da Andalucia
    Holasciato da 2 mesi il mio ragazzo (perfettamente compatibili, due metà di una mela..innamorati perdutamente) dopo 1 anno e progetti seri; ero pronta a donarmi a lui, a rinunciare alle mie aspirazioni professionali che mi accompagnano da adolescente. Abbiamo corso, lo so ma eravamo presissimi e non c'era nulla che potesse ostacolarci.
    Era la mia prima storia importante; io, indipendente per indole, ero innamorata e i miei amici..sciocccati!
    Beh..l'ho lasciato perchè una mattina, cosi, all'improvviso mi sono svegliata e ho cominciatoa capire che qualcosa dentro di me cambiava,gliel'ho detto,la cosa peggiorava e dopo 2 settimane l'ho lasciato perchè stare con lui mi faceva male, mi faceva ricordare quando stavamo benissimo, mi faceva sentire in colpa...
    Adesso mi manca, certo che mi manca..da impazzire. Io non penso più ad altro se non al lavoro, al master, all'esame di stato..lavoro di continuo..faccio1000cose per non pensarci..tanto lo so che nel momento in cui mi fermo esploderò...però in questo momento il pensiero di tornare con lui mi fa stare male.
    Adesso..io non mi fido più dime stessa..perchè penso di essere troppo instabile..si può amare il giorno prima e non riuscire più a stare con lui il giorno dopo..
    Quanto male ancora devo fare e mi devo fare?
    Mah... penso sia una forma di paura quella che ti ha colpito. Nel senso, sei indipentente x indole, ma all'inizio non ci pensi... sei presa dall'amore, che sempre all'inizio rende le cose bellissime e spesso ci si dimentica anche chi siamo.

    Poi dopo un pò (nel tuo caso un anno, ma poteva essere di più o di meno) ci si comincia a rendere conto di tante cose, tipo i difetti dell'altro, tipo i propri difetti... e vengono fuori tutti insieme. Poi la paura di essere per sempre legati fa il resto. Più che altro è paura di restare x sempre legati a qualcosa che forse non ci piace + di tanto, o che forse non ci è mai piaciuto, ma che l'amore e la passione iniziale ha reso bellissimo.
    "La sincerità è il primo passo verso la solitudine..."

    "Chi parla male degli altri con te, parla male di te con gli altri"

    "Ste pagliacciate e fann sul e viv, nuje simm serie, appartenimm a mort!"

    A computer is like an air conditioner, it stops working when you open Windows.

    Prendete e cliccatene tutti...questo è un mio video

    Omen Mortis Live @ Heinjoy

    Omen Mortis - Delirium Tremens live @ Heinjoy

  9. #9
    Postatore Epico L'avatar di RisingStar
    Data registrazione
    19-12-2004
    Residenza
    Far away from Earth
    Messaggi
    16,004
    Il mio ragazzo mi ha mollata un mese fa...è stata una cosa così improvvisa che ancora non me ne rendo conto..so solo che sto annullando la mia vita nella speranza che un giorno possa tornare da me...sento un vuoto immenso che non so,non riesco e non posso colmare..forse è ancora presto...forse passerà...o forse no...so solo che vorrei scappare via e mollare tutto...Lui era tutto per me...il mio mondo...e ora mi ritrovo senza nulla...Il brutto è che mi illude dicendomi che staremo di nuovo insieme,ma non adesso,ma quanto dovrò aspettarlo?Questa situazione mi angoscia,mi rende nervosa,mi sta facendo sclerare del tutto...

  10. #10
    Super Postatore Spaziale L'avatar di Isa
    Data registrazione
    14-01-2002
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    2,683
    Originariamente postato da pax83
    Il mio ragazzo mi ha mollata un mese fa...è stata una cosa così improvvisa che ancora non me ne rendo conto..so solo che sto annullando la mia vita nella speranza che un giorno possa tornare da me...sento un vuoto immenso che non so,non riesco e non posso colmare..forse è ancora presto...forse passerà...o forse no...so solo che vorrei scappare via e mollare tutto...Lui era tutto per me...il mio mondo...e ora mi ritrovo senza nulla...Il brutto è che mi illude dicendomi che staremo di nuovo insieme,ma non adesso,ma quanto dovrò aspettarlo?Questa situazione mi angoscia,mi rende nervosa,mi sta facendo sclerare del tutto...
    E' successa la stessa cosa a me, solo che ormai sono passati 6 mesi e lui sta bene senza di me quindi credo proprio che non torneremo più insieme!!!

