• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3
  1. #1
    paideiaa
    Ospite non registrato

    Eame Picone

    Ciao a tutti/e, sono uno studente del V.O. il mio esame di Teorie e tecniche dei test è stato trasferito al I anno di specialistica e si chiama "Teorie e tecniche dei test individuali per la diagnosi differenziale". Qualcuno sa dirmi come funziona? So che è orale ma non ho la minima idea di come si svolge, cosa chiede, la Picone, etc.
    Ciao e grazie

  2. #2

    Riferimento: Teorie e tecniche dei test individuali per la diagnosi differenziale (Pi

    Ciao a tutte, leggo che le visite a questa discussione sono più di 400 ma nessuno ha mai scritto risposte o altro. Invece venivo a dire la mia su questo esame appena dato e per fortuna, merito, lucidità mentale...(?) con successo... per dare una mano a chi si è trovata come me spiazzata...
    Eh sì, perchè pensavo che l'esame sarebbe ruotato sulle domande che girano in abbondanza e sempre le stesse... e invece non è affatto così! Le domande all'esame sono varie e dettagliate, ma davvero saranno state 5/6 quelle segnalate sui famosi fogli che girano, e sembra che infatti la prof le cambi apposta. L'esame poi è andato bene perchè ho cmq studiato abbastanza e poi ho preparato la tesina...! ...somministrando il BFQ e l'MMPI ad un mio amico, tracciando quindi anamnesi, interpretazione per i due test e conclusioni sul profilo. Totale: 6 punti (3 per ogni test) già trovati lì pronti per me ad esame fatto.
    Come fare? Andare all'ora di ricevimento della Prof, armarsi di estrema gentilezza e pazienza, chiedendole di fare la tesina sui test, e puntare a questi due (BFQ e MMPI-2) se non avete seguito le lezioni, perchè se sparate in alto (come ha fatto la sottoscritta) la prof si adira... Gentilezza e pazienza servono perchè il materiale dovete andare con lei a prenderlo e fotocopiare al secondo piano della sede di (non ricordo il nome), cmq subito fuori dalla facoltà, e sicuramente farsi la gita fuori non è per lei cosa gradita. Poi bisogna consegnarle il tutto una settimana prima dell'appello, nella sua stanza di mattina o nella cassetta. Ad una ragazza del V.O. che le ha chiesto della tesina dopo l'esame, ha già detto che adesso non dà il materiale, di andare da lei a settembre, ma ritentare non nuoce...
    Insomma, studiatelo, anche se il materiale è di per sè molto dettagliato e francamente molti particolari non si ricordano con facilità...
    Esempi? Anno limite d'età per la BSDI-II (3 anni e mezzo); la scala comportamentale della BSDI quando si compila? dopo aver somministrato il test. Heber ha spostato a 85 il cutoff per il RM; test strutturato? Rorschach (scelta tra: TAT, CAT, ORT). Nella siglatura della Shentoub del TAT, la B per cosa sta? Labilità. Nello psicogramma, Colore -nella siglatura secondo Klopfer del Rorscach- sta per... uso dell'energia mentale. Anche altre più o meno facili a seconda dei punti di vista: esatto significato delle scale F-K-L-Vrin-Trin dell'MMPI (varie domande, una x ciascuna); collocazione dell'RM nel DSM: II asse.
    Se scegliete l'MMPI per la tesina, vi consiglio di prendere nella nostra biblioteca il libro di Butcher sull'interpretazione dell'MMPI-2 e MMPI-A.

    Spero di essere stata d'aiuto a qualcuno.

    Buono studio a tutte!

  3. #3
    Partecipante
    Data registrazione
    15-05-2008
    Messaggi
    45

    Riferimento: Teorie e tecniche dei test individuali per la diagnosi differenziale (Pi

    grazie chstella!!!
    io proverò a darlo a gennaio e già ho avuto una brutta notizia dalla prof : non accetta più tesine perchè ne ha abbastanza e visto che il corso della specialistica sta per scomparire(quello di intervento nello sviluppo)per lei basta così.speriamo bene a questo punto....
    so che è rognoso...ma comunque sono risposte a crocette vero?c'è qualcun altro che lo darà a gennaio?
    buono studio a tutti/e e visto che ci siamo,buon natale!

Privacy Policy