  11. #11
    Postatore Epico L'avatar di RisingStar
    Data registrazione
    19-12-2004
    Residenza
    Far away from Earth
    Messaggi
    16,004
    Isa
    Ciò che mi fa imbestialire è che non vuole vedermi,ogni volta che ci sentiamo mi dice sempre che verrà nella mia città,ci incontreremo etc...ma non lo fa mai e non capisco il motivo...Alcuni giorni si fa sentire,altri sparisce...e non so come comportarmi..chiamarlo o no?Temo che lui stia bene senza di me per cui mi sto preparando psicologicamente a non stare più con lui...è difficile...vorrei tornare indietro nel tempo e non avere commesso quell'errore...quella goccia che ha fatto traboccare il vaso...ora sarei felice...

  12. #12
    Super Postatore Spaziale L'avatar di Isa
    Data registrazione
    14-01-2002
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    2,683
    Originariamente postato da pax83
    Isa
    Ciò che mi fa imbestialire è che non vuole vedermi,ogni volta che ci sentiamo mi dice sempre che verrà nella mia città,ci incontreremo etc...ma non lo fa mai e non capisco il motivo...Alcuni giorni si fa sentire,altri sparisce...e non so come comportarmi..chiamarlo o no?Temo che lui stia bene senza di me per cui mi sto preparando psicologicamente a non stare più con lui...è difficile...vorrei tornare indietro nel tempo e non avere commesso quell'errore...quella goccia che ha fatto traboccare il vaso...ora sarei felice...
    Anche io mi pento degli errori che ho fatto con lui, ma la cosa importante è che lui adesso sta bene senza di me e questa è l'unica cosa che mi spinge a dimenticarlo...penso sempre che alla base se c'è un forte sentimento, se due persone si amano veramente, non riescono a stare per molto tempo lontane, quindi se lui ci riesce e sta bene....BASTA!!! E' arrivato veramente il momento di metterci una pietra sopra!!

  13. #13
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,592
    Vi capisco tutte benissimo, sono stata con un ragazzo per 9 anni, da quando avevo 15 anni. Quindi siamo cresciuti insieme, facevamo tutto insieme, anzi, io volevo fare tutto con lui. Volevamo sposarci, quando io avessi finito l'università, avevamo anke già iniziao a guardare qualche casa da comprare....poi una mattina mi sono svegliata assalita da dei dubbi, abitudine o amore? Siamo andati avanti ancora 4 mesi, 2 dei quali ufficialmente lasciati, ma continuavamo a vederci lo stesso. Io stavo malissimo, ma veramente male, i sintomi x la depressione c'erano tutti, e così, psicologo (poche sedute a dire la verità) e antidepressivi. Poi abbiamo anke smesso di vederci, lui ha detto ke nn ce la faceva più a continuare così. Io ho iniziato a stare meglio, ho imparato a stare bene da sola, a fare delle cose da sola, ho riallaciato i contatti con le amiche, che avevo perso di vista per stare sempre con lui...E adesso???
    Dopo un anno, nella mia prima vacanza da single, ho conosciuto un ragazzo, doveva essere semplicemente un flirt da vacanza, e invece....abitavamo lontani, quindi per un anno e mezzo abbiamo avuto una storia a distanza, e adesso è un anno ke viviamo insieme. All'inizio è stato difficile, io paranoica, e avevo paura di farlo stare male come avevo fatto con il mio ex, di ripetere gli stessi errori. E invece le cose sono andate benissimo, ho saputo dare fiducia al nostro rapporto e sono felice di averlo fatto.
    Prima di lui mi ero vista x poco con un ragazzo, ma eravamo poco più ke amici, non volevo nessun legame, nn ero pronta, ero convinta di tornare con il mio ex, e quando sentivo ke si avvicinava troppo mettevo le cose in chiaro.
    Tutto questo x dirvi ke anke se quando finisce una storia lunga c si sente a pezzi, ci si sente persi, senza punti di riferimento, nn è una cosa ke dura x sempre. E quando meno la si cerca si troverà una persona ke ci fa stare bene. Con il mio attuale ragazzo ho provato emozioni ke nn avevo mai provato prima, e consapevole degli errori commessi si cerca di migliorarsi. Si è più maturi e la storia ha tutto un altro sapore....

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  14. #14
    Azzu82
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da Calethiel
    Vi capisco tutte benissimo, sono stata con un ragazzo per 9 anni, da quando avevo 15 anni. Quindi siamo cresciuti insieme, facevamo tutto insieme, anzi, io volevo fare tutto con lui. Volevamo sposarci, quando io avessi finito l'università, avevamo anke già iniziao a guardare qualche casa da comprare....poi una mattina mi sono svegliata assalita da dei dubbi, abitudine o amore? Siamo andati avanti ancora 4 mesi, 2 dei quali ufficialmente lasciati, ma continuavamo a vederci lo stesso. Io stavo malissimo, ma veramente male, i sintomi x la depressione c'erano tutti, e così, psicologo (poche sedute a dire la verità) e antidepressivi. Poi abbiamo anke smesso di vederci, lui ha detto ke nn ce la faceva più a continuare così. Io ho iniziato a stare meglio, ho imparato a stare bene da sola, a fare delle cose da sola, ho riallaciato i contatti con le amiche, che avevo perso di vista per stare sempre con lui...E adesso???
    Dopo un anno, nella mia prima vacanza da single, ho conosciuto un ragazzo, doveva essere semplicemente un flirt da vacanza, e invece....abitavamo lontani, quindi per un anno e mezzo abbiamo avuto una storia a distanza, e adesso è un anno ke viviamo insieme. All'inizio è stato difficile, io paranoica, e avevo paura di farlo stare male come avevo fatto con il mio ex, di ripetere gli stessi errori. E invece le cose sono andate benissimo, ho saputo dare fiducia al nostro rapporto e sono felice di averlo fatto.
    Prima di lui mi ero vista x poco con un ragazzo, ma eravamo poco più ke amici, non volevo nessun legame, nn ero pronta, ero convinta di tornare con il mio ex, e quando sentivo ke si avvicinava troppo mettevo le cose in chiaro.
    Tutto questo x dirvi ke anke se quando finisce una storia lunga c si sente a pezzi, ci si sente persi, senza punti di riferimento, nn è una cosa ke dura x sempre. E quando meno la si cerca si troverà una persona ke ci fa stare bene. Con il mio attuale ragazzo ho provato emozioni ke nn avevo mai provato prima, e consapevole degli errori commessi si cerca di migliorarsi. Si è più maturi e la storia ha tutto un altro sapore....
    Mio Dio x tantissime cose sembra la mia storia!!! Quando parli della vacanza da single,del flirt con il ragazzo che sta lontano,ecc...è successo così anche a me!!!

  15. #15
    Partecipante Super Esperto L'avatar di Lara00
    Data registrazione
    15-07-2003
    Residenza
    Roma ma mi piacerebbe altrove...
    Messaggi
    612
    Purtroppo anche io ci sono passata di recente A Giugno io e il mio ex ci lasciamo, dopo 6 anni di storia, perchè lui ha conosciuto un'altra... una settimana prima diceva di amarmi, ha conosciuto questa tipa alla fine di maggio e il 9 Giugno ci siamo lasciati.
    Beh, questa situazione mi ha segnata moltissimo in negativo; sono stata davvero male, per il tradimento e per il fatto che da che condividevamo ogni minuto della giornata mi sono ritrovata completamente senza di lui. Lo amavo profondamente e mi fidavo...
    Beh... ora son passati quasi 5 mesi e sto molto bene adesso. Sono riuscita a ritrovare il sorriso!
    Purtroppo mi rendo conto di essere cambiata molto... non riesco più ad affezionarmi seriamente a qualcuno ed in questi 5 mesi ho frequentato diversi ragazzi, 3 per la precisione, e ho avuti altrettanti flirt... Non riesco ad affezionarmi a nessuno seriamente e non mi sento predisposta a nuove storie. Comunque sono felice così: non innamorarsi= non soffrire!
    Sono rammaricata solo per il fatto che prima ero una ragazza molto romantica e ora sono invece diffidente e poco propensa ad aprirmi.

Pagina 1 di 5 123 ... UltimoUltimo

Privacy Policy